Archivi tag: anziani

La disabilità non va compatita, va compartita

Papa Francesco ama chiedere a tutti di andare verso le “periferie esistenziali” della vita, quei luoghi figurati ma soprattutto quei luoghi fisici, quelle persone che rappresentano l’emarginazione, la debolezza, la inabilità. Perché là dove la sofferenza è più facile, crollano le maschere, e per prima quella che noi ogni giorno applichiamo a noi stessi. Ci … Continua la lettura di La disabilità non va compatita, va compartita

Olanda, eutanasia per tutti. Ecco la “Kill Pill” per chi compie 70 anni

Basta con l’eutanasia solo per chi è malato terminale, malato mentale, affetto da imperfezioni e problemi fisici o più semplicemente stanco di vivere. Ora la potente associazione per il diritto di morire (Nvve) vuole che l’eutanasia sia estesa d’ufficio a tutti coloro che hanno compiuto i 70 anni. (Terribile) L’anno scorso in Olanda la “buona … Continua la lettura di Olanda, eutanasia per tutti. Ecco la “Kill Pill” per chi compie 70 anni

Dolce morte o amara verita’?

Si chiama eutanasia e il suo nome viene dal greco, letteralmente e’ la “buona  morte”, ma ora la chiamano anche “dolce morte”. Nel nostro tempo non siamo  piu’ abituati alla sofferenza, ci siamo fatti di anestesia, non sappiamo  convivere con il dolore o meglio non lo mettiamo nei conti di una vita che  immaginiamo perfetta, … Continua la lettura di Dolce morte o amara verita’?

Tra depressione ed eutanasia

Tra le argomentazioni piu’ ricorrenti a sostegno dell’eutanasia come diritto della persona vi e’ quella che si appoggia al principio di autonomia, in base al quale, etimologicamente, ciascuno dovrebbe essere autòs-nòmos, legge a se stesso. Al di là della questione centrale di un principio di autonomia così espanso da poter superare qualsiasi altra considerazione, assume rilevanza … Continua la lettura di Tra depressione ed eutanasia

Ricorda che … sei il Mio tesoro

Lino, un ammalato ultranovantenne, m’aspettava in pigiama, seduto sulla poltrona della sua camera da letto. Risponde al mio saluto e con un bel sorriso mostra tutta la sua riconoscenza. Mentre parliamo noi due, la cognata ci tiene a confidarmi ad alta voce che Lino quand’era più giovane, era un personaggio molto importante, con incarichi così … Continua la lettura di Ricorda che … sei il Mio tesoro

Tre mamme e un vecchietto abbandonato. Qui si incontra Dio.

Cari amici, la sproporzione fra il mio nulla, e il Mistero di cui è fatto il mio cuore aumenta man mano che vedo la mia impotenza davanti al bisogno mio e di quanti, sofferenti, derelitti, bussano alla mia porta. Che dolore, che grido dentro di me al Mistero perché mostri il Suo tenero volto davanti … Continua la lettura di Tre mamme e un vecchietto abbandonato. Qui si incontra Dio.

Zerofigli: in una generazione, l’Europa sara’ irriconoscibile.

L’Europa sta invecchiando e non rinnova le sue generazioni, piuttosto accoglie un enorme numero di migranti provenienti dal Medio Oriente, dall’Africa e dall’Asia che sostituiranno i nativi europei portando culture con valori radicalmente differenti riguardo al sesso, alla scienza, al potere politico, alla cultura, all’economia e al rapporto fra Dio e l’uomo. Che il numero … Continua la lettura di Zerofigli: in una generazione, l’Europa sara’ irriconoscibile.

L’amicizia con Mimmo e quel giorno in gioia piena

Mimmo è una persona di una grande sensibilità: non dimenticherò mai il suo sorriso autentico e l’espressività dei suoi occhi quando la mattina di venerdì 14 marzo, usciti dalla sede della Polizia Municipale di Via Giolitti, ci siamo diretti nella Chiesa di San Carlo e abbiamo recitato insieme un’Ave Maria alla mamma di Gesù. Capita assai … Continua la lettura di L’amicizia con Mimmo e quel giorno in gioia piena