Archivi categoria: tratta e sfruttamento

Costrette da sfruttatori o dalla vita. Non e’ libera scelta.

L’articolo che segue è ci informa e sottolinea alcuni dati ed elementi che vogliono essere nascosti all’opinione pubblica. La femminista tedesca Alice Schwarzer ha scritto un libro intitolato “Prostitution — ein deutscher Skandal” (Prostituzione: uno scandalo tedesco). Non temete: nessun editore italiano tradurrà e pubblicherà il testo, così come nessuna redazione giornalistica si impegnerà ad esporne il contenuto. … Continua la lettura di Costrette da sfruttatori o dalla vita. Non e’ libera scelta.

Non ci si abitua mai a vedere il male

Segue la testimonianza di un volontario che ha incontrato donne vittime della tratta. A volte penso che anche incontrare le ragazze sulla strada possa diventare una routine Prima di fare l’uscita controllo l’auto, preparo il materiale, dialogo con l’operatrice che esce con me e pianifichiamo il lavoro: quali ragazze incontrare per prime, quali volantini distribuire, … Continua la lettura di Non ci si abitua mai a vedere il male

Bibliografia generale ragionata – Richiedenti protezione internazionale e tratta delle persone

• AA.VV., La tratta di persone in Italia. Le norme di tutela delle vittime e di contrasto alla criminalità, Milano, Fraco Angeli, 2007 • AA.VV., Linee guida sul diritto alla residenza dei richiedenti e beneficiari di protezione internazionale, nella collana Quaderni del Servizio Centrale SPRAR, 2015 su www.serviziocentrale.it • AA.VV., Onore e destino, izzat r … Continua la lettura di Bibliografia generale ragionata – Richiedenti protezione internazionale e tratta delle persone

Fonti normative in materia di tratta e grave sfruttamento

Fonti internazionali • 1926 – Ginevra, firma della Convenzione sulla schiavitù della Società delle Nazioni. La schiavitù viene definita “… la condizione di un individuo sul quale si esercitano gli attributi del diritto di proprietà…”, la tratta come “…qualunque atto di cattura, di acquisto o di cessione d’un individuo allo scopo di ridurlo in schiavitù….” … Continua la lettura di Fonti normative in materia di tratta e grave sfruttamento

Tratta per matrimoni forzati/combinati

I matrimoni forzati sono sanzionati prevedendo limiti relativi all’età (vanno quindi indagati i matrimoni precoci) e alla mancanza di consenso da parte di uno o entrambi i coniugi. A normare la materia è la Dichiarazione dei Diritti Umani del 1948 all’articolo 16; la Cedaw, che fa riferimento alla Convenzione per l’eliminazione di tutte le forme … Continua la lettura di Tratta per matrimoni forzati/combinati

Tratta per l’impiego in attività illecite

Spaccio di sostanze stupefacenti; vendita di prodotti contraffatti; borseggi; furti; vendita di merci rubate e altro. In questo tipo di sfruttamento e tratta vengono impiegati adulti e minorenni, in particolare maschi, originari del Nord Africa (area Maghreb), dell’Est Europa e del Sudamerica. Le minori, soprattutto rom, sono costrette a effettuare borseggi mentre i maschi sono … Continua la lettura di Tratta per l’impiego in attività illecite

Dieci elementi utili per individuare/identificare potenziali vittime di tratta

I 10 punti che seguono sono solo alcuni spunti da cui partire per cercare di capire se una persona è una potenziale vittima di tratta. Punti che non sono certamente esaustivi in un fenomeno complesso e in continua evoluzione. Non solo. Un solo punto spesso non è sufficiente per poter definire una persona “vittima di … Continua la lettura di Dieci elementi utili per individuare/identificare potenziali vittime di tratta

Le connessioni normative in tema di tutela delle vittime di tratta e dei richiedenti protezione internazionale

La normativa di riferimento per il riconoscimento e l’accoglienza dei richiedenti lo status di beneficiario di protezione internazionale viene recepita a livello internazionale (pur con difformità applicative) in modo uniforme. Ogni Stato ha, invece, una propria normativa interna per quanto riguarda le vittime della tratta di esseri umani e la loro protezione. Anche se le … Continua la lettura di Le connessioni normative in tema di tutela delle vittime di tratta e dei richiedenti protezione internazionale

I servizi del Sistema tratta

a) Servizi di emersione del fenomeno: ✓ Numero Verde Antitratta (800290290), aperto 24h, provvisto di una postazione centrale con collegamenti su tutto il territorio nazionale. ✓ Unità mobili (soprattutto in strada) e servizi per l’indoor, per lo sfruttamento a fini sessuali. Fanno prevenzione sanitaria attraverso distribuzione di materiale sanitario e informazione sulla tutela della salute. … Continua la lettura di I servizi del Sistema tratta

Da immigrato a sfruttato. L’esempio delle cinesi

Come Squadra Mobile, accertando questo meccanismo, abbiamo fatto un passo indietro e ricostruito il modus operandi che utilizzano queste persone (tratta delle cinesi). Iniziamo dall’arrivo in Italia delle persone clandestine: abbiamo verificato che in genere i clandestini giungono dietro pagamento di un prezzo per il viaggio. Arrivano dotati di passaporto, rilasciato in Cina con dei … Continua la lettura di Da immigrato a sfruttato. L’esempio delle cinesi

Lo sfruttamento presentato come opportunita’ di lavoro

Per quanto riguarda il discorso degli annunci, abbiamo riscontrato che quando il cliente telefona non parla direttamente con la ragazza che dovrebbe offrire la prestazione. Ciò avviene perché quest’ultima non conosce l’italiano, se non quei pochissimi vocaboli attinenti alla tipologia di prestazione che dovrà offrire. Quindi, nel momento in cui un cliente entra in casa … Continua la lettura di Lo sfruttamento presentato come opportunita’ di lavoro

L’indagine sui migranti clandestini cinesi

Farò un esempio di una attività, ormai nella fase finale, che ci può aiutare a delineare quelle che sono le nostre difficoltà di intervento e le accresciute capacità organizzative delle organizzazioni criminali nel cercare di rendere impercettibile la presenza delle ragazze che si prostituiscono all’interno delle case. Di recente abbiamo concluso un’indagine su alcune case … Continua la lettura di L’indagine sui migranti clandestini cinesi

Hina, storia senza rimorso. “Sbagliava, l’ho uccisa”

«Io in Pakistan sarei stato condannato, ma non a trent’anni. A trenta non è giusto. Ho ucciso mia figlia, ma questa è “mia” figlia» . Cinque anni dopo avere sgozzato Hina da orecchio a orecchio, come un capretto, Muhammad Saleem non è per niente convinto d’aver fatto una cosa mostruosa. E non si dà pace. … Continua la lettura di Hina, storia senza rimorso. “Sbagliava, l’ho uccisa”

L’indoor secondo la Squadra Mobile

Come Squadra Mobile abbiamo potuto notare negli ultimi tempi grandi cambiamenti nel fenomeno. Fino a pochi anni fa, infatti, la prostituzione in casa era riservata solamente ad una cerchia molto ristretta di persone, in genere di nazionalità italiana. In questi casi, seppur rari, si usavano i pied-à-terre, utilizzati dalle prostitute per cercare di rimanere il … Continua la lettura di L’indoor secondo la Squadra Mobile

Rischi Sanitari della Prostituzione Indoor

Rispetto alle problematiche sanitarie, cosa sanno e come si muovono le donne trafficate dell’indoor (in casa, nei locali, nei centri massaggi)? Dalle loro testimonianze emerge un quadro di donne informate, solo in parte, sui rischi che corrono di contrarre infezioni sessualmente trasmissibili. Molte di loro infatti pensano di non essere esposte a tale rischio nei … Continua la lettura di Rischi Sanitari della Prostituzione Indoor

Ricerca sulla “Prostituzione indoor in Europa”.

A partire dalla mappatura del 2003, l’Europa ha visto un progressivo trasferimento della prostituzione dalle strade all’indoor, in seguito a una serie di cambiamenti politici e legislativi. Un po’ meno dei due terzi dei sex worker in Europa lavorano in appartamento. Il carattere più nascosto della prostituzione indoor e la sua diffusione geografica rendono più … Continua la lettura di Ricerca sulla “Prostituzione indoor in Europa”.

Le sfide Indoor (prostituzione al chiuso)

Molte le sfide che questo mondo sommerso e dalle tante sfumature pone. Tra queste proviamo ad elencarne alcune su cui sarebbe utile lavorare, con continuità, metodo e incrociando competenze e capacità per tutelare in primis i diritti civili delle persone che si prostituiscono e con l’obiettivo di intercettare coloro che sono vittime di tratta. – … Continua la lettura di Le sfide Indoor (prostituzione al chiuso)

La ricerca sulla “prostituzione in appartamento”

Dagli inizi degli anni ’90 fino al 1998/2000, la prostituzione in appartamento coinvolgeva principalmente donne o transessuali italiane. Le straniere, pur presenti, non avevano niente a che vedere con il fenomeno della prostituzione caratterizzata da clandestinità e sfruttamento. Le nazionalità più rappresentate: Repubblica Dominicana, Colombia, Ungheria, Repubblica Ceca, Polonia, Russia, Ucraina. – Dal 2000 in … Continua la lettura di La ricerca sulla “prostituzione in appartamento”

La ricerca sulla “Prostituzione Indoor in Italia”

Lo studio si basa su tre ricerche: quella del progetto Roxanne per il Comune di Roma, quella di On the Road per la Provincia di Pisa e quella del Progetto West per la regione Emilia Romagna. Dall’insieme delle tre ricerche di deduce, secondo Carchedi e Tola, che il rapporto tra il numero delle persone che … Continua la lettura di La ricerca sulla “Prostituzione Indoor in Italia”

Prostituzione al chiuso: Chi?

Donne, di oltre 40 diverse nazionalità e transessuali, queste ultime soprattutto italiane e sudamericane. Al chiuso ci sono loro. Secondo la stima di Carchedi e Tola sarebbero tra le 11.900 e le 15.500. Più al Nord che al Sud. Dai dati emersi dal convegno di Torino del 24 febbraio 2010 organizzato dal Gruppo Abele, tante … Continua la lettura di Prostituzione al chiuso: Chi?