Archivi tag: gender

Senza due corpi e due pensieri differenti non c’e’ futuro (Giorgio Gaber)

Secondo me, la donna e l’uomo sono destinati a rimanere assolutamente differenti. E, contrariamente a molti, io credo che sia necessario mantenerle, se non addirittura esaltarle, queste differenze. Perché è proprio da questo scontro/incontro tra un uomo e una donna che si muove l’universo intero. All’universo non importa niente dei popoli e delle nazioni. L’universo sa … Continua la lettura di Senza due corpi e due pensieri differenti non c’e’ futuro (Giorgio Gaber)

Omosessuale e fedele alla Chiesa: e’ possibile? (seconda parte)

Philippe Ariño, è un giovane scrittore e blogger francese, omosessuale cattolico, fedele alla Chiesa e ai suoi insegnamenti morali al 100%. QUI TROVI LA PRIMA PARTE Pensi che si possa guarire dall’omosessualità’, non intesa come malattia, ma come ferita? Ariño: Sì. Dio può guarire tutte le nostre ferite, comprese quelle psico-sessuali. Tuttavia, io non mi focalizzo su … Continua la lettura di Omosessuale e fedele alla Chiesa: e’ possibile? (seconda parte)

Il consenso informato dei genitori. La famiglia deve poter scegliere

Ecco la circolare che stabilisce che la famiglia deve poter scegliere le attività a cui far partecipare i propri figli, specialmente quando trattano di educazione, affettività, sessualità, e tematiche sensibili, su cui la famiglia ha il primato educativo. Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione … Continua la lettura di Il consenso informato dei genitori. La famiglia deve poter scegliere

Uomo e donna, Connessioni neuronali che fanno la differenza

“Le donne sono intuitive e multitasking, gli uomini più logici e razionali”, siamo soliti dire. Senza cadere in facili generalizzazioni, in quest’espressione sembra ci sia una verità che va cercata nell’organo forse più misterioso dell’essere umano: il cervello. Negli ultimi anni le neuroscienze hanno studiato a fondo per capire se a livello cerebrale vi siano … Continua la lettura di Uomo e donna, Connessioni neuronali che fanno la differenza

Con il farmaco-gender ragazzi infelici

«Sarà anche possibile fermare lo sviluppo puberale di un ragazzo, ma lo sviluppo psicologico-cognitivo chi lo blocca? E cosa avremo ottenuto quando di fronte a noi ci sarà un diciottenne, con un apparato sessuale da bambino e una testa da adulto? Qualcuno può immaginare realisticamente che avremo costruito in quel modo una persona serena ed … Continua la lettura di Con il farmaco-gender ragazzi infelici

Marito e moglie non esistono piu’ (Bruto Maria Bruti)

Marito e moglie non esistono più, padre e madre sono in via d’estinzione La Commission on Parenthood’s Future, organizzazione indipendente americana, la chiama, nel suo rapporto appena uscito, “rivoluzione della filiazione” (titolo originale: “Revolution in parenthood. The emerging global clash between adult rights and children’s needs”, a cura di Elizabeth Marquardt). Negli ultimi anni, nel mondo, … Continua la lettura di Marito e moglie non esistono piu’ (Bruto Maria Bruti)

Io pornodivo vi racconto l’inganno della cultura gay

Joseph Sciambra sapeva che avrebbe subito l’ira mondana quando decise di parlare per «svelare il vero volto delle relazioni omosessuali». Non solo ebbe il coraggio di fare l’unico ”outing” davvero svantaggioso oggi, ma l’ex pornodivo americano e icona del mondo ”gay”, oggi blogger e autore del libro ”Ingoiato da Satana”, ebbe anche l’ardore di mettersi … Continua la lettura di Io pornodivo vi racconto l’inganno della cultura gay

Quella dannata mancanza dei padri

È bene sapere che ogni psicologia sottende un’antropologia e, quindi, una filosofia, ossia una visione dell’uomo e della realtà. Il nuovo libro di  Stefano Parenti (http://psicologiacattolicesimo.blogspot.it/)  “Fatherless. L’assenza del padre nella società contemporanea”, appena uscito nella collana “Orientamenti di senso” diretta dallo psicologo e psicoterapeuta Roberto Marchesini (D’Ettoris Editori, Crotone 2015, pp. 232, € 16,90), … Continua la lettura di Quella dannata mancanza dei padri

Come la Croazia e’ riuscita a difendere il matrimonio contro il totalitarismo mediatico»

Il suo intervento al Family Day al Circo Massimo di Roma fu fra i più applauditi. Zelika Markic , madre di quattro figli, medico e giornalista negli anni della guerra serbo-croata, e’ la leader del Comitato promotore del referendum contro le nozze omosessuali in Croazia e Slovenia. Il suo impegno ha portato a ribaltare risultati che parevano scontati. «La … Continua la lettura di Come la Croazia e’ riuscita a difendere il matrimonio contro il totalitarismo mediatico»

Maschile-femminile (Pino Pellegrino)

È un dibattito accanito. Sempre più forti, anche grazie all’appoggio di molti mezzi di comunicazione, sembrano coloro che negano ogni differenza tra il “genere” maschile e il “genere” femminile. A noi restano molti ragionevoli dubbi. Ci pare che le prove della naturale differenza tra i due generi esistano e provochino spesso a livello educativo non … Continua la lettura di Maschile-femminile (Pino Pellegrino)

Non basta un documento per fare un genitore (Claudio Rise’)

Ma chi è, poi, il padre? Non potrebbe essere, come sostengono i “decostruzionisti”, a cominciare da Judith Butler, autrice della “teoria del genere”, un’invenzione culturale, un ruolo come un altro, un mestiere che ha avuto un certo successo per qualche tempo, ma destinato ad essere abbandonato nel percorso della storia? Come del resto la madre, … Continua la lettura di Non basta un documento per fare un genitore (Claudio Rise’)

Le 6 differenze tra il cervello di un uomo e quello di una donna

“Più del 99% del codice genetico degli uomini e delle donne è esattamente lo stesso. Tra 30.000 geni che ci sono nel genoma umano, la variazione di meno dell’1% tra i due sessi risulta esigua. Questa differenza di percentuale, tuttavia, influisce su qualsiasi piccola cellula del nostro corpo, dai nevi che registrano piacere e sofferenza … Continua la lettura di Le 6 differenze tra il cervello di un uomo e quello di una donna

Donne si nasce non si diventa

Sempre più gli studi di neurofisiologia dimostrano che le differenze esistono e sono molto precoci. Adesso è ufficiale: Simone de Beauvoir (1908-1986) aveva torto quando sosteneva che «donne non si nasce, lo si diventa» e che la donna sia un «prodotto intermedio tra il maschio e il castrato» elaborato dall’«insieme della storia e della civiltà». … Continua la lettura di Donne si nasce non si diventa

Io tarzan, tu jane: ancora possibile? Identità sessuale e gender

Il tema dell’identità sessuale della persona umana è, oggi, fra i più dibattuti: da quando la cosiddetta “teoria di genere” è uscita dalla nicchia accademica ed ha invaso la scena giuridica internazionale, coinvolgendo intere società nazionali in un lavoro di ristrutturazione secondo schemi antropologici inediti, ogni giorno le varie agenzie mediatiche propongono dibattiti ed eventi … Continua la lettura di Io tarzan, tu jane: ancora possibile? Identità sessuale e gender

Creati maschio e femmina: una lettera aperta dai leader religiosi

15 dicembre 2017 Cari amici: Come leader di varie comunità di fede in tutti gli Stati Uniti, molti di noi si sono uniti in passato per affermare il nostro impegno a favore del matrimonio come unione di un uomo e una donna e come fondamento della società. Ribadiamo che il matrimonio naturale continua ad avere … Continua la lettura di Creati maschio e femmina: una lettera aperta dai leader religiosi

Il ruolo del linguaggio nella promozione dell’ideologia gender: glossario

Un utile glossario su come le parole possono nascondere e offuscare la verita’ il linguaggio della realtà il linguaggio del gender Verit Quello che è vero. Quello che corrisponde alla realtà. Esprime e riflette con precisione la realtà. Per definizione c’è una sola verità. È la verità che rende un uomo libero, cioè capace di … Continua la lettura di Il ruolo del linguaggio nella promozione dell’ideologia gender: glossario

La bellezza del rapporto interpersonale l’ideologia gender e i suoi orizzonti biontropologici.

La logica dell’indifferenza, oggi così endemica, sembra infiltrarsi nei settori più sottili della coscienza dell’uomo contemporaneo. Il quale, probabilmente, presume di esercitare una sua piena libertà, quella appunto di attenersi all’indifferenza e di accomodarsi così nel suo gaudente cinismo. Che cos’è l’indifferenza se non il modo più economico, anestetico e rassicurante di sconfessare l’alterità e … Continua la lettura di La bellezza del rapporto interpersonale l’ideologia gender e i suoi orizzonti biontropologici.

La teoria del gender e la persecuzione contro la famiglia naturale

1) LA CANCELLAZIONE DELLA FAMIGLIA NATURALE In Canada si prevede la sostituzione, nella legislazione federale, del termine “genitore naturale”, con la dizione di “genitore legale”. In Spagna, da che è diventato legale il matrimonio tra persone dello stesso sesso, nei certificati di nascita si legge ora “progenitore A” e “progenitore B” e non più padre … Continua la lettura di La teoria del gender e la persecuzione contro la famiglia naturale

L’inquinamento antropologico

Joe Holliday è un ragazzo inglese affetto alla nascita da estrofia della cloaca, una rara malformazione che coinvolge gli organi genitali. I medici decisero di intervenire chirurgicamente, e poi fu suggerito ai genitori di educare il bambino come fosse una femmina, nella convinzione che l’appartenenza sessuale sia un aspetto esclusivamente culturale. Le conseguenze sono state … Continua la lettura di L’inquinamento antropologico

Io, Joe, vittima del gender

A guardarlo, Joe Holliday è un ragazzo come tanti. Eppure, dietro un sorriso smagliante nasconde un passato a dir poco inquieto. Non ha avuto un’infanzia e un’adolescenza comuni, Joe. Il suo benessere psico-fisico si è dovuto scontrare con la pretesa medica di destrutturare l’identità sessuale. L’inizio della storia Negli anni Novanta la bandiera dell’ideologia gender … Continua la lettura di Io, Joe, vittima del gender

Cosa pensa Papa Francesco del gender

Il gender esiste e afferma che si possa decidere quando si vuole se essere maschi o femmine indipendentemente dalla biologia. Di conseguenza afferma che la figura del padre e della madre siano solo invenzioni culturali e quindi sostituibili ed eliminabili. Qui —> un articolo che spiega la realta’ del gender. Vediamo qui cosa pensa Papa … Continua la lettura di Cosa pensa Papa Francesco del gender

Il pericolo della logofobia nel dibattito sui diritti delle coppie omosessuali (Pessina)

Adriano Pessina, Direttore del Centro di Ateneo di Bioetica Università Cattolica del Sacro Cuore Nel dibattito — che spesso assume i toni dello scontro — tra chi nega e chi afferma che le coppie omosessuali abbiano i medesimi diritti riconosciuti alla famiglia, il vero pericolo è la logofobia, cioè la paura di argomentare serenamente intorno … Continua la lettura di Il pericolo della logofobia nel dibattito sui diritti delle coppie omosessuali (Pessina)

Uomo e donna, la verita’ è che siamo diversi

Perché stai cosi’?”. “Non è niente amore”. “Come niente? Hai un’espressione cosi’ triste”. “Non ti preoccupare tesoro, è solo stanchezza”. “Ok”. Tipico dialogo a tinte fosche, tra marito e moglie alla fine di una giornata stressante sul divano di casa. E quando lui risponde con un “ok” e continua a guardare la televisione, ecco che … Continua la lettura di Uomo e donna, la verita’ è che siamo diversi

L’altra faccia della teoria gender: “Nega ogni differenziazione e afferma il massimo arbitrio”

Spazio allora al Dottor Gilberto Gobbi, noto psicologo e psicoterapeuta veronese, le cui posizioni nei confronti della teoria gender sono decisamente scettiche. Un binario parallelo quello dei due specialisti, condivisibile per alcuni, per altri criticabile, ma pur sempre nel solco della scienza medica. Dott. Gobbi, nel suo blog ha dichiarato che il gender è un’ideologia … Continua la lettura di L’altra faccia della teoria gender: “Nega ogni differenziazione e afferma il massimo arbitrio”