Archivi tag: Albania

Una analisi sulla composizione dei clienti della prostituzione

Italiano, integrato e con posizione sociale non marginale e di tutte le età: tra chi chiede sesso a pagamento ci sono ”consumatori”, ”insicuri”, ”romantici” e chi preferisce il ”tour” in compagnia di amici, alcol e droga Un uomo che richiede una prestazione sessuale a pagamento non lo fa solo per il sesso fine a se … Continua la lettura di Una analisi sulla composizione dei clienti della prostituzione

Martirio albanese

I documenti parlano di centoventi credenti vittime di un regime che voleva cancellare la fede del suo popolo. Il suo vero nome e’ Shqiperi «il paese delle aquile». Ma l’Albania nel corso del Novecento ha conosciuto ben altri rapaci. Gli artigli che hanno dilaniato la popolazione albanese sono stati quelli dei comunisti al potere dal 1944 al 1991. … Continua la lettura di Martirio albanese

La vita di Madre Teresa

“ Sono albanese di sangue, indiana di cittadinanza. Per quel che attiene alla mia fede, sono una suora cattolica. Secondo la mia vocazione, appartengo al mondo. Ma per quanto riguarda il mio cuore, appartengo interamente al Cuore di Gesù”.Di conformazione minuta, ma di fede salda quanto la roccia, a Madre Teresa di Calcutta fu affidata … Continua la lettura di La vita di Madre Teresa

Stella: e’ cattiva gente, non si fanno problemi a picchiare e uccidere

Sono nata a Benin City e a 24 anni sono arrivata in Italia. Il mio viaggio e’ iniziato dal Lagos poi sono arrivata in Italia a Milano e poi sono andata a Padova e a Torino, non ricordo piu’ neanche quante tappe abbiamo fatto. In Nigeria incontrai un uomo che mi propose un lavoro in … Continua la lettura di Stella: e’ cattiva gente, non si fanno problemi a picchiare e uccidere

Lettera di Simone (ex-prostituta) contro la legalizzazione

In quanto ex-prostituta sono preoccupata per la posizione assunta da Amnesty sul tema prostituzione (Amnesty si e’ tristemente schierata per il diritto di prostituirsi legalmente ndr) e vorrei comunicarvi le mie impressione sulla politica riguardo a questo problema. 1 ) Il modello nordico criminalizza i venditori e gli acquirenti di persone che si prostituiscono e non … Continua la lettura di Lettera di Simone (ex-prostituta) contro la legalizzazione

La strada. Dove trovi tutto e tutti, ci trovavi anche me (la storia di Ira)

Primo viene il mio nome, Ira. Ira Zaraj, venti primavere dietro di me e un lungo inverno. Primo viene il mio nome, Ira, secondo viene la mia terra, la Moldavia. Terra di campi e di pianure. Mia madre diceva: terra in cui la gente poteva vivere; viveva con poco, ma viveva, e non aveva alcuna … Continua la lettura di La strada. Dove trovi tutto e tutti, ci trovavi anche me (la storia di Ira)

Maschio ora paghi tu. (Dacia Maraini sulla prostituzione)

In un testo teatrale degli anni ’70, ‘Dialogo di una prostituta con il suo cliente’, tradotto in 22 lingue e rappresentato ancora oggi, Dacia Maraini cercava di dimostrare che in sostanza la prostituzione stava diventando un mestiere come un altro. Ma in tempi più recenti, di fronte alle ragazze straniere trascinate sui marciapiedi di casa … Continua la lettura di Maschio ora paghi tu. (Dacia Maraini sulla prostituzione)

Pastorale per la liberazione delle donne di strada

Pastorale per la liberazione delle donne di strada L’approccio del «cliente» alle donne di strada è fatto dal suo veicolo, che viene usato anche come luogo del commercio sessuale. Una pastorale della strada deve prendere in esame pure queste situazioni, purtroppo ordinarie, e rivolgere grande sollecitudine verso chi «abita» la strada. Incoraggia questo impegno pastorale il … Continua la lettura di Pastorale per la liberazione delle donne di strada

La strada di notte si trasforma in una grande vetrina, dove delle persone vendono l’amore

Di uomini a comprare quell’amore veloce e proibito ve ne sono molti. In Italia si parla di 2-3 milioni di clienti del sesso a pagamento. La strada e i cittadini, due mondi che si scontrano e che un maschio su dieci ha contribuito a fondare. I mass media che portano alla ribalta solo gli episodi più eclatanti dello scontro. Gli … Continua la lettura di La strada di notte si trasforma in una grande vetrina, dove delle persone vendono l’amore

Spiritualita’, liberta’ e consolazione (di Paolo Botti)

L’impegno dell’associazione che rappresento, Amici di Lazzaro, e’ articolato. Per contattare le vittime di tratta i volontari escono due-tre sere a settimane in strada, con una cosiddetta “unità mobile” L’associazione è formata da un centinaio di volontari tra cui non ci sono né mediatori né operatori. Fra le attività proposte alle donne contattate ci sono: un … Continua la lettura di Spiritualita’, liberta’ e consolazione (di Paolo Botti)

La tratta delle nere

30 arresti tra Nigeria, Italia e altri paesi europei per associazione a delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, riduzione in schiavitu’, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. L’operazione è stata eseguita dai Ros su ordine della magistratura di Ancona. Al centro delle indagini un’organizzazione transnazionale, di matrice prevalentemente nigeriana, dedita allo sfruttamento di connazionali. Le … Continua la lettura di La tratta delle nere

Il cliente? ”E’ di tutte le età e sempre più violento”

Il cliente: non c’è un cliente tipo e vi è una bassa percezione del rischio. La violenza è aumentata e in settimana vi sono le giornate “dello sballo”.  “L”unico dato comune – risponde l’Unità di Strada del Gruppo Abele – è che sono di tutte le età: dai 18 ai 70 anni. Il cliente vuole … Continua la lettura di Il cliente? ”E’ di tutte le età e sempre più violento”

Così giovane e così coraggiosa. La testimonianza di Valbona

Per Valbona ritrovarsi a 15 anni prostituta sulle strade dell’hinterland milanese ha significato toccare il punto più basso di una vita breve e misera, ma al tempo stesso l’avvio di un percorso di riscatto. Nascere femmina in un sobborgo malfamato di Fier alle soglie del crollo del regime dittatoriale albanese, non è la premessa per … Continua la lettura di Così giovane e così coraggiosa. La testimonianza di Valbona

Speriamo che non torna più e sta con sua moglie

Alexia è una ragazza albanese che si prostituisce da quando, minorenne, è stata rapita e portata sulla strada. Adesso, dopo tanti anni di “vita”, si sente stanca e sconfitta e decide di raccontare con questo sfogo le caratteristiche e i tratti di tanti suoi clienti. “I clienti non sono tutti uguali. Ci sono quelli che … Continua la lettura di Speriamo che non torna più e sta con sua moglie

Rapporto 2017 sulla tratta nigeriana (e non solo) in Torino e provincia

L’unita’ di strada dell’associazione Amici di Lazzaro Dal 1999 l’associazione aiuta ed ascolta le donne vittime di tratta e sfruttamento, incontrandole in strada con una unita’ mobile composta da 5-8 volontari. In strada offre informazioni sui percorsi di fuga creando relazioni di sostegno ed ascolto, che negli anni hanno portato oltre 450 donne a chiedere … Continua la lettura di Rapporto 2017 sulla tratta nigeriana (e non solo) in Torino e provincia

Linda: “E’ un lavoro sporco che nessuna donna vorrebbe mai fare”

Abbiamo incontrato Linda per la prima volta nel novembre del 1997. Ci accoglieva sempre con il suo sorriso naturale e ingenuo, ma si manteneva fredda e diffidente nei nostri confronti e dopo qualche minuto di conversazione, ci faceva capire che qualche cliente la stava aspettando e che lei doveva lavorare per guadagnare tanti soldi da … Continua la lettura di Linda: “E’ un lavoro sporco che nessuna donna vorrebbe mai fare”

Nelle vie a luci rosse ci sono solo donne schiave

Nel dibattito sulla prostituzione viene talvolta ipotizzata la creazione di strade a “luci rosse”. Per comprendere la questione va innanzitutto chiarita una cosa: il fenomeno della prostituzione – che in Italia non è reato – si confonde oggi sempre di più con quello della tratta di esseri umani e riduzione in schiavitù, che invece sono reati gravissimi. … Continua la lettura di Nelle vie a luci rosse ci sono solo donne schiave

Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

Lanciamo un appello per il sostegno di donne in difficolta’: Un piccolo sforzo che ci permetterà di: – continuare le attività di strada per contattare le vittime di tratta (in allegato foto) – aiutare anche coloro che non sono più vittime ma sono in strada per disperazione (circa l’8% del totale) – aiutare alcune ex … Continua la lettura di Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

Che nera tristezza morire in terra straniera

Un omelia di qualche anno fa… per le ragazze che anche questo mese sono morte a causa della tratta. E’ questa un’amara realtà, spesso taciuta da tutti i media, perché i poveri normalmente non fanno notizia, immaginiamoci poi loro, le donne di strada, le prostitute: molto spesso ragazze giovanissime, partite da un paese segnato da … Continua la lettura di Che nera tristezza morire in terra straniera

Sette ragioni per non regolamentare la prostituzione

Lotta alla prostituzione per prevenire la tratta di persone e lo sfruttamento sessuale Sette ragioni per non regolamentare la prostituzione(1) Regolamentare la prostituzione aumenta la domanda di vittime di tratta. Infatti il 75-80% delle donne presenti nei bordelli olandesi e tedeschi, paesi in cui la prostituzione è legalizzata, è stata trafficata contro la loro volontà. … Continua la lettura di Sette ragioni per non regolamentare la prostituzione