Archivi tag: aborto

Un aborto spontaneo, e sorprendersi: era perfettamente formato

“Ha sorpreso tutti noi. Le infermiere non facevano altro che ripetere: ‘È così perfetto, così perfetto…’”, ha raccontato. ATTENZIONE PER VEDERE UNA FOTO MOLTO SIMILE ALLA REALTA’ ANDATE AL FONDO DELL’ARTICOLO (NON ANDATE SE SIETE SENSIBILI) Jessica e suo marito Ray hanno saputo della nuova gravidanza nell’aprile dello scorso anno. Hanno iniziato subito a fare … Continua la lettura di Un aborto spontaneo, e sorprendersi: era perfettamente formato

Nessun aborto può mai essere «terapeutico»

In casi di anomalie congenite o di malformazioni, la sola verità che bisogna affermare è che “eliminare” il bambino malato non significa eliminare la sofferenza della donna, della coppia, della famiglia. Questo dato non è un fatto religioso o di fede ma esperienziale, riferito proprio dalle migliaia di donne che hanno impattato con questa triste … Continua la lettura di Nessun aborto può mai essere «terapeutico»

Salvare una vita informando le donne

L’esperienza del mondo pro-life insegna che, almeno talvolta, per salvare una vita sono sufficienti pochi piccoli gesti, alla portata di tutti, Una parola di conforto, la semplice disponibilità all’ascolto e alla condivisione, una corretta informazione su cosa sia l’aborto e quali conseguenze abbia, un sostegno concreto (economico o materiale)… Un bellissimo esempio di cosa possono … Continua la lettura di Salvare una vita informando le donne

Aborto e dolore fetale

La questione del dolore fetale non e’ purtroppo al centro del dibattito sull’aborto. Sembra che valutare se il feto umano soffra o meno durante un aborto sia secondario al presunto “diritto di scelta” della donna. Fino agli anni ’80 gli specialisti escludevano categoricamente che il feto potesse provare dolore, e ancora qualcuno lo sostiene ancora oggi. … Continua la lettura di Aborto e dolore fetale

Obiezione di Coscienza, CGIL e CEDU – Parla un obiettore

La CEDU (organo giudicante del Consiglio d’Europa) accogliendo un ricorso della Cgil  ha  stabilito che il “diritto alla salute” cioè il diritto ad abortire, deve prevalere sul diritto all’obiezione di coscienza ad uccidere innocenti. Riportiamo il commento di un obiettore che da sempre ci ha messo in prima persona la faccia, e ha rischiato più … Continua la lettura di Obiezione di Coscienza, CGIL e CEDU – Parla un obiettore

L’aborto selettivo. Consumo, norma e buonsenso

In Svezia una donna ha abortito tre volte perche’ voleva un maschietto. Ma qual e’ lo spirito della legge? L’esistenza di una coscienza morale – di solito riconosciuta dall’uomo di ogni razza e religione – potrebbe anche non bastare se si decide di intervenire giuridicamente nei confronti di un qualsiasi nascituro, espropriandolo del diritto alla vita! … Continua la lettura di L’aborto selettivo. Consumo, norma e buonsenso

L’embrione e la ragione

Nel medioevo, quando non si conosceva la genetica e neppure la citologia, si pensava che l’animazione del feto avvenisse al 40° giorno perché prima non si vedevano le strutture cerebrali. Ma oggi sappiamo che l’embrione non deve essere animato da un intervento esterno, deve solo svilupparsi. I mussulmani credono ancora nell’animazione che interviene al 40° … Continua la lettura di L’embrione e la ragione

E se fosse suo figlio? (domande scomode…)

L’ambulatorio di genetica della Mangiagalli ci chiede un colloquio per una donna che all’ecografia morfologica risulta aspettare un bambino che per il 99% sarebbe nato con un cervello che gli avrebbe permesso una vita solo vegetativa. I genitori, Giovanna e Luca, avevano voluto quella gravidanza e, quindi, erano nella disperazione più profonda. Fissiamo un incontro … Continua la lettura di E se fosse suo figlio? (domande scomode…)

Aborto e pillola del giorno dopo. Attenzione

Aborto: Chi viene soppresso è un essere umano che si affaccia alla vita, ossia quanto di più innocente in assoluto si possa immaginare: mai potrebbe essere considerato un aggressore, meno che mai un ingiusto aggressore! È totalmente affidato alla protezione e alle cure di colei che lo porta in grembo. Eppure, talvolta, è proprio lei, la mamma, a deciderne … Continua la lettura di Aborto e pillola del giorno dopo. Attenzione

Quelle ragazze morte di aborto e la legge 194

Nelle scorse settimane, nel nostro Paese, diverse giovani donne sono morte di parto. Gina, l’ ultima, nel Napoletano, frequentava la mia parrocchia. Non sempre si e’ trattato di casi di malasanita’. L’ imprevisto nella vita è dietro l’ angolo. E tante volte spalanca la porta a sorella morte. A Napoli è deceduta anche una giovane … Continua la lettura di Quelle ragazze morte di aborto e la legge 194

Ho abortito volontariamente Merito il perdono? Sentiamo Papa Francesco..

In occasione del prossimo Giubileo della Misericordia, papa Francesco ha «deciso, nonostante qualsiasi cosa in contrario, di concedere a tutti i sacerdoti per l’Anno Giubilare la facoltà di assolvere dal peccato di aborto quanti lo hanno procurato e pentiti di cuore ne chiedono il perdono». Il Papa lo scrive in una lettera a mons. Rino … Continua la lettura di Ho abortito volontariamente Merito il perdono? Sentiamo Papa Francesco..

17 anni, rifiuta le cure per salvare il figlio nel grembo

“Ho fatto quello che dovevo fare, il mio bimbo è salvo” Aveva 16 anni quando le fu diagnosticato un tumore al cervello e alla colonna spinale, con poche possibilità di vivere, le restavano al massimo ancora due anni di vita.    Dopo poche settimane scoprì di essere incinta, e i medici le misero subito di … Continua la lettura di 17 anni, rifiuta le cure per salvare il figlio nel grembo

Tuo figlio prova dolore

Una ragazzina e una tanica di succo d’arancia da trangugiare. Perche’ la ragazzina e’ “quasi incinta”. Aspetta solo la conferma dopo l’ennesimo test,e ha bisogno di liquidi. Vorrebbe cancellare lo scarabocchio colorato sulla striscia, ma niente da fare. Incinta. La ragazzina e’ Juno, sedici anni,carina, modi parecchio spicci, una vita che si trascina gia’ stanca … Continua la lettura di Tuo figlio prova dolore

Non abortiteli, i bambini Down non sono destinati a essere infelici

In Inghilterra le famiglie dei bambini affetti da sindrome di Down hanno protestato contro l’introduzione da parte del sistema sanitario nazionale del nuovo test sul Dna materno, che porterebbe gli aborti di questi bambini dal 90 al 92 per cento. «In Italia invece nessuno parla per smascherare un immaginario falso sulla condizione di queste persone, mentre occorrerebbe un battaglia … Continua la lettura di Non abortiteli, i bambini Down non sono destinati a essere infelici

Aborto. Luisa Muraro: Per noi femministe non è un diritto

ndr: nell’articolo vengono espressi concetti talvolta favorevoli all’aborto, da cui dissentiamo totalmente. L’unico aspetto interessante è capire come il mondo femminista vedesse l’aborto negli anni 70 e come lo vede ora. Luisa Muraro, illustre filosofa e da decenni tra le più autorevoli e ascoltate voci del femminismo italiano, rievoca con Avvenire, 40 anni dopo l’entrata … Continua la lettura di Aborto. Luisa Muraro: Per noi femministe non è un diritto

Prematuro: definizione in 3 punti

Realismo La gravidanza dura di norma circa 40 settimane. Si può nascere prima delle 38, e in questo caso il bambino viene chiamato “prematuro”. Se poi nasce prima delle 28 settimane si chiama “grande prematuro”. Più bassa è l’età gestazionale (cioè il tempo passato tra il concepimento e la nascita), maggiore è il rischio di … Continua la lettura di Prematuro: definizione in 3 punti

I pericoli dell’aborto

I sostenitori dell’aborto spesso insistono sul fatto che deve essere legale e prontamente disponibile in modo da ridurre i rischi di salute per le donne. Alcuni studi recenti pero’ dimostrano che l’aborto porta con se considerevoli rischi. LifeNews.com ha riportato una ricerca in Finlandia, pubblicata sulla rivista Human Reproduction, che aveva raccolto dati sulle 300.858 madri … Continua la lettura di I pericoli dell’aborto

Due piccoli «miracoli» che mettono in imbarazzo la legge inglese sull’aborto

L’aborto in Inghilterra è permesso fino alla 24esima settimana. Ma Pam ha dato alla luce Cameron e Mackenzie alla 23esima settimana   «Oggi Pam dice che i suoi figli miracolati la riempiono di stupore, ma è arrabbiata e si sente umiliata per il fatto che la legge continui a permettere l’aborto anche di bambini più … Continua la lettura di Due piccoli «miracoli» che mettono in imbarazzo la legge inglese sull’aborto

Senza mani, doveva essere abortita. Vince premio di scrittura

Una notizia appresa da LifeNews ci infonde speranza, la vogliamo ricordare, anche se è di qualche tempo fa. In questa societa’ che insegna a scartare, a eliminare fisicamente, i disabili; una società in cui l’aborto “terapeutico” e l’eutanasia vengono spacciati come segno di progresso, di civiltà, di pietà e addirittura di amore vero. (E la neolingua spaccia per “terapeutico”, … Continua la lettura di Senza mani, doveva essere abortita. Vince premio di scrittura

Aborto, come rispondere a certe domande fatue

Ad ogni anniversario (17 maggio) del referendum sull’aborto, tornano in auge diversi argomenti abortisti. Non è possibile dimostrare qui che l’aborto è l’uccisione di una persona (al riguardo rinvio al mio articolo Aborto, una valutazione filosofica). Mi limito quindi solo alla discussione di qualche tesi erronea. “Il concepito non è persona perché non è individuo” … Continua la lettura di Aborto, come rispondere a certe domande fatue