Archivi tag: genitori

La “Quercia millenaria” che genera vita

«Mi spiace ma in questi casi non c’e’ niente da fare, se non interrompere la gravidanza». Questa frase viene pronunciata molto frequentemente quando si e’ di fronte ad una diagnosi infausta durante la gestazione, fino al caso estremo del “feto terminale”, cioè incompatibile con la vita. Eppure non è mai vero che non ci sia “nulla … Continua la lettura di La “Quercia millenaria” che genera vita

Rifiutarono l’aborto e sono nata io

«Onora il padre e la madre». Non c’è comandamento che i fratelli Beltrame Quattrocchi conoscano meglio. L’affetto, la riconoscenza e il rispetto che ogni genitore dovrebbe meritarsi, sono stati da loro elargiti in dosi massicce. E oggi, che papà Luigi e mamma Maria sono ufficialmente incamminati verso la gloria degli altari, i loro tre figli … Continua la lettura di Rifiutarono l’aborto e sono nata io

Il bisogno di una mano (Bruno Ferrero)

Un papà e il suo bambino camminavano sotto i portici di una via cittadina su cui si affacciavano negozi e grandi magazzini. Il papà portava una borsa di plastica piena di pacchetti e sbuffò, rivolto al bambino. “Ti ho preso la tuta rossa, ti ho preso il robot trasformabile ti ho preso la bustina dei calciatori… Che cosa devo … Continua la lettura di Il bisogno di una mano (Bruno Ferrero)

5 anni di affido con 2 sorelle… e il cammino continua!

Prima che arrivassero da noi, la loro storia personale era costellata da tante difficoltà familiari, con genitori che spesso riversavano in casa ii problemi e le difficoltà. Per iniziare a conoscere le sorelle e smorzare le attenzioni, siamo andati nella comunità alloggio per minori dove vivevano, in veste di clown, con un’associazione cattolica fondata insieme … Continua la lettura di 5 anni di affido con 2 sorelle… e il cammino continua!

Due scout beatificati

Luigi e Maria Beltrame Quattrocchi sono stati proclamati beati da Papa Giovanni Paolo II. Nella storia della Chiesa sono la prima coppia innalzata all’onore degli altari per le sue virtù coniugali e familiari. Anche l’Agesci partecipa a quest’evento del tutto eccezionale ed ha motivo di essere onorata perché si tratta dei primi beati scout: Luigi e Maria Beltrame Quattrocchi, … Continua la lettura di Due scout beatificati

Tredicimila errori finora – Costanza Miriano

Mi hanno chiesto qua e là – non schiere di gente, per carità, ma qualcuno sì – di scrivere, dopo quello per le mogli e quello finto per i mariti (è sempre per le mogli), un libro sull’educazione dei figli. Non so cosa nella mia condotta possa avere indotto in qualcuno lo strampalato pensiero che … Continua la lettura di Tredicimila errori finora – Costanza Miriano

Germania, stop all’anonimato dei donatori

Anche in Germania sta per cadere l’anonimato per i donatori di seme. A partire dal 2018, infatti, dovrebbe entrare in vigore una norma che permette ai ragazzi, una volta compiuti 16 anni, di indagare sulle proprie origini e di richiedere ufficialmente il nome del padre biologico. Sarà creato un registro di donatori di sperma e … Continua la lettura di Germania, stop all’anonimato dei donatori

Papa’, assicurami che valeva la pena venire al mondo

“ai miei genitori, Dario e Clementina  che mi hanno dato la vita, e con essa il sentimento  della sua grandezza e positivita’  a Clementina Mazzoleni, mia professoressa di italiano  cui devo la passione  per la letteratura e per l’insegnamento a don Luigi Giussani,  che a quel sentimento e a quella passione  ha dato la stabilita’ e … Continua la lettura di Papa’, assicurami che valeva la pena venire al mondo

Cosa pensano i figli adottivi dei loro genitori biologici?

L’abbandono minorile costituisce una delle più gravi emergenze umanitarie dei nostri tempi. Alcune statistiche riportano che ogni 15 secondi un bambino nel mondo viene rifiutato. Per molti di questi bimbi abbandonati l’adozione ha costuito, costituisce e costituirà una àncora di salvezza. Ogni vita umana ha un valore unico ed irripetibile, per questo salvare un bambino … Continua la lettura di Cosa pensano i figli adottivi dei loro genitori biologici?

Un decalogo per il papa’

1- Il primo dovere di un padre verso i suoi figli è amare la madre. La famiglia è un sistema che si regge sull’amore. Non quello presupposto, ma quello reale, effettivo. Senza amore è impossibile sostenere a lungo le sollecitazioni della vita familiare. Non si può fare i genitori “per dovere”. E l’educazione è sempre … Continua la lettura di Un decalogo per il papa’

Perchè “madre” e “padre” sono guide indispensabili

Lavoro da trent’anni in un servizio di Neuropsichiatria infantile e ho avuto spesso l’occasione di collaborare con gli operatori che si occupano di affidi e adozioni. Posso perciò affermare con tranquillità che quanti seguono a diverso titolo la situazione di minori con famiglie problematiche hanno a cuore in primo luogo il benessere dei bambini, indipendentemente … Continua la lettura di Perchè “madre” e “padre” sono guide indispensabili

Il brutto di sentirsi comprati e non accolti

Dolce e Gabbana? Avevano ragione loro. I bambini devono nascere da un padre e una madre e non in laboratorio, perche’ «la vita ha un corso naturale e ci sono cose che non dovrebbero essere cambiate». È ciò che pensa Alana Newman, 28 anni, «nata con lo sperma di uno sconosciuto per fare piacere a … Continua la lettura di Il brutto di sentirsi comprati e non accolti

Omosessuale e fedele alla Chiesa: e’ possibile? (seconda parte)

Philippe Ariño, è un giovane scrittore e blogger francese, omosessuale cattolico, fedele alla Chiesa e ai suoi insegnamenti morali al 100%. QUI TROVI LA PRIMA PARTE Pensi che si possa guarire dall’omosessualità’, non intesa come malattia, ma come ferita? Ariño: Sì. Dio può guarire tutte le nostre ferite, comprese quelle psico-sessuali. Tuttavia, io non mi focalizzo su … Continua la lettura di Omosessuale e fedele alla Chiesa: e’ possibile? (seconda parte)

Dialogo con i genitori: mission impossible?

Sto chattando con Debora per una cosa scolastica quando all’improvviso mi scrive: “Ah.. Una cosa, prof! E’ da un po’ di tempo che volevo farle questa domanda: Perché noi ragazzi non riusciamo a confidare i segreti, o anche parlare dei problemi che abbiamo, ai nostri genitori?!” Cara Debora, hai presente il gioco della fune? Ecco: ora … Continua la lettura di Dialogo con i genitori: mission impossible?

Diritto al figlio o diritto del bambino ad avere una famiglia?

Il desiderio di un figlio da parte di una famiglia è del tutto naturale ed umanamente comprensibile. La famiglia è fondamentalmente orientata alla generazione, anzi, si può dire che l’aspirazione alla genitura è insita nella persona, è “scritta nel DNA” di ognuno. Attualmente però si assiste sempre più spesso alla rivendicazione del diritto ad avere … Continua la lettura di Diritto al figlio o diritto del bambino ad avere una famiglia?

Come si fa a parlare ai giovani?

“Come si fa a parlare ai giovani?” – ho chiesto a don Vincent Nagle, californiano di san Francisco che vive a Milano dove e’ diventato sacerdote della Fraternita’ San Carlo dopo l’incontro con don Giussani. Mi aspettavo che mi facesse un bel discorso sulla pastorale, sul linguaggio, al limite sulla credibilità personale. E invece: “Una volta … Continua la lettura di Come si fa a parlare ai giovani?

I paradossi della StepChild Adoption

Dietro la designazione inglese di stepchild adoption, probabilmente adottata per impressionare il pubblico (se e’ anglosassone sarà sicuramente avanzata e progredita, pensera’ qualcuno), si nasconde una violenza indicibile, un ulteriore passo verso il compimento di una rivoluzione nichilista senza precedenti nella storia dell’umanità. Non si tratta solo di una prassi che comporta una sequela impressionante … Continua la lettura di I paradossi della StepChild Adoption

Indicatori di trascuratezza dei bambini

Il tema trattato riguarda gli indicatori che possono farci capire se un bambino si trova in condizioni di trascuratezza. Premessa importante: sono degli indicatori, dei segnali di allarme che vanno “letti” ma che da soli non danno la certezza assoluta di essere di fronte a un problema di maltrattamento.  La capacità di recupero su un … Continua la lettura di Indicatori di trascuratezza dei bambini

Gli studi “no-difference” sono sempre basati su campioni ridotti e non casuali

A partire dagli anni ’70, sempre più studi empirici hanno iniziato ad equiparare le relazioni omosessuali ed eterosessuali, cosi’ come i genitori etero e e gay, sostenendo la cosiddetta tesi “no-difference”, secondo la quale i due modelli di famiglia non presentano alcuna differenza, per quanto riguarda in particolare la crescita dei figli. Tuttavia, quasi tutte … Continua la lettura di Gli studi “no-difference” sono sempre basati su campioni ridotti e non casuali

Se mancano i papa’, chi dara’ ai bambini quel senso di sicurezza ….

Fra le tante idee circolate in questi ultimi tempi sulle unioni civili, e la possibilita’ di avere figli per le coppie omosessuali, c’e’ quella che i bambini delle coppie omogenitoriali starebbero meglio con “due” mamme (che con “due” papà). I bambini in queste “coppie” hanno un vissuto alquanto problematico già dall’inizio: concepiti in provetta con … Continua la lettura di Se mancano i papa’, chi dara’ ai bambini quel senso di sicurezza ….