Archivi tag: Eucarestia

Cos’e’ la Gloria di Dio?

Dopo aver affrontato il tema della Risurrezione di Gesù, dell’Ascensione e della risurrezione dei corpi (cfr il Timone, nn. 1-2-3), ci sembra opportuno affrontare quello della Gloria di Dio, che troppo spesso rimane assente dalle predicazioni e dalle omelie. La nostra esagerata preoccupazione delle cose contingenti e la tendenza a interessarci solo di ciò che … Continua la lettura di Cos’e’ la Gloria di Dio?

Che cos’è la S. Messa?

La S. Messa è:  * la celebrazione del mistero-sacrificio Pasquale (passione, morte, risurrezione) di Cristo Signore, reso presente ed efficace all’interno della comunità cristiana: “Celebriamo la tua morte, Signore, proclamiamo la tua risurrezione, nell’attesa della tua venuta”; * la presenza vera, reale, sostanziale del Cristo con il suo Corpo, Sangue, Anima e Divinità: vero Dio … Continua la lettura di Che cos’è la S. Messa?

5. Andare in missione (Henri J.M. Nouwen)

«Andate e annunziate» Tutto è cambiato. Le perdite non sono più sentite come debilitanti; la casa non è più un luogo vuoto. I due viaggiatori che hanno iniziato il loro viaggio a te- sta bassa ora si guardano con occhi pieni di luce nuova. Lo sconosciuto, che era diventato amico, ha dato loro il suo … Continua la lettura di 5. Andare in missione (Henri J.M. Nouwen)

La cattolicita’ di Tolkien

Tolkien pagano o cristiano? Il dibattito sulla figura e sulle opere di J.R.R.Tolkien è tornato di grande attualità, soprattutto in seguito al grande successo di pubblico ottenuto dalla trasposizione cinematografica del libro che lo ha reso famoso “Il Signore degli Anelli”. In particolare in Italia ci sono gruppi che negli anni Settanta/Ottanta organizzavano festival in … Continua la lettura di La cattolicita’ di Tolkien

La preghiera piu’ potente (Bruto Maria Bruti)

Dio aiuta il cristiano che – prega e lavora ( cioè che compie opere e su se stesso e sulla realtà esteriore) – con un’azione che può essere definita sussidiaria: Dio non è mai assente, non lascia fare come fosse un puro osservatore, nello stesso tempo Egli non fa direttamente sostituendosi al libero agire degli … Continua la lettura di La preghiera piu’ potente (Bruto Maria Bruti)

3. Invitare lo sconosciuto (Henri J.M. Nouwen)

«Credo» Mentre ascoltano lo sconosciuto, qualcosa cambia dentro i due viaggiatori tristi. Non solo percepiscono una speranza nuova e una gioia nuova che toccano il loro essere più intimo, ma la loro andatura è diventata meno esitante. Lo sconosciuto ha dato loro un nuovo senso di direzione. “Andare a casa” non significa più ritornare all’unico … Continua la lettura di 3. Invitare lo sconosciuto (Henri J.M. Nouwen)

1. Piangere le nostre perdite (Henri J.M. Nouwen)

«Signore, pietà» Due persone camminano insieme. Si può vedere dal modo in cui camminano che non sono felici. I loro corpi sono ripiegati, il volto è triste, i movimenti lenti. Non si guardano in faccia. Ogni tanto pronunciano qualche parola, ma che non è diretta all’altro; Le parole svaniscono nell’aria come suoni vani. Anche se … Continua la lettura di 1. Piangere le nostre perdite (Henri J.M. Nouwen)

2. Discernere la presenza (Henri J.M. Nouwen)

«Parola di Dio» Mentre i due viaggiatori sono in cammino verso casa piangendo ciò che hanno perduto, Gesù si accosta e cammina con loro, ma i loro occhi sono incapaci di riconoscerlo. All’improvviso non ci sono più due, ma tre persone che camminano e tutto diventa diverso. I due amici non guardano più in basso … Continua la lettura di 2. Discernere la presenza (Henri J.M. Nouwen)

4. Entrare in comunione (Henri J.M. Nouwen)

«Prendete e mangiate» Quando Gesù entra nella casa dei suoi discepoli, questa diventa la sua casa. L’invitato diventa ospite. Lui che prima è stato invitato ora invita. I due discepoli che si sono fidati dello sconosciuto fino a farlo entrare nel loro spazio intimo ora sono condotti nella vita intima del loro padrone di casa. … Continua la lettura di 4. Entrare in comunione (Henri J.M. Nouwen)

La forza della sua presenza (Henri J.M. Nouwen)

Ogni giorno celebro l’eucaristia. A volte nella mia chiesa parrocchiale con centinaia di persone presenti, a volte nella cappella di Daybreak con dei membri della mia comunità, a volte nell’ appartamento di un hotel con pochi amici e a volte nel soggiorno di mio padre con lui e me solamente. Veramente pochissimi giorni passano senza … Continua la lettura di La forza della sua presenza (Henri J.M. Nouwen)

La Comunione spirituale

Il Catechismo del Concilio di Trento, detto Catechismo romano, perchè è il formulario della dottrina romana, si esprime così: «Bisogna che i pastori di anime insegnino che non vi è solo una maniera per ricevere i frutti ammirabili dei sacramento dell’Eucaristia, ma ve ne sono due: la comunione sacramentale e la comunione spirituale». La comunione … Continua la lettura di La Comunione spirituale

Benedetto XVI risponde ai bambini

Il Papa risponde a braccio alle domande dei bambini della Prima Comunione sull’Eucaristia (15 ottobre 2005) 1. LA COMUNIONE ANDREA – Caro Papa, quale ricordo hai del giorno della tua Prima Comunione? «Naturalmente mi ricordo bene il giorno della mia Prima Comunione. Era una bella domenica di marzo del 1936, 69 anni fa, ed era … Continua la lettura di Benedetto XVI risponde ai bambini

Uniti nella fede, liberi in tutto il resto (intervista a Ratzinger)

Già dal 1981 il teologo Joseph Ratzinger occupa il vertice nella Congregazione della Fede in Vaticano e, pertanto, ha preso parte in posizione decisiva a tutte le crisi e le sfide sorte nella chiesa cattolica e in tutta la cristianità nei due ultimi decenni trascorsi. È ovvio che in questo egli abbia seguito con particolare … Continua la lettura di Uniti nella fede, liberi in tutto il resto (intervista a Ratzinger)

Giovanni Paolo II sull’Eucarestia

Insegnamenti di Giovanni Paolo II tratti dalla lettera Enciclica Ecclesia De  Eucharistia Il Romano Pontefice, quale successore di Pietro, è il perpetuo e visibile principio e fondamento dell’unità sia dei Vescovi sia della moltitudine dei fedeli, la comunione con lui è un’esigenza intrinseca della celebrazione del Sacrificio eucaristico ( Giovanni Paolo II , Ecclesia De Eucharistia, … Continua la lettura di Giovanni Paolo II sull’Eucarestia

Il Papa risponde ai bambini

1. LA COMUNIONE ANDREA – Caro Papa, quale ricordo hai del giorno della tua Prima Comunione? «Naturalmente mi ricordo bene il giorno della mia Prima Comunione. Era una bella domenica di marzo del 1936, 69 anni fa, ed era un giorno di sole, la chiesa molto bella, c’era la musica… C’erano tante belle cose delle … Continua la lettura di Il Papa risponde ai bambini

Eucaristia: presenza reale (corporale e sostanziale) di Cristo.

Il miracolo è il fiammifero che può accendere la lucerna della fede, ma senza l’olio della buona volontà dell’uomo Dio non vuole fare alcunché. Il lumino dello Spirito Santo immesso in noi dal Battesimo deve essere alimentato, e se non è alimentato si spegne. In riferimento alla luce derivante dalla fede in Cristo e a … Continua la lettura di Eucaristia: presenza reale (corporale e sostanziale) di Cristo.

Venga assicurata la Comunione ai disabili mentali (Benedetto XVI)

Considerando la condizione di coloro che per motivi di salute o di età non possono recarsi nei luoghi di culto, vorrei richiamare l’attenzione di tutta la comunità ecclesiale sulla necessità pastorale di assicurare l’assistenza spirituale ai malati, a quelli che restano nelle proprie case o che si trovano in ospedale. Più volte nel Sinodo dei … Continua la lettura di Venga assicurata la Comunione ai disabili mentali (Benedetto XVI)

Messa e confessione secondo Giovanni Paolo II

Giovanni Paolo II, nella Lettera Enciclica Ecclesia De Eucharistia,  insegna “”L’Eucaristia e la Penitenza sono due sacramenti strettamente legati. Se l’Eucaristia rende presente il Sacrificio redentore della Croce perpetuandolo sacramentalmente, ciò significa che da essa deriva un’esigenza continua di conversione, di risposta personale all’esortazione che San Paolo rivolgeva ai cristiani di Corinto: – Vi supplichiamo … Continua la lettura di Messa e confessione secondo Giovanni Paolo II