San Giuseppe Moscati: il medico santo

“La vita è un attimo; onori, trionfi, ricchezza e scienza cadono, innanzi alla realizzazione del grido della Genesi, del grido scagliato da Dio contro l’uomo colpevole: tu morrai! Ma la vita non finisce con la morte, continua in un mondo migliore. A tutti è stato promesso, dopo la redenzione del mondo, il giorno che ci … Continua la lettura di San Giuseppe Moscati: il medico santo

Sopportare pazientemente le persone moleste

“Senti Cri, ma tu cosa pensi del fatto di dover sopportare pazientemente le persone moleste?” Oramai saranno passati un paio di mesi da quando, una mattina, accendendo il cellulare, ho letto questo messaggio su WhatsApp. Un paio di mesi in cui ho tatticamente rimandato una risposta, per me difficile da dare. Il fatto è che … Continua la lettura di Sopportare pazientemente le persone moleste

29 novembre 1947 – Nascita stato di Israele

In occasione del 70esimo anniversario della storica risoluzione dell’Assemblea Generale dell’Onu sulla creazione dello Stato di Israele (Risoluzione 181 del 29 novembre 1947 sulla spartizione del Mandato Britannico), pubblichiamo una sintesi storico-politica dei nodi del conflitto arabo-israeliano tratta dal capitolo “La travagliata ricerca della pace fra Israele, palestinesi e paesi arabi” in: M. Paganoni, “Ad … Continua la lettura di 29 novembre 1947 – Nascita stato di Israele

San Francesco e gli inganni del demonio

Da “I Fioretti di San Francesco”: CAPITOLO VENTINOVESIMO. Come il demonio in forma di Crocifisso apparve più volte a frate Ruffino, dicendogli che perdea il bene che facea, però ch’egli non era degli eletti di vita eterna. Di che santo Francesco per rivelazione di Dio il seppe, e fece riconoscere a frate Ruffino il suo … Continua la lettura di San Francesco e gli inganni del demonio

Bambino di Betlemme (Giovanni Paolo II)

O Bambino di Betlemme, Figlio di Maria e Figlio di Dio, Signore di tutti i tempi e Principe della Pace, “lo stesso ieri, oggi e sempre” (Ebrei 13,8): mentre avanziamo nel nuovo millennio, guarisci le nostre ferite, rafforza i nostri passi, apri il nostro cuore e la nostra mente alla “bontà misericordiosa del nostro Dio, … Continua la lettura di Bambino di Betlemme (Giovanni Paolo II)

Gesu’, divina misericordia (Giovanni Paolo II)

O Gesu’, tu bruci dal desiderio di essere amato, e chi si sintonizza con i sentimenti del tuo cuore apprende ad essere costruttore della nuova civiltà dell’amore. Un semplice atto d’abbandono basta a infrangere le barriere del buio e della tristezza, del dubbio e della disperazione. I raggi della tua divina misericordia ridanno speranza, in … Continua la lettura di Gesu’, divina misericordia (Giovanni Paolo II)

Per gli atleti e gli sportivi (Giovanni Paolo II)

Anche chi, come l’atleta, e’ nel pieno delle sue forze, riconosce che senza di te, o Cristo, è interiormente come cieco, incapace cioè di conoscere la piena verità, di comprendere il senso profondo della vita, specialmente di fronte alle tenebre del male e della morte. Anche il più grande campione, davanti alle domande fondamentali dell’ esistenza, … Continua la lettura di Per gli atleti e gli sportivi (Giovanni Paolo II)

Lode a Maria assunta in Cielo (Giovanni Paolo II)

Noi esultiamo, o Maria Assunta, nella contemplazione della tua persona glorificata e resa, in Cristo risorto, collaboratrice con lo Spirito per la comunicazione della vita divina agli uomini. In te vediamo il traguardo della santita’ cui Dio chiama tutti i membri della Chiesa. Nella tua vita di fede scorgiamo la chiara indicazione della strada verso … Continua la lettura di Lode a Maria assunta in Cielo (Giovanni Paolo II)

O Signore, ascolta questi cuori generosi (Giovanni Paolo II)

O Signore Gesu’ Cristo, ascolta questi giovani cuori generosi! Continua a insegnare a questi giovani la verità dei Comandamenti e delle Beatitudini! Rendili gioiosi testimoni della tua verit e apostoli convinti del tuo Regno! Sii con loro sempre, in particolare quando seguire te e il Vangelo diviene difficile e arduo! Sarai tu la loro forza, … Continua la lettura di O Signore, ascolta questi cuori generosi (Giovanni Paolo II)

Preghiera al Muro del Pianto (Giovanni Paolo II)

Dio dei nostri padri, tu hai scelto Abramo e la sua discendenza perché il tuo Nome fosse portato alle genti: noi siamo profondamente addolorati per il comportamento di quanti nel corso della storia hanno fatto soffrire questi tuoi figli, e chiedendoti perdono vogliamo impegnarci in un’autentica fraternit con il popolo dell’alleanza. Per Cristo nostro Signore. … Continua la lettura di Preghiera al Muro del Pianto (Giovanni Paolo II)

A Faustina Kowalska, dono della terra di Polonia (Giovanni Paolo II)

Faustina, dono di Dio al nostro tempo, dono della terra di Polonia a tutta la Chiesa, ottienici di percepire la profondit della divina misericordia, aiutaci a fame esperienza viva e a testimoniarla ai fratelli. Il tuo messaggio di luce e di speranza si diffonda in tutto il mondo, spinga alla conversione i peccatori, sopisca le … Continua la lettura di A Faustina Kowalska, dono della terra di Polonia (Giovanni Paolo II)

Gesu’, nutri i tuoi amici (Giovanni Paolo II)

Cristo nostro Signore, che «in questo grande mistero nutri e santifichi i tuoi fedeli, perché una sola fede illumini e una sola carità riunisca l’umanità diffusa su tutta la terra» (dal Prefazio), rendi sempre più salda e compatta la tua Chiesa, che celebra il mistero della tua presenza di salvezza. Infondi il tuo Spirito in … Continua la lettura di Gesu’, nutri i tuoi amici (Giovanni Paolo II)

Benedizione del lavoro (Giovanni Paolo II)

Benedici, Signore dei secoli e dei millenni, il lavoro quotidiano con cui l’uomo e la donna procurano il pane per sé e per i loro cari. Alle tue mani paterne offriamo anche le fatiche e i sacrifici legati al lavoro, in unione con il tuo Figlio Gesù Cristo, che ha riscattato il lavoro umano dal … Continua la lettura di Benedizione del lavoro (Giovanni Paolo II)

Cristo, unisci le tue membra disperse (Giovanni Paolo II)

Cristo, unico Capo e Salvatore, attira a te tutte le tue membra. Uniscile e trasformale nel tuo amore, perché la Chiesa risplenda di quella sovrannaturale bellezza che rifulge nei Santi di ogni epoca e nazione, nei martiri, nei confessori, nelle vergini e negli innumerevoli testimoni del Vangelo! Amen. (Giovanni Paolo II)

Atto di affidamento a Maria Santissima (Giovanni Paolo II)

1. «Donna, ecco il tuo figlio!» (Giovanni 19, 26). Mentre volge al termine questo anno, in cui tu, o Madre, ci hai nuovamente offerto Gesu’, il frutto benedetto del tuo grembo purissimo, il Verbo fatto carne, il Redentore del mondo, risuona particolarmente dolce per noi questa sua parola che a te ci rinvia, facendoti nostra … Continua la lettura di Atto di affidamento a Maria Santissima (Giovanni Paolo II)

Preghiera dei pellegrini (Giovanni Paolo II)

O san Giacomo di Compostela, davanti alla tua tomba veniamo come pellegrini di tutti i cammini del mondo, per onorare la tua memoria e implorare la tua protezione. Per il nostro pellegrinaggio abbiamo bisogno del tuo ardore e della tua audacia. Tu che sei il patrono dei pellegrini, guida il nostro pellegrinaggio cristiano. I popoli … Continua la lettura di Preghiera dei pellegrini (Giovanni Paolo II)

Servendo i poveri (Giovanni Paolo II)

Benedetta sei tu, Vergine Maria, modello di carita’ e di amore materno, per tutti coloro che cercano consolazione. Benedetta perché hai associato ciascuno di noi alla sofferenza redentrice di Cristo Crocifisso, e ci hai chiamati a servire chi soffre. Benedetta sei tu, perché ci insegni ad amare i poveri, gli umili, i peccatori, come Dio … Continua la lettura di Servendo i poveri (Giovanni Paolo II)

Sui peccati non rivelati (anche per vergogna) in confessione

Alcune testimonianze d’eccezione sull’importanza di fare bene la Confessione e non nascondere nulla… Beata Caterina Anna Katharina Emmerick: “Ieri, 27 ottobre 1821, fui portata da una donna che era sul punto di perdersi. Lottai con Satana davanti al letto della malata, ma il demonio mi buttò fuori. Era troppo tardi…questa donna era sposata e aveva … Continua la lettura di Sui peccati non rivelati (anche per vergogna) in confessione