tratta e sfruttamento

Legislazioni nazionali sulla tratta: Romania

Le modifiche legislative entrate in vigore il 1° febbraio del 2014 con l’adozione del nuovo Codice penale hanno cambiato la definizione di tratta di esseri umani: adesso alcune forme di sfruttamento previste dalle normative precedenti […]

tratta e sfruttamento

Romania: quando la tratta è al femminile

Ogni anno migliaia di donne romene sono le vittime del traffico internazionale di persone. Migliaia – secondo varie statistiche anche decine di migliaia, la maggior parte con l’inganno di un posto di lavoro – finiscono […]

tratta e sfruttamento

Ritorno delle vittime di tratta in Nigeria

La NAPTIP (National Agency for Prohibition of Trafficking in Persons) è un’organizzazione anti-tratta dipendente dal Governo federale e operativa dal 2003. Lo scopo è prevenire la tratta di esseri umani, aumentare la consapevolezza delle possibili […]

tratta e sfruttamento

Uso dei riti voodoo nella tratta

I riti vodoo (o juju) sono un misto di “medicina” tradizionale e magia nera, aventi carattere protettivo o coercitivo. Tale credenza è particolarmente diffusa nell’Edo. La peculiarità fondamentale di questi giuramenti è il loro carattere […]

tratta e sfruttamento

Tratta di minori in Nigeria

Il traffico di minori a scopo di servizio domestico, prostituzione e altre forme di lavoro minorile è un fenomeno diffuso in Nigeria. Dopo essere stati intercettati dai trafficanti grazie a promesse di guadagno nelle grandi città, […]

tratta e sfruttamento

Situazione politica nigeriana: la Fascia centrale

La Fascia centrale comprende gli Stati di Kaduna, Niger, Kogi, Benue, Plateau, Taraba, Nassarawa, Kwara e il Territorio Federale della Capitale Abuja. È teatro di scontri tra i pastori musulmani di etnia Fulani, provenienti dagli […]

tratta e sfruttamento

Situazione politica nigeriana: Stati del sud-est: Biafra

Nel 1997, l’International Crisis Group ha riportato che un profondo sentimento separatista dominava la zona sud-est della Nigeria, sentimento che perdura ancora oggi. Le ultime elezioni politiche federali (28 marzo 2015) confermano le tensioni tra […]