Archivi tag: Nigeria

Nelle vie a luci rosse ci sono solo donne schiave

Nel dibattito sulla prostituzione viene talvolta ipotizzata la creazione di strade a “luci rosse”. Per comprendere la questione va innanzitutto chiarita una cosa: il fenomeno della prostituzione – che in Italia non è reato – si confonde oggi sempre di più con quello della tratta di esseri umani e riduzione in schiavitù, che invece sono reati gravissimi. … Continua la lettura di Nelle vie a luci rosse ci sono solo donne schiave

Contro le case chiuse. Un futuro diverso per le nostre figlie

La proposta di alcuni consiglieri della Regione Lombardia pone alcune problematiche gravi proprio a breve distanza da alcuni casi di cronaca che in diverse città italiane hanno fatto indignare e preoccupare la società civile di destra e di sinistra, cattolica e non credente, come l’indagine relativa alle baby prostitute. Lo scalpore è stato unanime, il … Continua la lettura di Contro le case chiuse. Un futuro diverso per le nostre figlie

Cinque motivi contro le case chiuse

L’associazione Amici di Lazzaro www.amicidilazzaro.itcontro ogni proposta di tassazione e regolamentazione della prostituzione. La prostituzione non è un lavoro, è sfruttamento, è offesa alla dignità umana. A seguito di svariate proposte politiche circa una eventuale regolamentazione della prostituzione,  sentiamo il dovere di rispondere e far sentire la nostra voce che è quella delle vittime, delle donne … Continua la lettura di Cinque motivi contro le case chiuse

Indicatori per identificare le vittime di tratta

Già nel primo rapporto sul fenomeno della tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento sessuale in Italia pubblicato dall’OIM nel 2015/18, l’Organizzazione aveva elaborato un elenco di indicatori utili a individuare potenziali vittime di tratta tra i migranti appena sbarcati, sulla base di informazioni raccolte di prima mano durante gli incontri con i migranti. … Continua la lettura di Indicatori per identificare le vittime di tratta

Promesse e poi minacce e sfruttamento. La storia di Nina, 17 anni.

Nina è sbarcata in Italia nel 2015 ancora diciassettenne. Il personale dell’OIM l’ha incontrata al porto e, in seguito, più volte presso il centro di prima accoglienza dove è stata collocata. Nata in Nigeria a Benin City, all’età di 10 anni Nina ha iniziato a subire, dal padre, abusi che continuano fino a quando decide … Continua la lettura di Promesse e poi minacce e sfruttamento. La storia di Nina, 17 anni.

Riti voodoo, quando la magia diventa violenza

Storia e controstoria di chi ha perso tutto: lavoro, famiglia e dignità a causa di questo maleficio africano. Dalla tratta della prostituzione fino alla schiavitù di donne nigeriane minacciate dai riti voodoo. Dall’allarme lanciato dalle forze dell’ordine fino all’appello di don Gabriele Amorth: ” E’ un trionfo di satana perché il Voodoo è una delle … Continua la lettura di Riti voodoo, quando la magia diventa violenza

Mami Wata uno spiritual husband che imprigiona il cuore

Le vittime di tratta portano i segni anche visibili del “debito simbolico” di cui il loro stesso corpo è caricato. Il culto di Mami Wata è diffuso nell’Africa occidentale e centrale, probabile che la sua origine derivi dal Golfo di Guinea, da cui si sarebbe propagato, acquisendo il nome di Mamba Muntu nell’area del Congo … Continua la lettura di Mami Wata uno spiritual husband che imprigiona il cuore

Vittime di violenza sessuale durante il viaggio

Nel fenomeno della tratta vi è un elemento in evoluzione legato al viaggio e alle condizioni di sicurezza nei paesi di transito. L’OIM ha infatti constatato che il controllo delle vittime di tratta da parte dei trafficanti durante la loro permanenza nei paesi di transito è reso difficoltoso dalla situazione di instabilità in cui questi … Continua la lettura di Vittime di violenza sessuale durante il viaggio

La storia di Sandra: il coraggio di fidarsi, oggi c’è speranza.

L’OIM riceve una telefonata da parte di Sandra, ragazza nigeriana appena maggiorenne che racconta di essere arrivata da qualche giorno in Italia e che dichiara di trovarsi in un centro di accoglienza del nord. La giovane spiega di aver compreso l’informativa sulla tratta di esseri umani ascoltata il giorno del suo sbarco e ha il … Continua la lettura di La storia di Sandra: il coraggio di fidarsi, oggi c’è speranza.

Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

Lanciamo un appello per il sostegno di donne in difficolta’: Un piccolo sforzo che ci permetterà di: – continuare le attività di strada per contattare le vittime di tratta (in allegato foto) – aiutare anche coloro che non sono più vittime ma sono in strada per disperazione (circa l’8% del totale) – aiutare alcune ex … Continua la lettura di Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

Appello contro la prostituzione

Si dice che la schiavitù sia scomparsa dalla civilta’ europea. È un errore. Essa esiste ancora, ma grava soltanto sulla donna e si chiama prostituzione. (Victor Hugo 1862) Oltre 200 associazioni della societa’civile (femministe, antitratta, a difesa dei diritti delle donne e alcuni movimenti maschili: Zeromacho e AntiPornMenProject) con sede in 25 Stati membri dell’UE e … Continua la lettura di Appello contro la prostituzione

La storia di Blessing

Blessing, nigeriana, contatta il personale dell’OIM telefonicamente e racconta di trovarsi presso la stazione di una grande città italiana. Singhiozza e fa fatica a parlare, ma spiega di avere ascoltato l’informativa sulla tratta degli esseri umani al momento dello sbarco avvenuto in Sicilia, ma di non avere allora considerato l’ipotesi di trovarsi in quella condizione. … Continua la lettura di La storia di Blessing

Capire di avere un’alternativa: chiedere aiuto. La storia di Princess

Princess sbarca in Sicilia nel gennaio 2016 e l’OIM la incontra lo stesso giorno al porto. Viaggia in compagnia di un uomo molto più grande di lei che dichiara di essere suo marito. Nel corso dell’informativa effettuata dal personale dell’OIM sui rischi connessi alla tratta a scopo di sfruttamento sessuale, Princess appare confusa e rivolge … Continua la lettura di Capire di avere un’alternativa: chiedere aiuto. La storia di Princess

Non ci si abitua mai a vedere il male

Segue la testimonianza di un volontario che ha incontrato donne vittime della tratta. A volte penso che anche incontrare le ragazze sulla strada possa diventare una routine Prima di fare l’uscita controllo l’auto, preparo il materiale, dialogo con l’operatrice che esce con me e pianifichiamo il lavoro: quali ragazze incontrare per prime, quali volantini distribuire, … Continua la lettura di Non ci si abitua mai a vedere il male

Tratta per matrimoni forzati/combinati

I matrimoni forzati sono sanzionati prevedendo limiti relativi all’età (vanno quindi indagati i matrimoni precoci) e alla mancanza di consenso da parte di uno o entrambi i coniugi. A normare la materia è la Dichiarazione dei Diritti Umani del 1948 all’articolo 16; la Cedaw, che fa riferimento alla Convenzione per l’eliminazione di tutte le forme … Continua la lettura di Tratta per matrimoni forzati/combinati

Che nera tristezza morire in terra straniera

Un omelia di qualche anno fa… per le ragazze che anche questo mese sono morte a causa della tratta. E’ questa un’amara realtà, spesso taciuta da tutti i media, perché i poveri normalmente non fanno notizia, immaginiamoci poi loro, le donne di strada, le prostitute: molto spesso ragazze giovanissime, partite da un paese segnato da … Continua la lettura di Che nera tristezza morire in terra straniera

Superare i traumi e le paure della tratta

Il centro Franz Fanon di Torino si propone come servizio di supporto psicologico e sociale ed anche psichiatrico che può essere svolto individualmente o in gruppo, a livello famigliare, per gli immigrati, le vittime di tortura e i rifugiati. Intervista a Francesco Vacchiano, referente del centro (D) Di cosa si occupa il centro Franz Fanon? … Continua la lettura di Superare i traumi e le paure della tratta

Intervista sulla tratta ad una mediatrice culturale di origine nigeriana

La mediatrice culturale che ho avuto la possibilità di intervistare è di nazionalità nigeriana, è stato possibile realizzare l’intervista in quanto componente degli Amici di Lazzaro (ndr scrive Iolanda Maramonte)  con cui la Caritas collabora: in altro modo sarebbe stato più difficile e probabilmente non avrebbe raccontato alcuni aspetti dettagliati su esperienze di vita che … Continua la lettura di Intervista sulla tratta ad una mediatrice culturale di origine nigeriana

Prostituzione e superstizione: il dramma infinito delle nigeriane

Non hanno nulla de perdere le donne nigeriane che partono con destinazione Europa e America e hanno grandi sogni. E si ritrovano a fare le prostitute. Quando tornano a casa non trovano più gli affetti e sono vittime di superstizioni Il dramma infinito delle Nigeriane, partite sognando una vita migliore e costrette a prostituirsi per … Continua la lettura di Prostituzione e superstizione: il dramma infinito delle nigeriane

Sette ragioni per non regolamentare la prostituzione

Lotta alla prostituzione per prevenire la tratta di persone e lo sfruttamento sessuale Sette ragioni per non regolamentare la prostituzione(1) Regolamentare la prostituzione aumenta la domanda di vittime di tratta. Infatti il 75-80% delle donne presenti nei bordelli olandesi e tedeschi, paesi in cui la prostituzione è legalizzata, è stata trafficata contro la loro volontà. … Continua la lettura di Sette ragioni per non regolamentare la prostituzione