Bambini sacrificabili

Gli abortisti da tempo sostengono il diritto della donna di disporre del proprio corpo e quindi anche del bambino che porta in grembo. Recentemente, con una bizzarra decisione, un tribunale del Belgio ha esteso questo ragionamento per concludere che lo stesso bambino ha il diritto ad essere abortito. La rivista belga Revue Générale des Assurances … Continua la lettura di Bambini sacrificabili

Non abbiate paura delle nuove vite

In questi giorni si parla tanto di previsioni astrali per il nuovo anno, come se la nostra vita dipendesse, non dal nostro Creatore e Signore, ma dalla posizione degli astri da Lui creati. Per questo motivo vorrei raccontarvi la mia esperienza con il mio ultimo figlio Daniele. Nel 2005 la mia famiglia era così composta: io avevo 48 … Continua la lettura di Non abbiate paura delle nuove vite

L’interruzione volontaria di gravidanza distrugge le persone

Il 19 gennaio 2012 è comparsa sull’edizione on line della prestigiosa rivista medica Lancet un articolo volto a fornire le cifre del ricorso all’aborto su base planetaria nel periodo compreso tra il 1995 ed il 2008. Nell’articolo gli autori formulano la seguente affermazione: “le leggi restrittive sull’aborto non sono associate a tassi di abortività più … Continua la lettura di L’interruzione volontaria di gravidanza distrugge le persone

Il giardino della giovinezza che il mondo non conosce

Ricordate quel milione di giovani, per l’anno santo del 2000, a Roma, attorno a papa Wojtyla? Cantavano “Jesus Christ, you are my life”. I giornali laici li sbeffeggiarono dicendo che in realtà quella era una fede di facciata, superficiale. Era vero? Che ne è di loro? Chiara Corbella è la risposta. La sua storia sta … Continua la lettura di Il giardino della giovinezza che il mondo non conosce

Cinque domande scomode

#1 Contraccezione: una non alternativa all’aborto E’ oggi molto diffusa l’idea secondo cui la cosiddetta contraccezione d’emergenza costituirebbe un’alternativa all’aborto. Su quali basi lo si afferma? Non certo su basi scientifiche, giacché c’è una vera e propria marea di studi che nega espressamente una correlazione tra maggiore contraccezione e contrasto efficace dell’aborto quando non evidenzia … Continua la lettura di Cinque domande scomode

Lo terrai quel bambino, te lo dico io

Questa è la lettera scritta da una donna che ha voluto raccontare così la sua storia. Una testimonianza di profonda sofferenza e di gioiosa rinascita. “Non hai lo sguardo di una donna che vuole abortire!” disse Rossana davanti ad una tazza di caffè fumante. “Lo terrai questo bambino, te lo dico io!” Oggi ripenso a … Continua la lettura di Lo terrai quel bambino, te lo dico io

La salute dell’imperfezione

Che cosa significa sentirsi in salute? Rispondere ai criteri dettati dalla moda irreale e perfezionista dominante oppure accettare l’imperfezione con carità e compassione? Il neonatologo Bellieni risponde…   Dottor Bellieni, in un articolo recentemente pubblicato dall’edizione di ZENIT in inglese Lei ha espresso un’originale visione della parola salute, definendola come lo stato di soddisfazione personale, supportato socialmente. Perché è importante domandarsi … Continua la lettura di La salute dell’imperfezione

Scienza e bioetica confermano che l’embrione e’ una persona

Dalle immagini delle prime divisioni cellulari dell’embrione al dibattito sull’animazione immediata da San Tommaso ad oggi, la ricerca della verita’ coinvolge tutti coloro che hanno a cuore la giustizia.  La Pontificia Accademia per la Vita (PAV) già nel febbraio del 1997 aveva affrontato il tema dello statuto dell’embrione umano, ma ha sentito l’urgenza di tornare … Continua la lettura di Scienza e bioetica confermano che l’embrione e’ una persona

I rischi di una genetica selvaggia: una visione riduzionistica dell’uomo

La storia della diagnosi prenatale e’ una storia recente che va di pari passo con lo sviluppo della tecnologia, da una parte, e con le nuove scoperte genetiche, dall’altra. E’ dagli anni ’70 del XX secolo che la diagnosi prenatale si e’ diffusa a macchia d’olio fra il grande pubblico, permettendo a molte coppie di … Continua la lettura di I rischi di una genetica selvaggia: una visione riduzionistica dell’uomo

C’è aborto nella contraccezione d’emergenza?

Fino a pochi decennio fa, nel linguaggio medico comune, con il termine “aborto” si intendeva l’interruzione volontaria di una gravidanza in atto prima che il feto potesse essere autonomamente vitale, puntando l’attenzione sull’evento biologico più che sulla vita del concepito e assumendo allo stesso tempo come definizione di “gravidanza” quel processo generativo che ha inizio … Continua la lettura di C’è aborto nella contraccezione d’emergenza?

La gioia, nonostante un figlio in cielo

La vera perfezione e’ quella del nostro cuore, quando è capace di amare davvero, al di là delle apparenze Bianca e il suo sorriso. Trentaquattro anni di scanzonata “toscanita’”, e se ti specchi nei suoi occhi verdi, guardandovi molto bene dentro, noti una luce particolare. La luce di chi ha vissuto tanto, nonostante la giovinezza anagrafica, … Continua la lettura di La gioia, nonostante un figlio in cielo

Aborti selettivi a Londra

In alcune cliniche abortive del Regno Unito i medici sono disposti a chiudere un occhio di fronte alla richiesta sconcertante di alcune donne, quella di «sbarazzarsi di un figlio» semplicemente perché non è del sesso desiderato. L’aborto selettivo in base al sesso è illegale nel Regno Unito eppure, secondo un’inchiesta pubblicata ieri dal Daily Telegraph, … Continua la lettura di Aborti selettivi a Londra

Quel silenzio che parla al cuore

Il tormento di una madre per una cicatrice che sembra cosa passata ma che continua a sanguinare nella vita e nelle relazioni di ogni giorno. La voce sottile è un romanzo sul dramma post aborto. Si avete letto bene, non solo sull’aborto ma su quello che avviene dopo nell’animo di una donna. Nessun riferimento a … Continua la lettura di Quel silenzio che parla al cuore

Diritto alla vita, procreazione medicalmente assistita, embrione: problemi e interrogativi

Diritto alla vita: quale riconoscimento Il diritto alla vita e’ il presupposto fondamentale su cui si innestano tutti gli altri diritti della persona umana. Ciò è talmente evidente e logico che nella Costituzione della Repubblica italiana non esiste una norma che lo preveda espressamente. La Costituzione, infatti, elenca un notevole numero di diritti (il diritto alla … Continua la lettura di Diritto alla vita, procreazione medicalmente assistita, embrione: problemi e interrogativi

Petrucciani, il disabile scomodo, geniale e abilissimo

Fate un esperimento. Provate a porre ad un collega, un parente o amico dalle solide idee laiciste il seguente quesito: una donna aspetta un bambino affetto da una grave patologia per cui mai supererà il metro di statura e i 30 kg di peso, che soffrirà tutta la vita per un morbo che gli procurerà … Continua la lettura di Petrucciani, il disabile scomodo, geniale e abilissimo

L’eugenismo non e’ piu’ un crimine contro l’umanita’?

Appello dei Ginecologi Cattolici al presidente in seguito alla sentenza della Cassazione che favorisce l’aborto eugenetico e il “diritto a non nascere malato o handicappato” tratto da ZENIT.org – L’assemblea dell’AIGOC, Associazione Italiana Ginecologi Ostetrici Cattolici, riunita ad Aversa il 15 novembre 2012, all’unanimità ha deciso di inviare un appello al Presidente della Repubblica, on. … Continua la lettura di L’eugenismo non e’ piu’ un crimine contro l’umanita’?

La vita umana e’ fin dal concepimento?

Il candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti, Marco Rubio, ha avuto uno scambio molto duro con il giornalista Chris Cuomo sul programma della CNN “New Day”. Marco Rubio, classe 1971, da sempre su posizioni nettamente pro-life, e’ attualmente senatore della Florida. Chris Cuomo, di un anno più anziano, e’ figlio di Mario Cuomo, maggiorente per decenni … Continua la lettura di La vita umana e’ fin dal concepimento?

Mia figlia mi costringe a dire che non so

Io non so che cosa accade in lei. Non posso saperlo. Sophie Chevillard Lutz parla della figlia Philippine, ha dodici anni e un handicap mentale molto grave. «Io non capisco quello che lei è». Poi è folgorante: «Potrei dire lo stesso di tutte le persone che frequento». Nelle scorse settimane, mentre in Francia usciva il … Continua la lettura di Mia figlia mi costringe a dire che non so

Aborto: il dolore delle donne

Quando, entrando in classe, incrociai il suo sguardo per la prima volta, rimasi senza parole. Non avevo mai visto degli occhi azzurri e affascinanti come i suoi. I suoi capelli biondi e il suo sorriso dolce e ribelle insieme, non lasciavano trasparire quasi mai la rabbia e la sofferenza che si portava dentro. Ma niente … Continua la lettura di Aborto: il dolore delle donne

Riflessione sulle tecniche riproduttive

1) Ammesso pure che alcuni nutrano ancora dei dubbi di natura biologica sull’umanità dell’embrione, le evidenze scientifiche sulla continuità dello sviluppo prenatale sono numerose e solide. 2) Al di là del dato scientifico sulla continuità dello sviluppo prenatale, esiste la certezza che scaturisce dall’esperienza: è tra i genitori, che condividono la vita con i propri … Continua la lettura di Riflessione sulle tecniche riproduttive

EllaOne: contraccezione o aborto?

Partiamo da un presupposto: il meccanismo d’azione di ellaOne, la pillola dei cinque giorni dopo, non è esclusivamente di tipo antiovulatorio. Le donne che assumono ellaOne nel periodo fertile del ciclo mestruale per la maggior parte ovulano e possono concepire, ma, essendo il loro endometrio irrimediabilmente compromesso a causa dell’azione della pillola, non si verificherà … Continua la lettura di EllaOne: contraccezione o aborto?

Non è l’età che ci rende persone

I bambini hanno maggiore capacità di sopravvivenza ma vengono considerati meno importanti Leggiamo sul Journal of Medical Ethics che due studiosi italiani dall’Australia propongono “l’aborto dopo la nascita”, cioè l’uccisione del neonato nei casi in cui è permesso l’aborto. Certo, qui si parla di un intervento attivo per provocare la morte, ma non ci stupisce … Continua la lettura di Non è l’età che ci rende persone

Quelle come te possono andare solo in Paradiso

Cinque anni fa, a Teresa Sammito, 32 anni, di Frigintini (RG), era stato diagnosticato un tumore non asportabile, per il quale si era sottoposta a chemioterapia. Pur consapevole dei rischi che una gravidanza avrebbe comportato per lei, il 30 aprile dell’anno scorso la giovane si era sposata con Salvatore Spadaro, imprenditore zootecnico, con cui, subito … Continua la lettura di Quelle come te possono andare solo in Paradiso

Le restrizioni all’aborto giovano alle donne

L’istituto di ricerca biomedica Melisa Institute, prendendo in esame i trentadue Stati che compongono il Messico, ha dimostrato che laddove vigono legislazioni più restrittive in materia di aborto, si registra un tasso di mortalità materna inferiore ai Paesi o alle regioni con leggi permissive. I trentadue Stati messicani possiedono legislazioni tutt’altro che omogenee in materia, … Continua la lettura di Le restrizioni all’aborto giovano alle donne

EllaOne e RU 486: gemelli diversi?

EllaOne®, nota come pillola dei cinque giorni dopo, è prodotta dalla Laboratoire Hra Pharma di Parigi ed è commercializzata in Italia nella confezione da un’unica compressa contenente 30 mg di Ulipristal Acetato (il suo principio attivo). E’ compresa nella categoria farmacoterapeutica: ormoni sessuali e modulatori del sistema genitale, contraccettivi d’emergenza (Codice ATC: G03AD02).1 Ulipristal Acetato … Continua la lettura di EllaOne e RU 486: gemelli diversi?

Aborti forzati in Cina: li sostieni anche tu (insieme all’Onu)

Aborti e sterilizzazioni forzate, aborti selettivi su feti femminili e infanticidi continuano ad essere praticati in Cina da impiegati responsabili del controllo sulla popolazione. Il fatto è che queste operazioni sono finanziate dall’Onu, e da altri organismi internazionali. In questo modo, tutti i Paesi sono implicati in questa enorme ecatombe, definita “cento volte superiore al … Continua la lettura di Aborti forzati in Cina: li sostieni anche tu (insieme all’Onu)

Gli albini? tutti abortiti. La tremenda selezione della specie.

Si chiede Herman Melville tra le pagine di Moby Dick: “In un uomo albino, cosa c’è che ripugna in modo così particolare e spesso offende l’occhio, tanto che a volte egli è aborrito persino da amici e familiari?” La risposta arriva immediatamente e non lascia spazio ad alcun dubbio: “E’ la bianchezza che lo fascia … Continua la lettura di Gli albini? tutti abortiti. La tremenda selezione della specie.

La terapia più efficace è quella dell’amore

Esiste una associazione dove le persone non si abbattono e non abbandonano la vita neanche di fronte alla più infausta delle diagnosi prenatali. Si chiama “Quercia Millenaria”  (http://www.laquerciamillenaria.org/ ) ed è stata ideata e attivata proprio da genitori che hanno già vissuto questo dramma e che desiderano offrire la loro esperienza e il loro aiuto. … Continua la lettura di La terapia più efficace è quella dell’amore

Aborto, come rispondere a certe domande fatue

Nel trentesimo anniversario (17 maggio) del referendum sull’aborto, sono ritornati in auge diversi argomenti abortisti. Non è possibile dimostrare qui che l’aborto è l’uccisione di una persona (al riguardo rinvio al mio articolo Aborto, una valutazione filosofica). Mi limito quindi solo alla discussione di qualche tesi erronea. “Il concepito non è persona perché non è … Continua la lettura di Aborto, come rispondere a certe domande fatue

Due (enormi) balle per promuovere l’eutanasia

«Due delle ragioni che giustificherebbero da sole la legalizzazione della eutanasia in Italia sono il fenomeno della eutanasia clandestina (circa 20mila casi l’anno) e quello dei suicidi di malati (1.000 l’anno, e più di 1.000 tentativi di suicidio)», si legge sul sito de L’Espresso in un intervento a firma di Carlo Troilo, intervento forte e … Continua la lettura di Due (enormi) balle per promuovere l’eutanasia

Mio figlio down vale ed e’ puro amore

Un famoso scienziato, professore a Oxford, ha dunque sostenuto che la scelta di mettere al mondo un bambino down è «immorale». Forse il professor Richard Dawkins dovrebbe ragionare un po’ sul significato del termine morale. Forse avrebbe potuto dire che è una scelta poco pratica, che è una scelta coraggiosa, che è una scelta impopolare … Continua la lettura di Mio figlio down vale ed e’ puro amore

Cara professoressa ho abortito e adesso?

“Gentile Direttore, insegno Religione nelle scuole superiori di stato dal 1985 e grazie all’amicizia di cui tanti miei alunni mi hanno degnato, ho la possibilità di condividere con loro gioie e dolori della vita quotidiana. Nelle aule scolastiche ho avuto modo di incontrare generazioni di studenti con tutti i loro pregi ed i loro difetti, … Continua la lettura di Cara professoressa ho abortito e adesso?

“Caro dottore, ti dico grazie!”

Se ne sentono di tutti i colori: medici meravigliosi che vengono sbattuti fuori dai reparti, relegati ad attività che ridicolizzano la grande competenza acquisita negli anni, semplicemente perché non abbastanza bravi a corteggiare il nuovo primario, e sostituiti da personale poco competente a scapito dei pazienti… Medici che fanno diagnosi prenatali mettendo tutto il loro … Continua la lettura di “Caro dottore, ti dico grazie!”

Voglio la mamma – 20 punti politicamente scorretti

Da “Voglio la mamma” capitolo 14 -I venti punti .di Mario Adinolfi Giunti verso la fine di questa strada compiuta insieme, credo sia necessario racchiudere quel che si è provato a dire in venti punti che rappresentano principi irrinunciabili che ritengo non solo non debbano essere negoziabili, ma necessitino un’attività di proselitismo per ricondurre il … Continua la lettura di Voglio la mamma – 20 punti politicamente scorretti

L’obiezione di coscienza serve a fare carriera?

Una delle affermazioni più ricorrenti nella quotidiana battaglia contro l’esercizio dell’obiezione di coscienza dei medici, che si rifiutano di uccidere bambini applicando la previsione della legge 194 del 1978, è che esiste una discriminazione nei confronti dei medici non obiettori: se il medico vuole fare carriera, è meglio che faccia obiezione di coscienza. La LAIGA, … Continua la lettura di L’obiezione di coscienza serve a fare carriera?

Insoddisfatto dal figlio, viene “rimborsato”

Nel 2003 nasce all’Ospedale Riuniti di Bergamo un bambino affetto da spina bifida. I genitori non erano stati informati durante la gestazione che il nascituro avrebbe potuto soffrire di questa malformazione e dunque trascinano in giudizio ginecologo e ospedale. Il giudice Marino Marongiu della prima sezione civile del Tribunale di Bergamo qualche giorno fa dà … Continua la lettura di Insoddisfatto dal figlio, viene “rimborsato”

Abortire i bambini down? Ma Emmanuel è un genio!

Sta facendo il giro del web e commuovendo tutti la storia di Emmanuel Joseph Bishop, 16 anni, talento prodigioso con la sindrome di Down. Parla tre lingue, tiene conferenze negli USA e nel resto del mondo, suona il violino e si è già esibito in concerti con orchestre sinfoniche.  La maggior parte dei suoi coetanei … Continua la lettura di Abortire i bambini down? Ma Emmanuel è un genio!

Buona morte, bimbo. (tempi grami per i bimbi disabili in Olanda)

Dieci anni fa il professor Eduard Verhagen aveva invaso le prime pagine delle principali testate internazionali con l’ammissione che la sua équipe neonatale all’Università di Groningen, in Olanda, aveva praticato l’eutanasia su ventidue neonati affetti da spina bifida tra il 1997 e il 2004. Un anno dopo, attraverso il saggio “Euthanasia in severely ill newborns” … Continua la lettura di Buona morte, bimbo. (tempi grami per i bimbi disabili in Olanda)

Tu sì, tu no: la selezione (dei feti) semina dubbi

La nuova frontiera della tecno genetica prenatale ha due facce: riconoscere la sindrome Down del feto nel sangue materno, e fare l’analisi dell’intero genoma fetale. Due nuovi poteri a disposizione di tutti; basta pagare. Ormai possibile, ma anche accettabile? In America le cose iniziano a incrinarsi: la Rivista del Massachussets institute of technology del 23 … Continua la lettura di Tu sì, tu no: la selezione (dei feti) semina dubbi

La madre in affitto si ribella alla logica del figlio perfetto

Nel mezzo del dramma l’avvocato Douglas Fishman ha scritto a Crystal Kelley una lettera per mettere in chiaro le cose:  “Lei è obbligata a interrompere immediatamente la gravidanza. Ha già  sprecato troppo tempo”. Undici giorni più tardi Kelley sarebbe entrata  nella ventiquattresima settimana, limite oltre il quale lo stato del  Connecticut non permette di avere … Continua la lettura di La madre in affitto si ribella alla logica del figlio perfetto

Due piccoli «miracoli» che mettono in imbarazzo la legge inglese sull’aborto

L’aborto in Inghilterra è permesso fino alla 24esima settimana. Ma Pam ha dato alla luce Cameron e Mackenzie alla 23esima settimana   «Oggi Pam dice che i suoi figli miracolati la riempiono di stupore, ma è arrabbiata e si sente umiliata per il fatto che la legge continui a permettere l’aborto anche di bambini più … Continua la lettura di Due piccoli «miracoli» che mettono in imbarazzo la legge inglese sull’aborto

La gamba di Miguel Juan

Quanta fatica per dimostrare che Dio esiste. Quanti ragionamenti, quante contese, quanti dibattiti sulle prove che un Essere onnipotente, creatore e ordinatore dell’universo esiste e ci governa tutti. Certo, in filosofia le prove che Dio esiste ci sono, eccome. E il Papa, nella Fides et ratio, ribadisce con fermezza che la ragione dell’uomo può giungere … Continua la lettura di La gamba di Miguel Juan

Galileo Galilei: un po’ di verit

“Eppur si muove!”. Chi non ricorda questa celebre frase attribuita a Galileo Galilei che volle così rispondere, civiene detto, con fiero cipiglio, alla lettura della sentenza di quei feroci inquisitori che lo condannavano per le sue scoperte scientifiche? Gran parte degli studenti ne sono persuasi. Processato, condannato, torturato, incarcerato e, così credono in buona percentuale, … Continua la lettura di Galileo Galilei: un po’ di verit

Il farmaco che cambia il cuore

Composizione: 50 Ave Maria, 5 Padre Nostro, 5 Gloria al Padre, 1 Salve Regina. Principio attivo: la Grazia di Dio. Categoria farmacoterapeutica: santificante, effervescente. Sovradosaggio: in caso di assunzione in dosi molto elevate si potrebbe avere manifestazioni di scatti di gioia, lodi improvvise a Dio, slanci di carità. Interazioni: è possibile, anzi consigliabile, assumerlo insieme … Continua la lettura di Il farmaco che cambia il cuore

XXI secolo, i martiri danno fastidio

Don Andrea Santoro, il sacerdote romano assassinato in Turchia, è un martire del nuovo millennio. Di lui s’è molto parlato e scritto, in Italia e non solo. Anche Benedetto XVI per lui ha usato parole impegnative. Ma per uno che finisce in prima pagina – in virtù delle particolari circostanze dell’uccisione – quanti ogni anno … Continua la lettura di XXI secolo, i martiri danno fastidio

La “Missione inutile” di Charles de Foucauld

“Dialogare con i musulmani? Sì, ma a condizione di ottenere risultati concreti. Se noi apriamo all’islam in Europa e poi loro continuano a impedirci di costruire chiese in Medio Oriente, cosa ci guadagniamo?”. Il giornalista che, qualche mese fa, prese parte con chi scrive a una trasmissione tivù sul nuovo Papa, non me ne vorrà … Continua la lettura di La “Missione inutile” di Charles de Foucauld

13 domande (e risposte) su Dio

Tredici domande e risposte tratte dal Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica, pubblicato da Benedetto XVI. * * * 18. Perché la Sacra Scrittura insegna la verità? Perché Dio stesso è l’autore della Sacra Scrittura: essa è perciò detta ispirata e insegna senza errore quelle verità, che sono necessarie alla nostra salvezza. Lo Spirito Santo … Continua la lettura di 13 domande (e risposte) su Dio

Storia di un’amicizia – Testimonianza di Sara

L’amicizia è una di quelle cose che riesce a metter tutti sullo stesso piano, in cui non importa quello che si ha ma quel che si da, di se stessi…. ecco quello che ci avvicina sempre più ai nostri amici della stazione! Ricordo la prima volta che ho incontrato Michele, un uomo sulla cinquantina danni … Continua la lettura di Storia di un’amicizia – Testimonianza di Sara

Io, Costanza e i metodi naturali

Costanza, tu ultimamente mi esorti a parlare di metodi naturali. Ma io che ne so di metodi naturali, io sono artificiale, sono culturale, sono uomo. Tu invece che sei donna e madre puoi dirmi in due parole di che si tratta? Costanza Miriano: Proprio in parole povere significa sapere che la donna è fertile più … Continua la lettura di Io, Costanza e i metodi naturali

L’ateismo, capirlo e superarlo

Stasera parleremo della negazione di Dio, dell’affermazione, talvolta cosciente, talaltra meno, che non esiste nessun Dio, parleremo dell’ateismo, un tema importante, che probabilmente diversi ascoltatori conoscono forse perché lo vivono in famiglia, o forse perché vedono coinvolto qualche amico, qualche parente, qualche persona che conoscono. Ogni cattolico che, volendo obbedire al comando di Gesù di … Continua la lettura di L’ateismo, capirlo e superarlo

La preferenza per i maschi rispetto alle femmine

La discriminazione sessuale non è limitata al mondo del lavoro. In molti Paesi del mondo, si procede all’individuazione degli embrioni femminili per eliminarli. La giornalista Mara Hvistendahl racconta le origini di questo fenomeno nel libro “Unnatural Selection: Choosing Boys Over Girls, And the Consequences of a World Full of Men” (Public Affairs). Nel mondo nascono … Continua la lettura di La preferenza per i maschi rispetto alle femmine

Quaresima: Lazzaro e il Vangelo della vita

Un certo Lazzaro di Betania, il villaggio di Maria e di Marta sua sorella, era malato. Maria era quella che cosparse di profumo il Signore e gli asciugò i piedi con i suoi capelli; suo fratello Lazzaro ero malato. Le sorelle mandarono dunque a dirgli:“Signore, ecco, colui che tu ami è malato”. All’udire questo, Gesù … Continua la lettura di Quaresima: Lazzaro e il Vangelo della vita

L’accoglienza della vita fragile: una sfida per la famiglia

Io non sono morto. Lapalissiana affermazione: digito lettere su questa tastiera, “agisco” proprio perché ovviamente non sono morto. Ma scrivendola, tremo, pensando che questo articolo potrà stare sotto i vostri occhi quando io sarò morto: perché io morirò, è certo. Sento quindi, per amore di verità, di dover aggiungere alla frase d’inizio un semplice avverbio: … Continua la lettura di L’accoglienza della vita fragile: una sfida per la famiglia

La Madonna e Suor Maria Faustina Kowalska

Ecco le promesse fatte da Gesù a Suor Faustina secondo quanto si raccoglie dal testo “DIARIO di Suor Faustina Kowalska” a cura della Congragazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia. (traduzione dalla lingua polacca). “L’anima che venererà questa immagine, non perirà. Le prometto ,ancora sulla terra, la vittoria sui suoi nemici, ma specialmente … Continua la lettura di La Madonna e Suor Maria Faustina Kowalska

Omosessualita’, verso la liberazione (di Gerard J.M. van den Aardweg)

L’omosessualità continua a esser vista, dal vasto pubblico, alla luce di idee preconcette infondate e sorpassate, da cui non sono purtroppo esenti nemmeno categorie di professionisti per i quali una migliore informazione sarebbe un corredo auspicabile, per non dire un requisito indispensabile: medici, psicologi, sociologi, sacerdoti, giornalisti. Sono varie le ragioni ditale ignoranza: una di … Continua la lettura di Omosessualita’, verso la liberazione (di Gerard J.M. van den Aardweg)

Scienza e fede cristiana: come si conciliano?

Quali sono stati i rapporti tra fede e scienza lungo la storia della Chiesa? • Lungo i secoli, ci sono stati e ci sono tutt’ora persone che hanno ricercato un dialogo e una collaborazione tra Fede e scienza, a vantaggio e a servizio della crescita della persona e dell’intera umanità. • È anche vero che … Continua la lettura di Scienza e fede cristiana: come si conciliano?

Magie, spiritismi: perché sono inaccettabili?

CHE COSA SI INTENDE PER FENOMENI MAGICI? * Se qualcuno volesse elencare tutte le superstizioni, pratiche, credenze, magie presenti nelle differenti culture umane, l’elenco sarebbe lunghissimo. Ogni cosa, essere o evento può portare fortuna, sfortuna, avere effetti positivi o negativi. Assistiamo oggi ad un impressionante ritorno delle pratiche magiche, per cui l’uomo d’oggi e soprattutto … Continua la lettura di Magie, spiritismi: perché sono inaccettabili?

Le pillole della Madonna – Don Bosco

Fin da quando era chierico in seminario don Bosco si valeva di un’industria per giovare agli infermi con l’invocazione di Maria Santissima.   Questa consisteva nel distribuire pillole di mollica di pane, ovvero cartine contenenti una mescolanza di zucchero e farina, imponendo a coloro che ricorrevano alla sua scienza medica, la condizione di accostarsi ai Sacramenti … Continua la lettura di Le pillole della Madonna – Don Bosco

Mio Dio, eccomi – Giuseppe Ungaretti

E il cuore quando d’un ultimo battito avrà fatto cadere il muro d’ombra, per condurmi, Madre, sino al Signore, come una volta mi darai la mano. In ginocchio, decisa, sarai una statua davanti all’Eterno, come già ti vedeva quando eri ancora in vita. Alzerai tremante le vecchie braccia, come quando spirasti dicendo: Mio Dio, eccomi. … Continua la lettura di Mio Dio, eccomi – Giuseppe Ungaretti

Martirio albanese

I documenti parlano di centoventi credenti vittime di un regime che voleva cancellare la fede del suo popolo. Il suo vero nome e’ Shqiperi «il paese delle aquile». Ma l’Albania nel corso del Novecento ha conosciuto ben altri rapaci. Gli artigli che hanno dilaniato la popolazione albanese sono stati quelli dei comunisti al potere dal 1944 al 1991. … Continua la lettura di Martirio albanese

Noi siamo rimasti fuori – preghiera dei Basotho (Lesotho)

Un canto di una tribu’ bantu del Lesotho, sulla ricerca di Dio e il desiderio di Paradiso. Solo con la rivelazione di Gesù, sappiamo di essere stati salvati e di avere un posto in cielo (se liberamente vogliamo). Noi siamo rimasti fuori siamo rimasti per la fatica siamo rimasti per le lacrime. Oh, se ci … Continua la lettura di Noi siamo rimasti fuori – preghiera dei Basotho (Lesotho)