Archivi categoria: apologetica

Risposte ai TdG sul nome di Dio, sulla Madonna e altre questioni di fede

I Testimoni di Geova, la Sacra Scrittura e i T.d.G Per la nostra riflessione useremo i libri seguenti:  Mons. Lorenzo Minuti, Presidente nazionale del GRIS “I testimoni di Geova non hanno la Bibbia” – ed. Coletti a San Pietro Roma 1992 e Giuseppe Crocetti “I testimoni di Geova” – ed. Ancora Milano 1986. Molti sapranno che i TdG … Continua la lettura di Risposte ai TdG sul nome di Dio, sulla Madonna e altre questioni di fede

La fede cattolica a confronto con quella dei Testimoni di Geova (Seconda parte)

Continuiamo nelle premesse necessarie per: 1) Non scandalizzare chi paventasse nella nostra critica una offesa alla tolleranza e al dialogo. Nella critica, che intendiamo come valutazione critica del vero e del falso, c’è sì intolleranza ma solo verso l’errore che, quando è consapevole, diviene imbroglio e truffa. Quindi è una intolleranza che si risolve in … Continua la lettura di La fede cattolica a confronto con quella dei Testimoni di Geova (Seconda parte)

La fede cattolica a confronto con quella dei Testimoni di Geova (Prima parte)

L’entusiasmo, pressoché universale, riscosso da Papa Francesco per il fatto di testimoniare la maternità della Chiesa, ci costringe a fare delle premesse alla trattazione in oggetto. Già dai commenti diversificati che circolano ci rendiamo conto che il mondo “laico” – ma anche quello dei cattolici “lontani” dalla coerenza nella vita di fede – nutre da … Continua la lettura di La fede cattolica a confronto con quella dei Testimoni di Geova (Prima parte)

La storia di Porta Pia nei ricordi di Rita

Solo un alcune precisazioni sulla storia di Porta Pia. Purtroppo ora sono fuori casa, e non sono in grado di fornirti gli esatti riferimenti, ma mi prudevano le mani, e se non ti scrivevo subito me ne sarei dimenticata. Allora: la storia della breccia di Porta Pia è un’autentica balla, storica quanto ti pare, ma … Continua la lettura di La storia di Porta Pia nei ricordi di Rita

I Cristiani e l’Impero romano (Marta Sordi)

La vicenda dei rapporti tra Chiesa primitiva e autorità politica mostra come il cristianesimo non fu la causa della dissoluzione dell’impero. Il pensiero cristiano non fu mai ostile, salvo rare eccezioni, all’impero di Roma. Nei tre secoli che dividono l’ingresso del Cristianesimo nell’impero dalla conversione di Costantino, il rapporto fra i Cristiani e il potere … Continua la lettura di I Cristiani e l’Impero romano (Marta Sordi)

Storia. L’Inquisizione

E’ più corretto parlare di Inquisizioni, al plurale, perché questa istituzione ecclesiastica fu molto diversificata, a seconda dei tempi e dei luoghi. Così abbiamo l’Inquisizione medievale, quella spagnola, quella Romana (Sant’Uffizio), quelle laiche e quelle protestanti. La prima nacque di fronte a un problema preciso: l’ eresia catara. In verità i catari, o neo-manichei, professavano … Continua la lettura di Storia. L’Inquisizione

Storia. La guerra nel Medioevo

La Chiesa non ha mai insegnato l’ “obiezione di coscienza”. Sa che c’è il peccato originale e la guerra è inevitabile. Il cristiano è pacifico, non “pacifista”, perché non sempre la pace è meglio della guerra. Infatti dice san Tommaso che la pace è “tranquillità nell’ordine”. Dunque senza giustizia non ci può essere pace. E … Continua la lettura di Storia. La guerra nel Medioevo

Storia. Le Crociate

Si trattò di un pellegrinaggio armato, nient’altro. Le Crociate furono otto, di cui solo due vittoriose. Gli scontri si svolsero in Terrasanta e i periodi bellici durarono in tutto pochi decenni su diversi secoli. La maggior parte dell’Islam quasi non se ne accorse. Il papa Urbano II, a Clermont nel 1096, le “lanciò” quasi per … Continua la lettura di Storia. Le Crociate

Storia tra Islam e Cristianesimo

A soli vent’anni dalla morte del Profeta gli Arabi musulmani (ex pastori e cammellieri, ora guerrieri) conquistarono tutta l’Africa cristiana ed ex romana, sconfissero la superpotenza dell’Oriente (L’impero persiano) e minacciarono seriamente Bisanzio. In più strapparono la Spagna ai Visigoti ed avrebbero invaso l’Europa se Carlo Martello non li avesse fermati sui Pirenei. L’espansione cattolica, … Continua la lettura di Storia tra Islam e Cristianesimo

Storia. L’apporto dei monaci medievali

Il “buio” Medioevo ci ha lasciato le cattedrali, la Summa di san Tommaso e la Divina Commedia. Cosa viene a vedere il turista in Europa? Le banche? I palazzi moderni? Le stazioni ferroviarie? No. Le chiese e le città medievali e rinascimentali. Questo fatto, da solo, testimonia che nulla di bello è più stato fatto, … Continua la lettura di Storia. L’apporto dei monaci medievali

Storia. La prima rivoluzione industriale

Il Medioevo è l’unico esempio di società sottosviluppata che si sia sviluppata da sola. La liberazione dalla paura superstiziosa delle forze della natura, la santificazione cristiana del lavoro, l’abolizione della schiavitù e la parità tra uomo e donna, produssero quella che è stata chiamata “la prima rivoluzione industriale”. Il termine “lavoro” deriva dal latino labor. Solo … Continua la lettura di Storia. La prima rivoluzione industriale

Storia. La famiglia nel Medioevo

Nella concezione medievale la famiglia era tutto, l’individuo e lo Stato niente. Il ragionamento era semplice: se l’unica ricchezza è la terra, e la terra dura per sempre, per possederla e amministrarla ci vuole un’entità che abbia la stessa durata. L’individuo muore, la terra rimane. Lo Stato? Lo Stato esiste quando esiste un’autorità fornita del … Continua la lettura di Storia. La famiglia nel Medioevo

Storia. Il feudo

Jus primae noctis e servitù della gleba. Due leggende da revisionare. Il primo fu trovato dai missionari cristiani in qualche tribù pagana del Nordeuropa, e subito fieramente combattuto. Rimase, in alcuni posti, come tassa da pagare al signore. Poiché il linguaggio medievale era molto fiorito “diritto della prima notte” rimase a significare la tassa matrimoniale … Continua la lettura di Storia. Il feudo

Storia. Re, regine e cavalieri

Il re medievale aveva autorità, non potere. Esempio: mio padre è anziano e più bassino di me, ma gli obbedisco perché è mio padre, non perché può obbligarmi. Cioè egli ha autorità su di me, ma nessun potere. Così era il re medievale, solo primus inter pares, “fratello maggiore” tra i suoi baroni. Se voleva … Continua la lettura di Storia. Re, regine e cavalieri

Storia. Nascita del Medioevo

Senza le legioni a garantire l’ordine pubblico e a tenere a bada i barbari che premevano ai confini l’Europa sprofondò nel caos. Proprio da questo caos nacque, in modo del tutto naturale, quello che chiamiamo con termine improprio Medioevo (infatti sarebbe più appropriato chiamarlo Cristianità). In una situazione di estrema insicurezza è istintivo cercare di … Continua la lettura di Storia. Nascita del Medioevo

L’opera della Chiesa nella storia

Poiché l’ha fatto meglio di quanto noi possiamo sperare di fare riportiamo, sull’argomento, una memorabile pagina dello storico e Accademico di Francia Pierre Gaxotte. “Al tempo dei Romani, un’epoca rude e razionale, la Chiesa aveva recato la consolazione nella miseria, il coraggio di vivere, L’abnegazione, la carità, la pazienza, la speranza di una vita migliore, … Continua la lettura di L’opera della Chiesa nella storia

Storia. Il primo Cristianesimo

Il Cristianesimo si presenta subito come una religione “desacralizzante”. Cristo dimostra di essere Dio e di padroneggiare sia gli elementi che i demoni. Egli dice che l’uomo non deve avere più paura delle forze ostili che lo circondano, naturali o sovrannaturali, perché tutto è sottomesso all’unico Dio che è padre buono. Ora, poiché tutto quel … Continua la lettura di Storia. Il primo Cristianesimo

Storia. La democrazia antica

La democrazia antica non ha nulla a che vedere con quella moderna. Nell’Atene di Pericle votavano solo i cittadini maschi e liberi che pagavano le tasse, in base al principio che solo chi sovvenzionava la cosa pubblica aveva il diritto di metterci bocca. Non solo. Si trattava di una comunità di poche migliaia di anime, … Continua la lettura di Storia. La democrazia antica

Storia. Il mondo prima e dopo Roma

La civiltà prima di Roma presenta, grosso modo, la situazione seguente: a) imperi mesopotamici e mediorientali (Assiri, Babilonesi, Caldei, Ittiti, etc.); b) Egitto faraonico; c) città-stato greche; d) barbari; e) popoli e civiltà indiane e cinesi; f) popoli e civiltà precolombiane (forse, ma si sa poco); g) regni e popolazioni tribali africani. Giustamente i manuali … Continua la lettura di Storia. Il mondo prima e dopo Roma

Storia. Il Sacro Romano Impero

Non è vero che il Cristianesimo abbia contribuito alla dissoluzione dell’Impero Romano. E’ vero il contrario. Secondo i Padri della Chiesa, anzi, l’Impero era stato voluto da Dio per tenere a bada le forze oscure del caos. All’interno del suo perimetro c’era ordine, disciplina e tranquillità: finché fosse durato le forze dell’Anticristo non avrebbero prevalso. … Continua la lettura di Storia. Il Sacro Romano Impero