Archivi tag: 50 domande

31. Che cos’e’ il peccato originale?

Dio ha creato l’uomo e la donna a sua immagine perche’ siano pienamente felici del loro essere «uomini» e figli di Dio, vale a dire perche’ possano partecipare alla vita intima di Dio e realizzarsi attraverso il dono disinteressato di se stessi. Ma l’uomo, sedotto dal demonio che lo fa dubitare della parola di Dio, … Continua la lettura di 31. Che cos’e’ il peccato originale?

29. Bisogna impedire ai paesi poveri di avere figli a causa della sovrappopolazione?

I popoli dei paesi poveri sono sottoposti ad una pressione enorme per diminuire la propria natalita’. Spesso si tratta di provvedimenti obbligatori, del tutto contrari al rispetto per l’uomo: a volte, ad esempio, per essere assunti in un’azienda bisogna presentare un certificato di sterilizzazione. Gli organismi finanziari internazionali, inoltre, pongono spesso come condizione per i … Continua la lettura di 29. Bisogna impedire ai paesi poveri di avere figli a causa della sovrappopolazione?

27. L’aborto: e’ vero che non e’ l’ideale, ma… in certi casi?

Abortire significa far cessare la vita di un embrione, cioe’ di un essere umano. Anche se viene eseguito da un medico, resta un’azione di morte.  Ma anche la madre ne subirà le conseguenze: l’apertura forzata del collo dell’utero, l’arresto brutale dell’attività ormonale dell’ovaia hanno un effetto molto violento, in grado di produrre squilibri fisici e … Continua la lettura di 27. L’aborto: e’ vero che non e’ l’ideale, ma… in certi casi?

25. La pillola o i cicli dell’amore?

La pillola non e’ un «prodotto verde». «Se fossi donna – disse uno dei pionieri della contraccezione – dovreste pagarmi caro per farmi prendere la pillola». Essa, mantenendo costantemente alti i livelli degli ormoni femminili e sopprimendo così il ciclo ormonale fisiologico della donna, ne impedisce la normale ovulazione e la rende temporaneamente sterile. Si … Continua la lettura di 25. La pillola o i cicli dell’amore?

Allora, caso o creazione? (23)

L‘uomo puo’ valutare i suoi limiti, la sua finitezza. E questo lo riempie di insoddisfazione, come se fosse fatto per qualcosa di piu’. «Chi ti ha fatto,uomo?». Rifiutare l’ipotesi di Dio e’ piu’ difficile di quanto non si creda. Parlare di caso, come hanno fatto certi scienziati, non significa tornare a divinizzare il caso,tornare al … Continua la lettura di Allora, caso o creazione? (23)

21. Felicita’ e’ sentirsi bene nel proprio corpo?

«Non sapete che siete tempio di Dio e che lo Spirito di Dio abita in voi?»  (1 Cor 3,16) Chi «sta bene nel proprio corpo» e’ sempre guardato con ammirazione e con una certa invidia. Il nostro corpo, infatti, a volte ci imbarazza: la comandiamo a bacchetta con disprezzo, cerchiamo di farlo tacere o di dimenticarlo perché … Continua la lettura di 21. Felicita’ e’ sentirsi bene nel proprio corpo?

24. Quando ha inizio la vita umana?

La vita umana comincia nel momento preciso in cui le due «mezze» cellule riproduttive – Io spermatozoo dell’uomo e l’ovulo della donna – si incontrano dando origine alla prima cellula di un essere unico, che non si ripetera’ mai piu’ nella storia del mondo. Ma soffermiamoci un po’ sulle varie tappe che permettono questo attimo … Continua la lettura di 24. Quando ha inizio la vita umana?

28. Perche’ volere che un bambino handicappato viva?

Avra’ una vita felice o infelice? Questo non dipende dalla gravita’ del suo handicap. Non dipende neppure dal numero di cellule del suo cervello. Dipende da Chi la circonda, perche’ l’essenziale per essere felice – per lui, come per ciascuno di noi – e’ amare ed essere amato. Il bambino non conosce tutto il dramma … Continua la lettura di 28. Perche’ volere che un bambino handicappato viva?

26. Che cosa sono i «Metodi naturali»?

Si tratta di un insieme di metodi che si basano sull’osservazione del ciclo femminile. Infatti, in un ciclo normale, la donna e’ fertile solo per un certo numero di giorni. Il suo corpo, quando si prepara ad un’eventuale accoglienza della vita, emette tutta una serie di segni che possono essere osservati con un po’ di … Continua la lettura di 26. Che cosa sono i «Metodi naturali»?

22. Il mio destino e’ fissato fin dalla nascita?

Puo’ sembrare legittimo interrogarsi sull’avvenire e su cio’ che faremo nella vita. Il ricorso all’astrologia, alla chiaroveggenza o alla «scienza» dei numeri, e così via, puo’ essere interpretato come una risposta alle situazioni che presto si presenteranno, o come una sorta di antidoto contro la paura del futuro. In realtà, queste diverse pratiche sono credenze … Continua la lettura di 22. Il mio destino e’ fissato fin dalla nascita?

19. Dare la vita significa soltanto avere molti bambini?

Il primo modo di dare la vita consiste sicuramente nell’avere bambini: un’avventura bella e straordinaria. Ma esistono altri modi. L’adozione ne e’ un esempio, cosi’ come l’impegno della coppia a servizio della societa’ e dei poveri. Basta pensare, per esempio, a quello che han fatto Raoul e Madeleine Follereau per i lebbrosi… Avere bambini non … Continua la lettura di 19. Dare la vita significa soltanto avere molti bambini?

18. Mi sposo ma… non voglio subito bambini! Come fare?

Vi sposate e desiderate un amore autentico. Volete donarvi totalmente l’uno all’altro. in tutte le dimensioni del vostro essere. Nella gioia offerta e condivisa, con la capacita’ straordinaria di trasmettere la vita presente dentro di voi. La natura e la liberta’ vi rendono padroni del dono meraviglioso della fecondità e voi vi accingete ad amministrarlo: … Continua la lettura di 18. Mi sposo ma… non voglio subito bambini! Come fare?

36. Il demonio e’ soltanto un’invenzione…?

Fin dal momento della creazione, l’universo si confronta con il mistero del male. «Il male non e’ solo una mancanza di bene – spiega Paolo VI – ma qualcosa di attivo, e’ un essere vivo, spirituale, pervertito e pervertitore. Terribile realta’, misteriosa e terrificante. E’ il nemico numero uno, il tentatore per eccellenza. sappiamo che … Continua la lettura di 36. Il demonio e’ soltanto un’invenzione…?

12. Vivere insieme rapporti prematrimoniali: si o no?

I rapporto fisico e’ un aspetto privilegiato dell’amore. Tutti si rendono conto della sua importanza, prima di tutto perche’ l’attrazione sessuale e’ insita in noi (essa è voluta da Dio che benedice l’unione dell’uomo e delta donna: cf. Gen 1,28) e poi perche’ e’ un momento privilegiato della relazione di coppia, nel quale gli sposi … Continua la lettura di 12. Vivere insieme rapporti prematrimoniali: si o no?

E la reincarnazione? (49)

E’ un prendere le cose troppo superficialmente, pensare che si debba mettere l’accento sul punti in cui le religioni convergono piuttosto che perdersi in sterili discussioni sulle loro differenze. Come tante discussioni, questa riduzione al comun denominatore è sterile. Anzi è la sterilità stessa, perché ostacola la comprensione di ogni cosa. Le religioni e le … Continua la lettura di E la reincarnazione? (49)

40. Perche’ vivere se non ho chiesto di nascere?

Ti chiedi perche’ sei infelice. La vita ti sembra insopportabile. I motivi sono sicuramente tanti : mancanza di vero amore o di comprensione, abbandono, lutti o malattie, fallimenti, paura del futuro… Non riesci ad accettarti così come sei: tormentato, asfissiato, ti senti solo… Insomma, non ti vuoi bene e pensi che nessuno possa volertene. Preferiresti … Continua la lettura di 40. Perche’ vivere se non ho chiesto di nascere?

8. Due persone dello stesso sesso si amano: e’ giusto?

Bisogna sicuramente fare una distinzione fra l’amicizia e l’amore. E’ chiaro che puo’ esserci amicizia tra due ragazzi o tra due ragazze. Avere amici veri e’ uno dei beni più preziosi. Si parla di omosessualita’ quando esiste un sentimento d’amore tra due persone dello stesso sesso. Non ci proponiamo qui di analizzare per quale motivo … Continua la lettura di 8. Due persone dello stesso sesso si amano: e’ giusto?

15. Sposarsi… cosa migliora nel nostro rapporto?

Cosa c’entra la vita di coppia con la societa’, con la Chiesa? Alcuni dicono: «Riguarda solo me, non c’entra nessun altro». C’e’ qualcosa di giusto in questa affermazione, almeno in parte: il matrimonio e’ prima di tutto ed essenzialmente l’unione di un uomo e di una donna che si dicono sì l’uno all’altro, che costruiscono … Continua la lettura di 15. Sposarsi… cosa migliora nel nostro rapporto?

9. E’ possibile la felicita’ con un uomo o una donna gia’ impegnati?

Qualcuno dice che all’amore non si comanda. Se mi capita quindi di essere attratto da qualcuno che e’ gia’ impegnato? La felicita’ non e’ forse piu’ importante delle regole sociali? In questi casi e’ meglio non permettere che l’attrazione si trasformi in un sentimento più profondo. L’amore non è una fatalità, un qualcosa che mi … Continua la lettura di 9. E’ possibile la felicita’ con un uomo o una donna gia’ impegnati?

10. Perche’ proprio lui? Perche’ proprio lei?

Quando vediamo due persone che sembrano amarsi profondamente, noi diciamo solitamente che, dopo tutto, e’ normale perche’ si assomigliano o perche’ hanno gli stessi interessi o, ancora, perche’ hanno studiato insieme, e così via. In altre parole, parrebbe di poter spiegare l’amore attraverso questo o quel legame, o in base ad un motivo preciso («Le … Continua la lettura di 10. Perche’ proprio lui? Perche’ proprio lei?

20. L’uomo discende dalla scimmia?

Molte volte vengono confusi due problemi: chi e’ l’uomo e com’e’ arrivato nella storia del mondo. La paleontologia e le altre scienze della natura possono fornirci le linee principali per una storia della comparsa dell’uomo nel grande affresco dell’evoluzione, ma lasciano senza risposta alcune domande che le superano: perche’ l’uomo? Il «salto» dell’evoluzione Immaginando che … Continua la lettura di 20. L’uomo discende dalla scimmia?

7. Bisogna proprio essere in due per essere felici?

Non solo nella coppia puo’ esprimersi la nostra capacita’ di amare. Anche l’amicizia e il dono di se’ sono beni molto preziosi! Alcuni uomini e alcune donne rinunciano al matrimonio, non per disprezzo o per rifiuto, ma a causa di una chiamata particolare. Sono i preti, i monaci, le suore, per esempio. Essi testimoniano nel … Continua la lettura di 7. Bisogna proprio essere in due per essere felici?

11. Esiste una sola persona fatta su misura per me?

E’ insieme un sogno e un’inquietudine… La persona che ho incontrato e’ fatta proprio per me? Quella che io sogno esiste davvero e, se esiste, come posso riconoscerla? Sono domande quasi inevitabili. Piu’ si conosce l’altro, piu’ si scoprono i suoi pregi ma anche i suoi difetti. E allo stesso tempo ci si rende conto … Continua la lettura di 11. Esiste una sola persona fatta su misura per me?

16. Mettere al mondo bambini, oggi, non e’ una follia?

Sono molte le persone che si pongono questa domanda. E’ possibile comprenderle se si considerano i grandi problemi coi quali il nostro mondo si scontra: crisi economiche, disastri ecologici, sottosviluppo, ecc…. Tuttavia, il problema non si pone soltanto in questi termini. In qualche modo, avere bambini è sempre una pazzia, un salto nel buio. Saremo … Continua la lettura di 16. Mettere al mondo bambini, oggi, non e’ una follia?

13. L’amore non si consuma con il passare del tempo?

L’amore non si riduce alla sensazione che ho di amare o di non amare. Inoltre si trasforma con il passar del tempo. se la tenerezza si manifesta, ad esempio, in modo diverso o meno visibile all’interno di una coppia, questo non significa che l’amore non esista più. Resta vero, comunque, che la diversita’ dei caratteri, … Continua la lettura di 13. L’amore non si consuma con il passare del tempo?

14. Come riuscire ad essere fedeli per tutta la vita?

Non si tratta di sapere se il giorno del mio matrimonio sono certo, o certa, di restare fedele per tutta la vita, quanto piuttosto di domandarmi se ho proprio deciso che l’uomo, o la donna, della mia vita siano quello, o quella, che ho scelto. Ogni giorno siamo chiamati a rinnovare l’impegno preso in Chiesa … Continua la lettura di 14. Come riuscire ad essere fedeli per tutta la vita?

E le discussioni i conflitti? (3)

Che cosa vi verrebbe da pensare di una coppia dove non si discute mai? Non vi domandereste chi dei due abbia inghiottito l’altro? Le differenze tra l’uomo e la donna rappresentano una risorsa straordinaria: l’approccio diversa alla realta’ permette un arricchimento reciproco, a patto che entrambi accettino la fatica di ascoltarsi e facciano lo sforso … Continua la lettura di E le discussioni i conflitti? (3)

6. Si esce insieme. Quali limiti?

L‘attrazione che si puo’ provare l’uno per l’altro e’ un’esperienza meravigliosa. Si scoprono a poco a poco la tenerezza, l’emozione del cuore e del corpo quando si vede l’altra persona, quando le si sta accanto. Il piacere che si prova per la sua vicinanza, suscita il desiderio di un piacere ancora più intenso, di andare oltre … Continua la lettura di 6. Si esce insieme. Quali limiti?