Archivi tag: Chiesa Cattolica

Vivi l’oggi – Suor Odette Prevost martire in Algeria

Vivi il giorno d’oggi Dio te lo dà è tuo, vivilo in lui. Il giorno di domani è di Dio, non ti appartiene. Non portare sul domani la preoccupazione di oggi. Il domani è di Dio: affidaglielo. Il momento presente è una fragile passerella: se lo carichi dei rimpianti di ieri, dell’inquietudine di domani, la … Continua la lettura di Vivi l’oggi – Suor Odette Prevost martire in Algeria

La mia patria è l’Occidente

Nata in Pakistan nel 1982, all’eta’ di dieci anni Sabatina James si trasferi’ con la famiglia, musulmana, a Linz, in Austria. Al ginnasio per Sabatina l’integrazione fu rapida, e tuttavia problematica. Subito si scatenò il conflitto tra le imposizioni dell’islam, così come le viveva tra le mura di casa, e la sua aspirazione alla libertà … Continua la lettura di La mia patria è l’Occidente

Lo scienziato? Un missionario

È solo il cristianesimo, fondato sul concetto di Dio creatore e sull’unicità del Figlio consustanziale al Padre, che permette di fare scienza. L’Occidente se ne ricordi. Intervista al fisico nucleare Peter Hodgson. È passato dall’Italia per un giro di conferenze sulle origini della scienza moderna. Peter Hodgson ha insegnato per 40 anni Fisica e Matematica … Continua la lettura di Lo scienziato? Un missionario

Ingresso nel Catecumenato (7/16)

“A quanti si siano convinti e credano alla verità degli insegnamenti da noi esposti, e promettano di vivere secondo queste massime, viene insegnato a pregare e chiedere con digiuni a Dio la remissione dei peccati commessi; e con loro preghiamo e digiuniamo anche noi.” (Giustino, Apologia I;61,2) Come vediamo, Giustino dichiara che il primo passo … Continua la lettura di Ingresso nel Catecumenato (7/16)

Storia del Catecumenato. I primi problemi (13/16)

“Se giudichiamo le cose secondo verità… dobbiamo riconoscere che è difficile trovare la fede in tante Chiese. Allora si era veramente fedeli, quando si affrontava il martirio… quando i catecumeni erano catechizzati in mezzo ai martiri e alla morte dei cristiani che confessavano la verità fino alla fine, e questi catecumeni, superando tali prove aderivano … Continua la lettura di Storia del Catecumenato. I primi problemi (13/16)

Le tappe del Catecumenato (6/16)

Dopo il primo annuncio (kerygma) che raggiunge gli uomini nei luoghi della loro vita di tutti i giorni, si prospetta un percorso a tappe, il catecumenato, che ha per scopo di portare coloro che lo richiedono al battesimo. Origene paragona, in più occasioni, la preparazione al battesimo, nelle sue varie tappe, all’avvenimento biblico dell’Esodo: -fase … Continua la lettura di Le tappe del Catecumenato (6/16)

La teologia della liturgia (Joseph Ratzinger)

Con il consenso del cardinale Joseph Ratzinger, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, pubblichiamo il testo della conferenza che egli ha tenuto nel monastero di Fontogombault, nel luglio 2001. Il cardinale Ratzinger affronta argomenti di esegesi e di teologia, analizza l’eclissi nel sentire comune della nozione di sacrificio eucaristico e mostra che il … Continua la lettura di La teologia della liturgia (Joseph Ratzinger)

Appello controriformista per rivedere per strada i preti intonaca

Scritto da un ateo: Chi fa pubblicità conosce, di solito, i gusti della gente. In tempi di dichiarazione dei redditi la Chiesa italiana ricorre a questi bravi pubblicisti per ottenere l’otto per mille. Nulla di male: per secoli la Chiesa ha offerto le sue terre, i suoi ospedali, le sue scuole, al popolo, spesso con … Continua la lettura di Appello controriformista per rivedere per strada i preti intonaca

C’era una volta il digiuno

Di fatto, il digiuno quaresimale è pressoché scomparso dalla nostra vita moderna. Perché considerato da molti quasi un retaggio della società povera e indigente del passato. In realtà il digiuno non è un fatto “simbolico”, e non può essere sostituito da pratiche vagamente moralistiche, come evitare di parlare troppo al telefono oppure guardare meno televisione, … Continua la lettura di C’era una volta il digiuno

Senso e scopo del digiuno quaresimale

Il digiuno quaresimale ha certamente una dimensione fisica, oltre l’astinenza dal cibo, può comprendere altre forme, come la rinuncia volontaria del fumo, di alcuni divertimenti, di internet, della televisione,… Tutto questo però non è ancora la realtà del digiuno; è solo il segno esterno di una realtà interiore; è un rito che deve rivelare e … Continua la lettura di Senso e scopo del digiuno quaresimale

Il mercoledì delle ceneri

L’origine del Mercoledì delle ceneri è da ricercare nell’antica prassi penitenziale. Originariamente il sacramento della penitenza non era celebrato secondo le modalità attuali. Il liturgista Pelagio Visentin sottolinea che l’evoluzione della disciplina penitenziale è triplice: “da una celebrazione pubblica ad una celebrazione privata; da una riconciliazione con la Chiesa, concessa una sola volta, ad una … Continua la lettura di Il mercoledì delle ceneri

Cristiani in Turchia, una vita difficile

Benedetta, 30 anni: «Mi sono convertita e non ho nessun rimpianto della mia religione precedente, ma ho dovuto rompere i rapporti con tutti i miei parenti che ora non mi parlano più» Non c’è pena di morte per chi lascia l’islam, ma chi non è musulmano vive emarginato . Essere cristiani in Turchia: una sfida … Continua la lettura di Cristiani in Turchia, una vita difficile

Per la Missione nelle nostre città (Giovanni Paolo II)

Maria Santissima, che dalla Pentecoste vegli con la Chiesa nell’invocazione dello Spirito Santo, resta con noi al centro di questo nostro cenacolo. A te, che veneriamo come Madonna del Divino Amore, affidiamo i frutti della Missione cittadina, perché con la tua intercessione la nostra Diocesi dia al mondo testimonianza convinta di Cristo nostro Salvatore. Giovanni … Continua la lettura di Per la Missione nelle nostre città (Giovanni Paolo II)

Cattolici, eutanasia e cure palliative

Vista la grande ignoranza di credenti e non credenti sul tema dell’eutanasia e su cosa siano l’accanimento terapeutico e le cure palliative, è utile rileggersi quanto dice la Chiesa cattolica che partendo da basi razionali (e non da dogmi) spiega benissimo cosa è lecito e cosa non sia lecito fare di fronte ad un malato … Continua la lettura di Cattolici, eutanasia e cure palliative

Annunciare ed evangelizzare. Poi battezzare. (5/16)

UN MODO DI FARE CHE FUNZIONA, PIÙ CHE UN’ISTITUZIONE A Roma verso il 180 nasce quello che chiamiamo il ‘catecumenato’ che non si configura tanto come un’istituzione quanto come una modalità, diffusasi abbastanza in fretta, per preparare nel migliore dei modi i convertiti al battesimo. Nel Pastore di Erma troviamo una prima testimonianza storica; Erma … Continua la lettura di Annunciare ed evangelizzare. Poi battezzare. (5/16)

Per le vittime e per i carnefici (Giovanni Paolo II)

Per le vittime e per i loro familiari, per i responsabili della societa’ civile e per i tutori dell’ordine, per i terroristi e i loro fiancheggiatori; preghiamo in particolare per quanti sono presi dalla tentazione dello scoramento e dell’angoscia di fronte agli abissi della malizia umana. Conferma, Signore, nei nostri cuori la certezza che la … Continua la lettura di Per le vittime e per i carnefici (Giovanni Paolo II)

La Madre ci chiama (Giovanni Paolo II a Fatima)

1. “E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa” (Gv 19,27). Con queste parole si chiuse il Vangelo dell’odierna liturgia a Fatima. Il nome del discepolo era Giovanni. Proprio lui, Giovanni, figlio di Zebedeo, apostolo ed evangelista, sentì dall’alto della croce le parole di Cristo: “Ecco la tua madre”. Prima invece Cristo … Continua la lettura di La Madre ci chiama (Giovanni Paolo II a Fatima)

La Nuova evangelizzazione, aiutata dai musulmani

di Samir Khalil Samir – I migranti islamici aiutano l’occidente secolarizzato a riscoprire la dimensione del sacro, il pudore, ma anche il coraggio a testimoniare in pubblico la propria fede. I cristiani dimenticano di evangelizzare i musulmani perché troppo tiepidi e insicuri nella loro fede cristiana. La missione è un gesto di amore espresso attraverso … Continua la lettura di La Nuova evangelizzazione, aiutata dai musulmani

La fantasia della carita’ sulle orme di Giovanni Paolo II

Una riflessione per chi vuol far parte di Amici di Lazzaro: “Lo scenario della poverta’ puo’ allargarsi indefinitamente, se aggiungiamo alle vecchie le nuove poverta’, che investono spesso anche gli ambienti e le categorie non prive di risorse economiche, ma esposte alla disperazione del non senso, all’insidia della droga, all’abbandono nell’età avanzata o nella malattia, … Continua la lettura di La fantasia della carita’ sulle orme di Giovanni Paolo II

Van Thuan e la fede durante la persecuzione

«In isolamento, in una cella senza luce, suoni o qualunque altro segno di presenza umana, una volta non fui nemmeno capace di ricordare l’Ave Maria. Fu l’unica volta, durante la mia prigionia, che ebbi veramente paura». Raccontò così, una volta, le sue sofferenze Francois-Xavier Nguyen Van Thuan. Non senza quell’espressione serena con la quale era solito … Continua la lettura di Van Thuan e la fede durante la persecuzione

L’Occidente costruito dalla Chiesa

Nessun’istituzione ha contribuito più della Chiesa a plasmare l’Occidente. È questa la tesi sostenuta nel libro “How the Catholic Church Built Western Civilization” (Regnery Publishing), di Thomas E. Woods Jr., pubblicato di recente. La Chiesa cattolica, osserva Woods, è stata trattata dalla stampa in modo piuttosto negativo, nel corso degli ultimi decenni, tanto che molte … Continua la lettura di L’Occidente costruito dalla Chiesa

Lode a Maria che veglia sul mondo (Giovanni Paolo II)

Madre del Redentore! … sei stata ferma accanto alla Croce di tuo Figlio, che è la Croce di tutta la storia dell’uomo anche nel nostro secolo. Sei restata e continuerai a rimanere, posando il tuo sguardo sui cuori di questi figli e figlie che già appartengono al terzo millennio. Sei rimasta e continuerai a restare, … Continua la lettura di Lode a Maria che veglia sul mondo (Giovanni Paolo II)

Aiutaci a superare le divisioni (Giovanni Paolo II)

O Signore, fortifica in tutti i cristiani la fede in Cristo, Salvatore del mondo. Dona a noi l’unita’ e la pace per il mondo. Fa’ che possiamo penetrare la verita’ tutta intera. Insegnaci a superare le divisioni. Invia il tuo Spirito per condurre alla piena unita’ tutti i tuoi figli nella carità piena, in obbedienza … Continua la lettura di Aiutaci a superare le divisioni (Giovanni Paolo II)

Chiamati al Catecumenato? (11/16)

L’ELEZIONE “Coloro che stanno per accostarsi al battesimo devono invocare Dio con preghiere frequenti, con digiuni, con veglie, in ginocchio. Si prepareranno anche mediante la confessione di tutti i loro peccati passati… Affliggendo il corpo e lo spirito espiamo i nostri peccati, e nello stesso tempo ci premuniamo contro le tentazioni future… Voi dunque, benedetti, … Continua la lettura di Chiamati al Catecumenato? (11/16)

Storia del Catecumenato: il differimento del Battesimo (14/16)

La degradazione dei motivi di conversione se, come abbiamo visto, da una parte fa aumentare il numero di coloro che chiedono di entrare nel catecumenato, pur senza una autentica conversione; contemporaneamente dà luogo ad altro problema pastorale, per certi versi opposto: il differimento del battesimo. La tendenza che si determina è, infatti, quella di restare … Continua la lettura di Storia del Catecumenato: il differimento del Battesimo (14/16)

Per coloro che piangono (Giovanni Paolo II)

Padre misericordioso, Signore della vita e della morte, il nostro destino e’ nelle tue mani. Guarda con bonta’ l’afflizione di coloro che piangono la morte di persone care: figli, padri, fratelli, parenti, amici. Sentano essi la presenza di Cristo che consolo’ la vedova di Naim e le sorelle di Lazzaro, perche’ Egli e’ la risurrezione … Continua la lettura di Per coloro che piangono (Giovanni Paolo II)

La prima struttura del Catecumenato (4/16)

IL CATECUMENATO SI STRUTTURA DALL’INTERNO (II° e III° secolo) Con alcuni esempi chiave tratti dalle testimonianze del tempo cercheremo di vedere come l’accesso al battesimo e quindi alla vita in pienezza in seno alla Chiesa si struttura e si articola. Dobbiamo, innanzitutto, considerare che in questo tempo, fino al 313, la Chiesa vive in un … Continua la lettura di La prima struttura del Catecumenato (4/16)