Archivi tag: contraccezione

La meraviglia della procreazione umana

Cuore e Ragione. Raramente troviamo situazioni in cui questi due elementi possano coesistere e, anzi, evocarsi l’un l’altro con tanta immediatezza. Ogni gravidanza si propone come mistero: i suoi eventi biologici si ripetono invariati da millenni, ma tutto, ogni volta, diventa irripetibile: nasce un figlio, unico e irripetibile, un presente che unisce passato e futuro. … Continua la lettura di La meraviglia della procreazione umana

Cinque domande scomode su aborto, eutanasia e contraccezione

#1 Contraccezione: una non alternativa all’aborto E’ oggi molto diffusa l’idea secondo cui la cosiddetta contraccezione d’emergenza costituirebbe un’alternativa all’aborto. Su quali basi lo si afferma? Non certo su basi scientifiche, giacché c’è una vera e propria marea di studi che nega espressamente una correlazione tra maggiore contraccezione e contrasto efficace dell’aborto quando non evidenzia … Continua la lettura di Cinque domande scomode su aborto, eutanasia e contraccezione

C’è aborto nella contraccezione d’emergenza?

Fino a pochi decennio fa, nel linguaggio medico comune, con il termine “aborto” si intendeva l’interruzione volontaria di una gravidanza in atto prima che il feto potesse essere autonomamente vitale, puntando l’attenzione sull’evento biologico più che sulla vita del concepito e assumendo allo stesso tempo come definizione di “gravidanza” quel processo generativo che ha inizio … Continua la lettura di C’è aborto nella contraccezione d’emergenza?

Ci vogliono geneticamente modificati

Davvero troppa cultura a volte fa male. Anzi, fa sicuramente male quando questa cultura e’ guasta. Una prova ci viene da un articolo dal titolo Human Engineering and Climate Change pubblicato di recente sulla rivista scientifica Ethics, Policy and Environment da tre professori universitari: Matthew Liao docente di bioetica alla New York University, il neuroscienziato Anders … Continua la lettura di Ci vogliono geneticamente modificati

EllaOne: contraccezione o aborto?

Partiamo da un presupposto: il meccanismo d’azione di ellaOne, la pillola dei cinque giorni dopo, non è esclusivamente di tipo antiovulatorio. Le donne che assumono ellaOne nel periodo fertile del ciclo mestruale per la maggior parte ovulano e possono concepire, ma, essendo il loro endometrio irrimediabilmente compromesso a causa dell’azione della pillola, non si verificherà … Continua la lettura di EllaOne: contraccezione o aborto?

I vescovi tedeschi: dopo lo stupro solo farmaci non abortivi (con un utile chiarimento)

Il documento reso noto ieri dalla Conferenza episcopale tedesca al termine della sua assemblea a Treviri non autorizza l’uso della pillola del giorno dopo ma solo di quei farmaci che non provocano l’aborto. Nel documento l’assemblea dei vescovi ha ribadito, facendone uno specifico punto all’ordine del giorno, che negli ospedali cattolici le donne vittime di … Continua la lettura di I vescovi tedeschi: dopo lo stupro solo farmaci non abortivi (con un utile chiarimento)

Quanto e’ velenosa la contraccezione? (Seconda parte)

La a parte (clicca qui) Quali furono le prove che Paolo Vi dovette superare per arrivare alla pubblicazione dell’enciclica così contestata? Renzo Puccetti: Ci furono pressioni che giunsero da fuori della Chiesa, dal mondo dei mezzi di comunicazione che con la consueta abilità aprirono un fuoco incrociato sulla dottrina cattolica: si scriveva che la continenza … Continua la lettura di Quanto e’ velenosa la contraccezione? (Seconda parte)

Quanto e’ velenosa la contraccezione? (Prima parte)

Il dottor Renzo Puccetti ha pubblicato il libro: “I veleni della contraccezione” pubblicato dalla ESD (Edizioni Studio Domenicano). E’ scritto nell’ultima di copertina: “La pillola contraccettiva ha rivoluzionato la società, ha sconvolto gli equilibri demografici, ha rotto l’unità della dottrina cristiana ed ha lacerato la Chiesa Cattolica in un confronto senza esclusione di colpi”.Il libro di Puccetti … Continua la lettura di Quanto e’ velenosa la contraccezione? (Prima parte)

Contraccezione e contraccezione d’emergenza (Prima parte)

Contraccezione: analisi del termine (di Anna Fusina – Zenit) Con il termine “contraccezione”[1] vengono raggruppati complessivamente ed in modo generico tutti i metodi che si usano per il controllo delle nascite. Ciò risulta però essere ambiguo, poiché le nascite potrebbero essere limitate anche attraverso l’aborto, cioè l’interruzione di gravidanze già iniziate. E’ opportuno dunque fare … Continua la lettura di Contraccezione e contraccezione d’emergenza (Prima parte)

Contraccezione e contraccezione d’emergenza (Seconda parte)

LEGGI LA PRIMA PARTE (CLICCA QUI) – Dopo pochissimo tempo, nel 1962, la Dott.ssa Mary Calderone, allora direttore medico di Planned Parenthood dice: ”if it turns out that these intrauterine devices operate as abortifaciens, not only the Catholic Church will be against them, but Protestant churches as well”.[8]: ”Se si scopre che questi dispositivi intrauterini … Continua la lettura di Contraccezione e contraccezione d’emergenza (Seconda parte)

Contraccezione e contraccezione d’emergenza (Terza parte)

LEGGI LA PRIMA PARTE (CLICCA QUI) LEGGI LA SECONDA PARTE (CLICCA QUI) Già a partire dalla prima segnalazione in letteratura nel 1964, l’utilizzazione di preparati ormonali atti ad impedire la gravidanza successivamente al rapporto sessuale è stata fonte di un acceso dibattito scientifico e bioetico.[16] Detti prodotti sono stati denominati, a livello internazionale, “contraccettivi d’emergenza”. … Continua la lettura di Contraccezione e contraccezione d’emergenza (Terza parte)