Archivi categoria: Solidarieta’

Manuel, piccolo guerriero della luce – Preghiera Amici di Lazzaro

Venerdì 29 aprile alle 21, alla parrocchia Gesù Nazareno (in piazza Benefica a Torino), sarà con noi Don Valerio Bocci che ci racconterà la storia del piccolo Manuel “volato in Cielo a soli 9 anni, dopo aver lottato contro il tumore con il sorriso e la preghiera. Era convinto di avere una missione da compiere … Continua la lettura di Manuel, piccolo guerriero della luce – Preghiera Amici di Lazzaro

I muri nel mondo

Un elenco sommario che andremo man mano documentando… sono almeno 68 le nazioni che hanno dei confini delimitati con dei muri. India – Pakistan un muro di 3323 km Argentina – Paraguay Austria-Slovenia… Slovenia-Croazia Grecia-Turchia India – Bangladesh 4096 km (altra fonte 3406 Km) Birmania-Bangladesh 209 km su 273 di frontiera Usa – Messico già … Continua la lettura di I muri nel mondo

Messa e Pasta al binario 20 – stazione P.Nuova. Volontari e amici di strada

Come ogni primo martedì del mese vi invitiamo alla Messa del Pellegrino… a cui sono invitati i volontari e amici in difficolt dell’associazione Amici di Lazzaro (ovviamente aperta a chiunque) MARTEDI’ 5 novembre STAZIONE PORTA NUOVA (Torino) cappella al BINARIO 20 (lato verso via Sacchi) ore 20,30   S.Messa segue pasta al ragù e torte a … Continua la lettura di Messa e Pasta al binario 20 – stazione P.Nuova. Volontari e amici di strada

Qualche raggio di sole… (lettera dal campo bimbi)

Trenta ragazzini sono arrivati a Villa San Tommaso giovedì pomeriggio con 2 pulmini e alcune auto e subito la casetta del bosco si è animata di allegria e di colori. Poi si sono sparsi qua e là, attirati dalla vasca dei pesci piena di ninfee. Un ragazzo del Senegal, uno della Tunisia, un’italiana, una cinesina … Continua la lettura di Qualche raggio di sole… (lettera dal campo bimbi)

Le famiglie delle persone senza dimora giovani

La realta’ giovanile legata alla grave marginalita’ e’ diventata in questi ultimi anni un fenomeno degno di nota nelle città metropolitane e nei grossi centri urbani, fatto che comporta una riflessione seria e approfondita da parte degli operatori sociali.
L’esperienza ci dice che un numero sempre maggiore di giovani in eta’ compresa fra i 18 ed i … Continua la lettura di Le famiglie delle persone senza dimora giovani

29 novembre 1947 – Nascita stato di Israele

In occasione del 70esimo anniversario della storica risoluzione dell’Assemblea Generale dell’Onu sulla creazione dello Stato di Israele (Risoluzione 181 del 29 novembre 1947 sulla spartizione del Mandato Britannico), pubblichiamo una sintesi storico-politica dei nodi del conflitto arabo-israeliano tratta dal capitolo “La travagliata ricerca della pace fra Israele, palestinesi e paesi arabi” in: M. Paganoni, “Ad … Continua la lettura di 29 novembre 1947 – Nascita stato di Israele

La tolleranza e’ una virtù?

Ci sono due tipi di tolleranza. Una ha radici nello scetticismo, l’altra nel rispetto della verità e della dignità del prossimo. Potremmo definire il primo tipo come pseudo-tolleranza e il secondo come vera tolleranza.  Il grande filosofo cattolico Jacques Maritain ha dichiarato che “L’uomo che dice:’Cos’è la verità?’ come ha fatto Pilato non è un … Continua la lettura di La tolleranza e’ una virtù?

Storia della Romania, questa sconosciuta

La storia della Romania, nel corso della sua vicenda politica unitaria, non ha avuto grande fortuna nel nostro Paese. La sua conoscenza è rimasta quasi limitata alle opere storiche diffuse in Italia durante il regime comunista, che ha adattato al suo modello economico e politico un’immagine distorta sia sul piano culturale sia su quello storico. … Continua la lettura di Storia della Romania, questa sconosciuta

I giusti dimenticati

Su 20.757 Giusti riconosciuti da Yad Vashem, solo 371 sono connazionali. Eppure oltre l’80% dei 43.000 ebrei italiani è sfuggito alla persecuzione, per un totale di 7.700-7.900 vittime contro 35.000 salvati, di cui 6.500 scappati al Sud o in Svizzera e 28.600 nascosti da privati Milano – Don Bussa nascose  i ragazzi in oratorio Un … Continua la lettura di I giusti dimenticati

Non di soli sgravi vive la famiglia

Il nuovo anno è stato salutato dai cattolici italiani con un dibattito tutto loro sulle priorità della loro azione politica. È parso allora per un attimo che si contrapponessero l’equità fiscale e la protezione valoriale, mentre una lettura più attenta suggerisce che l’una non possa darsi senza l’altra. Oggi è il tempo degli uomini “pratici”. … Continua la lettura di Non di soli sgravi vive la famiglia

I giorni della rivoluzione a Timisoara

Ioan Savu lavorava in una fabbrica di detersivi di Timişoara. Il 16 dicembre dell’89 scese in piazza con migliaia di suoi concittadini. Quattro giorni dopo si trovò di fronte ad un incredulo primo ministro rumeno, per chiedere elezioni libere e dimissioni di Ceauşescu Ioan Savu è uno degli “eroi per caso” della rivoluzione romena del … Continua la lettura di I giorni della rivoluzione a Timisoara

Serate in stazione

dai diari che ogni settimana i volontari del Gruppo Stazioni scrivono: Fuori dalla stazione, sul muretto, abbiamo avuto il piacere di incontrare un nuovo amico senza fissa dimora, Mario; è stato davvero piacevole poter parlare con lui, amante della montagna e delle “piccole cose”, della natura e delle sue meraviglie… Ci ha raccontato della sua … Continua la lettura di Serate in stazione

Solo colpa dei ricchi se ci sono i poveri? (Bruto Maria Bruti)

Il Dogma marxista: se ci sono i poveri la colpa è dei ricchi. Questo dogma creato dall’ideologia marxista viene anche espresso in versione aggiornata ( si tratta ” dell’ideologia terzomondista “): 1) Se i neri muoiono di fame è per colpa del consumismo del Nord del Mondo 2) Se i neri muoino di fame è … Continua la lettura di Solo colpa dei ricchi se ci sono i poveri? (Bruto Maria Bruti)

L’esodo dimenticato del 1948, ottocentomila ebrei in fuga dai paesi arabi

Setacciando i fondali della burocrazia delle Nazioni Unite, un’organizzazione che si occupa di diritti umani ha rinvenuto un’eccezionale fonte diretta in grado di fare luce sugli ebrei espulsi dal mondo arabo alla nascita d’Israele. Il Justice for jews from arab countries (Kfj) ha annunciato di essere in possesso della chiave di volta della politica di … Continua la lettura di L’esodo dimenticato del 1948, ottocentomila ebrei in fuga dai paesi arabi

Tenerezza (Piero Gribaudi)

Un uomo amava senza tenerezza. La provava nel cuore ma non riusciva ad esprimerla in gesti. Dispiaciuto, si recò un giorno a consultare un maestro. Dopo avergli esposto il caso, si senti chiedere: “Quali difetti ami della tua donna?”. “Quali difetti? Quali qualità, vorrai dire…” “No, intendo proprio dire quali difetti”. “Ma nessuno, naturalmente”, rispose … Continua la lettura di Tenerezza (Piero Gribaudi)

Lettera aperta di una dottoressa missionaria a un prete

Ciao, ci conosciamo da cinquant’anni, ma solo ora ho avuto il coraggio di scrivere una lettera che ho dentro da sempre. Il contenuto te l’ho trasmesso a piu’ riprese, senza tener conto se eri italiano, latino americano o africano. Ne’ ha avuto importanza per me se tu eri un giovane prete, un vescovo, un nunzio … Continua la lettura di Lettera aperta di una dottoressa missionaria a un prete

Da Erbil: tornare a casa o salvarsi? Così si vive vicino all’Isis (AIUTACI)

Un resoconto dalla città dove come Amici di Lazzaro sosteniamo una iniziativa a favore dei cristiani che hanno dovuto abbandonare le loro case AIUTA I CRISTIANI IRAKENI (LEGGI)—> Un piccolo progetto per bambini orfani e sfollati, in Iraq.<— (Puoi donare agli “Amici di Lazzaro” con C/C postale 27608157 o con l’IBAN: IT 98 P 07601 01000 … Continua la lettura di Da Erbil: tornare a casa o salvarsi? Così si vive vicino all’Isis (AIUTACI)

Un uragano di carita’ (Giovanni Papini)

Si stava di casa in Borgognissanti, a un primo piano. Andavo gia’ a scuola, ma soltanto alla mattina. Dopo mezzogiorno, solo solo con la mamma che sfaccendava, passavo il tempo, quando non si usciva sui Lungarni, ad attaccare calcomanie o affacciato alla finestra. In un pomeriggio bigio, umido, freddiccio, deserto e desolato, un po’ prima … Continua la lettura di Un uragano di carita’ (Giovanni Papini)