Archivi tag: Marta Sordi

Aperturismo o vera integrazione? (Marta Sordi)

Non aperturismo ma capacità di riconoscere il genio degli altri. Gli antichi latini hanno un’altra lezione da impartire a noi ciechi multiculturalisti moderni Marta Sordi è professore emerito di Storia antica dell’Università Cattolica di Milano. Le sue pubblicazioni sul mondo greco e su quello romano, sugli etruschi e sul cristianesimo dei primi secoli riempiono gli … Continua la lettura di Aperturismo o vera integrazione? (Marta Sordi)

Santi – Paolo, il primo evangelizzatore d’Europa

La Chiesa antica, e in particolare quella romana, associo’ sempre Pietro e Paolo come cofondatori, con la loro predicazione, con la loro morte, con la loro sepoltura, della Chiesa di Roma. Che ne venerò sempre, congiuntamente, la memoria: Dionisio, vescovo di Corinto, scrivendo ai Romani nel II secolo, ricordava che ambedue avevano insegnato insieme in … Continua la lettura di Santi – Paolo, il primo evangelizzatore d’Europa

Ci vorrebbe un nuovo Costantino

Di Costantino, storicamente appetitoso non v’è solo la documentazione politica, culturale e religiosa di quelle radici da cui nascerà l’Europa e che oggi il Vecchio Continente rinnega. Di Costantino umanamente avvincente non v’è solo il romanzo di intrighi, amori e assassinii di corte (madri che fanno uccidere figli, mariti che uccidono mogli, locandiere che si … Continua la lettura di Ci vorrebbe un nuovo Costantino

La grandezza di Ambrogio

Il santo vescovo di Milano combatté coraggiosamente per la libertà della Chiesa. Si oppose quando necessario al potere politico. E il popolo stava con lui. Il potere temporale nacque, come è noto, non dalla donazione di Costantino, che è certamente falsa, ma dalla funzione di supplenza che, nel vuoto di potere e, soprattutto di autorità, … Continua la lettura di La grandezza di Ambrogio

I Cristiani e l’Impero romano (Marta Sordi)

La vicenda dei rapporti tra Chiesa primitiva e autorità politica mostra come il cristianesimo non fu la causa della dissoluzione dell’impero. Il pensiero cristiano non fu mai ostile, salvo rare eccezioni, all’impero di Roma. Nei tre secoli che dividono l’ingresso del Cristianesimo nell’impero dalla conversione di Costantino, il rapporto fra i Cristiani e il potere … Continua la lettura di I Cristiani e l’Impero romano (Marta Sordi)

A Roma c’è la tomba di Pietro (Marta Sordi)

Le fonti cristiane dei primi secoli, l’archeologia e l’epigrafia, confermano un dato che non può ancora essere ignorato o messo in discussione: le ossa sotto la Basilica Vaticana appartengono all’Apostolo. Pietro venne due volte a Roma: all’inizio del regno di Claudio, nel 42, quando, sfuggendo all’arresto di Agrippa I, “se ne andò e si mise … Continua la lettura di A Roma c’è la tomba di Pietro (Marta Sordi)