Archivi tag: Avvenire

Armeni, la voce araba del genocidio

C’è perfino chi dice che non è mai esistito. Troppo a favore degli armeni, in ogni dettaglio, per essere vero. Eppure sulla vita di Fayez el-Ghossein abbondano le testimonianze storiche. Fu un personaggio di rilievo nella turbolenta e intricata politica del Medio Oriente tra le due guerre: Lawrence d’Arabia lo cita ne I sette pilastri … Continua la lettura di Armeni, la voce araba del genocidio

No, i vegetativi non sono irreversibili

La scoperta della neurologa Angela Sirigu, che ha recentemente annunciato di aver risvegliato la coscienza in un paziente da 15 anni in stato vegetativo, sarebbe «falsa», in quanto la condizione sarebbe «irreversibile». L’accusa viene dal neurologo Francesco Marrosu, che sull’Unione Sarda parla di «false speranze» ai pazienti. Ma Sirigu rimanda al mittente le «calunnie pesanti»: … Continua la lettura di No, i vegetativi non sono irreversibili

Medicina di genere sì, trappole gender no

Sul sito web della International Society for Gender Medicine, la medicina di genere è definita come un «modo nuovo di guardare alle differenze fisiologiche e patofisiologiche tra uomini e donne». Questa branca della medicina, sviluppatasi solo da pochi decenni nel mondo anglosassone, studia cioè il modo in cui le malattie differiscono tra uomini e donne … Continua la lettura di Medicina di genere sì, trappole gender no

La realtà detta legge. Sulla vita un dibattito senza ipocrisie

Che il feto umano senta dolore se subisce un danno è cosa ormai evidente per tutta la comunità scientifica internazionale. Il dibattito è sul “quando”: cioè quando le strutture del suo sistema nervoso lo mettono in grado di percepirlo durante la gravidanza. Sappiamo che dentro l’utero da un certo punto dopo il concepimento cominciano a … Continua la lettura di La realtà detta legge. Sulla vita un dibattito senza ipocrisie

La (vergognosa) maternita’ a pagamento e’ gia’ in Italia

Sara’ pure proibita, ma in Italia la maternita’ surrogata (utero in affitto, gestazione per altri tramite fecondazione eterologa) c’e’ gia’ e non gioca nemmeno a nascondino. E’ a portata di clic e di telefono, ha un listino prezzi dettagliato, e non serve nemmeno più sapere l’inglese. Ci sono organizzazioni che rischiano la galera e si azzardano … Continua la lettura di La (vergognosa) maternita’ a pagamento e’ gia’ in Italia

Figli di 6 genitori, con lʼutero in affitto si puo’ (triste)

Tre aspiranti genitori legali, ma sei biologici – tre padri anche biologici, tre donatrici di ovociti di cui due anche madri surrogate – per almeno tre futuri bambini, il tutto condito con tanto amore perché #loveislove, come cinguettava felice Obama quando la Corte Suprema americana ha sdoganato il matrimonio omosessuale. Anche secondo il canadese Adam … Continua la lettura di Figli di 6 genitori, con lʼutero in affitto si puo’ (triste)

Hayden e’ madre e padre e il figlio non sa più chi e’

Certa “genitorialità creativa” rischia di non fare più notizia, il che la dice lunga sul grado di assuefazione alle nuove inquietanti forme di filiazione. Eppure ci sarebbe tanto da dire, per esempio sull’ultima novità britannica. Hayden Cross è una donna inglese di 20 anni che da tre vive come un uomo – è un uomo … Continua la lettura di Hayden e’ madre e padre e il figlio non sa più chi e’

Dna di tre genitori si moltiplicano i dubbi scientifici

Gli standard per uno shampoo sembrano più rigorosi : e’ il sarcastico commento di Ted Morrow, biologo evolutivo dell’Università inglese del Sussex, a Brighton, riportato sulla prestigiosa rivista Nature in un recente, ampio articolo su rischi e dubbi a proposito della tecnica di manipolazione genetica da poco consentita in Gran Bretagna, quella degli embrioni con “tre … Continua la lettura di Dna di tre genitori si moltiplicano i dubbi scientifici

4 luoghi comuni sul velo islamico

Il velo fa discutere, divide gli animi, suscita interrogativi. Molti pronunciamenti appaiono ispirati più da motivi ideologici, politici o pseudo-religiosi. Almeno quattro sono i luoghi comuni dell’islamically correct con cui fare i conti. 1. Il velo, si dice, e’ parte integrante della religione e della cultura del mondo musulmano. Non e’ così: non c’è un … Continua la lettura di 4 luoghi comuni sul velo islamico

Armeni, l’identita’ ritrovata

New York, aprile 2007, sede delle Nazioni Unite. Venne programmata una mostra sul genocidio del Ruanda, uno dei piu’ terribili eventi genocidari del Ventesimo secolo, a cura di un’organizzazione che si occupa di questi temi. Tutto e’ pronto per l’inaugurazione formale, quando un diplomatico turco va a vedere i pannelli predisposti, e in uno di questi … Continua la lettura di Armeni, l’identita’ ritrovata

La vita di Moira, l’attesa di chi la ama si fa appello: dare morte non è libertà

Caro direttore, mi è capitato l’altro giorno di entrare in casa di al mattino, proprio nel momento in cui i due genitori (68 anni lei e 75 lui) stavano accudendo la figlia Moira da 17 anni in stato vegetativo. Ebbene in quel momento il papà stava facendo il segno della croce sulla fronte della figlia, … Continua la lettura di La vita di Moira, l’attesa di chi la ama si fa appello: dare morte non è libertà

Perché il gender non serve contro bulli e femminicidi

Ma questa educazione di genere a chi serve? È davvero utile per combattere i cosiddetti stereotipi di genere? Serve realmente introdurre nelle scuola una “competenza di genere” per contrastare la discriminazione e l’omofobia? Se tra i programmi scolastici fosse stabilmente inserita l’educazione di genere, e magari anche il “linguaggio di genere”, potremmo meglio controllare fenomeni … Continua la lettura di Perché il gender non serve contro bulli e femminicidi

Figli di “2 mamme”: è il mercato dei desideri

Anche se sotto diversi profili è piuttosto intricata, la questione può essere riassunta agevolmente. Dopo la recentissima sentenza di Torino, un cittadino italiano può essere legalmente riconosciuto come figlio di due madri. Non è più vero che di madre ce ne sia una sola. E non è neanche più vero che, se c’è una madre, … Continua la lettura di Figli di “2 mamme”: è il mercato dei desideri

La vita in ghiaccio

Amiche ultratrentacinquenni senza figli, mi raccomando, congelate i vostri ovuli se sperate di concepire nel futuro. Ve lo consiglia l’esperto britannico di fecondazione in vitro, Paul Serhal, uno che sulla manipolazione della vita umana ha costruito la sua carriera, valutate voi se c’è da fidarsi. Certo non siete fortunate come le dipendenti delle aziende della … Continua la lettura di La vita in ghiaccio

Cannabis, quella light non esiste

Quindici minuti. Tanti ne bastano per ottenere, comodamente in casa, un quantitativo pari a una ‘canna’, con appena 20/30 grammi di prodotto grezzo acquistato negli shop appositi o in negozi di alimentazione naturale. È sufficiente poi un estrattore – acquistabile a pochi euro su internet – a gas butano (quello utilizzato per gli accendini e … Continua la lettura di Cannabis, quella light non esiste

I 10 siti di notizie che un cattolico dovrebbe seguire

Le notizie da anni ormai giungono ai cittadini in maniera filtrata e “addomesticata” dalla politica e dai poteri forti che sono sfavorevoli al cattolicesimo e ostili a difesa della vita, della famiglia, della liberta’ di opinione, della liberta’ di coscienza, della liberta’ religiosa. Ecco perché bisogna aprire i propri orizzonti attingendo ad altre fonti che … Continua la lettura di I 10 siti di notizie che un cattolico dovrebbe seguire

Benson, senso d’autorità e fantapolitica

Robert Hugh Benson, il formidabile autore del romanzo fantareligioso “Il padrone del mondo” (ed. it. Jaca Book, NdR), libro citato numerose volte da Papa Francesco, nel quale Benson prevede il trionfo (puramente umano) dell’umanitarismo anti cristiano, moriva novant’anni fa (19 ctober 1914, NdR), da cappellano militare, sui campi di battaglia della prima guerra mondiale. Non … Continua la lettura di Benson, senso d’autorità e fantapolitica

Tutti hanno diritto ad avere una mamma e un papa’

Usando una strategia ormai consolidata, i grandi temi della vita e della maternità sono oggetto di continui tentativi di erosione, da parte di gruppi organizzati che agiscono in Italia e in Europa. Dopo aver raggiunto un determinato risultato, ed esibendo la rinuncia a qualche eccesso, si cerca presto di riproporlo, sfruttando l’assuefazione dell’opinione pubblica. Se … Continua la lettura di Tutti hanno diritto ad avere una mamma e un papa’

I 14 giorni dell’embrione soglia per gli esperimenti?

La notizia recentemente pubblicata su Nature e Nature cell biology che due gruppi di ricercatori americani e inglesi sono riusciti a far sviluppare in vitro embrioni umani fino al 13° giorno dalla fecondazione è negativa, sia perché il risultato raggiunto suppone la precedente distruzione di esseri umani nella fase iniziale della loro vita, sia per … Continua la lettura di I 14 giorni dell’embrione soglia per gli esperimenti?

Rifiutato o accolto? Quando il figlio e’ disabile

Conoscerle per capire com’è possibile passare dal sentimento di rifiuto per un figlio che nascerà “diverso” sino all’amore più profondo. Si parla troppo poco di queste famiglie segnate dal dolore. Sovente nemmeno la politica se ne ricorda, sebbene sopportino un peso gravoso anche dal punto di vista economico. Per questo le famiglie hanno imparato a … Continua la lettura di Rifiutato o accolto? Quando il figlio e’ disabile

Etiopia, Pio XI non sostenne la guerra

Ci si può fidare dei documenti fascisti per ricostruire l’atteggiamento della Chiesa e dei cattolici verso il regime? L’interrogativo si ripropone dopo la pubblicazione, qualche giorno fa, di un articolo di Simonetta Fiori su “Repubblica”, che informa di una recente ricerca di Lucia Ceci su Pio XI e la guerra d’Etiopia. Dal «Diario» di monsignor … Continua la lettura di Etiopia, Pio XI non sostenne la guerra

Prostituzione, punire i clienti e’ primo passo

La proposta di legge presentata nei giorni scorsi, che prevede sanzioni per chi si avvale di prestazioni sessuali da parte di prostitute, ha riaperto il dibattito sul tema della prostituzione in Italia, spostandolo sulla faccia meno ‘sorvegliata’ del fenomeno: quella della ‘domanda’. Ovvero dei milioni di clienti che ogni giorno acquistano sesso a pagamento. Non … Continua la lettura di Prostituzione, punire i clienti e’ primo passo

Quelle ragazze morte di aborto e la legge 194

Nelle scorse settimane, nel nostro Paese, diverse giovani donne sono morte di parto. Gina, l’ ultima, nel Napoletano, frequentava la mia parrocchia. Non sempre si e’ trattato di casi di malasanita’. L’ imprevisto nella vita è dietro l’ angolo. E tante volte spalanca la porta a sorella morte. A Napoli è deceduta anche una giovane … Continua la lettura di Quelle ragazze morte di aborto e la legge 194

La conversione di Max Jacob

Lo seppellirono al cimitero d’Ivry, col rosario che gli trovarono in tasca, fra centinaia d’esili croci, prima di trasportarlo nell’amata Saint-Benoit-sur-Loire: e qui, da sessant’anni, riposa il corpo del poeta e pittore Max Jacob, dopo la morte avvenuta il 5 marzo del 1944 nel campo di concentramento nazista di Drancy. Era nato nel 1867 a Quimper, in Bretagna, da una … Continua la lettura di La conversione di Max Jacob

Storie di donne che hanno vinto l’anoressia

Tre milioni di persone soffrono di disturbi alimentari in Italia: nel 90% dei casi si tratta di donne. Di anoressia in particolare si parla da oltre un trentennio. E di anoressia si muore. «L’esperienza mi suggerisce che una sofferenza di questa natura porta a nascondersi e a fuggire le cure» spiega Maria Gabriella Gentile, responsabile … Continua la lettura di Storie di donne che hanno vinto l’anoressia

Da Tolkien a Lewis, le grandi saghe cristiane

Da sempre la costruzione fantastica ha un fortissimo senso religioso, nel ciclo di Narnia (Lewis) il leone Aslan è modellato dalla figura di Cristo, in libreria arriva intanto la serie «Gormenghast» di Mervyn Peake, da cui la Bbc trasse la fiction televisiva del millennio. Bene, adesso ci sono tutti. Il Signore degli anelli e la … Continua la lettura di Da Tolkien a Lewis, le grandi saghe cristiane

Quanti martiri sotto il minareto

«Certamente non è bene che si eserciti una pressione in materia di religione, ma bisogna riconoscere che la spada o la frusta sono talvolta più utili della filosofia o della convinzione. E, se la prima generazione non aderisce all’islam che con la lingua, la seconda aderirà anche con il cuore e la terza si considererà … Continua la lettura di Quanti martiri sotto il minareto

Inghilterra. Bimbi col Dna di tripla origine, presto le prime gravidanze

Per la prima volta un’authority pubblica ha dato il via libera al concepimento in vitro di embrioni con Dna di tre “genitori” per ovviare alla malattia ereditaria della madre. Gravi dubbi etici. Un team di medici britannici ha ottenuto ieri il via libera per creare i primi bambini attraverso la controversa tecnica che consente di … Continua la lettura di Inghilterra. Bimbi col Dna di tripla origine, presto le prime gravidanze

Gameti per eterologa, l’inganno del dono

Cresce il pressing per rendere più agevole il ricorso alla fecondazione eterologa in Italia. La sentenza 162 con la quale la Corte costituzionale il 9 aprile 2014 dichiarò l’illegittimità del divieto di procreazione artificiale con gameti in tutto o in parte esterni alla coppia in questi cinque anni non ha aperto il mercato come aspettava … Continua la lettura di Gameti per eterologa, l’inganno del dono