fede e spiritualita'

È tempo di fermarci: ridiventiamo umani! (Pino Pellegrino)

Problema importante. Prova: proteggere il pianeta, ricuperare la Terra, senza ricuperare l’Uomo, è come restaurare la reggia e, nello stesso tempo, uccidere il re! Problema urgente. Siamo allo scardinamento dell’umano. Ecco: siamo arrivati al punto […]

emergenza educativa

Maria Madre a pieno titolo (Pino Pellegrino)

Tutte le carte in regola La Madonna ha tutte le carte in regola per dirsi vera madre. Gesù è “incominciato” piccolissimo nel suo seno: pesava un terzo di milligrammo. Proprio come tutti noi. Dopo i […]

emergenza educativa

In principio c’era la mamma (Pino Pellegrino)

Ancor oggi la madre resta decisiva per l’apprendimento della grammatica della vita per ogni uomo che approda sul pianeta. Il primo capitolo della biografia di ognuno potrebbe essere intitolato come lo scrittore danese Giovanni Joergensen […]

emergenza educativa

Salviamo la tenerezza (Pino Pellegrino)

Un salvataggio prezioso! “Tenerezza” è parola di nove lettere, ma di spessore enorme. Più che parola, è un vocabolario, una miniera: più la scavi e più trovi. Godiamoci, dunque, la nostra parola affascinante e preziosa. La […]

emergenza educativa

Papà medaglia d’oro (Pino Pellegrino)

Basta con i papà di carta, descritti dai libri! È mille volte preferibile mostrarli in diretta, in carne e ossa. Sono questi i veri Trattati dell’arte della paternità. Ecco, dunque, una splendida rassegna di papà […]

emergenza educativa

Famiglia: realtà che conta (Pino Pellegrino)

Gli anni passati in famiglia sono gli anni delle radici, gli anni che hanno il futuro in tasca. Lo sapevate che il 50% dello sviluppo dell’intelligenza del bambino si verifica tra il concepimento ed i […]

Nessuna immagine
emergenza educativa

Bambinocentrismo? (Pino Pellegrino)

Lo statunitense William Damon, docente universitario, in una documentata ricerca individua la radice dei mali della nostra società nella cosiddetta cultura dell’indulgenza, nella cultura, cioè, che iperprotegge i bambini, togliendo loro ogni senso di limite […]