Archivi tag: battesimo

Bambini e Battesimo

L’apostolo Paolo chiama il battesimo ” la vera circoncisione di Cristo” (Col 2,11-12) e la circoncisione veniva praticata anche su bambini di pochi giorni ( Gen 17,12): poiché il carattere ( o capacità ) della vita spirituale é un dono che viene infuso dall’alto, tale dono può e deve essere dato anche quando l’uomo non … Continua la lettura di Bambini e Battesimo

Ingresso nel Catecumenato (7/16)

“A quanti si siano convinti e credano alla verità degli insegnamenti da noi esposti, e promettano di vivere secondo queste massime, viene insegnato a pregare e chiedere con digiuni a Dio la remissione dei peccati commessi; e con loro preghiamo e digiuniamo anche noi.” (Giustino, Apologia I;61,2) Come vediamo, Giustino dichiara che il primo passo … Continua la lettura di Ingresso nel Catecumenato (7/16)

Storia del Catecumenato. I primi problemi (13/16)

“Se giudichiamo le cose secondo verità… dobbiamo riconoscere che è difficile trovare la fede in tante Chiese. Allora si era veramente fedeli, quando si affrontava il martirio… quando i catecumeni erano catechizzati in mezzo ai martiri e alla morte dei cristiani che confessavano la verità fino alla fine, e questi catecumeni, superando tali prove aderivano … Continua la lettura di Storia del Catecumenato. I primi problemi (13/16)

Le tappe del Catecumenato (6/16)

Dopo il primo annuncio (kerygma) che raggiunge gli uomini nei luoghi della loro vita di tutti i giorni, si prospetta un percorso a tappe, il catecumenato, che ha per scopo di portare coloro che lo richiedono al battesimo. Origene paragona, in più occasioni, la preparazione al battesimo, nelle sue varie tappe, all’avvenimento biblico dell’Esodo: -fase … Continua la lettura di Le tappe del Catecumenato (6/16)

San Giovanni Battista, precursore di Cristo

Giovanni Battista è l’unico Santo, oltre la Madre di Gesù, del quale si celebra con la nascita al cielo anche la nascita secondo la carne. Fu il più grande fra i profeti perché potè additare l’Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo. La Sua vocazione profetica fin dal grembo materno è circondata di … Continua la lettura di San Giovanni Battista, precursore di Cristo

Annunciare ed evangelizzare. Poi battezzare. (5/16)

UN MODO DI FARE CHE FUNZIONA, PIÙ CHE UN’ISTITUZIONE A Roma verso il 180 nasce quello che chiamiamo il ‘catecumenato’ che non si configura tanto come un’istituzione quanto come una modalità, diffusasi abbastanza in fretta, per preparare nel migliore dei modi i convertiti al battesimo. Nel Pastore di Erma troviamo una prima testimonianza storica; Erma … Continua la lettura di Annunciare ed evangelizzare. Poi battezzare. (5/16)

Chiamati al Catecumenato? (11/16)

L’ELEZIONE “Coloro che stanno per accostarsi al battesimo devono invocare Dio con preghiere frequenti, con digiuni, con veglie, in ginocchio. Si prepareranno anche mediante la confessione di tutti i loro peccati passati… Affliggendo il corpo e lo spirito espiamo i nostri peccati, e nello stesso tempo ci premuniamo contro le tentazioni future… Voi dunque, benedetti, … Continua la lettura di Chiamati al Catecumenato? (11/16)

Storia del Catecumenato: il differimento del Battesimo (14/16)

La degradazione dei motivi di conversione se, come abbiamo visto, da una parte fa aumentare il numero di coloro che chiedono di entrare nel catecumenato, pur senza una autentica conversione; contemporaneamente dà luogo ad altro problema pastorale, per certi versi opposto: il differimento del battesimo. La tendenza che si determina è, infatti, quella di restare … Continua la lettura di Storia del Catecumenato: il differimento del Battesimo (14/16)

La prima struttura del Catecumenato (4/16)

IL CATECUMENATO SI STRUTTURA DALL’INTERNO (II° e III° secolo) Con alcuni esempi chiave tratti dalle testimonianze del tempo cercheremo di vedere come l’accesso al battesimo e quindi alla vita in pienezza in seno alla Chiesa si struttura e si articola. Dobbiamo, innanzitutto, considerare che in questo tempo, fino al 313, la Chiesa vive in un … Continua la lettura di La prima struttura del Catecumenato (4/16)

Catecumenato. Rinascere con il Battesimo (12/16)

UNA RINASCITA PASQUALE Con la celebrazione del sacramento del Battesimo, che generalmente aveva luogo nella notte di Pasqua o, per estensione, nel Tempo di Pasqua, i catecumeni, rinati dall’alto, celebrano unitariamente la cresima e l’Eucarestia ed è la festa di tutta la comunità cristiana. Ascoltiamo come Giovanni Crisostomo descrive la gioia di questa celebrazione pasquale: … Continua la lettura di Catecumenato. Rinascere con il Battesimo (12/16)

Le varie tappe del Catecumenato (10/16)

LE TAPPE DEL CATECUMENATO “Coloro ai quali abbiamo rivolto le nostre esortazioni vengono iniziati ai nostri misteri quando hanno fatto progresso nella virtú e risulta chiaro che sono stati purificati dalla dottrina”. (Origene, Contra Celsum, 3,59; PG 11,999) Il Catecumenato, come vediamo, è un periodo essenzialmente di formazione e di catechesi (katekeo, far risuonare), in … Continua la lettura di Le varie tappe del Catecumenato (10/16)

Segni e riti dell’ammissione al Catecumenato (8/16)

Come abbiamo intravisto in precedenza nel racconto di Origene, già l’ammissione al Catecumenato si struttura come un dialogo liturgico accompagnato anche da segni e riti di cui si ritrovano testimonianze anche in epoca più tarda e tracce permangono ancora oggi anche nel rito del Battesimo dei bambini. Tra questi segni annoveriamo: – l’iscrizione del nome: … Continua la lettura di Segni e riti dell’ammissione al Catecumenato (8/16)

Catecumenato. Le pratiche ebraiche ed essene (3/16)

Essenismo Le ragioni di un’influenza essena, attorno al I° secolo, sul cristianesimo sono da ricondursi al fatto che molti esseni si sono convertiti a Cristo dopo la catastrofe del 70, trasmettendo così alla Chiesa che andava allora strutturandosi, alcuni principi di organizzazione propri della loro comunità. Ci sono infatti analogie soprendenti tra le tappe dell’iniziazione … Continua la lettura di Catecumenato. Le pratiche ebraiche ed essene (3/16)

Perche’ e’ lungo il Catecumenato (9/16)

“Disse anche questa parabola:’Un tale aveva un fico piantato nella vigna e venne a cercarvi frutti, ma non ne trovò. Allora disse al vignaiolo: Ecco, sono tre anni che vengo a cercare frutti su questo fico, ma non ne trovo. Tàglialo. Perchè deve sfruttare il terreno? Ma quegli gli rispose: Padrone, lascialo ancora quest’anno, finché … Continua la lettura di Perche’ e’ lungo il Catecumenato (9/16)

I nuovi cristiani ai tempi degli apostoli (2/16)

Senza pretendere di rintracciare nel Nuovo Testamento un catecumenato istituzionalizzato che non avrebbe potuto esserci, è interessante scoprire come la Chiesa, sin dalle origini, abbia posto certe esigenze per accedere ai sacramenti e in particolare al Battesimo. Già nella scelta dei ministri la Chiesa opera con discernimento richiedendo qualità specifiche per i candidati e l’intervento … Continua la lettura di I nuovi cristiani ai tempi degli apostoli (2/16)

Come si diventa cristiani (1/16)

Se, come sappiamo, cristiani non si nasce, ma si diventa, sorge lecita la domanda ‘Come si diventa cristiani?’. Interessante è vedere come a questa fondamentale questione la Chiesa, sin dagli inizi, abbia dato una sua risposta che, strada facendo, si è andata articolando sempre di più in ciò che, già nel II secolo, ha preso … Continua la lettura di Come si diventa cristiani (1/16)

Marcelino e il battesimo che “s’ha da fare” di due ragazzini della favela

Mi accovaccio in fondo alla chiesa, biro e block notes, mentre tre fedeli cantano inginocchiati davanti alla statua della Madonna di Aparecida, patrona del Brasile. Alta poco più di 40 centimetri, in legno scuro e con manto ricamato, sta facendo il giro di tutte le parrocchie di Salvador de Bahia, e per tre giorni sosta … Continua la lettura di Marcelino e il battesimo che “s’ha da fare” di due ragazzini della favela

Ti ho salvato perché non hai ucciso

David ha 48 anni, è originario dell’Iran e da vent’anni vive in Thailandia come rifugiato. Dodici anni fa è venuto alla nostra casa del Pime a Nonthaburi per chiedere aiuto. Gli ho chiesto di raccontarmi la sua storia. Mi ha detto che veniva da famiglia di militari: suo padre era un generale e lui stesso … Continua la lettura di Ti ho salvato perché non hai ucciso

Il miracolo delle conversioni e dei battesimi in Cina

Pechino (AsiaNews) – Nella notte di Pasqua, oltre 100 persone adulte sono state battezzate nella sola cattedrale di Pechino, dedicata all’Immacolata Concezione . Avvolti da una specie di mantello bianco, accompagnati da padrini e madrine, si sono apprestati a confessare la loro adesione alla fede in Gesù Cristo morto e risorto per poi essere battezzati dall’arcivescovo … Continua la lettura di Il miracolo delle conversioni e dei battesimi in Cina

Cristiani, il martirio della derisione

La fede, la Chiesa, la società, le ideologie, i grandi testimoni del Vangelo, l’ecumenismo, le religioni non cristiane, la spiritualità… Sono alcuni dei capitoli che costituiscono «Memorie di speranza», il nuovo libro-intervista che il teologo ortodosso Olivier Clément ha appena licenziato in Francia. Ne riprendiamo un passaggio.  Perché l’ecumenismo è tanto importante per lei? «Ho … Continua la lettura di Cristiani, il martirio della derisione

La misteriosa conversione del rabbino capo di Roma

Il 17 febbraio 1945 Israel Zolli, Rabbino Capo di Roma, e sua moglie sono stati battezzati nella basilica di S. Maria degli Angeli da Mons. Luigi Traglia. Zolli è stato Rabbino Capo di Trieste per 25 anni prima di venire a Roma. I suoi studi approfonditi della Scrittura e della letteratura semitica possono essere ammirati nei numerosi … Continua la lettura di La misteriosa conversione del rabbino capo di Roma

Quando un vescovo cattolico battezzò il padre musulmano

Parlando con i vescovi dell’Africa, a volte emergono storie sorprendenti e bellissime sui loro Paesi, la loro cultura e anche la loro vita familiare. Una di queste storie è quella dell’arcivescovo Thomas Luke Msusa, dell’arcidiocesi di Blantyre, nel Malawi, che si è convertito al cattolicesimo dall’islam. L’arcivescovo Msusa, che ha 53 anni, è vicepresidente dell’associazione … Continua la lettura di Quando un vescovo cattolico battezzò il padre musulmano

Sei qui per l’ultima volta, d’ora in poi seguirai me!

Fin da piccolo era stato colpito da quell’uomo morente, inchiodato alla Croce. Lo aveva visto per la prima volta appeso sulla parete bianca della casa di un amichetto di scuola, Stanislao. “Chi è quell’uomo crocifisso come un criminale?”, gli aveva chiesto. “Gesù Cristo”, si era sentito rispondere. Sessant’anni dopo, durante il rito ebraico dello Yom … Continua la lettura di Sei qui per l’ultima volta, d’ora in poi seguirai me!

Il battesimo del rabbino

Chi era Eugenio Zolli? Rabbino capo di Roma dalla fine del 1938, sei anni dopo – nel primo autunno dopo la liberazione di Roma dall’occupazione tedesca – si convertì al cattolicesimo, e il 13 febbraio 1945 fu battezzato con il nome di Eugenio, quello del papa allora regnante (Pio XII, Eugenio Pacelli). L’episodio fu clamoroso: … Continua la lettura di Il battesimo del rabbino