Cosa abbiamo fatto nel 2015 per le vittime di tratta e sfruttamento

Carissimi amici, amiche, volontarie e volontari, sostenitori e simpatizzanti dell’associazione Amici di Lazzaro,  il bilancio delle attività del 2015 contro la tratta è pieno di luci ma anche di ombre.
Le nostre attività di strada proseguono con due unità di strada serali composte da 5-10 volontarie/i che incontrano le ragazze sfruttate in tutta Torino e cintura.
Inoltre una volta al mese viene svolta attività di strada diurna nelle campagne della zona di Chivasso o Carignano o Piossasco.
Questa attività di strada è rivolta alle ragazze nigeriane che non essendo controllate a vista dagli sfruttatori ma minacciate a distanza con minacce sui famigliari in Nigeria e il timore delle ritorsioni tramite riti wudu, sono più facilmente avvicinabili rispetto alle bianche, anche se proprio la modalità di sfruttamento è più sottile e subdola da controbattere.
Sono tantissime le donne incontrate in strada a cui offriamo una via di fuga dagli sfruttatori, opportunità di formazione per imparare l’italiano o apprendere un lavoro e in ogni caso il sostegno amicale e spirituale che per chi vive in schiavitù è di grande conforto ed incoraggiamento.

SE PUOI.... AIUTACI: