Archivi tag: 2014

In lavanderia e in mezzo ai malati. Quando il lavoro è amare Cristo.

Ogni giorno il Signore mi dà la grazia di convivere con persone per cui il rapporto con Cristo è l’unica ragion di vita. Persone semplici, a volte analfabete, che testimoniano come sia possibile, e allo stesso tempo bello, vivere il cristianesimo dentro tutte le circostanze della vita. Vi propongo la storia quotidiana di due donne … Continua la lettura di In lavanderia e in mezzo ai malati. Quando il lavoro è amare Cristo.

Sono i dettagli che rendono bella la vita. In ogni tipo di lavoro

Erano le 23.30, mentre facevo il mio esame di coscienza inginocchiato davanti alla bella immagine del Crocifisso della mia stanza, mi sono venute in mente, ripensando alle molte ore in cui sono stato impegnato nel mio lavoro, alcune cose che avevo visto e che cercherò di sintetizzare in questo scritto. Qualcuno dirà: padre Aldo, il … Continua la lettura di Sono i dettagli che rendono bella la vita. In ogni tipo di lavoro

Devi essere contento quando piove, mi disse il paralitico

Caro padre Aldo, ho 22 anni e da circa uno sono in psicoterapia. Sono rimasta stupita dall’incontro che lei ha fatto in università. In particolare mi ha colpita come un dolore immenso, che le si legge in faccia, possa convivere con una profonda certezza. Sembrava una cosa incomprensibile, invece mi sono trovata a sperimentarlo negli … Continua la lettura di Devi essere contento quando piove, mi disse il paralitico

Aldo Trento: “quando Giussani mi ha abbracciato, ho imparato ad amare il prossimo”

Dio ha creato “l’uomo maschio e femmina” vale a dire come relazione. È un principio ontologico della natura umana. Un principio che nemmeno il peccato originale riuscì a spezzare. Dio creò l’uomo, maschio e femmina li creò, afferma la Genesi. Per questo la prossimità è strutturale alla natura umana. Gesù stesso lo afferma chiaramente nel … Continua la lettura di Aldo Trento: “quando Giussani mi ha abbracciato, ho imparato ad amare il prossimo”