Archivi categoria: tratta e sfruttamento

Minori e sfruttamento lavorativo

La violenza sui minori non e’ solo di tipo sessuale ma consiste anche in forme di sfruttamento fisico e lavorativo, soprattutto da parte delle organizzazioni criminali. Secondo i dati dell’International Labour Organization, oggi nel modo ci sono circa 218 milioni di bambini che lavorano. Di questi, circa 126 milioni vivono in condizioni inaccettabili, sfruttati e privati … Continua la lettura di Minori e sfruttamento lavorativo

La storia di Vera: voleva solo trovare un lavoro

Bucarest-ROMANIA  e Valona-ALBANIA. Una giovane ragazza rumena di nome Vera, conosce un commerciante albanese che la corteggia e le propone di partire per l’Italia dove lui ha dei contatti e puo’ darle un lavoro. Dopo averci pensato un po’ su Vera si decide e lascia la Romania dove un qualunque lavoro non le avrebbe dato … Continua la lettura di La storia di Vera: voleva solo trovare un lavoro

Erabor, la baby-schiava

Dalla Nigeria in Piemonte: chiusa per mesi in casa, frustata e brutalizzata TORINO. Al telefono la chiamavano la bambina. E in effetti Erabor era arrivata a Torino con la faccia acerba, le gambe magre da ragazzina, venduta dal padre perche’ ritenuta la più resistente della famiglia. Da Uromi, villaggio di fango in Nigeria, all’Europa dei … Continua la lettura di Erabor, la baby-schiava

Lo sfruttamento presentato come opportunita’ di lavoro

Per quanto riguarda il discorso degli annunci, abbiamo riscontrato che quando il cliente telefona non parla direttamente con la ragazza che dovrebbe offrire la prestazione. Ciò avviene perché quest’ultima non conosce l’italiano, se non quei pochissimi vocaboli attinenti alla tipologia di prestazione che dovrà offrire. Quindi, nel momento in cui un cliente entra in casa … Continua la lettura di Lo sfruttamento presentato come opportunita’ di lavoro

Nelle vie a luci rosse ci sono solo donne schiave

Nel dibattito sulla prostituzione viene talvolta ipotizzata la creazione di strade a “luci rosse”. Per comprendere la questione va innanzitutto chiarita una cosa: il fenomeno della prostituzione – che in Italia non è reato – si confonde oggi sempre di più con quello della tratta di esseri umani e riduzione in schiavitù, che invece sono reati gravissimi. … Continua la lettura di Nelle vie a luci rosse ci sono solo donne schiave

Bordelli: “Come animali in gabbia”

Nei siti internet vengono descritti dai clienti di mezz’Europa come paradisi in cui il sesso è facile e sicuro e dove scegliere il corpo che più ti piace, anche la carne più “fresca”. I bordelli tedeschi frequentemente anche sui media appaiono come imprese perfette dai guadagni facili anche per le donne che vendono il proprio … Continua la lettura di Bordelli: “Come animali in gabbia”

Lucciole strappate alla strada

Nigeriane e ragazze dell‘est ,la lunga notte a Vado’ – Moncalieri (Torino) Amicizia, servizio e attività spirituale. Ecco,condensato in tre parole,lo spirito che anima i circa 100 volontari dell’associazione amici di Lazzaro, nata per contrastare l’emarginazione e la povertà. Inizialmente si occuparono dei senza tetto della Stazione Porta Nuova ; oggi le loro attività comprendono … Continua la lettura di Lucciole strappate alla strada

Prostituzione e traffico umano: il buco nero dei bambini scomparsi dell’India

Con almeno 11.228 sparizioni solo nel 2011, il West Bengal è lo Stato con più sparizioni nel Paese. Per la grande povertà, famiglie dei villaggi vendono i propri figli per sperare di dare loro un futuro migliore, ma perdono i contatti. Una prostituta-bambina guadagna circa 80mila rupie al mese (poco più di 1100 euro). Calcutta … Continua la lettura di Prostituzione e traffico umano: il buco nero dei bambini scomparsi dell’India

Devadasi: bambine e giovani donne sfruttate in nome della tradizione

“Sono nata devadasi. Non per mia scelta. La mia casta è così bassa e io così povera. Un tempo sarei stata una danzatrice al servizio delle divinità installate nei templi. Oggi non più. Oltre alla danza mi viene insegnato come servire e assecondare l´uomo ricco che presto mi verrà a prendere e farà di me … Continua la lettura di Devadasi: bambine e giovani donne sfruttate in nome della tradizione

E’ allarme sfruttamento sessuale tra i minori

Circa 2mila, soprattutto stranieri, si prostituiscono su strada. Provenienti soprattutto da Romania, Nigeria, Albania e Sud Africa ROMA – H. ha 16 anni ed e’ egiziano. Con la promessa di un brillante futuro alcune persone hanno proposto ai suoi genitori di mandarlo in Italia. E’ sbarcato sulle coste siciliane di notte e, subito dopo, è stato … Continua la lettura di E’ allarme sfruttamento sessuale tra i minori

La legalizzazione/depenalizzazione della prostituzione aumenta la richiesta di prostituzione.

Con l’avvento della legalizzazione nei paesi che hanno depenalizzato l’industria del sesso, molti uomini che in precedenza non avrebbero corso il rischio di comprare le donne per sesso ora vedono la prostituzione come accettabile. Quando le barriere legali scompaiono, scompaiono anche le barriere sociali ed etiche contro il trattare le donne come merce sessuale. La … Continua la lettura di La legalizzazione/depenalizzazione della prostituzione aumenta la richiesta di prostituzione.

La legalizzazione della prostituzione favorisce la tratta

Le industrie della prostituzione legalizzate o depenalizzate sono una delle cause alla base della tratta di esseri umani per lo sfruttamento sessuale. Un argomento utilizzato per legalizzare la prostituzione in Olanda era che la legalizzazione avrebbe aiutato a porre fine allo sfuttamento di disperate donne immigrate trafficate in Olanda per la prostituzione.  Un rapporto redatto … Continua la lettura di La legalizzazione della prostituzione favorisce la tratta

I “samaritani” delle lucciole, di notte lungo i viali per salvarle dal marciapiede

“Abbiamo salvato tre ragazze nigeriane dall’inizio di settembre”. Così racconta l’intervento dell’associazione «Amici di Lazzaro» il suo fondatore, Paolo Botti, impegnato insieme agli altri volontari a sottrarre le prostitute straniere dal giogo degli sfruttatori. Alle ultime tre ragazze aiutate a liberarsi, si aggiungono due romene e un’albanese che sono  state tolte dalla strada nelle settimane precedenti. In … Continua la lettura di I “samaritani” delle lucciole, di notte lungo i viali per salvarle dal marciapiede

La baby prostituta diventa consacrata

Che futuro puo’ avere una quattordicenne cresciuta in una famiglia poverissima della periferia di Bangkok, barattata dalla famiglia per mille dollari e condotta nella capitale tailandese per prostituirsi? Come potra’ sopravvivere nella giungla della lussuria e nello squallore di una città di 8 milioni di abitanti, parlando solo il dialetto, umiliata nel corpo e nell’anima, … Continua la lettura di La baby prostituta diventa consacrata

Rapporto di ricerca sulla tratta di persone e il grave sfruttamento

I principali fattori che spingono le persone a migrare e, in alcuni casi, a cadere vittima di tratta, continuano ad essere principalmente la povertà, la disoccupazione, le discriminazioni di genere ed etniche, le inadeguate politiche di welfare e di sviluppo, le fallimentari o assenti politiche migratorie, i conflitti regionali, il desiderio di emancipazione economica, sociale … Continua la lettura di Rapporto di ricerca sulla tratta di persone e il grave sfruttamento

Il girone infernale delle schiave

L’atroce ricatto Devono lasciare una foto e pezzi di unghie, capelli e altre parti del corpo prima di partire. Bere sangue di gallina e giurare di fare tutto quello che le verrà richiesto perché altrimenti moriranno e le loro famiglie saranno uccise. Per loro questo è un patto con gli spiriti dell’anima che verrà sacrificata … Continua la lettura di Il girone infernale delle schiave

Pedofilia e riti voodoo: allarme in Inghilterra per la tratta di bambini africani

Centinaia di bambini africani rapiti e portati in Inghilterra per riti voodoo ed atti di pedofilia: è l’allarme lanciato da Kirsten Sandberg, già giudice della Corte Suprema norvegese e responsabile del Comitato delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo. Fenomeno che si intreccia con il turismo di predatori sessuali con appetiti perversi e malati, attenzioni … Continua la lettura di Pedofilia e riti voodoo: allarme in Inghilterra per la tratta di bambini africani

Un’altra vittima della tratta: Franca Abumen legata e strangolata da più persone

Ipotesi di un delitto nel mondo della prostituzione: caccia ai killer fra Terni, Viterbo e Roma Franca Abumen, la giovane uccisa a Narni di Fabio Toni Un delitto che riconduce al mondo, torbido, dello sfruttamento della prostituzione nell’area compresa fra Roma, Viterbo e Terni. Forse un regolamento di conti. È su queste piste che i … Continua la lettura di Un’altra vittima della tratta: Franca Abumen legata e strangolata da più persone

Romania: quando la tratta è al femminile

Ogni anno migliaia di donne romene sono le vittime del traffico internazionale di persone. Migliaia – secondo varie statistiche anche decine di migliaia, la maggior parte con l’inganno di un posto di lavoro – finiscono nelle reti delle organizzazioni criminali, che le costringono a prostituirsi nell’Europa Occidentale. Lasciano la Romania per sfuggire alla povertà e … Continua la lettura di Romania: quando la tratta è al femminile

Valutazione di dieci anni di politiche sulla prostituzione in Svezia e Olanda

Il 1° ottobre 2000 l’Olanda ha tolto il divieto sulle “case chiuse” risalente al 1911. Da allora, vari studi del Centro Documentazione e Ricerca Scientifica del Ministero della Giustizia olandese (WODC) e della polizia nazionale (KLPD) si sono concentrati sull’impatto della depenalizzazione dello sfruttamento della prostituzione in Olanda. La situazione delle persone che esercitano la … Continua la lettura di Valutazione di dieci anni di politiche sulla prostituzione in Svezia e Olanda

Prostitute trans: le ”nuove” vittime di tratta

Tratta e sfruttamento delle persone transessuali: un fenomeno a dir poco sconosciuto, ma che dà vita a un business fiorente basato sulla coercizione e la minaccia e non solo (o non sempre) sulla scelta di vita volontaria.  Se ne è parlato ieri pomeriggio a Roma, nel corso di un seminario organizzato dall’associazione Libellula, l’associazione Ora … Continua la lettura di Prostitute trans: le ”nuove” vittime di tratta

Nel buio, la luce del perdono. Prostituzione, droga e poi la fede.

È appena una bambina quando le dicono che suo padre è caduto giù per una scala. Lo aveva visto tante volte attaccato a qualche bottiglia come se in essa fosse contenuto il nettare degli dei, ma mai la piccola Ania aveva capito fino a che punto quella sua maniacale voglia di alcool poteva essergli letale. … Continua la lettura di Nel buio, la luce del perdono. Prostituzione, droga e poi la fede.

Dati, non chiacchiere, sui pornoquartieri

Per quanto si è ascoltato e letto finora, sembra quasi che l’essere favorevoli o contrari alla realizzazione, a Roma, di un quartiere a luci rosse sia solamente questione di prospettiva: da una parte il realismo di coloro che intendono almeno provare, monitorando il fenomeno della prostituzione, ad arginare il crimine, dall’altra quanti, in nome di … Continua la lettura di Dati, non chiacchiere, sui pornoquartieri

Nigeriane, perche’ i riti woodoo?

Il vudù (juju) Le origini storico/geografiche del culto del vudù sono da individuare nell’attuale stato del Benin (regione particolarmente martoriata nei secoli passati dal fenomeno della tratta degli schiavi). Questo fenomeno ha accompagnato nei loro spostamenti coatti, ad opera delle carovane dei negrieri, gli schiavi. Tra i gruppi di schiavi il vudù ha avuto un … Continua la lettura di Nigeriane, perche’ i riti woodoo?

Joe e il suo bimbo rapito

“Mi rapirono il bimbo appena nato per obbligarmi a prostituirmi. Il bimbo non venne neanche registrato alla nascita. Volevano 45.000 euro.” Si è liberata, adesso vive a Granada. Ha denunciato e tutti i suoi sfruttatori sono finiti in carcere. Grande Joe! E’ una delle tante storie di vita, molto simili fra loro, di chi ha … Continua la lettura di Joe e il suo bimbo rapito

Prostituzione cinese. In Italia le nuove schiave

Era uno dei night club più esclusivi e più sconosciuti di Roma. Si chiamava “Diamante” e della sua esistenza sapevano solo i cinesi. Visto da fuori, si mescolava perfettamente allo squallore degli altri capannoni industriali del quartiere Casilino. Ma dentro, tra tappezzerie di lusso, tovaglie di seta e luci soffuse, ai tavolini si sedevano uomini … Continua la lettura di Prostituzione cinese. In Italia le nuove schiave

La fuga di Joy e la voglia di cantare

Joy (Nigeria) prima ha vissuto il dramma della tratta, poi è stata accolta per un periodo per vivere al sicuro dagli sfruttatori. Infine ha iniziato un percorso (la seconda accoglienza) per reinserirsi e diventare autonoma economicamente e socialmente. Ecco cosa racconta della sua esperienza La strada: “Ci ho lasciato i miei silenzi (tanto per cominciare) di … Continua la lettura di La fuga di Joy e la voglia di cantare

La “mappa del sesso”: le prostitute sono migliaia, boom delle albanesi

Il racket della prostituzione sulle strade non si stronca certo accanendosi contro i clienti con le multe o riaprendo le case chiuse, ma aiutando le schiave a denunciare i loro sfruttatori. Ne è convinto don Roberto Davanzo, direttore di Caritas Ambrosiana, che stronca le proposte di riesumare i “casini” di antica memoria, mandati in pensione … Continua la lettura di La “mappa del sesso”: le prostitute sono migliaia, boom delle albanesi

Punire il cliente. La strada svedese

A più di 10 anni compiuti dalla legge più innovativa sulla prostituzione mai approvata al mondo, la Svezia sta facendo i conti con i risultati ottenuti e cerca allo stesso tempo di far conoscere meglio all’estero il suo modello. Che spesso, in particolare in Italia, viene ancora considerato come una specie di stravaganza nordica, se … Continua la lettura di Punire il cliente. La strada svedese