bioetica e vita

Terapie e scelte: i diritti «mancanti» sono già scritti

Nella “retorica dei diritti” sul fine vita, recentemente alimentata pure dalla strumentalizzazione del dramma di Fabo, un posto privilegiato occupa l’asserita necessità di un urgente intervento del Parlamento, invocato come unica via in grado di […]

bioetica e vita

Cure palliative: un sollievo nella sofferenza

Prendersi cura di un bambino colpito da una malattia grave può significare non solo aiutare a curare la malattia, ma anche alleviare le sue sofferenze e quelle dei familiari. Ma qual è la motivazione che […]

bioetica e vita

Dolce morte o amara verita’?

Si chiama eutanasia e il suo nome viene dal greco, letteralmente e’ la “buona  morte”, ma ora la chiamano anche “dolce morte”. Nel nostro tempo non siamo  piu’ abituati alla sofferenza, ci siamo fatti di […]

bioetica e vita

L’eutanasia si può fermare. Una proposta concreta

Con un approccio globale delle terapie è possibile non solo alleviare il dolore e la sofferenza del malato ma anche tutelare la dignità della persona morente. L’inglese Cicely Saunders, storica iniziatrice del “movimento hospice”, aveva […]

bioetica e vita

Cattolici, eutanasia e cure palliative

Vista la grande ignoranza di credenti e non credenti sul tema dell’eutanasia e su cosa siano l’accanimento terapeutico e le cure palliative, è utile rileggersi quanto dice la Chiesa cattolica che partendo da basi razionali […]

bioetica e vita

Eutanasia: le regole di quale gioco?

Raramente vado al cinema. Curiosamente due dei film che ho visto negli ultimi tempi avevano molto in comune: Departures (di Yōjirō Takita, Giappone 2008) e Still Life (di Uberto Pasolini, Gran Bretagna-Italia 2013). Nel primo […]