Archivi tag: Madonna

Mons. Hoser: Tutto indica che le apparizioni saranno riconosciute

Stanno facendo il giro del mondo le affermazioni di Mons. Henryk Hoser – l’arcivescovo polacco nominato da Papa Francesco per studiare la situazione pastorale sul “fenomeno Medjugorje” – rivelate durante un’intervista all’agenzia di stampa polacca  KAI e riprese da moltissimi organi di stampa (https://cruxnow.com/global-church/2017/08/19/vatican-delegate-every-indication-medjugorje-will-recognized-perhaps-later-year/  e http://www.total-croatia-news.com/lifestyle/21339-papal-envoy-medjugorje-apparitions-could-be-recognized-this-year e http://www.rp.pl/Kosciol/170819142-Abp-Hoser-Wszystko-wskazuje-na-to-ze-objawienia-w-Medjugorje-beda-uznane.html). “Tutto indica che le apparizioni saranno riconosciute – ha  detto … Continua la lettura di Mons. Hoser: Tutto indica che le apparizioni saranno riconosciute

Lourdes, miracoli tra fede e scienza

Padre Laurentin, qual è il primo miracolo di guarigione avvenuto a Lourdes? «Tra coloro che si recano alla grotta il 1° marzo 1858, quando le apparizioni sono ancora in corso, c’è Catherine Latapie, di Loubajac, una rude e povera paesana, per niente devota. Due anni prima, cadendo da una quercia, si era slogata il braccio: … Continua la lettura di Lourdes, miracoli tra fede e scienza

Donami un cuore dolce e umile

Santa Maria, Madre di Dio, conservami un cuore di fanciullo, puro e limpido come sorgente. Ottienimi un cuore semplice, … che non si ripieghi sulle proprie tristezze; un cuore generoso nel donarsi, pieno di tenera compassione; un cuore fedele e aperto, che non dimentichi alcun bene, e non serbi rancore di alcun male. Creami un … Continua la lettura di Donami un cuore dolce e umile

Le pillole della Madonna – Don Bosco

Fin da quando era chierico in seminario don Bosco si valeva di un’industria per giovare agli infermi con l’invocazione di Maria Santissima.   Questa consisteva nel distribuire pillole di mollica di pane, ovvero cartine contenenti una mescolanza di zucchero e farina, imponendo a coloro che ricorrevano alla sua scienza medica, la condizione di accostarsi ai Sacramenti … Continua la lettura di Le pillole della Madonna – Don Bosco

Qual è l’importanza del S. Rosario?

A) NOTIZIE STORICHE SUL ROSARIO: Quando nasce la preghiera del Rosario? Esso ha origini antichissime. Sembra infatti che risalga al XII secolo, quando già da tempo era recitato dai monaci Certosini. Ben presto, poi, si diffuse in tutto il mondo cattolico, assumendo caratteristiche diverse, ma conservando sempre l’invocazione a Maria Santissima. La popolarità del Rosario … Continua la lettura di Qual è l’importanza del S. Rosario?

Maria secondo il Vangelo (Bruto Maria Bruti)

Il re Davide vuole costruire un tempio al Signore ma Dio rovescia la situazione e promette di fare una – casa – a Davide, cioè di costruirgli una discendenza eterna ( 2 Sam 7 ). Il Salmo 132 canta il legame tra l’Arca dell’alleanza, simbolo della presenza di Dio, e il misterioso discendente di Davide. … Continua la lettura di Maria secondo il Vangelo (Bruto Maria Bruti)

La Madre ci chiama (Giovanni Paolo II a Fatima)

1. “E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa” (Gv 19,27). Con queste parole si chiuse il Vangelo dell’odierna liturgia a Fatima. Il nome del discepolo era Giovanni. Proprio lui, Giovanni, figlio di Zebedeo, apostolo ed evangelista, sentì dall’alto della croce le parole di Cristo: “Ecco la tua madre”. Prima invece Cristo … Continua la lettura di La Madre ci chiama (Giovanni Paolo II a Fatima)

Immacolata rallegrati! Giovanni Paolo II

“Rallegrati, piena di grazia, il Signore è con te” (Lc 1,28). Con queste parole dell’Arcangelo Gabriele, ci rivolgiamo alla Vergine Maria più volte al giorno. Le ripetiamo oggi con fervida gioia, nella solennità dell’Immacolata Concezione, ricordando l’8 dicembre 1854, quando il beato Pio IX proclamò questo mirabile dogma della fede cattolica. (…) 2. Quanto grande … Continua la lettura di Immacolata rallegrati! Giovanni Paolo II

11 febbraio 1952 – Festa del miracolo del pane (Padre Andrea Gasparino)

Nevica e tira vento. Un vento gelido che pizzica le mani e soffia in viso la neve. Ma “Briciola” cammina imperterrito tenendosi al mantello del Padre (Gasparino, ndr). Dove vanno tanti così, nel buoio del primo mattino, sotto la neve? Se interrogate quel gruppo di ragazzi che in testa alla fila spinge la slitta di … Continua la lettura di 11 febbraio 1952 – Festa del miracolo del pane (Padre Andrea Gasparino)

Alla Vergine (preghiera di S.Teresa di Lisieux)

Io so bene, o Vergine piena di grazia, che a Nazaret tu sei vissuta poveramente, senza chiedere nulla di più. Né estasi, né miracoli, né altri fatti straordinari … abbellirono la tua vita, o Regina degli eletti. Il numero degli umili, dei «piccoli», è assai grande sulla terra: essi possono alzare gli occhi verso di … Continua la lettura di Alla Vergine (preghiera di S.Teresa di Lisieux)

Domani un cuore come il tuo

Santa Maria, Madre di Dio, conservami un cuore di fanciullo, puro e limpido come sorgente. Ottienimi un cuore semplice, che non si ripieghi sulle proprie tristezze; un cuore generoso nel donarsi, pieno di tenera compassione; un cuore fedele e aperto, che non dimentichi alcun bene, e non serbi rancore di alcun male. Creami un cuore … Continua la lettura di Domani un cuore come il tuo

Atto di venerazione all’Immacolata – Papa Francesco

Vergine Maria, in questo giorno di festa per la tua Immacolata Concezione, vengo a presentarti l’omaggio di fede e d’amore del popolo santo di Dio che vive in questa Città e Diocesi. Vengo a nome delle famiglie, con le loro gioie e fatiche; dei bambini e dei giovani, aperti alla vita; degli anziani, carichi di … Continua la lettura di Atto di venerazione all’Immacolata – Papa Francesco

L’immacolata concezione spiegata da Benedetto XVI

Cari fratelli e sorelle! Quest’oggi celebriamo una delle feste della Beata Vergine piu’ belle e popolari: l’Immacolata Concezione. Maria non solo non ha commesso alcun peccato, ma è stata preservata persino da quella comune eredità del genere umano che è la colpa originale. E ciò a motivo della missione alla quale da sempre Dio l’ha … Continua la lettura di L’immacolata concezione spiegata da Benedetto XVI

La Santa Casa di Maria a Loreto

Secondo uno studio archeologico condotto dall’architetto Nanni Monelli e da padre Giuseppe Santarelli, Direttore della Congregazione generale della Santa Casa di Loreto, le pietre che si trovano nella grotta dell’Annunciazione a Nazareth hanno la stessa origine delle pietre dell’altare dei Santi Apostoli della Santa Casa di Loreto. Questa scoperta ha riaperto la discussione sulla validità … Continua la lettura di La Santa Casa di Maria a Loreto

L’apparizione della Vergine ad Egidia Mathis a Bra

L’apparizione di cui stiamo parlando viene fatta risalire dalla tradizione al XIV secolo. All’epoca Bra non era la città che è diventata in epoca moderna, per cui non stupisce sapere che tale manifestazione celeste ebbe come sfondo una selva di pruni ai margini dell’abitato, più precisamente una selva detta “della Madonna”, esattamente nel punto in … Continua la lettura di L’apparizione della Vergine ad Egidia Mathis a Bra

Il Cardinal Burke ai cattolici: difendiamo la Madonna

Miei cari fratelli e sorelle in Cristo, Sono indignato e ancor più profondamente rattristato dalla notizia che una messa nera pubblica sacrilega è stata programmata e si svolgerà a Oklahoma City il 15 agosto, Festa dell’Assunzione della Beata Vergine Maria. Sono stato anche informato che, dopo l’orribile sacrilegio della Messa Nera, una ulteriore bestemmia sarà … Continua la lettura di Il Cardinal Burke ai cattolici: difendiamo la Madonna

Message from Medjugorje 25-12-2014

Medjugorje Message in 1.English December 25th 2014 “Dear children! Also today, in my arms I am carrying my Son Jesus to you and I am asking from Him peace for you and peace among you. Pray to and adore my Son for His peace and joy to enter into your hearts. I am praying for … Continua la lettura di Message from Medjugorje 25-12-2014

Tanti auguri scomodi (Don Tonino Bello)

  Carissimi, non obbedirei al mio dovere di vescovo se vi dicessi “Buon Natale” senza darvi disturbo. Io, invece, vi voglio infastidire. Non sopporto infatti l’idea di dover rivolgere auguri innocui, formali, imposti dalla routine di calendario. Mi lusinga addirittura l’ipotesi che qualcuno li respinga al mittente come indesiderati. Tanti auguri scomodi, allora, miei cari … Continua la lettura di Tanti auguri scomodi (Don Tonino Bello)

54 anni di apparizioni riconosciute dalla Chiesa

La Chiesa riconosce le apparizioni mariane avvenute a Laus, sulle Alpi francesi. Mons. di Falco: è un messaggio di misericordia e di riconciliazione per tutto il mondo Migliaia di pellegrini hanno partecipato oggi nel Santuario di Notre-Dame du Laus, sulle Alpi francesi, alla cerimonia solenne in cui il vescovo di Gap et d’Embrun, mons. Jean-Michel … Continua la lettura di 54 anni di apparizioni riconosciute dalla Chiesa

Benedetto XVI sul Natale

Evangelizzazione, martirio, famiglia, ambiente, la figura di Maria. Nel tempo di Natale – tra messaggi, omelie, angelus e udienze – il Papa Benedetto XVI ci ha trasmesso una serie di insegnamenti da non dimenticare. Senza avere la pretesa di essere esaurienti, vi proponiamo una breve selezione di suoi passaggi, per aiutare a ricordare. NATALE, LE PAROLE … Continua la lettura di Benedetto XVI sul Natale

Collocazione provvisoria (don Tonino Bello)

Nel Duomo vecchio di Molfetta c’è un grande crocifisso di terracotta. Il parroco, in attesa di sistemarlo definitivamente, l’ha addossato alla parete della sagrestia e vi ha apposto un cartoncino con la scritta: collocazione provvisoria. La scritta, che in un primo momento avevo scambiato come intitolazione dell’opera, mi è parsa provvidenzialmente ispirata, al punto che … Continua la lettura di Collocazione provvisoria (don Tonino Bello)

Maria, donna in cammino (Tonino Bello)

Se personaggi del Vangelo avessero avuto una specie di contachilometri incorporato, penso che la classifica dei piu’ infaticabili camminatori l’avrebbe vinta Maria. Gesù a parte, naturalmente. Ma si sa, egli si era identificato a tal punto con la strada, che un giorno ai discepoli da lui invitati a mettersi alla sua sequela confidò addirittura: «Io … Continua la lettura di Maria, donna in cammino (Tonino Bello)

Maria, donna obbediente (Tonino Bello)

Si sente spesso parlare di obbedienza cieca. Mai di obbedienza sorda. Sapete perche’? Per spiegarvelo devo ricorrere all’ etimologia la quale, qualche volta, può dare una mano d’aiuto anche all’ascetica. Obbedire deriva dal latino ob-audire, Che significa: ascoltare stando di fronte. Quando ho scoperto questa origine del vocabolo, anch’ io mi sono progressivamente liberato dal … Continua la lettura di Maria, donna obbediente (Tonino Bello)

Maria, donna del primo sguardo (Tonino Bello)

Sì, e’ stata lei la prima a posare gli occhi sul corpo nudo di Dio. E l’ha avvolto immediatamente con lo sguardo. Prima ancora di avvolgerlo in fasce. Anzi, l’ha coperto subito nei panni, quasi per comprimere la luce di quel corpo e non rimanerne accecata. Eccolo lì, 1’atteso delle genti lambito dagli occhi di Maria, … Continua la lettura di Maria, donna del primo sguardo (Tonino Bello)

Maria, donna vera (Tonino Bello)

Vi confesso che rimango sconcertato anch’ io. Quando penso alla Madonna (questo sogno incredibile sognato dal Signore), e poi vedo alla televisione le lacrime delle madri palestinesi, o scorgo sulle riviste missionarie i volti denutriti delle donne dell’ Amazzonia, o apprendo da certi impietosi reportages le condizioni subumane delle ragazze del Bangladesh, io mi chiedo … Continua la lettura di Maria, donna vera (Tonino Bello)

Maria, donna feriale (Tonino Bello)

Chi sa quante volte l’ho letta senza provare emozioni, L’altra sera, però, quella frase del Concilio, riportata sotto un’immagine della Madonna, mi è parsa così audace, che sono andato alla fonte per controllarne l’autenticità. Proprio così. Al quarto paragrafo del decreto del Concilio Vaticano II sull’Apostolato dei Laici c’è scritto testualmente: «Maria viveva sulla terra … Continua la lettura di Maria, donna feriale (Tonino Bello)

Maria, donna accogliente (Tonino Bello)

La frase si trova in un testo del Concilio, ed è splendida per dottrina e concisione, Dice che, all’ annuncio dell’ angelo, Maria Vergine «accolse nel cuore e nel corpo il Verbo di Dio», Nel cuore e nel corpo. Fu, cioè, discepola e madre del Verbo. Discepola, perché si mise in ascolto della Parola, e … Continua la lettura di Maria, donna accogliente (Tonino Bello)

Maria, donna senza retorica (Tonino Bello)

Lo so bene: non e un’invocazione da mettere nelle litanie lauretane. Ma se dovessimo riformulare le nostre preghiere a Maria in termini più umani il primo appellativo da darle dovrebbe essere questo: donna senza retorica. Donna vera, prima di tutto. Come Antonella, la ragazza di Beppe, che ancora non può sposarsi perché disoccupata e anche … Continua la lettura di Maria, donna senza retorica (Tonino Bello)

Maria, donna dell’attesa (Tonino Bello)

La vera tristezza non è quando, a sera, non sei atteso da nessuno al tuo rientro in casa, ma quando tu non attendi più nulla dalla vita. E la solitudine più nera la soffri non quando trovi il focolare spento, ma quando non lo vuoi accendere più: neppure per un eventuale ospite di passaggio. Quando … Continua la lettura di Maria, donna dell’attesa (Tonino Bello)