Archivi tag: Nigeria

Da Benin City ai marciapiedi d’Italia

«Siamo qui a Benin City per lottare contro il traffico vergognoso di migliaia di ragazze che vengono portate via con l’inganno e sono costrette a prostituirsi sulle strade italiane. Ragazze ridotte in schiavitù. Ragazze usate e abusate…». «Dai vostri uomini!». Suor Eugenia Bonetti denuncia; l’Oba contrattacca. Lei è una missionaria della Consolata, coordinatrice dell’Ufficio contro … Continua la lettura di Da Benin City ai marciapiedi d’Italia

Susan: sfruttata mi sono ammalata, torno nella mia terra

“Sono nata a Benin City il 2 agosto del 1977 e sono arrivata in Italia, precisamente a Roma nel 2000, sono partita direttamente dal Lagos. La mia famiglia e’ molto numerosa mio padre non l’ho mai conosciuto e mia madre aveva problemi nel camminare. La mia istruzione si e’ fermata alle scuole primarie perche’ come tante … Continua la lettura di Susan: sfruttata mi sono ammalata, torno nella mia terra

Rapporto 2017 sulla tratta nigeriana (e non solo) in Torino e provincia

L’unita’ di strada dell’associazione Amici di Lazzaro Dal 1999 l’associazione aiuta ed ascolta le donne vittime di tratta e sfruttamento, incontrandole in strada con una unita’ mobile composta da 5-8 volontari. In strada offre informazioni sui percorsi di fuga creando relazioni di sostegno ed ascolto, che negli anni hanno portato oltre 450 donne a chiedere … Continua la lettura di Rapporto 2017 sulla tratta nigeriana (e non solo) in Torino e provincia

Dialogo tra Blessing e Papa Francesco sui “clienti”

Papa Francesco risponde a cinque domande di partecipanti alla riunione pre-sinodale per i giovani tra cui Blessing Okoedion. “Mi chiamo Blessing Okoedion e sono nigeriana. Quattro anni fa sono arrivata in Italia coinvolta con inganno nella tratta degli esseri umani. Un’esperienza drammatica, di totale annullamento delle mia dignità. Ma la fede in un ‘Dio che … Continua la lettura di Dialogo tra Blessing e Papa Francesco sui “clienti”

Dalla strada alla vita, uno stile, un progetto. Testimonianza di Paolo

Mi chiamo Paolo Botti, da tanti anni mi occupo a tempo pieno degli Amici di Lazzaro, che è il mio impegno verso gli ultimi iniziato con gli Alunni del Cielo negli anni 90, perché dopo alcuni anni di lavoro decisi di lasciare tutto e partire per le missioni in Africa o in Brasile e nell’attesa di … Continua la lettura di Dalla strada alla vita, uno stile, un progetto. Testimonianza di Paolo

La storia di Kate: voleva aiutare la nonna e tutta la famiglia

Kate è stata affidata alla nonna in tenerissima età, dopo la morte del padre. Frequenta le scuole elementari e vede di rado la madre che, nel frattempo, si è risposata. Nel 2009 viene affidata a una signora che vive a Warry, che inizialmente si offre di prendersi cura di lei e farle continuare gli studi, … Continua la lettura di La storia di Kate: voleva aiutare la nonna e tutta la famiglia

La paura di tornare sulla strada è più forte di tutto (Precious, 17 anni)

Nella primavera del 2016 le Forze dell’ordine incontrano Precious, una ragazza nigeriana palesemente minore, lungo una strada periferica della Sicilia. Condotta presso il Commissariato di Polizia, la giovane afferma di avere 21 anni e di voler essere riaccompagnata dalla sorella più grande che vive in città. Precious è sprovvista di documenti, è spaventata e restia … Continua la lettura di La paura di tornare sulla strada è più forte di tutto (Precious, 17 anni)

Le vittime minorenni

È allarmante l’aumento di vittime adolescenti. L’età sempre più bassa delle minori nigeriane in arrivo via mare è inversamente proporzionale alla coscienza di essere vittime di tratta, delle violenze e degli abusi che le vittime sono destinate a subire. Infatti, un numero consistente di adolescenti incontrate nei luoghi di sbarco dichiara all’OIM di non aver … Continua la lettura di Le vittime minorenni

Nelle vie a luci rosse ci sono solo donne schiave

Nel dibattito sulla prostituzione viene talvolta ipotizzata la creazione di strade a “luci rosse”. Per comprendere la questione va innanzitutto chiarita una cosa: il fenomeno della prostituzione – che in Italia non è reato – si confonde oggi sempre di più con quello della tratta di esseri umani e riduzione in schiavitù, che invece sono reati gravissimi. … Continua la lettura di Nelle vie a luci rosse ci sono solo donne schiave

Contro le case chiuse. Un futuro diverso per le nostre figlie

La proposta di alcuni consiglieri della Regione Lombardia pone alcune problematiche gravi proprio a breve distanza da alcuni casi di cronaca che in diverse città italiane hanno fatto indignare e preoccupare la società civile di destra e di sinistra, cattolica e non credente, come l’indagine relativa alle baby prostitute. Lo scalpore è stato unanime, il … Continua la lettura di Contro le case chiuse. Un futuro diverso per le nostre figlie

Cinque motivi contro le case chiuse

L’associazione Amici di Lazzaro www.amicidilazzaro.itcontro ogni proposta di tassazione e regolamentazione della prostituzione. La prostituzione non è un lavoro, è sfruttamento, è offesa alla dignità umana. A seguito di svariate proposte politiche circa una eventuale regolamentazione della prostituzione,  sentiamo il dovere di rispondere e far sentire la nostra voce che è quella delle vittime, delle donne … Continua la lettura di Cinque motivi contro le case chiuse

Indicatori per identificare le vittime di tratta

Già nel primo rapporto sul fenomeno della tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento sessuale in Italia pubblicato dall’OIM nel 2015/18, l’Organizzazione aveva elaborato un elenco di indicatori utili a individuare potenziali vittime di tratta tra i migranti appena sbarcati, sulla base di informazioni raccolte di prima mano durante gli incontri con i migranti. … Continua la lettura di Indicatori per identificare le vittime di tratta

Promesse e poi minacce e sfruttamento. La storia di Nina, 17 anni.

Nina è sbarcata in Italia nel 2015 ancora diciassettenne. Il personale dell’OIM l’ha incontrata al porto e, in seguito, più volte presso il centro di prima accoglienza dove è stata collocata. Nata in Nigeria a Benin City, all’età di 10 anni Nina ha iniziato a subire, dal padre, abusi che continuano fino a quando decide … Continua la lettura di Promesse e poi minacce e sfruttamento. La storia di Nina, 17 anni.

Riti voodoo, quando la magia diventa violenza

Storia e controstoria di chi ha perso tutto: lavoro, famiglia e dignità a causa di questo maleficio africano. Dalla tratta della prostituzione fino alla schiavitù di donne nigeriane minacciate dai riti voodoo. Dall’allarme lanciato dalle forze dell’ordine fino all’appello di don Gabriele Amorth: ” E’ un trionfo di satana perché il Voodoo è una delle … Continua la lettura di Riti voodoo, quando la magia diventa violenza

Mami Wata uno spiritual husband che imprigiona il cuore

Le vittime di tratta portano i segni anche visibili del “debito simbolico” di cui il loro stesso corpo è caricato. Il culto di Mami Wata è diffuso nell’Africa occidentale e centrale, probabile che la sua origine derivi dal Golfo di Guinea, da cui si sarebbe propagato, acquisendo il nome di Mamba Muntu nell’area del Congo … Continua la lettura di Mami Wata uno spiritual husband che imprigiona il cuore

Vittime di violenza sessuale durante il viaggio

Nel fenomeno della tratta vi è un elemento in evoluzione legato al viaggio e alle condizioni di sicurezza nei paesi di transito. L’OIM ha infatti constatato che il controllo delle vittime di tratta da parte dei trafficanti durante la loro permanenza nei paesi di transito è reso difficoltoso dalla situazione di instabilità in cui questi … Continua la lettura di Vittime di violenza sessuale durante il viaggio

La storia di Sandra: il coraggio di fidarsi, oggi c’è speranza.

L’OIM riceve una telefonata da parte di Sandra, ragazza nigeriana appena maggiorenne che racconta di essere arrivata da qualche giorno in Italia e che dichiara di trovarsi in un centro di accoglienza del nord. La giovane spiega di aver compreso l’informativa sulla tratta di esseri umani ascoltata il giorno del suo sbarco e ha il … Continua la lettura di La storia di Sandra: il coraggio di fidarsi, oggi c’è speranza.

Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

Lanciamo un appello per il sostegno di donne in difficolta’: Un piccolo sforzo che ci permetterà di: – continuare le attività di strada per contattare le vittime di tratta (in allegato foto) – aiutare anche coloro che non sono più vittime ma sono in strada per disperazione (circa l’8% del totale) – aiutare alcune ex … Continua la lettura di Un aiuto alle donne vittime di sfruttamento: progetto 50×100

Appello contro la prostituzione

Si dice che la schiavitù sia scomparsa dalla civilta’ europea. È un errore. Essa esiste ancora, ma grava soltanto sulla donna e si chiama prostituzione. (Victor Hugo 1862) Oltre 200 associazioni della societa’civile (femministe, antitratta, a difesa dei diritti delle donne e alcuni movimenti maschili: Zeromacho e AntiPornMenProject) con sede in 25 Stati membri dell’UE e … Continua la lettura di Appello contro la prostituzione