Archivi tag: immigrazione

Cinque motivi contro le case chiuse

L’associazione Amici di Lazzaro www.amicidilazzaro.itcontro ogni proposta di tassazione e regolamentazione della prostituzione. La prostituzione non è un lavoro, è sfruttamento, è offesa alla dignità umana. A seguito di svariate proposte politiche circa una eventuale regolamentazione della prostituzione,  sentiamo il dovere di rispondere e far sentire la nostra voce che è quella delle vittime, delle donne … Continua la lettura di Cinque motivi contro le case chiuse

Un esercito di disperati. In Italia più di 50mila senzatetto

Un esercito di disperati che continua a crescere. È la tragica realtà dei senzatetto in Italia, che in base all’ultima stima Istat sono 50.724, in aumento rispetto al 2011, quando erano 47.648. Ma le dimensioni reali del fenomeno sono ancora più preoccupanti: la rilevazione si basa sugli homeless che hanno utilizzato servizi di mensa o … Continua la lettura di Un esercito di disperati. In Italia più di 50mila senzatetto

Insegnare l’italiano per integrare. Cerchiamo volontari (tanti)

Per settembre 2018….. Abbiamo molte richieste di giovani e adulti che vogliono imparare l’italiano e avere occasioni di dialogo e conoscenza per integrarsi e migliorare la loro condizione di vita. Le attività si svolgono il martedì e mercoledì al pomeriggio in via Bibiana 29 a Torino. E’ una piccola sede in cui riusciamo a fare … Continua la lettura di Insegnare l’italiano per integrare. Cerchiamo volontari (tanti)

Le donne senza dimora

Per le donne la vita “per strada” si presenta come una condizione particolarmente drammatica per le diverse problematiche che questa situazione comporta. Le donne hanno un problema prima di tutto di sicurezza ed incolumità, essendo esposte senza protezione alla violenza che si incontra vivendo senza possibilità di riparo. Vi sono poi delle difficoltà igienico-sanitarie specifiche … Continua la lettura di Le donne senza dimora

Vietarlo significa combattere il fanatismo islamico

Anni fa, Giuliano Amato, durante la conferenza nazionale sull’immigrazione,  disse: «Vietare il velo alle donne islamiche vuole dire imporre un’ideologia imperialista occidentale». Onestamente, tale affermazione stupisce: che c’entra l’Occidente in questa faccenda? Da decenni il mondo musulmano lotta contro il velo. L’Egitto in primis: all’inizio degli anni Venti, con Hoda Shaarawi, migliaia di donne sono … Continua la lettura di Vietarlo significa combattere il fanatismo islamico

Bibliografia generale ragionata – Richiedenti protezione internazionale e tratta delle persone

• AA.VV., La tratta di persone in Italia. Le norme di tutela delle vittime e di contrasto alla criminalità, Milano, Fraco Angeli, 2007 • AA.VV., Linee guida sul diritto alla residenza dei richiedenti e beneficiari di protezione internazionale, nella collana Quaderni del Servizio Centrale SPRAR, 2015 su www.serviziocentrale.it • AA.VV., Onore e destino, izzat r … Continua la lettura di Bibliografia generale ragionata – Richiedenti protezione internazionale e tratta delle persone

I diritti delle persone senza dimora

Le persone senza dimora hanno i medesimi diritti, doveri e potestà di ogni altro cittadino; l’ordinamento italiano non prevede diritti o interessi legittimi o doveri specifici per chi si trovi in condizioni di homelessness. Se da un lato ciò è positivo, perché evita discriminazioni e riconosce implicitamente la piena dignità di cittadini ed esseri umani … Continua la lettura di I diritti delle persone senza dimora

Le persone senza dimora con problemi di salute fisica, psichica e di dipendenza

Le problematiche di salute fisica e psichica e le diverse forme di abuso di sostanze psicotrope,  fino alla grave dipendenza, si osservano in percentuale assai significativa nelle  persone che vivono la condizione di homeless. Lo evidenziano molti studi effettuati a  livello nazionale e internazionale, con percentuali simili. Citiamo, a titolo di esempio,  uno studio11 effettuato … Continua la lettura di Le persone senza dimora con problemi di salute fisica, psichica e di dipendenza

La costruzione del consenso nella tratta delle donne

Credo che sia già abbastanza chiaro come la cosiddetta autonomia e libera scelta venga esercitata in presenza di gravi forme di condizionamento, che non sono solo quelle generali che possiamo tutti intuire: la povertà del terzo mondo, la mancanza di opportunità, l’oppressione delle donne, il desiderio di una vita migliore e quant’altro; si tratta invece … Continua la lettura di La costruzione del consenso nella tratta delle donne

Il mercato degli ingressi nella tratta di esseri umani

Le reti si saldano con il mercato degli ingressi, alimentano, costruiscono, organizzano mercati del passaggio delle frontiere. Le ricerche sull’argomento, in particolare quelle di Sciortino, ci dicono che in gran parte dei casi non dobbiamo pensare alle grandi mafie transnazionali; possono anche essere organizzazioni molto più informali e casalinghe, piccoli gruppi, possono essere poco più … Continua la lettura di Il mercato degli ingressi nella tratta di esseri umani

Prostituzione e superstizione: il dramma infinito delle nigeriane

Non hanno nulla de perdere le donne nigeriane che partono con destinazione Europa e America e hanno grandi sogni. E si ritrovano a fare le prostitute. Quando tornano a casa non trovano più gli affetti e sono vittime di superstizioni Il dramma infinito delle Nigeriane, partite sognando una vita migliore e costrette a prostituirsi per … Continua la lettura di Prostituzione e superstizione: il dramma infinito delle nigeriane

Giovane nigeriana, dalle tenebre della tratta alla luce della fede

“Il Signore solleva l’indigente dalla polvere, dall’immondizia rialza il povero, per farlo sedere con i principi, con i principi del suo popolo”. Le parole del Salmo 112 sembrano scritte proprio per Elisabetta, una ragazza nigeriana di 22 anni, portata via dal suo Paese, costretta a prostituirsi, ridotta in schiavitù, fino a che riesce a ribellarsi … Continua la lettura di Giovane nigeriana, dalle tenebre della tratta alla luce della fede

La Nuova evangelizzazione, aiutata dai musulmani

di Samir Khalil Samir – I migranti islamici aiutano l’occidente secolarizzato a riscoprire la dimensione del sacro, il pudore, ma anche il coraggio a testimoniare in pubblico la propria fede. I cristiani dimenticano di evangelizzare i musulmani perché troppo tiepidi e insicuri nella loro fede cristiana. La missione è un gesto di amore espresso attraverso … Continua la lettura di La Nuova evangelizzazione, aiutata dai musulmani

Lucciole strappate alla strada

Nigeriane e ragazze dell‘est ,la lunga notte a Vado’ – Moncalieri (Torino) Amicizia, servizio e attività spirituale. Ecco,condensato in tre parole,lo spirito che anima i circa 100 volontari dell’associazione amici di Lazzaro, nata per contrastare l’emarginazione e la povertà. Inizialmente si occuparono dei senza tetto della Stazione Porta Nuova ; oggi le loro attività comprendono … Continua la lettura di Lucciole strappate alla strada

E’ allarme sfruttamento sessuale tra i minori

Circa 2mila, soprattutto stranieri, si prostituiscono su strada. Provenienti soprattutto da Romania, Nigeria, Albania e Sud Africa ROMA – H. ha 16 anni ed e’ egiziano. Con la promessa di un brillante futuro alcune persone hanno proposto ai suoi genitori di mandarlo in Italia. E’ sbarcato sulle coste siciliane di notte e, subito dopo, è stato … Continua la lettura di E’ allarme sfruttamento sessuale tra i minori

I “samaritani” delle lucciole, di notte lungo i viali per salvarle dal marciapiede

“Abbiamo salvato tre ragazze nigeriane dall’inizio di settembre”. Così racconta l’intervento dell’associazione «Amici di Lazzaro» il suo fondatore, Paolo Botti, impegnato insieme agli altri volontari a sottrarre le prostitute straniere dal giogo degli sfruttatori. Alle ultime tre ragazze aiutate a liberarsi, si aggiungono due romene e un’albanese che sono  state tolte dalla strada nelle settimane precedenti. In … Continua la lettura di I “samaritani” delle lucciole, di notte lungo i viali per salvarle dal marciapiede

Smuggling e trafficking. Vendere persone, persone che si svendono.

Nel traffico degli esseri umani, la criminalita’ organizzata svolge un ruolo assimilabile ad un’efficiente agenzia di viaggi, che organizza il viaggio fino alla località pattuita, disinteressandosi poi del futuro della persona trasportata. E’ fondamentalmente un rapporto tra domanda del migrante che chiede di essere trasportato in un determinato luogo ed il trafficante che offre un … Continua la lettura di Smuggling e trafficking. Vendere persone, persone che si svendono.

Un’altra vittima della tratta: Franca Abumen legata e strangolata da più persone

Ipotesi di un delitto nel mondo della prostituzione: caccia ai killer fra Terni, Viterbo e Roma Franca Abumen, la giovane uccisa a Narni di Fabio Toni Un delitto che riconduce al mondo, torbido, dello sfruttamento della prostituzione nell’area compresa fra Roma, Viterbo e Terni. Forse un regolamento di conti. È su queste piste che i … Continua la lettura di Un’altra vittima della tratta: Franca Abumen legata e strangolata da più persone

Tratta degli esseri umani: secondo business mondiale dopo il narcotraffico

La tratta degli esseri umani va considerata come una specificità all’interno del più vasto fenomeno dell’immigrazione illegale. E’ ormai un rischio per la sicurezza nazionale e internazionale, poiché costituisce una delle fonti di reddito più interessanti per il crimine organizzato transnazionale; secondo le più recenti stime formulate dall’Onu (http://www.unodc.org/documents/data-and-analysis/glotip/Trafficking_in_Persons_2012_web.pdf  ) pur nella palese difficoltà di … Continua la lettura di Tratta degli esseri umani: secondo business mondiale dopo il narcotraffico

398 persone. 398 storie. 398 incontri che ci fanno soffrire e gioire (Rapporto 2013 sulla tratta e sfruttamento delle nigeriane)

Sono state incontrate 398 ragazze e donne nigeriane, di queste, ben 310 risultano sfruttate e sotto ricatto di “Maman” (sfruttatrici) o di “Bros” (sfruttatori). La percentuale è quindi vicina all’ 78%. E’ un numero sorprendentemente in crescita, dovuto probabilmente alle tante ragazze arrivate nel 2011 passando per la Libia che ottenuti il permesso di soggiorno … Continua la lettura di 398 persone. 398 storie. 398 incontri che ci fanno soffrire e gioire (Rapporto 2013 sulla tratta e sfruttamento delle nigeriane)