Archivi categoria: Solidarieta’

Italia: da Paese di migranti a Paese di asilo

Secondo l’ultimo Rapporto Italiani nel Mondo, 2017, della Fondazione Migrantes, il numero degli italiani iscritti all’AIRE (anagrafe degli italiani all’estero) è di 4.973.942. Nel solo 2016 sono emigrati 124.076 italiani, cifra superiore ai flussi dei lavoratori immigrati nel nostro Paese. Dati che documentano come l’Italia sia una terra di emigranti e anche una terra di … Continua la lettura di Italia: da Paese di migranti a Paese di asilo

Vietarlo significa combattere il fanatismo islamico

Anni fa, Giuliano Amato, durante la conferenza nazionale sull’immigrazione,  disse: «Vietare il velo alle donne islamiche vuole dire imporre un’ideologia imperialista occidentale». Onestamente, tale affermazione stupisce: che c’entra l’Occidente in questa faccenda? Da decenni il mondo musulmano lotta contro il velo. L’Egitto in primis: all’inizio degli anni Venti, con Hoda Shaarawi, migliaia di donne sono … Continua la lettura di Vietarlo significa combattere il fanatismo islamico

Nagasaki, dal sangue dei vinti la forza per il futuro

Il 24 novembre 2008 sono stati beatificati Pietro Kibe e altri 187 martiri vissuti 400 anni fa. La presenza della Chiesa nel Sol Levante e’ numericamente esigua (i cattolici giapponesi raggiungono a stento il mezzo milione su una popolazione di 126 milioni). Inoltre nei secoli scorsi sono già stati celebrati altri martiri del cosiddetto «secolo cristiano» . … Continua la lettura di Nagasaki, dal sangue dei vinti la forza per il futuro

Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

Lanciamo un appello per il sostegno di donne in difficolta’: Un piccolo sforzo che ci permetterà di: – continuare le attività di strada per contattare le vittime di tratta (in allegato foto) – aiutare anche coloro che non sono più vittime ma sono in strada per disperazione (circa l’8% del totale) – aiutare alcune ex … Continua la lettura di Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

Cristiani, il Natale viviamolo così

di P.Piero Gheddo Il Natale è festa religiosa da vivere innanzitutto ricuperando le radici della nostra fede con la preghiera e i Sacramenti. Ricordandosi anche dei poveri. Tutto il resto: importante ma secondario. Nel 1978, un anziano missionario del Pime che aveva lavorato in Cina da prima dell’ultima guerra mondiale e nel 1952 venne espulso … Continua la lettura di Cristiani, il Natale viviamolo così

Le donne senza dimora

Per le donne la vita “per strada” si presenta come una condizione particolarmente drammatica per le diverse problematiche che questa situazione comporta. Le donne hanno un problema prima di tutto di sicurezza ed incolumità, essendo esposte senza protezione alla violenza che si incontra vivendo senza possibilità di riparo. Vi sono poi delle difficoltà igienico-sanitarie specifiche … Continua la lettura di Le donne senza dimora

I diritti delle persone senza dimora

Le persone senza dimora hanno i medesimi diritti, doveri e potestà di ogni altro cittadino; l’ordinamento italiano non prevede diritti o interessi legittimi o doveri specifici per chi si trovi in condizioni di homelessness. Se da un lato ciò è positivo, perché evita discriminazioni e riconosce implicitamente la piena dignità di cittadini ed esseri umani … Continua la lettura di I diritti delle persone senza dimora

Le persone senza dimora con problemi di salute fisica, psichica e di dipendenza

Le problematiche di salute fisica e psichica e le diverse forme di abuso di sostanze psicotrope,  fino alla grave dipendenza, si osservano in percentuale assai significativa nelle  persone che vivono la condizione di homeless. Lo evidenziano molti studi effettuati a  livello nazionale e internazionale, con percentuali simili. Citiamo, a titolo di esempio,  uno studio11 effettuato … Continua la lettura di Le persone senza dimora con problemi di salute fisica, psichica e di dipendenza

Le nuove poverta’ e le periferie dell’esistenza

Un tempo erano i lebbrosi, le vedove, gli orfani, gli storpi, i ciechi, i carcerati, gli ignudi, gli schiavi. Povertà ben riconoscibili, visibili e comprensibili. E la Chiesa da sempre era ed è in prima linea su queste problematiche, basta pensare ai lebbrosari, agli orfanotrofi, alle residenze per disabili e malati. Nei tempi più recenti si aggiunsero l’attenzione alle … Continua la lettura di Le nuove poverta’ e le periferie dell’esistenza

La triste fatwa integrale di Youssef Qaradawi sull’obbligo del velo islamico

La fatwa integrale di Youssef Qaradawi sull’obbligo del velo islamico (ai buonisti che parlano di libertà individuale) – 1 Cari amici, vi propongo il testo integrale, tratto dal sito www.islam-online.net, della fatwa, responso giuridico islamico, emessa da Youssef Qaradawi. Questi è il leader spirituale e giuridico dei Fratelli Musulmani in Europa, presiede il “Consiglio europeo … Continua la lettura di La triste fatwa integrale di Youssef Qaradawi sull’obbligo del velo islamico

Cerchiamo volontari per la Colletta Alimentare! Aiutaci

Carissimi, sabato 25 novembre, avremo due supermercati a Torino in corso Potenza, in cui effettuare la raccolta di alimentari per la Giornata della Colletta Alimentare. Tutto il ricavato ci servirà per le famiglie e ragazze che aiutiamo e che l’associazione sostiene. Avremo 3 turni (minimo 18 volontari): dalle 9 alle 13     dalle 13 alle 16    … Continua la lettura di Cerchiamo volontari per la Colletta Alimentare! Aiutaci

Persone senza dimora. Dati Istat 2015

Nel 2014 è stata realizzata la seconda indagine sulla condizione delle persone che vivono in povertà estrema, a  seguito di una convenzione tra Istat, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Federazione italiana degli  organismi per le persone senza dimora (fio.PSD) e Caritas Italiana. Si stimano in 50 mila 724 le persone senza dimora che, … Continua la lettura di Persone senza dimora. Dati Istat 2015

Quanti e dove sono i senza fissa dimora in Italia?

Quanti sono i clochard in Italia? Le persone senza dimora non sono poche: in Italia è senza dimora lo 0,2% dell’intera popolazione residente, ed è un dato che è in linea con quello che accade nei principali Paesi sviluppati. Non si tratta di un fenomeno di nicchia, né di una conseguenza di particolari assetti sociali. … Continua la lettura di Quanti e dove sono i senza fissa dimora in Italia?

Servizio bagni, doccia, barba e capelli a Torino – Servizi per chi è in difficolta’

Dove fare la doccia, dove lavarsi, dove ricevere aiuto per farsi la barba o tagliarsi i capelli. I servizi a Torino per gli adulti in difficoltà. BAGNI –DOCCIA PUBBLICI Campidoglio Via Bianzé 8 – 0117493691 Monterosa Via Aglié 9 – 011858105 Vanchiglia Corso Regina Margherita 33 – 0118172580 Molinette Via Cherasco 10 – 0116963162 Il … Continua la lettura di Servizio bagni, doccia, barba e capelli a Torino – Servizi per chi è in difficolta’

Torino, la città più ricca di servizi per i senza dimora

In Piemonte le persone senza dimora sono 2.259 di cui 1.729 vivono a Torino. Sul totale del campione nazionale, rappresentano rispettivamente il 4,5% e il 3,4%. Percentuali contenute se si raffrontano i dati con quelli di città del Nord come Milano ma anche con la stessa Firenze che supera Torino numericamente in termini di presenze … Continua la lettura di Torino, la città più ricca di servizi per i senza dimora

Io musulmana britannica, chiedo di bandire il burqa

Il burka e’ il nuovo simbolo visivo dell’oppressione femminile. E’ l’arma degli uomini radicali musulmani che vogliono vedere la sharia sulla strade della Gran Bretagna, e amano che le donne siano nascoste, invisibili e inascoltate. E ‘assolutamente fuori luogo in un paese civilizzato. Proprio perche’ e’ impossibile distinguere tra la donna che ha scelto di … Continua la lettura di Io musulmana britannica, chiedo di bandire il burqa

5 anni di affido con 2 sorelle… e il cammino continua!

Prima che arrivassero da noi, la loro storia personale era costellata da tante difficoltà familiari, con genitori che spesso riversavano in casa ii problemi e le difficoltà. Per iniziare a conoscere le sorelle e smorzare le attenzioni, siamo andati nella comunità alloggio per minori dove vivevano, in veste di clown, con un’associazione cattolica fondata insieme … Continua la lettura di 5 anni di affido con 2 sorelle… e il cammino continua!

Lo Jugendamt, il nemico tedesco dei diritti dei minori

Jugendamt è un termine che a molti italiani suonerà nuovo. La sua espressione tipicamente teutonica, del resto, appare poco sui media. Eppure, accompagnato in patria dalla fama di baluardo della protezione sociale, questo ente di Stato tedesco svolge una funzione di difesa degli interessi della Germania presso le aule di Tribunale, a discapito di quelli … Continua la lettura di Lo Jugendamt, il nemico tedesco dei diritti dei minori