16 temi scottanti del relativismo progressista

Il relativismo etico è ormai culturalmente egemone nella politica in maniera trasversale in quasi tutti i partiti e anche nella societa’ civile. Gli atteggiamenti anticristiani dominanti ( il principio del piacere, il vietato vietare, la cultura del dubbio, il pensiero debole, il nichilismo, ecc..) hanno alcuni punti comuni, da sdoganare far accettare, volenti o nolenti … Continua la lettura di 16 temi scottanti del relativismo progressista

200 anni fa i marines sconfissero i pirati di Algeri

Risale al 1805 il primo intervento Usa contro i musulmani “fondamentalisti” Da 1400 anni l’Europa è attaccata dall’islam, che tenta di ridurre in schiavitù i cristiani.  Ma quando, nel XIX secolo, il bey chiese un riscatto all’America, essa reagì con una «guerra di difesa anticipata» Quando Gioacchino Rossini compose L’italiana in Algeri (rappresentata a Venezia … Continua la lettura di 200 anni fa i marines sconfissero i pirati di Algeri

Il crollo delle chiese protestanti progressiste: non imitiamole

Nozze gay, sacerdozio alle donne e preti sposati: tra i cattolici c’è chi spinge per seguire l’esempio dei protestanti per non perdere il contatto con il mondo. Ma i numeri dicono che in Europa proprio l’adeguamento alla cultura dominante ha causato il crollo di luterani, calvinisti e anglicani. Premessa: quando si cerca di quantificare il … Continua la lettura di Il crollo delle chiese protestanti progressiste: non imitiamole

7. Bisogna proprio essere in due per essere felici?

Non solo nella coppia puo’ esprimersi la nostra capacita’ di amare. Anche l’amicizia e il dono di se’ sono beni molto preziosi! Alcuni uomini e alcune donne rinunciano al matrimonio, non per disprezzo o per rifiuto, ma a causa di una chiamata particolare. Sono i preti, i monaci, le suore, per esempio. Essi testimoniano nel … Continua la lettura di 7. Bisogna proprio essere in due per essere felici?

6. Si esce insieme. Quali limiti?

L‘attrazione che si puo’ provare l’uno per l’altro e’ un’esperienza meravigliosa. Si scoprono a poco a poco la tenerezza, l’emozione del cuore e del corpo quando si vede l’altra persona, quando le si sta accanto. Il piacere che si prova per la sua vicinanza, suscita il desiderio di un piacere ancora più intenso, di andare oltre … Continua la lettura di 6. Si esce insieme. Quali limiti?

5. Ragazzo, ragazza. Come vivere la differenza?

La differenza tra l’uomo e la donna e’ un dono di Dio. E’ grazie ad esso che possiamo incontrarci, amarci e sostenerci a vicenda. Ogni nostra cellula, senza eccezioni, contiene il cromosoma della mascolinita’ o della femminilita’. E’ in tutto il nostro essere – corpo, sensibilita’, psiche e spirito – che siamo sessuati, diversi. E questa … Continua la lettura di 5. Ragazzo, ragazza. Come vivere la differenza?

Dalle rivelazioni alla Emmerick: la deposizione del corpo di Gesu’

Il venerdi’ santo 30 marzo 1820, mentre suor Anna Katbarina Emmerick contemplava la deposizione di Gesù dalla croce, svenne improvvisamente, al punto di sembrare morta. Quando si riebbe, nonostante le sue sofferenze non fossero cessate, così proferì.- «Mentre contemplavo il corpo di Gesù steso sulle ginocchia della Madre dissi a me stessa: Guarda come è … Continua la lettura di Dalle rivelazioni alla Emmerick: la deposizione del corpo di Gesu’

Mia figlia non solo e’ stupenda ha anche 1 cromosoma in piu’

Una mamma con un figlio con la Sindrome di Down, nel corso della sua vita, e’ costretta ad ascoltare tante frasi superficiali, a volte persino stupide, pronunciate magari da chi dovrebbe mostrarsi piu’ sensibile nei confronti dei bambini con disabilità. Caroline Boudet, giornalista e mamma di una bimba con la Sindrome di Down, di ritorno da … Continua la lettura di Mia figlia non solo e’ stupenda ha anche 1 cromosoma in piu’

Il missionario nomade che gira il Bangladesh in bici

Padre Bob vive un tentativo radicale e genuino di primissimo annuncio.    Sveglia alle 4; preghiera, colazione, alle 7 e’ sulla bicicletta. Ogni giorno  macina decine di chilometri in citta’, fuori, dovunque ci sia un malato o  qualcuno con problemi fisici. Non e’ medico, non distribuisce soldi, non  dirige strutture ne’ organizzazioni. Una volta la … Continua la lettura di Il missionario nomade che gira il Bangladesh in bici

Karel Weirich, lo Schindler di Pio XII

Si intitola “Un giusto  ritrovato” il libro che racconta la vita e la vicenda di Karel Weirich, giornalista antifascista ceco che compilo’ diverse liste con centinaia di nomi di cittadini cecoslovacchi ebrei internati in Italia riuscendo a salvare molti di loro. Il libro (Treviso, Istresco, 2007, pagine 150, euro 12), ricorda “L’Osservatore Romano”, e’ stato scritto da … Continua la lettura di Karel Weirich, lo Schindler di Pio XII

Un’altra vittima del traffico di ovuli e di bambini

L’India e’ la capitale mondiale dell’utero in affitto. Ha costi molto piu’ modesti rispetto ai Paesi occidentali, ed e’ per questo la meta scelta da chi non ha le possibilia’à economiche per soddisfare in California il suo desiderio senza limiti di maternità e paternità. Patria della surrogacy low cost, l’India vanta un giro d’affari che oscilla trai … Continua la lettura di Un’altra vittima del traffico di ovuli e di bambini

Io scrittore omosessuale vi voglio raccontare una speranza

Mi chiamo Giorgio Ponte ho trentun anni e faccio lo scrittore. Molti in questi giorni avranno sentito parlare di me come persona con tendenze omosessuali che si e’verita esposta in difesa della famiglia naturale. Alcuni sicuramente sapranno che sono cattolico e che nella vita, con la fatica e le difficoltà di tutti, cerco di vivere come … Continua la lettura di Io scrittore omosessuale vi voglio raccontare una speranza

Perche’ ho lasciato il Wall Street Journal per il Bronx

Jose Healey, messicano, ha rinunciato a Manhattan e alla sua promettente carriera nel prestigioso quotidiano Wall Street Jornal per un’altra vita nel quartiere newyorkese del Bronx. La sua vita ha subìto una svolta. E non solo la sua. Il Crotona Centre riscatta bambini di strada e propone loro una vita diversa. Ecco come ci riesce. … Continua la lettura di Perche’ ho lasciato il Wall Street Journal per il Bronx

San Giuseppe, il padre che ci vuole

La festa di San Giuseppe, che la Chiesa pone al 19 di Marzo, sembra che sia una delle ricorrenze a tutt’oggi piu’ ricordate. La piccola citta’ in cui vivo alle porte di Milano, Cernusco sul Naviglio, ogni anno si riempie di bancarelle e d’iniziative d’ogni genere.  Le più caratteristiche vendono le “fritture”, ovvero le zeppole … Continua la lettura di San Giuseppe, il padre che ci vuole

Da dove viene l’assalto all’obiezione di coscienza?

Qualche tempo fa, nel corso della trasmissione Presa Diretta condotta da Riccardo Iacona, è stata mandata in onda un’inchiesta giornalistica che ha spalancato una finestra su un abisso di orrore e di dolore da sempre astutamente nascosto al pubblico televisivo. Roberto Saviano, come è suo costume, ne ha immediatamente approfittato per cavalcare la tigre della … Continua la lettura di Da dove viene l’assalto all’obiezione di coscienza?

Sussidiarieta’ contro assistenzialismo (Bruto Maria Bruti)

Per il principio di solidarietà lo stato deve aiutare chi ha veramente bisogno. Per il principio di sussidiarietà lo stato non deve mai sostituirsi all’iniziativa dei singoli e dei corpi intermedi: il principio di sussidiarietà fissa dei limiti all’intervento dello stato e alle modalità d’intervento (cfr. Libertà cristiana e liberazione n.73 e Catechismo della Chiesa … Continua la lettura di Sussidiarieta’ contro assistenzialismo (Bruto Maria Bruti)

4. Ci si puo’ ancora amare a novant’anni ?

Marcello : Abbiamo 89 e 90 anni e ci siamo sposati nel 1925. E continuiamo ad amarci! Com’e’ possibile? Vi diro’, la cosa e’ piu’ semplice di quanto si crede: tutto dipende dalla nostra concezione dell’amore. Amore e’ essere felici di rendere felice l’altro. E’una sorta di egoismo! In questo modo i nostri desideri, che … Continua la lettura di 4. Ci si puo’ ancora amare a novant’anni ?

Benedetto XVI nel 65esimo anniversario della sua ordinazione sacerdotale

Discorso di Benedetto XVI nel 65esimo anniversario della sua ordinazione sacerdotale, martedì 28 giugno 2016 Santo Padre, cari fratelli, 65 anni fa, un fratello ordinato con me ha deciso di scrivere sulla immaginetta di ricordo della prima Messa soltanto, eccetto il nome e le date, una parola, in greco: “Eucharistómen” ( Ευχαριστούμεν ), convinto che con … Continua la lettura di Benedetto XVI nel 65esimo anniversario della sua ordinazione sacerdotale

Senza due corpi e due pensieri differenti non c’e’ futuro (Giorgio Gaber)

Secondo me, la donna e l’uomo sono destinati a rimanere assolutamente differenti. E, contrariamente a molti, io credo che sia necessario mantenerle, se non addirittura esaltarle, queste differenze. Perché è proprio da questo scontro/incontro tra un uomo e una donna che si muove l’universo intero. All’universo non importa niente dei popoli e delle nazioni. L’universo sa … Continua la lettura di Senza due corpi e due pensieri differenti non c’e’ futuro (Giorgio Gaber)

dalla parte dei piccoli e dei poveri