Archivi tag: educazione

7 dati per smontare i pregiudizi sulle scuole paritarie

Alla fine degli anni Novanta, lo stato dell’Ohio, di fronte alla pessima situazione delle scuole nel distretto di Cleveland, varò un progetto pilota di borse di studio destinate a consentire ai ragazzi di scegliere una scuola privata tra quelle che aderivano al programma, o – se preferivano – di restare nella scuola pubblica, usufruendo di … Continua la lettura di 7 dati per smontare i pregiudizi sulle scuole paritarie

La superbia e l’umilta’ (Bruto Maria Bruti)

Il conflitto psichico tra la superbia e l’umiltà Alfred Adler, uno dei più illustri discepoli di Sigmund Freud, modifica notevolmente la teoria freudiana fino al punto di rigettarne il principale caposaldo, la libido, come forza determinante del carattere e fonda la ” psicologia individuale”. Adler nota che dietro tanti comportamenti sbagliati c’è un uso distorto … Continua la lettura di La superbia e l’umilta’ (Bruto Maria Bruti)

Le buone maniere nella vita morale

Nancy Sherman ha voluto condividere con ZENIT il suo pensiero su come una “estetica del carattere” sia in grado di influenzarci e su come le buone maniere ci possano aiutare a crescere in una vita virtuosa. Cosa intende per “l’immagine e la sensazione della virtù”? Sherman: Con l’espressione “immagine e sensazione della virtù”, cerco di … Continua la lettura di Le buone maniere nella vita morale

Maschile-femminile (Pino Pellegrino)

È un dibattito accanito. Sempre più forti, anche grazie all’appoggio di molti mezzi di comunicazione, sembrano coloro che negano ogni differenza tra il “genere” maschile e il “genere” femminile. A noi restano molti ragionevoli dubbi. Ci pare che le prove della naturale differenza tra i due generi esistano e provochino spesso a livello educativo non … Continua la lettura di Maschile-femminile (Pino Pellegrino)

La dimensione ereditaria degli abbandoni scolastici

Il fenomeno dell’abbandono precoce degli studi, ha un carattere persistente e duraturo. Le ricerche internazionali hanno evidenziato la persistenza generazionale nei livelli di istruzione e di reddito. Nel rapporto del 2016 l’Istat segnala il forte legame in Italia tra processi di mobilità sociale e disuguaglianza: Nel nostro paese le diseguaglianze si tramandano di padre in … Continua la lettura di La dimensione ereditaria degli abbandoni scolastici

Non e’ questione di pillole. Piu’ amore e conoscenza del proprio corpo

Il traguardo ultimo del mondo è la bellezza,  il punto d’orientazione dello spirito è la bellezza; ciò che provoca all’azione e la soddisfa è sempre questa misteriosa e indefinibile bellezza. Ciò che muove a cantare, ciò che ispira ogni poesia e ogni musica, e ogni impresa, è la bellezza.  [David Maria Turoldo]  La scelta dell’argomento di discussione è caduta su … Continua la lettura di Non e’ questione di pillole. Piu’ amore e conoscenza del proprio corpo

Il problema dell’abbandono scolastico. Dati e analisi aggiornate

Esiste un problema di abbandono scolastico: i dati MIUR resi pubblici di recente mostrano, molto correttamente, un paesaggio molto composito del fallimento formativo in Italia evidenziando, meglio che in passato, i buchi nel nostro sistema di “tenuta dentro”. Di questo paesaggio fanno parte: – gli alunni che interrompono la frequenza senza valida motivazione prima della … Continua la lettura di Il problema dell’abbandono scolastico. Dati e analisi aggiornate

I minori e la povertà: la condizione europea

Il tema della povertà ha ripreso a manifestarsi con un’intensità sempre crescente negli ultimi anni non soltanto a seguito della crisi internazionale del 2007 (che ha coinvolto in misura diversa sia paesi sviluppati che non, creando perdita di occupazione, sotto- occupazione e riduzione della forza contrattuale di molti individui alla ricerca di un lavoro) ma … Continua la lettura di I minori e la povertà: la condizione europea

Occhio al “cosismo”!

Le cose ci arricchiscono di beni, ma ci impoveriscono d’umanità. L’educatore deve prenderne coscienza. Per questo desideriamo informarlo sull’insidia del “cosismo” per mettere in salvo l’educazione. Pensiamo di avere tutte le carte in regola per usare questi termini. ‘Cosismo’: parola che non si trova nei dizionari, ma in mille cervelli. Il ‘cosismo’ è una malattia … Continua la lettura di Occhio al “cosismo”!

Perché difendiamo la famiglia?

Difendiamo la famiglia perché è l’anticamera di tutto: il luogo primario della nostra umanizzazione. È nella famiglia che si impara il primo alfabeto della vita! Se le prime esperienze sono positive, avremo quella fiducia di fondo (ritenuta fondamentale dallo psicanalista statunitense Erik Erikson, 19021994) che porteremo sempre con noi; se saranno esperienze negative, ne risentiremo … Continua la lettura di Perché difendiamo la famiglia?

Il rischio determinato dalla forte presenza criminale, le esperienze attive sul campo e l’affacciarsi di primi esempi di contrasto educativo istituzionale in aree di particolare gravità

Così parlava Franco Roberti, Procuratore nazionale antimafia e anti terrorismo, nell’audizione del 16 settembre 2015 alla Camera dei deputati: [Quella della criminalità] è un’emergenza presunta che ci trasciniamo da secoli, senza mai guardare in faccia la realtà, cioè che le organizzazioni mafiose, camorristiche e ’ndranghetiste sono innanzitutto un fenomeno sociale e poi un fenomeno criminale. … Continua la lettura di Il rischio determinato dalla forte presenza criminale, le esperienze attive sul campo e l’affacciarsi di primi esempi di contrasto educativo istituzionale in aree di particolare gravità

È tempo di fermarci: ridiventiamo umani!

Problema importante. Prova: proteggere il pianeta, ricuperare la Terra, senza ricuperare l’Uomo, è come restaurare la reggia e, nello stesso tempo, uccidere il re! Problema urgente. Siamo allo scardinamento dell’umano. Ecco: siamo arrivati al punto di dover spiegare ai ragazzi che non è lecito bruciare un barbone dopo averlo cosparso di benzina; che non è … Continua la lettura di È tempo di fermarci: ridiventiamo umani!

Educare alla vita nelle associazioni

Viviamo in un contesto sociale che propone visioni antropologiche assai diverse, spesso in conflitto tra loro. E’ questa la vera novità – e il problema – del nostro tempo. Il secolo scorso, pur attraversato dallo scontro ideologico, si è riferito ad una visione antropologica condivisa nei suoi tratti fondamentali: la stagione costituente della nostra Repubblica … Continua la lettura di Educare alla vita nelle associazioni

I minori stranieri e i meriti di integrazione della nostra scuola

La presenza dei minori stranieri in Italia, come è noto, ha visto una crescita costante negli anni. Siamo da tempo ben oltre il milione di bambini e ragazzi di cittadinanza non italiana. Da oltre un ventennio la scuola italiana va confrontandosi con la sfida dell’integrazione di un numero considerevole di studenti stranieri, portatori di culture … Continua la lettura di I minori stranieri e i meriti di integrazione della nostra scuola

Educare ad essere liberi di scegliere il bene

Sul concetto di educazione Che, oggi, ci si trovi di fronte ad un’emergenza educativa è un fatto innegabile; che, oggi, si sia perso il senso dell’educativo è, purtroppo, un’amara realtà. Ridotta, oramai, a sola informazione, l’educazione sembra aver perso la sua dimensione interpersonale e relazionale per divenire fredda e asettica istruzione. “Sarebbe dunque – scrive … Continua la lettura di Educare ad essere liberi di scegliere il bene

La bellezza di relazioni e legami. Per sempre.

Secondo uno stereotipo diffuso, spesso s’interpreta l’educazione come un processo di affrancamento dai legami, che dovrebbe aiutare a “slegarsi”, a guadagnare un’autonomia finalmente libera da qualsiasi forma di dipendenza. Se le cose stessero così, educare al senso e al valore di relazioni stabili, capaci di trasformarsi in legami, sarebbe contraddittorio, un restare attaccati a quel … Continua la lettura di La bellezza di relazioni e legami. Per sempre.

Alcune note sulla storia del concetto di “Liberta’ religiosa”

Versione integrale dell’intervento pronunciato dal Prof. Nikolaus Lobkowicz il 23 giugno ad Amman in occasione del Comitato scientifico di Oasis. Dire qualcosa di ragionevole sulla storia della liberta’ religiosa in mezz’ora e’ tutt’altro che facile. Da una parte, benche’ la nozione di liberta’ religiosa non sia emersa fino al XVII secolo, la questione e’ vecchia … Continua la lettura di Alcune note sulla storia del concetto di “Liberta’ religiosa”

La scena mutata degli alunni in Italia

L’Italia è davvero molto cambiata nel breve volgere di due generazioni. Qui non vi è spazio per una compiuta analisi dei diversi aspetti del nuovo paesaggio demografico e antropologico nel quale viviamo, per i quali vi sono un’ampia letteratura e molte evidenze statistiche. Ci si limiterà a elencarli. Rispetto alle generazioni passate, i bambini e … Continua la lettura di La scena mutata degli alunni in Italia

I figli non sono un possesso, ma un’esperienza di dono

Françoise Dolto, nota psicanalista francese, sosteneva che i figli non ci appartengono. Diceva che i genitori dovrebbero ‘adottare’ i propri figli, ma purtroppo spesso non lo fanno: “Non si ha mai un figlio come lo si è sognato, si ha un certo tipo di bambino e bisogna lasciare che cresca secondo la sua verità: spesso, … Continua la lettura di I figli non sono un possesso, ma un’esperienza di dono

Contro le case chiuse. Un futuro diverso per le nostre figlie

La proposta di alcuni consiglieri della Regione Lombardia pone alcune problematiche gravi proprio a breve distanza da alcuni casi di cronaca che in diverse città italiane hanno fatto indignare e preoccupare la società civile di destra e di sinistra, cattolica e non credente, come l’indagine relativa alle baby prostitute. Lo scalpore è stato unanime, il … Continua la lettura di Contro le case chiuse. Un futuro diverso per le nostre figlie