Archivi tag: educazione

Lo Jugendamt, il nemico tedesco dei diritti dei minori

Jugendamt è un termine che a molti italiani suonerà nuovo. La sua espressione tipicamente teutonica, del resto, appare poco sui media. Eppure, accompagnato in patria dalla fama di baluardo della protezione sociale, questo ente di Stato tedesco svolge una funzione di difesa degli interessi della Germania presso le aule di Tribunale, a discapito di quelli … Continua la lettura di Lo Jugendamt, il nemico tedesco dei diritti dei minori

I sei verbi della misericordia: abbracciare

4. “Gli si gettò al collo” L’abbraccio è tra le più tenere manifestazioni d’affetto. L’abbraccio non può che nascere da un cuore ben fatto come quello del Padre della parabola che stiamo gustando. Abbracciando il figlio, il padre gli impedisce di inginocchiarsi per chiedergli perdono. Ecco la misericordia allo stato puro: mai umiliare, ma innalzare … Continua la lettura di I sei verbi della misericordia: abbracciare

I sei verbi della misericordia: baciare

5. “Lo baciò” Abbracciare è già tanto, baciare è di più! Ecco: già in questa prima annotazione abbiamo un insegnamento: la misericordia punta sempre al massimo, al meglio. Concretizziamo per la misericordia: • è meglio sorridere che deridere, • è meglio la collaborazione che la competizione, • è meglio muoversi che commuoversi, • è meglio … Continua la lettura di I sei verbi della misericordia: baciare

I sei verbi della misericordia : commuoversi

2. “Si commosse” Non appena vede il figlio che sta ritornando a casa, il padre sente vibrare il cuore e si commuove. Stupendo! Quando parliamo di commozione non solo siamo ad un punto centrale della misericordia, ma della stessa arte pedagogica. Una cosa è certissima: chi è freddo, insensibile, invernale, non può educare. Il cervello … Continua la lettura di I sei verbi della misericordia : commuoversi

I sei verbi della misericordia: correre incontro

3. “Gli corse incontro” Nel mondo orientale non era dignitoso per un anziano mettersi a correre. Eppure il padre non appena intravede il figlio, si alza e a passo veloce gli va incontro. È l’amore che gli fuoriesce e lo fa scattare. Anche questo è un punto centrale della misericordia. Essere misericordioso significa essere attratto … Continua la lettura di I sei verbi della misericordia: correre incontro

Tredicimila errori finora – Costanza Miriano

Mi hanno chiesto qua e là – non schiere di gente, per carità, ma qualcuno sì – di scrivere, dopo quello per le mogli e quello finto per i mariti (è sempre per le mogli), un libro sull’educazione dei figli. Non so cosa nella mia condotta possa avere indotto in qualcuno lo strampalato pensiero che … Continua la lettura di Tredicimila errori finora – Costanza Miriano

Come connettersi con un figlio adolescente

Un rebus con la soluzione «Proprio ora, quando avrebbe bisogno d’essere aiutato, disprezza e rigetta con spavalderia ogni nostra parola, anche quella che ci sembra la più ovvia e la più giusta!» Sì, avete ragione. L’adolescenza (11-18 anni) è il periodo della più forte opposizione e, nello stesso tempo, del massimo bisogno di aiuto. Incominciamo … Continua la lettura di Come connettersi con un figlio adolescente

I sei verbi della misericordia: Guardare

1. “Lo vide” Il figlio è ancora lontano e il padre già lo vede. Ecco la prima mossa che i genitori patentati conoscono bene: i figli vanno visti, vanno guardati! Non c’è figlio che non ami essere oggetto di attenzione da parte di qualcuno. “Guarda, mamma, che bel disegno ho fatto!”. “Guarda, papà, come vado … Continua la lettura di I sei verbi della misericordia: Guardare

I matrimoni calano e la noia cresce

Il paziente non sta benissimo. L’Istat ha scattato una fotografia dello stato di salute del matrimonio e i dati non ci dicono nulla di buono. Nel 2011 sono stati celebrati 194.377 matrimoni. Se andiamo a vedere il dato di una ventina di anni fa il calo è preoccupante: erano intorno ai 317.000 le nozze celebrate … Continua la lettura di I matrimoni calano e la noia cresce

Contro le case chiuse. Un futuro diverso per le nostre figlie

Le proposte che arrivano talvolta da esponenti politici di diversi partiti sulla possibile legalizzazione delle case chiuse, fanno preoccupare la società civile di destra e di sinistra, cattolica e non credente, per le conseguenze culturali e sociali che tali proposte comportano. Specialmente quando sono state coinvolte ragazze minorenni in casi di prostituzione minorile, il commento … Continua la lettura di Contro le case chiuse. Un futuro diverso per le nostre figlie

L’altra faccia della teoria gender: “Nega ogni differenziazione e afferma il massimo arbitrio”

Spazio allora al Dottor Gilberto Gobbi, noto psicologo e psicoterapeuta veronese, le cui posizioni nei confronti della teoria gender sono decisamente scettiche. Un binario parallelo quello dei due specialisti, condivisibile per alcuni, per altri criticabile, ma pur sempre nel solco della scienza medica. Dott. Gobbi, nel suo blog ha dichiarato che il gender è un’ideologia … Continua la lettura di L’altra faccia della teoria gender: “Nega ogni differenziazione e afferma il massimo arbitrio”

Cattolici, eutanasia e cure palliative

Vista la grande ignoranza di credenti e non credenti sul tema dell’eutanasia e su cosa siano l’accanimento terapeutico e le cure palliative, è utile rileggersi quanto dice la Chiesa cattolica che partendo da basi razionali (e non da dogmi) spiega benissimo cosa è lecito e cosa non sia lecito fare di fronte ad un malato … Continua la lettura di Cattolici, eutanasia e cure palliative

La fantasia della carita’ sulle orme di Giovanni Paolo II

Una riflessione per chi vuol far parte di Amici di Lazzaro: “Lo scenario della poverta’ puo’ allargarsi indefinitamente, se aggiungiamo alle vecchie le nuove poverta’, che investono spesso anche gli ambienti e le categorie non prive di risorse economiche, ma esposte alla disperazione del non senso, all’insidia della droga, all’abbandono nell’età avanzata o nella malattia, … Continua la lettura di La fantasia della carita’ sulle orme di Giovanni Paolo II

E’ allarme sfruttamento sessuale tra i minori

Circa 2mila, soprattutto stranieri, si prostituiscono su strada. Provenienti soprattutto da Romania, Nigeria, Albania e Sud Africa ROMA – H. ha 16 anni ed e’ egiziano. Con la promessa di un brillante futuro alcune persone hanno proposto ai suoi genitori di mandarlo in Italia. E’ sbarcato sulle coste siciliane di notte e, subito dopo, è stato … Continua la lettura di E’ allarme sfruttamento sessuale tra i minori

Sei condizioni che facilitano il dialogo con i nostri figli adolescenti.

Creare un ambiente propizio e cercare il momento adeguato, serenità e fiducia. La verità è che non è facile parlare con i nostri figli adolescenti, ma questo non deve farci dare per vinti. Sono nell’età in cui hanno più bisogno di parlare, anche se è anche il momento vitale in cui costa loro maggiormente farlo … Continua la lettura di Sei condizioni che facilitano il dialogo con i nostri figli adolescenti.

Mio papà non mi chiedeva di diventare qualcosa d’altro ma di essere me stesso

“Un giorno uno dei miei figli prende a insultarmi e dice: ‘vai a insegnare per l’Italia letteratura a tutti e a me non hai mai spiegato niente. Lunedì ho l’interrogazione su Dante’. Allora gli ho detto ‘Va bene, domani sera rimango a casa e studiamo insieme’. Quella sera c’era lui, il fratello e due vicini … Continua la lettura di Mio papà non mi chiedeva di diventare qualcosa d’altro ma di essere me stesso

La lettera dei presidi sull’emergenza Whatsapp

Ecco la lettera firmata congiuntamente da tutti i dirigenti delle scuole medie e superiori di Parma e provincia: WhatsApp è una applicazione per smartphone molto versatile e di grande utilità: basta una connessione internet per scambiare gratuitamente messaggi (testuali e vocali), foto, video, posizione geografica e fra poco anche vere e proprie telefonate. La usano … Continua la lettura di La lettera dei presidi sull’emergenza Whatsapp

L’evoluzione del fenomeno dell’abbandono scolastico precoce (ESL)

In inglese ESL vuol è abbreviazione di Early school leavers, abbandono scolastico precoce. La situazione dell’Italia, in termini quantitativi, è migliorata negli ultimi lustri. Tuttavia rimane estremamente critica per l’intreccio di tre elementi che, insieme, disegnano una crisi strutturale: alti tassi di abbandono uniti a molte ripetenze, alto numero di ragazzi con bassi livelli nelle … Continua la lettura di L’evoluzione del fenomeno dell’abbandono scolastico precoce (ESL)

Oggi è il “Malala day”, perché ogni giovane pakistano (a dispetto dei talebani) possa studiare

Giornata in onore dell’adolescente colpita dagli estremisti islamici e avvio di un programma Onu per sostenere l’educazione ne suo paese Due dollari al mese per ogni bambino mandato alle elementari e 10 dollari a famiglia per le spese familiari legate all’istruzione. E’ il programma Waseela-e-Taleem dell’Onu, finanziato dalla Banca Mondiale e della Gran Bretagna che, … Continua la lettura di Oggi è il “Malala day”, perché ogni giovane pakistano (a dispetto dei talebani) possa studiare

Un decalogo per il papa’

1- Il primo dovere di un padre verso i suoi figli è amare la madre. La famiglia è un sistema che si regge sull’amore. Non quello presupposto, ma quello reale, effettivo. Senza amore è impossibile sostenere a lungo le sollecitazioni della vita familiare. Non si può fare i genitori “per dovere”. E l’educazione è sempre … Continua la lettura di Un decalogo per il papa’

Famiglia e scuola alleate contro l’ideologia ‘gender’

Lo aveva rilevato anche Papa Francesco invitando a «sostenere il diritto dei genitori all’educazione morale e religiosa dei propri figli». «A questo proposito vorrei manifestare il mio rifiuto per ogni tipo di sperimentazione educativa con i bambini. Con i bambini e i giovani non si può sperimentare. Non sono cavie da laboratorio! Gli orrori della manipolazione … Continua la lettura di Famiglia e scuola alleate contro l’ideologia ‘gender’

Il compito educativo e’ una missione chiave!

Nota dei Vescovi del Triveneto su alcune urgenti questioni di carattere antropologico e educativo Noi Vescovi del Triveneto siamo quotidianamente raggiunti – soprattutto nell’incontro con persone, famiglie, parrocchie e realtà associative – da notizie e questioni preoccupanti che riguardano la vita delle persone in tutti i suoi aspetti. Una vita che – ne siamo consapevoli … Continua la lettura di Il compito educativo e’ una missione chiave!

Bimbi a rischio, meglio coi genitori

Bambini allontanati dalle famiglie. Una ferita che spesso segna in profondità i piccoli e i loro genitori. Quando poi si è in presenza di casi complessi e controversi, che richiedono talvolta – come insegna la cronaca recente – l’intervento della forza pubblica, alla sofferenza si somma il senso di ingiustizia e di frustrazione.  Eppure gli … Continua la lettura di Bimbi a rischio, meglio coi genitori

C’e’ chi dice si, chi dice no. Ma la teoria gender esiste (Tonino Cantelmi)

Chi analizzi criticamente gli “Standard per l’’Educazione sessuale” recentemente promossi dall’’Organizzazione Mondiale della Sanita’ (OMS) e ormai in uso nelle scuole materne ed elementari del nostro Paese, si puo’ facilmente rendere conto della necessità di proporre alternative libere da presupposti ideologici ai genitori ed insegnanti italiani. Oltre ad aspetti critici gli Standard presentano anche delle non irrilevanti lacune scientifiche, … Continua la lettura di C’e’ chi dice si, chi dice no. Ma la teoria gender esiste (Tonino Cantelmi)

Francia, sì alla ricerca sugli embrioni. L’uomo vale meno degli animali?

Il Senato francese legalizza la ricerca sugli embrioni, che implica la loro  uccisione. Intervista a Jean-Marie Le Mené, presidente della Fondazione Jérôme  Lejeune: «Il Senato francese rende un’eccezione la protezione dell’essere  umano». «Perché oggi l’uomo è rispettato meno degli animali?». È questa la domanda che Jean-Marie Le Mené (nella foto), presidente della Fondazione Jérôme Lejeune, … Continua la lettura di Francia, sì alla ricerca sugli embrioni. L’uomo vale meno degli animali?

Papà medaglia d’oro

Basta con i papà di carta, descritti dai libri! È mille volte preferibile mostrarli in diretta, in carne e ossa. Sono questi i veri Trattati dell’arte della paternità. Ecco, dunque, una splendida rassegna di papà che ci insegnano ben più di quanto raccontano cento pedagogisti nei loro volumi. Il papà di Enzo Biagi, scrittore «Di … Continua la lettura di Papà medaglia d’oro

Caffarra: I figli non sono qualcosa che si vuole, ma qualcuno che viene

Omelia del cardinale di Bologna sul pericoloso narcisismo ed egoismo moderno che vede i figli non come dono ma come scelta Una cultura “in cui l’origine di una nuova persona umana non è più compresa nel suo significato più profondo, non dono di Dio ma frutto casuale di leggi biologiche sempre più sottoposte al dominio … Continua la lettura di Caffarra: I figli non sono qualcosa che si vuole, ma qualcuno che viene

Il problema del senso di colpa (Bruto Maria Bruti)

Secondo Rollo May, padre della psicologia esistenzialista statunitense, molti psicoterapeuti, influenzati da una cultura di tipo illuminista, sono propensi a credere che l’analisi debba ricondurre gli uomini in un Paradiso terrestre dove sia realizzata una perfetta riunificazione delle componenti della personalità, dove tutti si aggirano in uno stato di grazia non più turbato da conflitti … Continua la lettura di Il problema del senso di colpa (Bruto Maria Bruti)