Archivi tag: Pio XII

L’intervento di padre Pfeiffer per fermare la razzia degli ebrei nel ghetto di Roma

Quando il 16 ottobre del 1943 la brigata delle SS naziste, comandata da Theodor Dannecker specializzata negli arresti degli ebrei, fece razzia nel Ghetto di Roma, fu padre Pancrazio Pfeiffer a convincere il generale Rainer Stahel, a telefonare a Himmler per fermare la deportazione. E’ quanto ha raccontato il 12 maggio, a Roma, padre Peter … Continua la lettura di L’intervento di padre Pfeiffer per fermare la razzia degli ebrei nel ghetto di Roma

Padre Pfeiffer, “un generale senza armi”, guidò la rete di assistenza ai perseguitati

C’è un prete che compare a fianco del Pontefice Pio XII in un mosaico che si trova nel Duomo di Ascoli Piceno. Si tratta dello stesso sacerdote che intervenne con successo per fermare la razzia di ebrei che i nazisti stavano compiendo nel ghetto di Roma il 16 ottobre del 1943. Quel sacerdote, nato a … Continua la lettura di Padre Pfeiffer, “un generale senza armi”, guidò la rete di assistenza ai perseguitati

Karel Weirich, lo Schindler di Pio XII

Si intitola “Un giusto  ritrovato” il libro che racconta la vita e la vicenda di Karel Weirich, giornalista antifascista ceco che compilo’ diverse liste con centinaia di nomi di cittadini cecoslovacchi ebrei internati in Italia riuscendo a salvare molti di loro. Il libro (Treviso, Istresco, 2007, pagine 150, euro 12), ricorda “L’Osservatore Romano”, e’ stato scritto da … Continua la lettura di Karel Weirich, lo Schindler di Pio XII

La misteriosa conversione del rabbino capo di Roma

Il 17 febbraio 1945 Israel Zolli, Rabbino Capo di Roma, e sua moglie sono stati battezzati nella basilica di S. Maria degli Angeli da Mons. Luigi Traglia. Zolli è stato Rabbino Capo di Trieste per 25 anni prima di venire a Roma. I suoi studi approfonditi della Scrittura e della letteratura semitica possono essere ammirati nei numerosi … Continua la lettura di La misteriosa conversione del rabbino capo di Roma

Il battesimo del rabbino

Chi era Eugenio Zolli? Rabbino capo di Roma dalla fine del 1938, sei anni dopo – nel primo autunno dopo la liberazione di Roma dall’occupazione tedesca – si convertì al cattolicesimo, e il 13 febbraio 1945 fu battezzato con il nome di Eugenio, quello del papa allora regnante (Pio XII, Eugenio Pacelli). L’episodio fu clamoroso: … Continua la lettura di Il battesimo del rabbino

Zolli il rabbino capo convertito

Anno 1945: lsrael Zolli, la più alta autorità ebraica di Roma si fa battezzare e diventa cattolico. Grande studioso dell’Antico Testamento, scopre che Gesù è il Messia. La vicenda narrata in un libro di un’altra ebrea convertita. L’articolo che pubblichiamo, per fornire una ulteriore documentazione, è di Andrea Tornielli. Di lui si è parlato per … Continua la lettura di Zolli il rabbino capo convertito