Archivi tag: fede

Maria nell’islam e nel cristianesimo

“L’Egitto e’ la culla della religione, il simbolo della maesta’ delle religioni monoteistiche. Sul suo suolo e’ cresciuto Mosè, qui gli si e’ manifestata la luce divina e qui Mose’ ha ricevuto il messaggio sul Sinai. Sul suo suolo gli egiziani hanno accolto Nostra Signora la Vergine Maria e  suo figlio e sono morti martiri a migliaia … Continua la lettura di Maria nell’islam e nel cristianesimo

La perdita del coniuge ci fa nudi ed indifesi

Quando ho saputo che Marco, il marito di Beatrice, era giunto alla casa del Padre, ho provato una stretta al cuore. Dopo tanti anni quel che ricordo di Beatrice sono sempre due cose: le sue risate e la sua capacità di amare. Bella, intelligente, con due occhi azzurri splendenti spontaneità, allegra ed autoironica. Quante risate … Continua la lettura di La perdita del coniuge ci fa nudi ed indifesi

Vivi l’oggi – Suor Odette Prevost martire in Algeria

Vivi il giorno d’oggi Dio te lo dà è tuo, vivilo in lui. Il giorno di domani è di Dio, non ti appartiene. Non portare sul domani la preoccupazione di oggi. Il domani è di Dio: affidaglielo. Il momento presente è una fragile passerella: se lo carichi dei rimpianti di ieri, dell’inquietudine di domani, la … Continua la lettura di Vivi l’oggi – Suor Odette Prevost martire in Algeria

Lourdes, miracoli tra fede e scienza

Padre Laurentin, qual è il primo miracolo di guarigione avvenuto a Lourdes? «Tra coloro che si recano alla grotta il 1° marzo 1858, quando le apparizioni sono ancora in corso, c’è Catherine Latapie, di Loubajac, una rude e povera paesana, per niente devota. Due anni prima, cadendo da una quercia, si era slogata il braccio: … Continua la lettura di Lourdes, miracoli tra fede e scienza

Lettera a chi ha perso una amica (Sant’Ignazio di Loyola)

Nel 1522 Ignazio di Loyola aveva lasciato il suo mondo agiato, per seguire la voce misteriosa che lo chiamava verso mete ancora ignote. Mentre si recava da Monserrato a Manresa incontrò Agnese Pasqual. Il pellegrino 1e domandò dove si trovasse l’ospedale. La richiesta fu talmente umile che quella donna ne rimase profondamente colpita. Nacquero subito, … Continua la lettura di Lettera a chi ha perso una amica (Sant’Ignazio di Loyola)

Lo scienziato? Un missionario

È solo il cristianesimo, fondato sul concetto di Dio creatore e sull’unicità del Figlio consustanziale al Padre, che permette di fare scienza. L’Occidente se ne ricordi. Intervista al fisico nucleare Peter Hodgson. È passato dall’Italia per un giro di conferenze sulle origini della scienza moderna. Peter Hodgson ha insegnato per 40 anni Fisica e Matematica … Continua la lettura di Lo scienziato? Un missionario

La Preghiera e la Decisione

Non è affatto facile decidersi immediatamente per Dio. E’ necessaria prima una vera e propria risurrezione del libero arbitrio, imprigionato e pietrificato nel male. La grazia di Dio mi illumina sullo stato di perdizione in cui mi trovo. E’ come se fossi precipitato in un abisso dal quale non sono più in grado di uscire. … Continua la lettura di La Preghiera e la Decisione

La fede tra il mal di vivere e la depressione

È una delle malattie più diffuse nei tempi moderni: la depressione. Tanto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che la malattia sta aumentando al punto che, fra 10 anni, essa potrebbe trovarsi al secondo posto sulla lista dei mali più diffusi. In Italia, ad esempio, il 18% della popolazione risulta soffrire di depressione. Il suicidio del noto attore … Continua la lettura di La fede tra il mal di vivere e la depressione

La teologia della liturgia (Joseph Ratzinger)

Con il consenso del cardinale Joseph Ratzinger, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, pubblichiamo il testo della conferenza che egli ha tenuto nel monastero di Fontogombault, nel luglio 2001. Il cardinale Ratzinger affronta argomenti di esegesi e di teologia, analizza l’eclissi nel sentire comune della nozione di sacrificio eucaristico e mostra che il … Continua la lettura di La teologia della liturgia (Joseph Ratzinger)

L’ultima lettera di Madre Teresa di Calcutta

Questa mia lettera porta l’amore, la preghiera e la benedizione della Madre per ciascuna di voi, perché siate soltanto tutte di Gesù attraverso Maria. So che la Madre lo dice spesso – “Siate soltanto tutte di Gesù attraverso Maria” -, ma ripete questo perché è tutto ciò che la Madre vuole per voi, tutto ciò … Continua la lettura di L’ultima lettera di Madre Teresa di Calcutta

C’era una volta il digiuno

Di fatto, il digiuno quaresimale è pressoché scomparso dalla nostra vita moderna. Perché considerato da molti quasi un retaggio della società povera e indigente del passato. In realtà il digiuno non è un fatto “simbolico”, e non può essere sostituito da pratiche vagamente moralistiche, come evitare di parlare troppo al telefono oppure guardare meno televisione, … Continua la lettura di C’era una volta il digiuno

Senso e scopo del digiuno quaresimale

Il digiuno quaresimale ha certamente una dimensione fisica, oltre l’astinenza dal cibo, può comprendere altre forme, come la rinuncia volontaria del fumo, di alcuni divertimenti, di internet, della televisione,… Tutto questo però non è ancora la realtà del digiuno; è solo il segno esterno di una realtà interiore; è un rito che deve rivelare e … Continua la lettura di Senso e scopo del digiuno quaresimale

Bud Spencer: sono certo che la vita continua

«Con chi vorrei mangiare il mio ultimo pasto? Un bel piatto di spaghetti in compagnia di Gesù». E’ stato un eroe del filone “Spaghetti western” insieme a Terence Hill, ora Bud Spencer in una recente intervista al giornale tedesco Welt am Sonntag a proposito del suo nuovo libro “Mangio Ergo Sum“, si confessa su temi … Continua la lettura di Bud Spencer: sono certo che la vita continua

Per la Missione nelle nostre città (Giovanni Paolo II)

Maria Santissima, che dalla Pentecoste vegli con la Chiesa nell’invocazione dello Spirito Santo, resta con noi al centro di questo nostro cenacolo. A te, che veneriamo come Madonna del Divino Amore, affidiamo i frutti della Missione cittadina, perché con la tua intercessione la nostra Diocesi dia al mondo testimonianza convinta di Cristo nostro Salvatore. Giovanni … Continua la lettura di Per la Missione nelle nostre città (Giovanni Paolo II)

Claudio, sei innamorato di una donna

Mi chiamo Claudio, sono qui per presentarvi la mia storia: ho un vissuto di omosessualità e già sin dalla pubertà, quando la sessualità ha cominciato a risvegliarsi, io ero attratto dagli uomini e non dalle donne. Questo inizialmente mi ha causato difficoltà, preoccupazioni, mi sono detto: “Ma cos’è questa cosa?”. Avrei voluto 20 anni fa ascoltare … Continua la lettura di Claudio, sei innamorato di una donna

La gioia, nonostante un figlio in cielo

La vera perfezione e’ quella del nostro cuore, quando è capace di amare davvero, al di là delle apparenze Bianca e il suo sorriso. Trentaquattro anni di scanzonata “toscanita’”, e se ti specchi nei suoi occhi verdi, guardandovi molto bene dentro, noti una luce particolare. La luce di chi ha vissuto tanto, nonostante la giovinezza anagrafica, … Continua la lettura di La gioia, nonostante un figlio in cielo

Liberta’ di conversione: il “caso serio” della liberta’ religiosa

Affrontiamo i temi scottanti della libertà di conversione, come espressione culmine della libertà di religione e di coscienza, un decisivo terreno di verifica.  Due Opposte Difficolta’ Dal punto di vista delle società occidentali la libertà religiosa, la libertà di coscienza e la libertà di conversione si trovano a convivere con un paradosso. Esse sono sicuramente … Continua la lettura di Liberta’ di conversione: il “caso serio” della liberta’ religiosa

Cisgiordania – Joseph, il convertito che insegna ad amare i nemici

Fino a quattro anni fa il suo nome era Masab, poi è stato battezzato come Joseph. Il suo cognome resta Hassan, che in Cisgiordania indica il leader di Hamas. Joseph è il figlio più grande di Hassan Yousef, una delle figure più rispettate di Hamas. Joseph ha 30 anni e risiede in California, dovesi è … Continua la lettura di Cisgiordania – Joseph, il convertito che insegna ad amare i nemici

La baby prostituta diventata consacrata

Che futuro puo’ avere una quattordicenne cresciuta in una famiglia poverissima della periferia di Bangkok, barattata dalla famiglia per mille dollari e condotta nella capitale tailandese per prostituirsi? Come potra’ sopravvivere nella giungla della lussuria e nello squallore di una città di 8 milioni di abitanti, parlando solo il dialetto, umiliata nel corpo e nell’anima, … Continua la lettura di La baby prostituta diventata consacrata

Potevano convertirsi all’Islam e aver salva la vita, ma hanno scelto Gesu’

Il vescovo di Samalout, dove verra’ costruita una chiesa in onore dei 21 cristiani egiziani uccisi in Libia dall’Isis, racconta la loro storia   L’immagine dei 21 cristiani decapitati in Libia dai terroristi dell’Isis, nel febbraio scorso, e’ rimasta impressa nella memoria degli egiziani. Nessuno, in particolare i cristiani del Paese nord-africano, potra’ mai dimenticare … Continua la lettura di Potevano convertirsi all’Islam e aver salva la vita, ma hanno scelto Gesu’

Nostra figlia con sindrome di Down: una spirale di amore

Era il 21 novembre 2012, il giorno della Madonna della salute, festa a me cara. Ero molto felice: nel mio grembo si stava formando una nuova vita, la nostra famiglia sarebbe cresciuta! Sono andata a fare l’ecografia del terzo mese con il cuore in festa, serena, tranquilla. Ma il viso della dottoressa che mi percorreva … Continua la lettura di Nostra figlia con sindrome di Down: una spirale di amore

Il mistero dell’apparente impotenza di Dio

272 La fede in Dio Padre onnipotente può essere messa alla prova dall’esperienza del male e della sofferenza. Talvolta Dio può sembrare assente ed incapace di impedire il male. Ora, Dio Padre ha rivelato nel modo più misterioso la sua onnipotenza nel volontario abbassamento e nella Risurrezione del Figlio suo, per mezzo dei quali ha … Continua la lettura di Il mistero dell’apparente impotenza di Dio

Per le vittime e per i carnefici (Giovanni Paolo II)

Per le vittime e per i loro familiari, per i responsabili della societa’ civile e per i tutori dell’ordine, per i terroristi e i loro fiancheggiatori; preghiamo in particolare per quanti sono presi dalla tentazione dello scoramento e dell’angoscia di fronte agli abissi della malizia umana. Conferma, Signore, nei nostri cuori la certezza che la … Continua la lettura di Per le vittime e per i carnefici (Giovanni Paolo II)

La Madre ci chiama (Giovanni Paolo II a Fatima)

1. “E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa” (Gv 19,27). Con queste parole si chiuse il Vangelo dell’odierna liturgia a Fatima. Il nome del discepolo era Giovanni. Proprio lui, Giovanni, figlio di Zebedeo, apostolo ed evangelista, sentì dall’alto della croce le parole di Cristo: “Ecco la tua madre”. Prima invece Cristo … Continua la lettura di La Madre ci chiama (Giovanni Paolo II a Fatima)

La fantasia della carita’ sulle orme di Giovanni Paolo II

Una riflessione per chi vuol far parte di Amici di Lazzaro: “Lo scenario della poverta’ puo’ allargarsi indefinitamente, se aggiungiamo alle vecchie le nuove poverta’, che investono spesso anche gli ambienti e le categorie non prive di risorse economiche, ma esposte alla disperazione del non senso, all’insidia della droga, all’abbandono nell’età avanzata o nella malattia, … Continua la lettura di La fantasia della carita’ sulle orme di Giovanni Paolo II

Chiara Lubich: Il Testamento di Gesu’

«Che tutti siano uno» Se hai l’avventura di portarti in Terra Santa, verso primavera, fra le mille cose che Gerusalemme ti offre alla contemplazione e alla meditazione, una ti colpisce in modo singolare, per quanto ricorda nella sua estrema semplicità. Resistita al tempo e lavata dalle intemperie di duemila anni, una lunga scala di pietra, … Continua la lettura di Chiara Lubich: Il Testamento di Gesu’