Archivi tag: fede

ReiKi non è compatibile con la fede in Gesù Cristo

La Bibbia ci vieta di entrare in contatto con gli spiriti del mondo invisibile e con angeli, non da ultimo per il fatto che molti di loro si sono allontanati da Dio per seguire Lucifero – non sono perciò più sotto la guida dello Spirito Santo e di conseguenza ci seducono. La presidentessa dell’Associazione Internazionale … Continua la lettura di ReiKi non è compatibile con la fede in Gesù Cristo

Consacrazione al Sacro Cuore (Giovanni Paolo II)

Signore Gesù Cristo, redentore degli esseri umani, ci volgiamo al tuo Sacro Cuore con un profondo desiderio di darti gloria, onore e lode. Raccolti insieme nel tuo Nome, che è più alto di tutti gli altri nomi, ci consacriamo al tuo Sacro Cuore, nel quale dimora la pienezza della verit e della carità. Re dell’amore … Continua la lettura di Consacrazione al Sacro Cuore (Giovanni Paolo II)

Convertiti: le sorprese di Dio del XX secolo

Un poeta francese, ateo e materialista, nemico giurato di Cristo e della Chiesa, che come può sbeffeggia, cerca la pace che la sua vita dissoluta non gli dà in un bosco e, leggendo la Divina Commedia, inizia a dubitare della sue certezze. Si convertirà. Così come nel cuore di un picchiatore della polizia sovietica fa … Continua la lettura di Convertiti: le sorprese di Dio del XX secolo

Nell’incontrare l’Islam il Cristianesimo non dimentichi la propria diversita’

Quale status può essere assegnato all’Islam dalla teologia cristiana? Si tratta di una religione rivelata o di una religione naturale? Secondo la teologia cristiana, gli esseri umani si suddividono come segue. Alcuni fanno parte dell’Alleanza detta di Noè: grazie a quest’alleanza gli uomini possono prendere coscienza della legge di natura, formandosi un’idea del divino nell’ambito … Continua la lettura di Nell’incontrare l’Islam il Cristianesimo non dimentichi la propria diversita’

Musulmani convertiti a Cristo, malvisti dalla Umma e dalle comunita’ cristiane

Mohammed Christophe Bilek lancia un appello ai musulmani perché difendano la libertà di coscienza e il diritto di un musulmano a cambiare la sua religione, allo stesso modo in cui esiste il diritto di un cristiano ad abbracciare la religione islamica. Nello stesso tempo, egli chiede ai cristiani di non emarginare i convertiti e lavorare … Continua la lettura di Musulmani convertiti a Cristo, malvisti dalla Umma e dalle comunita’ cristiane

La Madre ci chiama (Giovanni Paolo II a Fatima)

1. “E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa” (Gv 19,27). Con queste parole si chiuse il Vangelo dell’odierna liturgia a Fatima. Il nome del discepolo era Giovanni. Proprio lui, Giovanni, figlio di Zebedeo, apostolo ed evangelista, sentì dall’alto della croce le parole di Cristo: “Ecco la tua madre”. Prima invece Cristo … Continua la lettura di La Madre ci chiama (Giovanni Paolo II a Fatima)

Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (2 parte)

TORNA ALLA PRIMA PARTE Qual è la storia della vicenda terribile dei martiri di Otranto? L’Otranto cristiana aveva raggiunto il suo momento significativo di splendore nei secoli X-XV. Varie espressioni lo attestano: la costruzione della Cattedrale nel 1088 con il mosaico pavimentale del 1165; il fiorente monastero italo-greco di San Nicola di Casole; la vivace … Continua la lettura di Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (2 parte)

La felicita’ esiste (Madre Elvira)

Vorrei poter dire e urlare a tutti: l’amore di Dio in noi, quello che ha fatto il Signore per noi è grandioso e continua! Abbiamo visto il Signore! Noi della Comunità possiamo dirlo tutti: abbiamo visto il Signore! Abbiamo visto il Risorto! Oggi ci sentiamo guariti da quel Cristo Crocifisso che ha dato tutto, che … Continua la lettura di La felicita’ esiste (Madre Elvira)

Lode a Dio per i pastorelli di Fatima (Giovanni Paolo II)

Ti benedico, o Padre, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli». Ti benedico, o Padre, per tutti i tuoi piccoli, a cominciare dalla Vergine Maria, tua umile Serva, fino ai pastorelli Francesco e Giacinta. Giovanni Paolo II  

Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (1 parte)

Finalmente, a 250 anni dalla beatificazione , è stato confermato il martirio di Antonio Primaldo e Compagni, avvenuto 500 anni fa sotto le scimitarre musulmane turche. I martiri di Otranto sono stati proclamati santi solo nel 2013. La promulgazione del Decreto riguardante il martirio Benedetto XVI ha autorizzato la Congregazione a promulgare dei Decreti tra … Continua la lettura di Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (1 parte)

Non ucciderai il prossimo tuo (Vittorio Messori)

A partire dall’11 settembre 2001, una colata impressionante di parole ha tracimato (e tracima) da giornali e canali televisivi. Tra gli infiniti commenti non sono mancati quelli di atei, che hanno riproposto, compiaciuti, la loro negazione: «Ve l’avevamo detto: avete visto a che portano le religioni, tutte, non soltanto quella islamica?». Particolarmente virulento l’intervento del … Continua la lettura di Non ucciderai il prossimo tuo (Vittorio Messori)

Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (3 parte)

TORNA ALLA SECONDA PARTE   L’obiettivo del califfo Maometto II era di conquistare Roma, dopo aver gia’ preso Costantinopoli. Lo fermarono dei cristiani pronti a difendere la fede col sangue Si legge nel Martirologio Romano, cioè nel calendario liturgico dei santi e beati aggiornato a norma dei decreti del Concilio Vaticano II e promulgato da … Continua la lettura di Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (3 parte)

Vladimir Sergeevic Solovev: un profeta inascoltato (Giacomo Biffi)

Vladimir Sergeevic Solovev è morto più di cento anni fa, il 31 luglio (13 agosto, secondo il nostro calendario gregoriano) dell’anno 1900. E’ morto sul limitare del secolo XX: un secolo del quale egli, con singolare acutezza, aveva preannunciato le vicissitudini e i guai; un secolo che avrebbe però tragicamente contraddetto nei fatti e nelle … Continua la lettura di Vladimir Sergeevic Solovev: un profeta inascoltato (Giacomo Biffi)

Sant’Agostino d’Ippona

Nato a Tagaste (situata nell’odierna Algeria) nel 354, Agostino era figlio di Patrizio, un piccolo proprietario terriero, e di Monica, fervente cristiana. Compì gli studi presso Madaura, Tagaste e Cartagine, come autodidatta si interessò alla lettura di Cicerone e dei classici (fu la lettura dell’Ortensio di Cicerone che fece sgorgare in lui l’amore per la … Continua la lettura di Sant’Agostino d’Ippona

Siamo fatti per amare (Madre Elvira)

Noi siamo nati dall’Amore e siamo fatti per amare, per vivere la compassione, la tenerezza, la pace, la volontà di bene … Noi siamo così: portiamo dentro di noi la fragilità del peccato ma anche la bellezza del nostro essere figli di Dio; nel nostro povero cuore c’è un po’ del cuore, della bontà e … Continua la lettura di Siamo fatti per amare (Madre Elvira)

Cristo e’ risorto! (Giovanni Paolo II)

Cristo, morto e risorto per noi, sei tu il fondamento della nostra speranza! Vogliamo fare nostra la testimonianza di Pietro e quella di tanti fratelli e sorelle lungo i secoli, per riproporla alle soglie del nuovo millennio. Oggi tu, il Risorto, vuoi incontrarti con noi, in tutti i luoghi della terra, come ieri t’incontravi con … Continua la lettura di Cristo e’ risorto! (Giovanni Paolo II)

Il materialismo della Resurrezione in un mondo troppo spiritualista

Roma. “Se Cristo non è risorto”, dice Paolo nella prima ai Corinzi, “allora vana è la nostra predicazione, e vana è la vostra fede”. Per la Pasqua, vogliamo parlare della Resurrezione – “scandalo e follia” secondo Paolo – con Vittorio Messori, che tra i tanti suoi libri di straordinario successo in tutto il mondo ne … Continua la lettura di Il materialismo della Resurrezione in un mondo troppo spiritualista

L’uovo e la risurrezione … perchè le uova a Pasqua?

Quella che stiamo per proporre, nella solennità centrale dell’anno liturgico, può sembrare una stravaganza e, per certi, versi, lo è. Eppure, andando oltre le apparenze, ritroviamo ancora una volta quelle radici cristiane che la società attuale sembra sotterrare sempre più sotto l’indifferenza. Per le nostre Pasque sono solo disponibili paesaggi primaverili o al massimo un … Continua la lettura di L’uovo e la risurrezione … perchè le uova a Pasqua?

A Pasqua, per la pace nel mondo (Giovanni Paolo II)

Signore Gesu’, nostra Pace (Efesini 2,14), Verbo incarnato duemila anni or sono, che risorgendo hai vinto il male e il peccato, concedi all’umanita’ del terzo millennio una pace giusta e duratura; volgi a buon esito i dialoghi intrapresi da uomini di buona volontà che, pur fra tante perplessità e difficoltà, intendono porre fine ai preoccupanti … Continua la lettura di A Pasqua, per la pace nel mondo (Giovanni Paolo II)

La Pasqua della fede (Raniero Cantalamessa)

1. La lettura spirituale della Bibbia Dopo l’approccio storico al mistero pasquale della prima meditazione passiamo a occuparci del senso spirituale racchiuso nella _lettera_ dei racconti pasquali. Seguiamo l’invito di S. Agostino che diceva: “Factum audivimus, mysterium requiramus” [1]: abbiamo conosciuto il fatto, ora ricerchiamo il mistero. La lettura spirituale della Scrittura è iniziata con … Continua la lettura di La Pasqua della fede (Raniero Cantalamessa)