Archivi tag: articolo 18

Quando le nigeriane scapparono per andare da Giovanni Paolo II (2 aprile 2005)

L’associazione Amici di Lazzaro, ricorda così il 2 aprile 2005, data della morte di Giovanni Paolo II: Era notte fonda, la notizia della morte del Papa era arrivata da poco. Tutti davanti al televisore a vedere le immagini di piazza SanPietro che si riempiva di persone che velocemente andavano a pregare per il caro Papa … Continua la lettura di Quando le nigeriane scapparono per andare da Giovanni Paolo II (2 aprile 2005)

Cosa abbiamo fatto nel 2015 per le vittime di tratta e sfruttamento

Carissimi amici, amiche, volontarie e volontari, sostenitori e simpatizzanti dell’associazione Amici di Lazzaro,  il bilancio delle attività del 2015 contro la tratta è pieno di luci ma anche di ombre. Le nostre attività di strada proseguono con due unità di strada serali composte da 5-10 volontarie/i che incontrano le ragazze sfruttate in tutta Torino e … Continua la lettura di Cosa abbiamo fatto nel 2015 per le vittime di tratta e sfruttamento

Il traffico di esseri umani, dalla Nigeria all’Italia

Secondo The Zam Chronicle, mensile online di inchieste sul continente africano, su dieci persone che vengono portate in Europa da trafficanti di esseri umani, sei sono nigeriane. La giornalista nigeriana Tobore Ovuorie, 33 anni, si occupa del traffico di donne dal suo paese ed è riuscita a infiltrarsi in una di queste reti, assistendo in … Continua la lettura di Il traffico di esseri umani, dalla Nigeria all’Italia

I programmi di assistenza per le vittime di tratta

Il sistema nazionale relativo agli interventi a favore delle vittime si articola sulla base di due programmi: • Programma di prima assistenza, ai sensi dell’art. 13 della legge 228/2003 (“Misure contro la tratta di persone”) “Istituzione di uno speciale programma di assistenza per le vittime dei reati previsti dagli articoli 600 e 601 del codice … Continua la lettura di I programmi di assistenza per le vittime di tratta

Prostituzione e superstizione: il dramma infinito delle nigeriane

Non hanno nulla de perdere le donne nigeriane che partono con destinazione Europa e America e hanno grandi sogni. E si ritrovano a fare le prostitute. Quando tornano a casa non trovano più gli affetti e sono vittime di superstizioni Il dramma infinito delle Nigeriane, partite sognando una vita migliore e costrette a prostituirsi per … Continua la lettura di Prostituzione e superstizione: il dramma infinito delle nigeriane

Il cliente origine e causa della prostituzione

Dal momento che e’ la domanda a determinare e sostenere l’offerta, tra i principali attori del mondo della prostituzione c’e’ sicuramente il “cliente”. Tanti nomi per definire il ruolo della donna che vende il proprio corpo, uno solo per chi ne fruisce. Ma come per ogni servizio commerciale, dietro all’anonimato del termine “cliente” c’è una … Continua la lettura di Il cliente origine e causa della prostituzione

Giovane nigeriana, dalle tenebre della tratta alla luce della fede

“Il Signore solleva l’indigente dalla polvere, dall’immondizia rialza il povero, per farlo sedere con i principi, con i principi del suo popolo”. Le parole del Salmo 112 sembrano scritte proprio per Elisabetta, una ragazza nigeriana di 22 anni, portata via dal suo Paese, costretta a prostituirsi, ridotta in schiavitù, fino a che riesce a ribellarsi … Continua la lettura di Giovane nigeriana, dalle tenebre della tratta alla luce della fede

Joe e il suo bimbo rapito

“Mi rapirono il bimbo appena nato per obbligarmi a prostituirmi. Il bimbo non venne neanche registrato alla nascita. Volevano 45.000 euro.” Si è liberata, adesso vive a Granada. Ha denunciato e tutti i suoi sfruttatori sono finiti in carcere. Grande Joe! E’ una delle tante storie di vita, molto simili fra loro, di chi ha … Continua la lettura di Joe e il suo bimbo rapito

Nigeriane, perche’ i riti woodoo?

Il vudù (juju) Le origini storico/geografiche del culto del vudù sono da individuare nell’attuale stato del Benin (regione particolarmente martoriata nei secoli passati dal fenomeno della tratta degli schiavi). Questo fenomeno ha accompagnato nei loro spostamenti coatti, ad opera delle carovane dei negrieri, gli schiavi. Tra i gruppi di schiavi il vudù ha avuto un … Continua la lettura di Nigeriane, perche’ i riti woodoo?

398 persone. 398 storie. 398 incontri che ci fanno soffrire e gioire (Rapporto 2013 sulla tratta e sfruttamento delle nigeriane)

Sono state incontrate 398 ragazze e donne nigeriane, di queste, ben 310 risultano sfruttate e sotto ricatto di “Maman” (sfruttatrici) o di “Bros” (sfruttatori). La percentuale è quindi vicina all’ 78%. E’ un numero sorprendentemente in crescita, dovuto probabilmente alle tante ragazze arrivate nel 2011 passando per la Libia che ottenuti il permesso di soggiorno … Continua la lettura di 398 persone. 398 storie. 398 incontri che ci fanno soffrire e gioire (Rapporto 2013 sulla tratta e sfruttamento delle nigeriane)

Dalla Nigeria all’Italia, ecco cosa c’è dietro il traffico di donne e bambini

Il nostro Paese è «legato» a quello africano sul fronte della prostituzione e delle adozioni illegali, con i soldi delle attivita’ illegali si finanzia il boom edilizio di Benin City BENIN CITY (NIGERIA) – Nigeria, Abia state. Lungo le strade che attraversano quello che oggi è lo stato nigeriano a maggior rischio rapimenti sfrecciano le … Continua la lettura di Dalla Nigeria all’Italia, ecco cosa c’è dietro il traffico di donne e bambini

18 miti sulla prostituzione

1. “La prostituzione è il mestiere piu’ antico del mondo” Proviamo a cambiare prospettiva: fare il “magnaccia” potrebbe essere considerato il mestiere piu’ antico del mondo. Il fatto che un fenomeno sia esistito per molto tempo non implica che esso non possa essere cambiato. Pensiamo, ad esempio, a fenomeni quali l’omicidio, la pena di morte … Continua la lettura di 18 miti sulla prostituzione