Archivi tag: Corano

Il dibattito sull’apostasia e l’Islam politico

Il peccato di apostasia di Abdul Rahman, che rischiava di portarlo alla condanna a morte, si è concluso in modo diplomatico con il suo espatrio in Italia. Ma la storia della conversione di Rahman al cristianesimo ha sollevato nel mondo islamico moltissime reazioni. Ho potuto leggere alcune centinaia di queste in alcuni forum di lingua … Continua la lettura di Il dibattito sull’apostasia e l’Islam politico

Il velo nel Corano. Nessun obbligo di portarlo

Nel Corano non vi è alcuna prescrizione del velo alle donne: ecco i versetti in cui se ne parla, vi propongo una scheda da me redatta (Magdi Allam) sulle citazioni del velo in seno al Corano. Si potrà constatare che nel Corano non vi è una prescrizione del velo alle donne. Essa è piuttosto il … Continua la lettura di Il velo nel Corano. Nessun obbligo di portarlo

Dal foulard al burqa, le vie per celarsi

Il Corano non parla mai espressamente di «velo», ma genericamente di ‘mantelli’ (« jalabib ») prescritti alle credenti come segno di distinzione (XXXIII, 59). Più specificamente, il testo sacro maomettano obbliga le donne a coprirsi seno, genitali e, secondo alcune letture, anche collo, capelli e orecchie (XXIV, 31). In pratica, da queste indicazioni coraniche sono discese diverse interpretazioni, corrispondenti ad … Continua la lettura di Dal foulard al burqa, le vie per celarsi

Nell’incontrare l’Islam il Cristianesimo non dimentichi la propria diversita’

Quale status può essere assegnato all’Islam dalla teologia cristiana? Si tratta di una religione rivelata o di una religione naturale? Secondo la teologia cristiana, gli esseri umani si suddividono come segue. Alcuni fanno parte dell’Alleanza detta di Noè: grazie a quest’alleanza gli uomini possono prendere coscienza della legge di natura, formandosi un’idea del divino nell’ambito … Continua la lettura di Nell’incontrare l’Islam il Cristianesimo non dimentichi la propria diversita’

Risorse per l’annuncio del Vangelo in lingua araba

Segnaliamo un elenco di materiali per l’incontro, la testimonianza e l’annuncio esplicito del Vangelo. A tutti si annuncia/propone/testimonia. A tutti si lascia libertà. A tutti vogliamo bene anche se professano fedi o idee diverse dalla nostra. Siamo chiamati ad annunciare ed amare, solo Gesù, vero Dio, vero uomo, dona la fede. _______________________________ Per incontrare e … Continua la lettura di Risorse per l’annuncio del Vangelo in lingua araba

Ibrahim poteva essere imam, ora è cattolico. Nascosto.

Ibrahim a 13 anni conosceva a memoria il Corano. L’imam del suo quartiere al Cairo lo portava ad esempio per tanti giovani e intravedeva per lui un futuro di grande predicatore dell’islam più radicale. Ibrahim, giovanissimo predicatore lo è stato: già a 16 anni il venerdì, con l’esuberanza e la foga delle sua giovane età, … Continua la lettura di Ibrahim poteva essere imam, ora è cattolico. Nascosto.

Il velo della discordia (Barbara Spinelli)

Se la laicità fosse una fede che rivaleggia con altre fedi, avrebbero senz’altro ragione le due ragazze del liceo di Aubervilliers, espulse in settembre per aver voluto indossare, nelle ore scolastiche, il velo musulmano che copre tutto il corpo tranne il volto. Sarebbe stato ingiusto imporre alle due sorelle Alma e Lila Lévy un altro … Continua la lettura di Il velo della discordia (Barbara Spinelli)

Il Gesù del Corano e il Gesù del Vangelo (Padre Augusto Silenzi)

Diciamolo subito: tra i due c’è un vuoto incolmabile. Il Gesù del Corano infatti è solo “figlio di Maria”. Il Gesù del Vangelo è anche e soprattutto l’Unigenito Figlio del Padre, Egli stesso Dio come il Padre e lo Spirito Santo. Prima di approfondire la sostanziale differenza tra le due espressioni, una domanda molto importante: … Continua la lettura di Il Gesù del Corano e il Gesù del Vangelo (Padre Augusto Silenzi)

Gesu’ e l’ideale coranico

Per far conoscere la bellezza del cristianesimo e dell’amore di Dio ai musulmani, e’ molto utile capire che visione presenta il Corano su Gesù _________________________________________________ La difficoltà Per un musulmano, richiamarsi alla figura di Gesù è motivo di una duplice difficoltà. Da una parte, si tratta di presentare una visione “altra”, “diversa” di un argomento … Continua la lettura di Gesu’ e l’ideale coranico

I comandamenti per condividere il Vangelo coi musulmani

Usa la Parola di Dio. I musulmani hanno molto rispetto per i libri sacri: La Legge di Mosè (Taurat); I Salmi di davide (Zabur); Il Vangelo di Gesù (Injil) e il Corano. Lascia che la Parola di Dio parli per conto Suo, fa in modo di leggerla insieme a loro, se è possibile nella loro … Continua la lettura di I comandamenti per condividere il Vangelo coi musulmani

L’Islam cosi’ vicino, cosi’ lontano. Consigli per annunciare il Vangelo

L’Islam è una delle tre grandi religioni insieme all’Ebraismo e al Cristianesimo. Con circa un miliardo di esponenti, rappresenta una grande forza politica ed economica. Il suo centro è Mecca, città dell’Arabia Saudita, diventata famosa proprio per essere il centro di una delle più grandi religioni del mondo. Il mondo islamico comprende gran parte dell’Asia, … Continua la lettura di L’Islam cosi’ vicino, cosi’ lontano. Consigli per annunciare il Vangelo

I problemi dell’islam con i diritti umani e la liberta’

Quello attuale rappresenta certamente uno dei periodi piu’ drammatici della storia degli ultimi anni, non soltanto a causa della grave crisi economica, spirituale e morale che e’ sotto gli occhi di tutti, ma anche della situazione delicata nei rapporti con l’Islam, acuita dai violenti attacchi terroristici attuati dai jihadisti, i quali stanno seminando terrore e sgomento … Continua la lettura di I problemi dell’islam con i diritti umani e la liberta’

Gli apostati e l’Islam, condannati a morire

L’elenco dei musulmani condannati a morte per apostasia si allunga sempre più. Tra i nomi nuovi spiccano quello di Hassan Al Turabi, il più influente e controverso leader islamico sudanese, e Gamal Al Banna, fratello del fondatore dei Fratelli Musulmani. A testimonianza della gravità della minaccia, Gamal Al Banna presiede un «Comitato di difesa delle … Continua la lettura di Gli apostati e l’Islam, condannati a morire

Diritto naturale, diritto positivo e legge mosaica

La legge naturale – riassunta da Dio nei dieci comandamenti – è enunciata soltanto nei suoi principi generali e, più da questi principi si passa alle conclusioni, più riescono oscure e dubbiose le sue prescrizioni. Conseguentemente sono sempre più possibili le divergenze di opinioni. La legge naturale, inoltre, non è determinata circa tutte le questioni … Continua la lettura di Diritto naturale, diritto positivo e legge mosaica

Quanti martiri sotto il minareto

«Certamente non è bene che si eserciti una pressione in materia di religione, ma bisogna riconoscere che la spada o la frusta sono talvolta più utili della filosofia o della convinzione. E, se la prima generazione non aderisce all’islam che con la lingua, la seconda aderirà anche con il cuore e la terza si considererà … Continua la lettura di Quanti martiri sotto il minareto