emergenza educativa

Maria Madre a pieno titolo (Pino Pellegrino)

Tutte le carte in regola La Madonna ha tutte le carte in regola per dirsi vera madre. Gesù è “incominciato” piccolissimo nel suo seno: pesava un terzo di milligrammo. Proprio come tutti noi. Dopo i […]

emergenza educativa

In principio c’era la mamma (Pino Pellegrino)

Ancor oggi la madre resta decisiva per l’apprendimento della grammatica della vita per ogni uomo che approda sul pianeta. Il primo capitolo della biografia di ognuno potrebbe essere intitolato come lo scrittore danese Giovanni Joergensen […]

emergenza educativa

Salviamo la tenerezza (Pino Pellegrino)

Un salvataggio prezioso! “Tenerezza” è parola di nove lettere, ma di spessore enorme. Più che parola, è un vocabolario, una miniera: più la scavi e più trovi. Godiamoci, dunque, la nostra parola affascinante e preziosa. La […]

Solidarieta'

Il fenomeno dell’accattonaggio in Italia

Il riferimento al “vivere mendicando” presente nella letteratura più consolidata sul tema rimanda ad una concezione di mendicità legata ad esigenze di sopravvivenza, e perciò ad una logica di economia individuale o familiare della sussistenza, […]

matrimonio e amore

I genitori servono ancora? (Pino Pellegrino)

Le dotazioni native e le influenze ambientali hanno il loro peso ma, fino ad oggi, non si è ancora trovata altra strategia migliore per educare un uomo che quella di una coppia di bravi genitori. […]

Nessuna immagine
emergenza educativa

Bambinocentrismo? (Pino Pellegrino)

Lo statunitense William Damon, docente universitario, in una documentata ricerca individua la radice dei mali della nostra società nella cosiddetta cultura dell’indulgenza, nella cultura, cioè, che iperprotegge i bambini, togliendo loro ogni senso di limite […]

emergenza educativa

Salviamo il libro (Pino Pellegrino)

Non salvare il libro è un atto che potrebbe configurarsi come un vero e proprio reato: reato pedagogico! Abbiamo tutte le carte in regola per sostenere un’affermazione così grave. I libri non sono noccioline, non sono […]