Archivi categoria: cristiani perseguitati

Quanti martiri sotto il minareto

«Certamente non è bene che si eserciti una pressione in materia di religione, ma bisogna riconoscere che la spada o la frusta sono talvolta più utili della filosofia o della convinzione. E, se la prima generazione non aderisce all’islam che con la lingua, la seconda aderirà anche con il cuore e la terza si considererà … Continua la lettura di Quanti martiri sotto il minareto

Meryem ana’, la preghiera a Maria composta da don Andrea Santoro

Abbiamo ricevuto dal convento dei cappuccini di Gerusalemme questa preghiera a Maria composta da don Andrea, accompagnata dalle parole: “Avere fratelli di questa statura è un legittimo orgoglio”. Maria Donna di Gerusalemme Dove ti offristi con Gesù ai piedi della croce, Maria Donna del Cenacolo Dove raccogliesti il soffio dello Spirito Santo, Maria Donna di … Continua la lettura di Meryem ana’, la preghiera a Maria composta da don Andrea Santoro

Don Andrea Santoro nel ricordo di una volontaria in Turchia

Voleva aprire una finestra che permettesse uno scambio di doni tra la Chiesa cristiana occidentale e quella orientale, riscoprire il flusso di linfa che unisce la radice ebraica e il tronco cristiano, incoraggiare un dialogo sincero e rispettoso tra il patrimonio cristiano e il patrimonio musulmano, una testimonianza del proprio vivere e sentire. Antiochia – … Continua la lettura di Don Andrea Santoro nel ricordo di una volontaria in Turchia

Lepanto: La Lega Santa contro i Turchi

I Turchi avevano vinto: – nel 1389 nel Kossovo contro i serbi; – nel 1396 a Nicopoli contro i crociati guidati dal re d’Ungheria; – nel 1414 a Negroponte contro i veneziani; – nel 1417 a Valona; – nel 1418 a Girocastro; – nel 1430 a Salonicco contro i veneziani; – nel 1453 a Costantinopoli … Continua la lettura di Lepanto: La Lega Santa contro i Turchi

Da Erbil: tornare a casa o salvarsi? Così si vive vicino all’Isis (AIUTACI)

Un resoconto dalla città dove come Amici di Lazzaro sosteniamo una iniziativa a favore dei cristiani che hanno dovuto abbandonare le loro case AIUTA I CRISTIANI IRAKENI (LEGGI)—> Un piccolo progetto per bambini orfani e sfollati, in Iraq.<— (Puoi donare agli “Amici di Lazzaro” con C/C postale 27608157 o con l’IBAN: IT 98 P 07601 01000 … Continua la lettura di Da Erbil: tornare a casa o salvarsi? Così si vive vicino all’Isis (AIUTACI)

Lettera di papa Francesco ai cristiani iracheni

Cara Eccellenza, ho appreso con gioia che Lei (Mons. Francesco Cavina Vescovo di Carpi), insieme a S. E. Mons. Antonio Suetta, su invito della Sezione italiana della Fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre, si recherà ad Erbil per incontrare i cristiani iracheni che sono stati costretti ad abbandonare le proprie città, case, proprietà, radici … Continua la lettura di Lettera di papa Francesco ai cristiani iracheni

Beati i miti. Vita e martirio di un prete in missione in Turchia

Era inginocchiato a pregare poco prima di celebrare la messa, nella piccola chiesa cattolica di Trabzon, Trebisonda, nel nord della Turchia, sul Mar Nero, quando un giovane gli ha sparato due colpi di pistola alle spalle, al grido di “Allah è grande”.   Così è stato ucciso domenica 5 febbraio don Andrea Santoro, 60 anni, della … Continua la lettura di Beati i miti. Vita e martirio di un prete in missione in Turchia

Dal testamento spirituale di fra’ Cristiano, il superiore dei 7 monaci trappisti martiri in Algeria

Avevo già letto anni fa questo testamento. Mi aveva colpito. Ma ora, rileggendolo parola per parola e in una terra musulmana, mi ha impressionato. Vi si riflette il volto di Gesù e l’essenza del suo vangelo. È una luce per tutti noi. Un dono di grazia calato in un momento di contrapposizione, di odio, di … Continua la lettura di Dal testamento spirituale di fra’ Cristiano, il superiore dei 7 monaci trappisti martiri in Algeria

XXI secolo, i martiri danno fastidio

Don Andrea Santoro, il sacerdote romano assassinato in Turchia, è un martire del nuovo millennio. Di lui s’è molto parlato e scritto, in Italia e non solo. Anche Benedetto XVI per lui ha usato parole impegnative. Ma per uno che finisce in prima pagina – in virtù delle particolari circostanze dell’uccisione – quanti ogni anno … Continua la lettura di XXI secolo, i martiri danno fastidio

Etiopia: l’1% di cattolici gestisce il 90% dell’assistenza sociale

Gli Atti degli Apostoli raccontano che uno dei primi convertiti al Cristianesimo è stato un etiope. Già nel quarto secolo l’Etiopia aveva adottato la fede cattolica come religione ufficiale; uno dei primo Paesi ad averlo fatto. Oggi, tuttavia, i cattolici sono meno dell’1% della popolazione. Ma nonostante l’esiguo numero gestiscono ben il 90% dei programmi … Continua la lettura di Etiopia: l’1% di cattolici gestisce il 90% dell’assistenza sociale

Il testamento di Shahbaz Bhatti

“Il mio nome è Shahbaz Bhatti. Sono nato in una famiglia cattolica. Mio padre, insegnante in pensione, e mia madre, casalinga, mi hanno educato secondo i valori cristiani e gli insegnamenti della Bibbia, che hanno influenzato la mia infanzia. Fin da bambino ero solito andare in chiesa e trovare profonda ispirazione negli insegnamenti, nel sacrificio, … Continua la lettura di Il testamento di Shahbaz Bhatti

La storia di Fatima – dall’islam a cattolica

Fatima, arriva dal Marocco, ha 19 anni è la seconda moglie di Ahmed (il nuovo diritto di famiglia del Marocco, sulla carta limita la poligamia, ma nella realtà il 90% delle richieste di matrimonio poligamo vengono accolte). Dopo il matrimonio il marito è cambiato da dolce e rispettoso a violento. Nei pochi momenti di libertà, … Continua la lettura di La storia di Fatima – dall’islam a cattolica

Il martire Padre Hamel ricordato dalla sorella

Parigi. Il 25 luglio 2016, alla vigilia del dramma che ha cambiato per sempre la sua vita, Roselyne Hamel era appena arrivata con la sua famiglia a Saint-Etienne-du-Rouvray, a casa del fratello, Jacques. Attendevano che quest’ultimo finisse la sua settimana di lavoro nella chiesa cittadina, dove era parroco, per partire in vacanza assieme, nell’Auvergne, come … Continua la lettura di Il martire Padre Hamel ricordato dalla sorella

Mi chiamavo Amahd ora sono Cristiano

Mi chiamavo Amahd Ora sono Cristiano «Chi sono io? Ero Ali’ ho 22 anni. Il mio paese? Era l’Afghanistan. Dove quelli come me venivano perseguitati dai sunniti pashtun. Sono arrivato in Italia e da questa Pasqua urlo al mondo che non ho più paura. La mia nuova vita mi ha regalato la libertà» Questa è … Continua la lettura di Mi chiamavo Amahd ora sono Cristiano

Musulmani convertiti a Cristo, malvisti dalla Umma e dalle comunita’ cristiane

Mohammed Christophe Bilek lancia un appello ai musulmani perché difendano la libertà di coscienza e il diritto di un musulmano a cambiare la sua religione, allo stesso modo in cui esiste il diritto di un cristiano ad abbracciare la religione islamica. Nello stesso tempo, egli chiede ai cristiani di non emarginare i convertiti e lavorare … Continua la lettura di Musulmani convertiti a Cristo, malvisti dalla Umma e dalle comunita’ cristiane

Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (2 parte)

TORNA ALLA PRIMA PARTE Qual è la storia della vicenda terribile dei martiri di Otranto? L’Otranto cristiana aveva raggiunto il suo momento significativo di splendore nei secoli X-XV. Varie espressioni lo attestano: la costruzione della Cattedrale nel 1088 con il mosaico pavimentale del 1165; il fiorente monastero italo-greco di San Nicola di Casole; la vivace … Continua la lettura di Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (2 parte)

Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (1 parte)

Finalmente, a 250 anni dalla beatificazione , è stato confermato il martirio di Antonio Primaldo e Compagni, avvenuto 500 anni fa sotto le scimitarre musulmane turche. I martiri di Otranto sono stati proclamati santi solo nel 2013. La promulgazione del Decreto riguardante il martirio Benedetto XVI ha autorizzato la Congregazione a promulgare dei Decreti tra … Continua la lettura di Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (1 parte)

Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (3 parte)

TORNA ALLA SECONDA PARTE   L’obiettivo del califfo Maometto II era di conquistare Roma, dopo aver gia’ preso Costantinopoli. Lo fermarono dei cristiani pronti a difendere la fede col sangue Si legge nel Martirologio Romano, cioè nel calendario liturgico dei santi e beati aggiornato a norma dei decreti del Concilio Vaticano II e promulgato da … Continua la lettura di Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (3 parte)

Vivi come se dovessi morire martire oggi (Charles De Foucauld)

Le parole del titolo sono della luminosa figura del XX secolo, il fratello universale, Charles de Foucauld, ucciso dai musulmani a cui si era dedicato con un’eroica gratuità di presenza. Esse mostrano che il suo martirio, probabilmente un errore umano, non l’ha colto impreparato! Egli ebbe a scrivere anche: «Vuotiamo, vuotiamo il nostro cuore di … Continua la lettura di Vivi come se dovessi morire martire oggi (Charles De Foucauld)

Quell’“eretico ortodosso” che osò ripensare l’Islam

di Hamadi Redissi Muhammad ‘Abduh ha dato il meglio di sé tre anni prima della sua morte, avvenuta nel 1905, con il libro “L’Islam, il Cristianesimo e il loro approccio alla scienza e alla civiltà” (Al-Islām wa-l-Nasrāniyya wa‘ al-‘Ilm wa-l-Madaniyya), alla cui base si trova una serie di articoli pubblicati su al-Manār, rivista fondata nel … Continua la lettura di Quell’“eretico ortodosso” che osò ripensare l’Islam