Archivi categoria: tratta e sfruttamento

La storia dell’approccio al problema del matrimonio forzato nel Regno Unito

ONORE E DESTINO Convegno conclusivo del progetto “Contrasto ai matrimoni forzati in Provincia di Bologna: agire sul locale con prospettiva internazionale” Bologna, 28 febbraio 2014 Abstract dell’intervento RELATRICE: MEENA PATEL La storia dell’approccio al problema del matrimonio forzato nel Regno Unito Nel Regno Unito la maggioranza dei casi di matrimonio forzato riguarda ragazze e bambine; … Continua la lettura di La storia dell’approccio al problema del matrimonio forzato nel Regno Unito

Prostituzione, sanzionare i clienti

«Cercano donne incinte, fino anche al settimo mese di gravidanza, e sono disposti a pagare di più, fino a 200 euro, per avere un rapporto sessuale con loro». La nuova tendenza perversa del mercato della prostituzione è stata denunciata questa mattina nel corso del seminario “Lotta alla prostituzione per prevenire la tratta di persone e … Continua la lettura di Prostituzione, sanzionare i clienti

La prostituzione è lo sfruttamento più antico del mondo

La prostituzione è lo sfruttamento più antico del mondo l’associazione Amici di Lazzaro www.amicidilazzaro.it dichiara il proprio disappunto per proposte e discussioni politiche che parlano di una riapertura di case chiuse o di zone a luci rosse, e di una possibile regolamentazione della prostituzione. NOI AMICI DI LAZZARO DICIAMO NO ALLE CASE CHIUSE – NO ALLE … Continua la lettura di La prostituzione è lo sfruttamento più antico del mondo

Chi sfrutta le donne nigeriane?

La tratta di donne ai fini dello sfruttamento sessuale e’, secondo le Nazioni Unite, la terza attivita’ illegale piu’ redditizia al mondo, dopo il traffico di armi e di droga. Ed e’ diffusa in maniera capillare e ramificata in tutto il mondo. La «mafia» nigeriana è tra le più potenti e organizzate. A più livelli. … Continua la lettura di Chi sfrutta le donne nigeriane?

Tratta degli esseri umani: secondo business mondiale dopo il narcotraffico

La tratta degli esseri umani va considerata come una specificità all’interno del più vasto fenomeno dell’immigrazione illegale. E’ ormai un rischio per la sicurezza nazionale e internazionale, poiché costituisce una delle fonti di reddito più interessanti per il crimine organizzato transnazionale; secondo le più recenti stime formulate dall’Onu (http://www.unodc.org/documents/data-and-analysis/glotip/Trafficking_in_Persons_2012_web.pdf  ) pur nella palese difficoltà di … Continua la lettura di Tratta degli esseri umani: secondo business mondiale dopo il narcotraffico

Smuggling e trafficking. Vendere persone, persone che si svendono.

Nel traffico degli esseri umani, la criminalita’ organizzata svolge un ruolo assimilabile ad un’efficiente agenzia di viaggi, che organizza il viaggio fino alla località pattuita, disinteressandosi poi del futuro della persona trasportata. E’ fondamentalmente un rapporto tra domanda del migrante che chiede di essere trasportato in un determinato luogo ed il trafficante che offre un … Continua la lettura di Smuggling e trafficking. Vendere persone, persone che si svendono.

Urge un nuovo sforzo per arrestare il traffico di persone e la prostituzione

Il congresso sul tema La tratta delle persone: la schiavitù moderna, che si è tenuto in Vaticano, è profondamente legato allo sfruttamento sessuale, alla droga e al traffico di organi. L’incontro ha proposto un nuovo approccio alla prostituzione. “Sant’Agostino riteneva che la prostituzione andasse tollerata come il male minore. Più di recente Benedetto XVI è arrivato … Continua la lettura di Urge un nuovo sforzo per arrestare il traffico di persone e la prostituzione

Le donne non dovrebbero ritrovarsi costrette a vendere sesso per sopravvivere

La scorsa estate la Corte Suprema del Canada ha ascoltato un dibattito concernente le leggi sulla prostituzione. Prima della sentenza sulla prostituzione in Ontario, la prostituzione non era illegale ma sussistevano restrizioni all’apertura di bordelli e all’organizzazione commerciale della prostituzione. Quando lo scorso 13 giugno il tema delle leggi sulla prostituzione è arrivato davanti alla … Continua la lettura di Le donne non dovrebbero ritrovarsi costrette a vendere sesso per sopravvivere

Dalla Nigeria all’Italia, ecco cosa c’è dietro il traffico di donne e bambini

Il nostro Paese è «legato» a quello africano sul fronte della prostituzione e delle adozioni illegali, con i soldi delle attivita’ illegali si finanzia il boom edilizio di Benin City BENIN CITY (NIGERIA) – Nigeria, Abia state. Lungo le strade che attraversano quello che oggi è lo stato nigeriano a maggior rischio rapimenti sfrecciano le … Continua la lettura di Dalla Nigeria all’Italia, ecco cosa c’è dietro il traffico di donne e bambini

Prostituzione, scoraggiare i clienti e’ fondamentale (ma non basta)

Intervista all’On. Caterina Bini , firmataria di una proposta di legge che, sull’esempio francese edi altri Paesi europei, vorrebbe introdurre sanzioni per chi compra un corpo umano a fini sessuali. Il “mestiere”più antico del mondo non sarebbe un male ineluttabile, la lezione viene dai paesi scandinavi e già altre democrazie europee la stanno assimilando. Anche … Continua la lettura di Prostituzione, scoraggiare i clienti e’ fondamentale (ma non basta)

Turismo sessuale, triste primato italiano

Da circa un anno agenti di viaggio e tour operator denunciano una crisi del settore turistico che, per quel che riguarda i viaggi degli italiani, a fine 2012 registrava un calo approssimativamente dell’ordine del 14-20% rispetto al 2011. Sarebbe di conforto sapere che, se non altro, anche il turismo sessuale risente della crisi. Da anni … Continua la lettura di Turismo sessuale, triste primato italiano

Papa Francesco e le vittime di tratta e schiavitù

Papa Francesco il 26 maggio 2013 «La “tratta” di persone è un’attività ignobile. Una vergogna per le nostre società che si dicono civilizzate. Sfruttattori e clienti a tutti i livelli, dovrebbero fare un serio esame di coscienza davanti a se stessi e a Dio». Io penso a tanti dolori di uomini e donne, anche di … Continua la lettura di Papa Francesco e le vittime di tratta e schiavitù

Il Vodoo africano

Il Voodoo, come molti lo chiamano, è profondamente radicato nelle culture, tradizioni e spiritualità della gente africana, dalla quale solitamente è denominato juju. Per chi come i volontari degli Amici di Lazzaro, operano contro la tratta, e’ indispensabile approfondire la struttura della credenza tradizionale nigeriana. I tradizionalisti africani trovano la loro spiritualità nella natura e … Continua la lettura di Il Vodoo africano

Il cultismo: un fenomeno criminale di matrice nigeriana

I “culti” sono associazioni che potremmo definire di tipo mafioso-massonico ed includono, tra le loro diverse attivita’ criminose, il racket della prostituzione o l’assolvimento di “servizi” alle maman – che restano le principali detentrici del business dello sfruttamento – come punizioni corporali o taglieggiamento e minaccia nei confronti delle ragazze insubordinate. Il ruolo dei cultisti … Continua la lettura di Il cultismo: un fenomeno criminale di matrice nigeriana

Lovet, 17 anni scappata dalla prostituzione. “Ho paura”

Mi chiamo Lovet, sono nata a Benin City (Nigeria) e ho 17 anni. Fino all’età di 7 anni ho vissuto con mia nonna in un villaggio. Mia madre e mio padre non erano sposati. Mia madre viveva con un altro uomo nello stesso villaggio di mia nonna, mentre mio padre viveva a Benin City. Quando … Continua la lettura di Lovet, 17 anni scappata dalla prostituzione. “Ho paura”

Avevo fame e mi avete comprata

PERCHÉ HAI FAME e ascolti il tuo stomaco. Prima di ogni altra cosa. Perché a scuola non c’e’ posto per te. Ci sono andati i tuoi fratelli maschi, non c’erano abbastanza soldi per pagare tasse e libri per tutti. A casa, le bambine aiutano la mamma. Tanto lì ci sono sempre un sacco di cose … Continua la lettura di Avevo fame e mi avete comprata

Angela (Nigeria) racconta il suo viaggio verso lo sfruttamento

Poi un giorno siamo partiti e siamo andati verso il deserto. Abbiamo attraversato il deserto a piedi. Avevamo delle guide arabe e noi gli andavamo dietro, in fila, con gli occhi bassi a seguire il tallone che precede. Una pista di schiene, a vederci da lontano. A volte le guide procuravano un camion che ci … Continua la lettura di Angela (Nigeria) racconta il suo viaggio verso lo sfruttamento

Jasmine, denuncerà i suoi aguzzini

Le prostitute nigeriane non fanno più notizia. Arrivano in Italia con l’inganno, pagando caro e salato il viaggio e si ritrovano sulla strada, ostaggio dei clienti ma soprattutto degli aguzzini con cui hanno contratto il debito. La loro sofferenza non interessa quasi più a nessuno. Le nigeriane arrivate in Italia sono sempre di più, sempre più … Continua la lettura di Jasmine, denuncerà i suoi aguzzini

Leggi, convenzioni e norme contro la prostituzione

Nessuna donna nasce prostituta, c’è sempre qualcuno che la fa diventare, è dovere schierarsi contro coloro che direttamente o indirettamente la inducono a prostituirsi, e difendere e liberare le donne che ne sono vittime. La proibizione della prostituzione è richiesta dalla giustizia, la prostituzione non è il mestiere più antico del mondo, ma è lo … Continua la lettura di Leggi, convenzioni e norme contro la prostituzione

5 per MILLE: scrivi 97610280014 per AMICI DI LAZZARO

Per i poveri, per i giovani, per dare a tutti dignita’ e diritti: Amici di Lazzaroper liberare le vittime di tratta, per aiutare tanti poveri, per aiutare tanti bambini in difficolta’ scrivi 97610280014 5 per 1000   per AMICI DI LAZZARO www.amicidilazzaro.it Nella dichiarazione dei redditi (modello 730, modello UNICO)   puoi scegliere di devolvere … Continua la lettura di 5 per MILLE: scrivi 97610280014 per AMICI DI LAZZARO

Tentativi di legalizzare lo “sfruttamento più antico del mondo”

L’opinionista David Aaronovitch, del quotidiano Times di Londra, ha affermato di non vedere nulla di male nel sesso a pagamento fra adulti. Già da qualche tempo le autorità britanniche stanno discutendo su possibili modifiche alla normativa sulla prostituzione, anche se ogni intervento sembra essere stato per il momento messo da parte. D’altra parte, sulla stampa … Continua la lettura di Tentativi di legalizzare lo “sfruttamento più antico del mondo”

Donne o cose? Le schiave nere del sesso a dieci euro

Uno studio del “Centro immigrati Fernandes” di Castelvolturno calcolò che nel 2000 c’erano circa 600 ragazze nigeriane a prostituirsi sulla strada Domitiana, un’ arteria che congiunge il basso Lazio con la provincia di Napoli. Sono poco più di 30 km di strada dove le prostitute si succedono una dietro l’altra come in una processione. Oggi è … Continua la lettura di Donne o cose? Le schiave nere del sesso a dieci euro

398 persone. 398 storie. 398 incontri che ci fanno soffrire e gioire (Rapporto 2013 sulla tratta e sfruttamento delle nigeriane)

Sono state incontrate 398 ragazze e donne nigeriane, di queste, ben 310 risultano sfruttate e sotto ricatto di “Maman” (sfruttatrici) o di “Bros” (sfruttatori). La percentuale è quindi vicina all’ 78%. E’ un numero sorprendentemente in crescita, dovuto probabilmente alle tante ragazze arrivate nel 2011 passando per la Libia che ottenuti il permesso di soggiorno … Continua la lettura di 398 persone. 398 storie. 398 incontri che ci fanno soffrire e gioire (Rapporto 2013 sulla tratta e sfruttamento delle nigeriane)

Cosa abbiamo fatto nel 2013 per aiutare le famiglie

Carissimi amici, amiche, volontarie e volontari, sostenitori e simpatizzanti dell’associazione, il 2013 volge al termine e si può fare un primo bilancio dell’anno. Con alcuni articoli vorrei rendere conto di quel che si è fatto nelle varie iniziative degli Amici di Lazzaro. La crisi che avvolge il paese e la nostra Torino, si è fatta sentire … Continua la lettura di Cosa abbiamo fatto nel 2013 per aiutare le famiglie

La legalizzazione/depenalizzazione della prostituzione non controlla l’industria del sesso. Ma la espande

Contrariamente alle rivendicazioni secondo le quali la legalizzazione e la depenalizzazione avrebbero regolato in basso l’espansione dell’industria del sesso e l’avrebbero tenuta sotto controllo, l’industria del sesso rappresenta oggi il 5% dell’economia olandese (Daley, 2001:4) Negli ultimi dieci anni, poichè lo sfruttamento della prostituzione è stata legalizzata, e i bordelli depenalizzato nel 2000, l’industria del … Continua la lettura di La legalizzazione/depenalizzazione della prostituzione non controlla l’industria del sesso. Ma la espande

La legalizzazione/depenalizzazione della prostituzione aumenta la prostituzione clandestina, nascosta, illegale e di strada.

Uno degli obiettivi della legalizzazione era quello di togliere dalla strada le donne che si prostituiscono, in modo, si diceva, che sarebbero state meno vulnerabili.  Molte donne, tuttavia, non vogliono registrarsi e sottoporsi a controlli sanitari, come é richiesto in alcuni paesi che hanno legalizzato la prostituzione. I controlli sanitari vengono richiesti dalle donne, senza … Continua la lettura di La legalizzazione/depenalizzazione della prostituzione aumenta la prostituzione clandestina, nascosta, illegale e di strada.

La legalizzazione/depenalizzazione della prostituzione non protegge le donne che si prostituiscono

CATW ha condotto due studi principali sul commercio del sesso e sulla prostituzione, intervistando quasi 200 vittime dello sfruttamento commerciale sessuale. In questi studi, le donne che si prostituivano rivelavano che nei luoghi di prostituzione veniva fatto poco per proteggerle, non importa se essi erano legali o illegali. Secondo una delle donne « Le uniche … Continua la lettura di La legalizzazione/depenalizzazione della prostituzione non protegge le donne che si prostituiscono

La legalizzazione della prostituzione e la depenalizzazione dell’industria del sesso aumenta la prostituzione dei bambini.

Un altro argomento utilizzato per la legalizzazione della prostituzione in Olanda é stato che essa avrebbe contribuito a mettere fine alla prostituzione dei bambini. In realtà, invece, la prostituzione infantile/minorile é drammaticamente aumentata durante gli anni novanta. L’organizzazione Childright con sede ad Amsterdam, stima che il numero é passato da 4,000 bambini nel 1996 a … Continua la lettura di La legalizzazione della prostituzione e la depenalizzazione dell’industria del sesso aumenta la prostituzione dei bambini.