bioetica e vita

La teoria del gender

Immaginate un normale uomo cinquantenne: è geneticamente determinato dai cromosomi XY, possiede organi genitali integri, non ha particolari anomalie fisiche, presenta livelli ormonali normali, non ha subito operazioni particolari. Eppure si chiama «Lucia», e sui […]

bioetica e vita

Quando il gender s’infila nelle canzoni

Il gender non esiste, e’ un’invenzione di pochi per creare falsi allarmismi. Dicono. Eppure, se ci si guarda attorno, l’impressione e’ tutt’altra: guardando la televisione, camminando per strada, leggendo libri e albi illustrati per bambini, ascoltando canzoni… […]

bioetica e vita

I paradossi della StepChild Adoption

Dietro la designazione inglese di stepchild adoption, probabilmente adottata per impressionare il pubblico (se e’ anglosassone sarà sicuramente avanzata e progredita, pensera’ qualcuno), si nasconde una violenza indicibile, un ulteriore passo verso il compimento di […]

bioetica e vita

Lady drago e quella domanda: «Ed io che sono?»

«Siamo in una societa’ che vuole eliminare il dramma dell’io attraverso l’uso della tecnica che amputa e modifica il corpo personale e il corpo sociale». E’ all’interno di questo quadro che si può capire come mai, […]