Archivi tag: aborto

Lui e l’aborto. Viaggio nel cuore maschile” (Seconda parte)

LEGGI (QUI) LA PRIMA PARTE Puoi farci un esempio di strategie svolte in altri Paesi per sensibilizzare l’uomo verso la difesa della vita concepita? Antonello Vanni: Ad esempio, da alcuni mesi sulle strade di alcuni stati negli USA  sono stati collocati enormi cartelli, come forma di campagna pubblicitaria, con lo slogan Fatherhood begins in the … Continua la lettura di Lui e l’aborto. Viaggio nel cuore maschile” (Seconda parte)

Lui e l’aborto. Viaggio nel cuore maschile – (Prima parte)

E’ un libro che ha un valore storico: infrange per la prima volta il tabù che ha finora oscurato in Italia il rapporto tra i padri e i loro figli abortiti. ” Quali sono le domande a cui hai voluto rispondere scrivendo Lui e l’aborto”? Antonello Vanni: Prima di tutto va detto che, dal punto … Continua la lettura di Lui e l’aborto. Viaggio nel cuore maschile – (Prima parte)

Cina, due “figli unici” saranno consentiti

La notizia è di quelle importanti. Il Partito-Governo-Stato Comunista Cinese abolirà la famosa e famigerata legge sul figlio unico che, introdotta il 25 settembre 1980, ha fino a oggi imposto alle coppie di procreare una solta volta e dunque costretto le madri all’aborto di Stato nonché intere famiglie a pene severissime, pecuniarie e fisiche. Si … Continua la lettura di Cina, due “figli unici” saranno consentiti

Aborto – Le donne cilene sono per la vita

La presidentessa del Cile, Bachelet, sta cercando di reintrodurre la legalizzazione dell’aborto, dopo vent’anni. Il popolo cileno, invece, è contrario. E in particolare le donne. Abbiamo più volte detto che la legalizzazione dell’aborto non migliora la salute femminile, anzi. Il SIR ci informa  che i Vescovi cileni hanno rilasciato una nota ufficiale in cui ribadiscono … Continua la lettura di Aborto – Le donne cilene sono per la vita

Interrompere una gravidanza lascia una scia di lacrime; Dio le asciuga

Non riesco a passarle abbastanza fazzolettini per asciugare tutte le sue lacrime. Il suo dolore è travolgente ed i suoi occhi non riescono a smettere di stillare gocce di pianto che sfogano sofferenza intima e profonda. Francesca sta cercando di spiegarmi, ma le sue parole escono interrotte da singhiozzi disperati. Siamo chiuse in un’aula vuota … Continua la lettura di Interrompere una gravidanza lascia una scia di lacrime; Dio le asciuga

A Parma e’ nato un bimbo. E ha molte cose da dirci

Bryan è nato al Maggiore di Parma il giorno di Natale e ha purtroppo una grave malformazione: non ha le gambe dal ginocchio in giù. La Gazzetta, così come tutti gli altri giornali, si sta occupando di Bryan perché il dramma di questo bambino sta diventando una questione giudiziaria. I genitori dicono che nessuno aveva … Continua la lettura di A Parma e’ nato un bimbo. E ha molte cose da dirci

Le sfide biopolitiche e l’etica post-moderna

Nell’uso linguistico ordinario ci si limita a vedere nella biopolitica la mera traduzione in leggi, regolamenti, norme dei principi dell’etica medica. Il termine, però, ha un’accezione ben più rilevante: esso indica il fenomeno –tipicamente moderno- della totale presa in carico e della gestione integrale della vita biologica da parte del potere. Nel contesto di questa … Continua la lettura di Le sfide biopolitiche e l’etica post-moderna

Donne che (quasi) nessuno aiuta. Vuoi aiutare?

In occasione della festa della donna vorremo far conoscere alcune “categorie” di donne che la carita’ dimentica…. Donne usate per l’utero in affitto si tratta di donne a volte ingannate, a volte forzate, a volte portate dalla povertà a prestarsi alla fecondazione e alla procreazione conto terzi. Si sottopongono a cicli di fecondazione artificiale dolorosi e … Continua la lettura di Donne che (quasi) nessuno aiuta. Vuoi aiutare?

L’eugenismo non e’ piu’ un crimine contro l’umanita’?

Appello dei Ginecologi Cattolici al presidente in seguito alla sentenza della Cassazione che favorisce l’aborto eugenetico e il “diritto a non nascere malato o handicappato” tratto da ZENIT.org – L’assemblea dell’AIGOC, Associazione Italiana Ginecologi Ostetrici Cattolici, riunita ad Aversa il 15 novembre 2012, all’unanimità ha deciso di inviare un appello al Presidente della Repubblica, on. … Continua la lettura di L’eugenismo non e’ piu’ un crimine contro l’umanita’?

L’eugenetica da Auschwitz ai giorni nostri

Programmi mortali che colpiscono nascituri e neonati La vulnerabilità della vita umana è stata rimarcata la scorsa settimana da due importanti commemorazioni. In Polonia, il 60° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz ha riportato alla mente ancora una volta gli orrori del programma di sterminio del Regime nazista. E, negli Stati Uniti, … Continua la lettura di L’eugenetica da Auschwitz ai giorni nostri

Contraccezione e aborto. È record di pillole tra le giovani italiane

Continua ad aumentare la forbice fra i trend degli aborti volontari (che diminuiscono) e dell’acquisto di pillole potenzialmente abortive (sempre in rialzo). Secondo i dati resi noti l’11 gennaio dal Ministero della Salute, infatti, nel 2016 mentre il numero di interruzioni volontarie di gravidanza (Ivg) è stato pari a 84.926, il 3,1 per cento in meno … Continua la lettura di Contraccezione e aborto. È record di pillole tra le giovani italiane

Come narrare la vita

Osservando attentamente i giochi di un suo nipotino, di appena un anno e mezzo, Sigmund Freud rilevò qualcosa di interessante. Il bimbo era solito scaraventare sotto il letto o sotto i mobili tutti gli oggetti di cui riusciva a impadronirsi: il suo divertimento consisteva nel “gettarli via” o meglio nel “farli sparire”. Ma questa era … Continua la lettura di Come narrare la vita

L’aborto non salvaguarda la salute della donna

Di recente la posizione della Chiesa in tema di aborto e’ stata oggetto di attacco, specialmente da quando ha puntato il dito verso certe organizzazioni internazionali che proclamano l’aborto come un diritto da diffondere al pari del diritto all’acqua o ai farmaci salvavita. Il fatto che non viene compreso è che la condanna non nasce unicamente … Continua la lettura di L’aborto non salvaguarda la salute della donna

Ho fatto 75.000 aborti, vi spiego le strategie abortiste

Sono personalmente responsabile di aver eseguito 75.000 aborti. Cio’ mi legittima a parlare con autorevolezza e credibilita’ sull’argomento. Sono stato uno dei fondatori della National Association for the Repeal of the Abortion Laws (NARAL), nata negli Stati Uniti, nel 1968. A quel tempo, un serio sondaggio d’opinione aveva rilevato che la maggioranza degli Americani era … Continua la lettura di Ho fatto 75.000 aborti, vi spiego le strategie abortiste

Aborto: segno di un qualcosa di peggiore?

L’aborto è segno di un qualcosa di pervasivo e profondamente. radicato nella società: la perdita della identità dell’uomo, in cui gli uomini e le donne non si riconoscono più come esseri chiamati a partecipare del potere creativo di Dio. Questa è l’osservazione espressa da padre Robert Gahl, professore associato di etica presso la Pontificia Università … Continua la lettura di Aborto: segno di un qualcosa di peggiore?

Nato di 600 grammi, ora ha un anno, guardate come era

Jett Morris nasce a sole 25 settimane di gravidanza, pesa meno di un sacchetto di zucchero ed è più piccolo della mano di suo padre. Ma i suoi genitori sono felici che sia vivo. I medici avevano infatti sconsigliato a Mhairi e Paul Morris, una coppia inglese di Crawley, nel West Sussex, di tenere il … Continua la lettura di Nato di 600 grammi, ora ha un anno, guardate come era

Le prove biologiche dell’esistenza dell’uomo fin dal concepimento (Seconda parte)

QUI LA PRIMA PARTE Che tale sviluppo sia autonomo, provocato e guidato cioè da una forza interiore (autodiretto), è altrettanto evidente. La fecondazione in vitro lo conferma con la forza dei fatti. Per un certo tempo l’embrione si sviluppa anche fuori del corpo materno. Poi ha bisogno di essere trasferito in utero, ma la madre … Continua la lettura di Le prove biologiche dell’esistenza dell’uomo fin dal concepimento (Seconda parte)

“Pillola del giorno dopo” senza ricetta. Che ne dicono i farmacisti?

«La “pillola del giorno dopo” e’ il vero pronto soccorso per chi non vuole abortire ne’ subire un bambino non voluto», ha scritto Daniela Minerva su Repubblica dopo la decisione dell’Aifa di vendere il Norlevo senza ricetta alle maggiorenni. «Prossimo obiettivo l’abolizione dell’obbligo di ricovero di tre giorni per la Ru486 che continuo a non rispettare», … Continua la lettura di “Pillola del giorno dopo” senza ricetta. Che ne dicono i farmacisti?

L’ascolto che cura le ferite dopo l’aborto

Che l’aborto per una donna sia foriero di dolore e di strascichi emotivi che possono durare per tutta la vita è un aspetto assodato ormai da tempo. Poco però era emerso finora dei sensi di colpa e delle ferite che può avere anche la figura maschile, relegata nell’ombra, quasi che gli effetti della mancata genitorialità … Continua la lettura di L’ascolto che cura le ferite dopo l’aborto

Una diagnosi medica non dovrebbe mai diventare una sentenza di morte

“Una diagnosi medica non dovrebbe mai diventare una sentenza di morte”. Cosi’ ha commentato il caso dell’aborto selettivo di Milano padre Fernando Pascual L.C., docente di Filosofia e Bioetica presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma. Nel giugno scorso, una donna incinta di due gemelle ha effettuato una diagnosi prenatale in seguito alla quale ha … Continua la lettura di Una diagnosi medica non dovrebbe mai diventare una sentenza di morte