Archivi tag: gay

After the ball: un progetto gay dopo il baccanale

In un articolo del 2005, riguardante un libro pubblicato negli USA nel 1990, possiamo ritrovare previste tutte le tappe che si sono poi di fatto concretizzate dell’avanzata dell’attivismo gay, della sua “normalizzazione”, dell’ideologia del genere e, infine, dell’obiettivo ultimo: la normalizzazione della pedofilia. Per chi è interessato a capire come si sia potuti arrivare alla situazione … Continua la lettura di After the ball: un progetto gay dopo il baccanale

Il matrimonio è importante. Riflettete prima di modificarlo

Il 22 maggio il popolo irlandese sara’ chiamato a votare in un referendum che cambiera’ il significato del matrimonio nella Costituzione dell’Irlanda. I vescovi cattolici sottolineano l’importanza di un’approfondita riflessione in vista del voto. “Il matrimonio è di fondamentale importanza per i figli, le madri e i padri, e per la società”, esordiscono i presuli … Continua la lettura di Il matrimonio è importante. Riflettete prima di modificarlo

Transgender. I minori come testimonial dell’identità sessuale fluida

Ora che il discusso numero del ‘National Geographic’ con il gender in copertina si è fatto conoscere direttamente anche dai lettori italiani (‘Avvenire’ ne ha parlato ampiamente) bisogna riconoscere che il servizio centrale «Questioni di gender» è esemplare – è il caso di dire – nel suo genere: include argomentazioni, slogan, ma soprattutto strategie e … Continua la lettura di Transgender. I minori come testimonial dell’identità sessuale fluida

Voglio la mamma – 20 punti politicamente scorretti

Da “Voglio la mamma” capitolo 14 -I venti punti .di Mario Adinolfi Giunti verso la fine di questa strada compiuta insieme, credo sia necessario racchiudere quel che si è provato a dire in venti punti che rappresentano principi irrinunciabili che ritengo non solo non debbano essere negoziabili, ma necessitino un’attività di proselitismo per ricondurre il … Continua la lettura di Voglio la mamma – 20 punti politicamente scorretti

Sì alla famiglia – No a leggi che creino reati di opinione

Il Comitato “Si alla famiglia” a cui abbiamo aderito anche noi Amici di Lazzaro, ha lo scopo di riflettere insieme sulle implicanze dell’ideologia gender e delle nuove leggi che limiteranno la libertà di espressione per le associazioni cattoliche e laiche che sono contrarie alle adozioni ai gay (non perchè contro i gay, ma per difendere il … Continua la lettura di Sì alla famiglia – No a leggi che creino reati di opinione

Coppia, famiglia e matrimonio, tre cose (istituti giuridici) diverse

Alla base della decisione dell’Assemblea Nazionale francese che prevede il matrimonio e il diritto all’adozione per le coppie omosessuali grazie all’eliminazione della differenza tra i sessi come condizione fondamentale per il vincolo matrimoniale — “il matrimonio per tutti” — c’è un grave e distorto uso ideologico del diritto a non essere discriminati. Una distorsione ideologica … Continua la lettura di Coppia, famiglia e matrimonio, tre cose (istituti giuridici) diverse

Perchè “madre” e “padre” sono guide indispensabili

Lavoro da trent’anni in un servizio di Neuropsichiatria infantile e ho avuto spesso l’occasione di collaborare con gli operatori che si occupano di affidi e adozioni. Posso perciò affermare con tranquillità che quanti seguono a diverso titolo la situazione di minori con famiglie problematiche hanno a cuore in primo luogo il benessere dei bambini, indipendentemente … Continua la lettura di Perchè “madre” e “padre” sono guide indispensabili

Chiesa e omosessualita’ (Giacomo Perego)

Inizio con un brano del Nuovo Testamento perché la Parola di Dio è luce ai nostri passi e guiderà la nostra serata. Traggo dalla 2° lettera ai Corinzi: E Dio che disse: rifulga la luce dalle tenebre, rifulse nei nostri cuori per far risplendere la conoscenza della gloria divina che rifulge sul volto di Cristo. … Continua la lettura di Chiesa e omosessualita’ (Giacomo Perego)

La Gran Bretagna vieta l’obiezione di coscienza ai chirurghi plastici

L’Ordine dei medici inglesi contro il codice deontologico: «Le operazioni per cambiare sesso sono obbligatorie perché richieste da persone omosessuali che non devono in alcun modo essere discriminate». Qualcuno parla di rischio di “discriminazione al contrario”. Lo ha fatto recentemente anche il giornalista omosessuale inglese, Andrew Pierce, editorialista del quotidiano inglese Daily Mail. «Se continuiamo … Continua la lettura di La Gran Bretagna vieta l’obiezione di coscienza ai chirurghi plastici

Il gender, una questione politica e culturale

Prima di “Fare e disfare il genere”, come la filosofa statunitense Judith Butler ha intitolato il suo recente saggio (edito da noi per “Mimesis” nel 2014), occorrerebbe comprenderne la storia e l’esatta definizione. In effetti la prospettiva del gender, che facilmente scivola nella relativa ideologia, si è imposta con l’inganno (cioè nell’ambiguità dei termini con i quali … Continua la lettura di Il gender, una questione politica e culturale

Il “matrimonio” omosessuale imposto a tutti! non ci va!

Il testo col quale 34 associazioni co-organizzatrici hanno invitato tutti i francesi a unirsi alla loro iniziativa, che prende il nome di “La manif pour tous” (La manifestazione per tutti). I Francesi devono sollevarsi… Il «Matrimonio per tutti» è il « matrimonio » omosessuale imposto a tutti! Il progetto di legge «Matrimonio per tutti» ribalta il … Continua la lettura di Il “matrimonio” omosessuale imposto a tutti! non ci va!

Pseudo-omosessualita’ negli animali

Alcune nozioni base che smontano il concetto che biologicamente esista l’omosessualita’ negli animali. 1 ) Nelle specie che hanno una ridottissima differenza sessuale ( scarso dimorfismo sessuale) come in alcuni uccelli o nei rospi ecc., esiste l’incapacità di riconoscere il sesso del partner : questo induce ad approcci e corteggiamenti di tipo omosessuale. 2) Il … Continua la lettura di Pseudo-omosessualita’ negli animali

I diritti delle coppie omosessuali in Italia esistono da anni

In Italia esiste gia’un’ampia e documentata legislazione anche a tutela delle coppie non eterosessuali. Insomma, se è realmente l’amore, come vanno ripetendo ormai da settimane i sostenitori del mondo Lgbt, il collante di una coppia a prescindere dall’orientamento sessuale, allora la nuova legge sulle unioni civili si può considerare persino una forzatura che maschera altri … Continua la lettura di I diritti delle coppie omosessuali in Italia esistono da anni

Omosessuale e fedele alla Chiesa: e’ possibile? (seconda parte)

Philippe Ariño, è un giovane scrittore e blogger francese, omosessuale cattolico, fedele alla Chiesa e ai suoi insegnamenti morali al 100%. QUI TROVI LA PRIMA PARTE Pensi che si possa guarire dall’omosessualità’, non intesa come malattia, ma come ferita? Ariño: Sì. Dio può guarire tutte le nostre ferite, comprese quelle psico-sessuali. Tuttavia, io non mi focalizzo su … Continua la lettura di Omosessuale e fedele alla Chiesa: e’ possibile? (seconda parte)

Omosessuale e fedele alla Chiesa: è possibile? (prima parte)

La differenza è sottile: gli atti omosessuali sono un peccato ma l’inclinazione omosessuale è un fatto di cui le persone che ne sono afflitte non devono provare vergogna. Anzi: se vissuta nella castità e se la sofferenza che ne deriva viene offerta a Dio, l’inclinazione omosessuale può diventare perfino uno strumento di santificazione. Ne è convinto … Continua la lettura di Omosessuale e fedele alla Chiesa: è possibile? (prima parte)

Io pornodivo vi racconto l’inganno della cultura gay

Joseph Sciambra sapeva che avrebbe subito l’ira mondana quando decise di parlare per «svelare il vero volto delle relazioni omosessuali». Non solo ebbe il coraggio di fare l’unico ”outing” davvero svantaggioso oggi, ma l’ex pornodivo americano e icona del mondo ”gay”, oggi blogger e autore del libro ”Ingoiato da Satana”, ebbe anche l’ardore di mettersi … Continua la lettura di Io pornodivo vi racconto l’inganno della cultura gay

Gli studi “no-difference” sono sempre basati su campioni ridotti e non casuali

A partire dagli anni ’70, sempre più studi empirici hanno iniziato ad equiparare le relazioni omosessuali ed eterosessuali, cosi’ come i genitori etero e e gay, sostenendo la cosiddetta tesi “no-difference”, secondo la quale i due modelli di famiglia non presentano alcuna differenza, per quanto riguarda in particolare la crescita dei figli. Tuttavia, quasi tutte … Continua la lettura di Gli studi “no-difference” sono sempre basati su campioni ridotti e non casuali

Pedriatri a confronto sulle adozioni ai gay: gli studi dicono che è meglio di no.

Può essere legittimo parlare di ‘genitore 1’ e ‘genitore 2’ anziché di mamma e papà? Una famigliaomoparentale può garantire il benessere psicofisico di un bambino? A confrontarsi e scontrarsi sulle adozioni da parte di coppie gay non sono stati i politici ma i pediatri, che in questi ultimi giorni hanno riempito di commenti il forum … Continua la lettura di Pedriatri a confronto sulle adozioni ai gay: gli studi dicono che è meglio di no.

Anche l’omosessuale ha bisogno di amare all’infinito (don Oreste Benzi)

Come sacerdote a contatto con molte persone, come vedi chi è omosessuale? “L’uomo omosessuale congenito, cioè per natura, dovuto ad una sovrabbondanza ormonica, quasi non esiste. La maggior parte sono praticamente omosessuali acquisiti. Nel periodo della pubertà c’è un periodo cosiddetto ‘ambivalente’: il ragazzo/a si sente attirato dalla ragazza/o ma anche, nel medesimo tempo, si … Continua la lettura di Anche l’omosessuale ha bisogno di amare all’infinito (don Oreste Benzi)

Perché no al «matrimonio» omosessuale. Chiarezza sui diritti già acquisiti

Perché no al «matrimonio» omosessuale. Non è vero l’assunto secondo cui il riconoscimento legale delle unioni omosessuali sarebbe necessario per consentire ai relativi partner conviventi l’esercizio di diritti che, altrimenti, sarebbero loro negati. I giuristi sanno bene che tutti quei diritti generalmente invocati dai partner di un’unione di fatto… Non è vero l’assunto secondo cui … Continua la lettura di Perché no al «matrimonio» omosessuale. Chiarezza sui diritti già acquisiti

Non ero gay, ma mi etichettavano cosi’

La storia di Luca Di Tolve e’ nota a molti. Una gioventù da attivista in movimenti gay, poi, dopo i trent’anni, la svolta: un percorso psicologico, unito ad un cammino di fede, lo porta a scoprire la gioia dell’amore per una donna e, poco dopo, il matrimonio. Di Tolve ha poi fondato l’associazione onlus Gruppo … Continua la lettura di Non ero gay, ma mi etichettavano cosi’

Le nuove poverta’ e le periferie dell’esistenza

Un tempo erano i lebbrosi, le vedove, gli orfani, gli storpi, i ciechi, i carcerati, gli ignudi, gli schiavi. Povertà ben riconoscibili, visibili e comprensibili. E la Chiesa da sempre era ed è in prima linea su queste problematiche, basta pensare ai lebbrosari, agli orfanotrofi, alle residenze per disabili e malati. Nei tempi più recenti si aggiunsero l’attenzione alle … Continua la lettura di Le nuove poverta’ e le periferie dell’esistenza