Archivi categoria: Solidarieta’

Armeni, l’identita’ ritrovata

New York, aprile 2007, sede delle Nazioni Unite. Venne programmata una mostra sul genocidio del Ruanda, uno dei piu’ terribili eventi genocidari del Ventesimo secolo, a cura di un’organizzazione che si occupa di questi temi. Tutto e’ pronto per l’inaugurazione formale, quando un diplomatico turco va a vedere i pannelli predisposti, e in uno di questi … Continua la lettura di Armeni, l’identita’ ritrovata

La spalla del boia – «Stanotte non si dovrebbe poter chiudere occhio. Si dovrebbe soltanto poter pregare»

L’immagine della Associated Press è di quelle che attanagliano il cuore, e su cui ci si ferma, anche se non lo si vorrebbe, perché già al primo sguardo sai che ne trarrai dolore. Teheran, 21 gennaio, pubblica impiccagione di due giovani accusati di rapina. Dentro una notte senza luci, nera come se non dovesse più … Continua la lettura di La spalla del boia – «Stanotte non si dovrebbe poter chiudere occhio. Si dovrebbe soltanto poter pregare»

I senza fissa dimora sono in grado di vivere una “vita normale”?

Un ulteriore elemento di pregiudizio, diffuso purtroppo anche fra molti operatori, è che le persone senza dimora, senza un adeguato percorso rieducativo, non siano in grado di condurre nuovamente da subito una “vita normale” , mantenendo una casa, un lavoro e delle relazioni in autonomia. I dati dicono chiaramente che questa difficoltà, se generalizzata come … Continua la lettura di I senza fissa dimora sono in grado di vivere una “vita normale”?

Amici di Lazzaro per aiutare il Sud Sudan (Juba)

Dopo 20 anni di guerra tra il nord islamico ed il sud a maggioranza cristiana, 2 milioni di morti e 4 milioni di rifugiati, in seguito al referendum del 2011,  il Sud Sudan è diventato indipendente. Il paese, la cui denominazione ufficiale è Repubblica del Sudan del Sud, è ricco di petrolio che non può … Continua la lettura di Amici di Lazzaro per aiutare il Sud Sudan (Juba)

Rapporto. In India nascono sempre meno bambine

Nonostante la crescita economica, l’aumento dell’istruzione femminile e le leggi che vietano gli aborti selettivi, in India lo squilibrio tra i sessi continua a rimanere tra i più alti dell’Asia. E’ quando emerge da un rapporto presentato a New Delhi dal Centro per le ricerche sociali (Csr), un think tank che si occupa di diritti delle … Continua la lettura di Rapporto. In India nascono sempre meno bambine

Sulla strada, a cercare chi è solo

Intervista dal Quaderno della Diocesi di Torino, per la Quaresima. Abbiamo incontrato Paolo Botti, responsabile dell’associazione “Amici di Lazzaro” (tel. 340 4817498, www.amicidilazzaro.it), nella minuscola sede al pianterreno di via Bibiana 29, dove si svolgono ogni giorno le più disparate attività. Quando e come è nata l’associazione? Siamo nati nel 1997 da un incontro di … Continua la lettura di Sulla strada, a cercare chi è solo

5 per MILLE: scrivi 97610280014 per AMICI DI LAZZARO

Per i poveri, per i giovani, per dare a tutti dignita’ e diritti: Amici di Lazzaroper liberare le vittime di tratta, per aiutare tanti poveri, per aiutare tanti bambini in difficolta’ scrivi 97610280014 5 per 1000   per AMICI DI LAZZARO www.amicidilazzaro.it Nella dichiarazione dei redditi (modello 730, modello UNICO)   puoi scegliere di devolvere … Continua la lettura di 5 per MILLE: scrivi 97610280014 per AMICI DI LAZZARO

Un aiuto ai bambini in Iraq. Hanno bisogno di noi

E’ partita la nostra raccolta fondi 2017 per l’ #‎Iraq. Negli anni passati abbiamo aiutato una parrocchia a Baghdad, progetto poi interrotto nel 2013. Riprendiamo oggi questa iniziativa per sostenere le tante persone che fuggono dal terrorismo che in Iraq miete migliaia di vittime ogni anno. Siamo alla ricerca dei primi 1000 euro per un … Continua la lettura di Un aiuto ai bambini in Iraq. Hanno bisogno di noi

Vuoi fare un lascito o una donazione come privato o azienda?

CSR -cause related marketing: sempre più aziende nel mondo si stanno aprendo al sociale e al mondo del no-profit. Talvolta è il desiderio di usare in modo etico parte dei propri profitti, talvolta è la necessità di farsi carico di alcune necessità del territorio in cui l’azienda opera o il desiderio di sostenere progetti che … Continua la lettura di Vuoi fare un lascito o una donazione come privato o azienda?

Testimonianza di Chiara, volontaria di strada

Sono in super ritardo perché questa cosa della testimonianza, anche se non sembra, mi ha messa in crisi (sì, forse dal tempo che ci ho messo l’avete intuito tutti). Fermarmi e chiedermi: perché vai in strada? Come stai? Cosa ti dà? Insomma, dopo un paio d’anni ho scoperto di andarci anche per abitudine (brutto a dirsi), … Continua la lettura di Testimonianza di Chiara, volontaria di strada

Giovani in servizio 2017

L‘associazione Amici di Lazzaro www.amicidilazzaro.it  lancia la campagna” GIOVANI IN SERVIZIO 2017″ per proporre, a Torino, a 20 giovani dai 18 ai 30 anni una delle seguenti attività di volontariato –UNITA’ di STRADA in AIUTO A DONNE COSTRETTE ALLA PROSTITUZIONE (attività serale)  * -DOPOSCUOLA e AIUTO COMPITI -RACCOLTA ALIMENTI, PACCHI VIVERI E ASCOLTO FAMIGLIE –ANIMAZIONE, GIOCO … Continua la lettura di Giovani in servizio 2017

Insegnare l’italiano per integrare. Cerchiamo volontari (tanti)

Abbiamo molte richieste di giovani e adulti che vogliono imparare l’italiano e avere occasioni di dialogo e conoscenza per integrarsi e migliorare la loro condizione di vita. Le attività si svolgono il martedì e mercoledì al pomeriggio in via Bibiana 29 a Torino. E’ una piccola sede in cui riusciamo a fare molte cose per … Continua la lettura di Insegnare l’italiano per integrare. Cerchiamo volontari (tanti)

Il meglio deve ancora venire. Noi siamo qui per questo (testimonianza di Manu)

Era da un po’ di tempo che avevo il desiderio di fare un servizio a contatto con i bambini e proprio l’anno scorso ho partecipato al Campo Bimbi/Ragazzi ad Avigliana organizzato dall’Associazione. E’ stata un’esperienza ricca, non solo per il bel clima di collaborazione e familiarita’ che si è creato tra tutti, ma anche per … Continua la lettura di Il meglio deve ancora venire. Noi siamo qui per questo (testimonianza di Manu)

Foibe, un crimine da non dimenticare

Oggi è la Giornata del Ricordo in memoria delle foibe. Una pagina tra le più dimenticate e tormentate della nostra storia. Tra l’ottobre del 1943 e il maggio del 1945 i partigiani comunisti di Tito furono responsabili di un massacro. «Centinaia e probabilmente migliaia di persone – spiega il professor Gianpaolo Romanato, docente di Storia … Continua la lettura di Foibe, un crimine da non dimenticare

Africa: le mutilazioni genitali femminili

Le mutilazioni genitali femminili (MGF) sono un fenomeno che riguarda circa 130 milioni di donne nel mondo e si calcola che ogni anno circa tre milioni di bambine vengano sottoposte a questa pratica dalla famiglia. Sono diffuse in Africa e in Medio Oriente: negli ultimi decenni, a causa dei flussi di emigrazione anche il mondo … Continua la lettura di Africa: le mutilazioni genitali femminili

Ridurre la prostituzione? E’ possibile, ma ci serve il tuo aiuto

E’ possibile ridurre il numero di donne che si prostituiscono o sono vittime di tratta? – Le istituzioni possono lottare maggiormente contro i trafficanti e aiutare le vittime con progetti mirati, e ridurre i clienti con sanzioni e campagne informative: noi possiamo far pressione sui politici di ogni schieramento per sensibilizzarli sul tema. – Le … Continua la lettura di Ridurre la prostituzione? E’ possibile, ma ci serve il tuo aiuto

Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

Lanciamo un appello per il sostegno di donne in difficolta’: si tratta di casi che le Caritas e i centri d’ascolto parrocchiali non sono in grado di gestire perché troppo complicati ed onerosi, donne e famiglie di ex vittime di tratta che a causa della crisi economica versano in difficili condizioni. Abbiamo un elenco di 90 … Continua la lettura di Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

I senza fissa dimora sono “barboni”? Che passato hanno?

Ecco uno stereotipo che i dati smentiscono: il senza dimora non è “il barbone”. Anche se è certo che l’esposizione prolungata alla vita di strada comporta una progressiva e inesorabile compromissione delle condizioni psichiche e fisiche, e quindi anche forme pesanti di adattamento negativo nella tenuta di sé stessi e del proprio aspetto, i dati … Continua la lettura di I senza fissa dimora sono “barboni”? Che passato hanno?