Anna, dalla strada alla vita

Anna nigeria lightCoi suoi 24 anni, Anna e’ stata una delle oltre circa 800 donne che si prostituiscono in Torino e provincia, di queste 650 sono le donne schiavizzate, vendute da un trafficante all’altro.
L’associazione Amici di Lazzaro, ogni anno ne contatta e sostiene varie centinaia. Negli ultimi anni grazie all’associazione, circa 300 ragazze hanno lasciato la strada.
Anna è arrivata da noi piena di lividi, i suoi sfruttatori più volte l’avevano picchiata duramente.
Lei spaventata dalle minacce e dal timore che potessero fare del male a suo bambino in Nigeria, non era mai fuggita.
L’avevamo incontrata un po’ di volte in strada, sembrava quasi che non le interessasse lasciare la strada, ci sembrava che nemmeno ci ascoltasse, non era così. Aveva pensato tanto, e un giorno ha deciso: “se mi picchia ancora una volta scappo”.
E così è stato. Nei primi mesi ha dovuto superare una grave depressione, tanto sonno e la convinzione di essere una fallita, una ragazza che si era fatta aggirare e aveva sprecato due anni di vita in strada sottomessa a dei criminali.
Poi piano piano, si è ripresa, ha iniziato a sorridere, a scherzare, a parlare di più, imparare l’italiano.
Ed è venuta fuori la vera Anna, piena di vita, di voglia di imparare, ironica, socievole.
Oggi il suo cammino è ancora all’inizio, sta portando avanti la denuncia contro i suoi sfruttatori, che le garantirà protezione e un permesso di soggiorno, va a scuola per imparare la lingua, prepararsi ad una professione, va in chiesa, ha i primi amici italiani “normali”.
Possiamo veramente dire che Anna è passata dalla strada alla vita.
AIUTACI AD AIUTARE TANTE ALTRE RAGAZZE, VIVIAMO DEL SOSTEGNO DI TANTE PERSONE GENEROSE…

Aiuta con un piccolo contributo
con PayPal Bancomat o Carta di credito: