Archivi tag: stato vegetativo

Una donna, una bambina: un comune messaggio di speranza

Le loro storie hanno travalicato le camere d’ospedale per offrire all’esterno un comune messaggio di lotta e di speranza contro destini che ci appaiono segnati. Una donna e una bambina; entrambe affette da gravi malattie, entrambe sfiorate dall’ipotesi di affrettare il passo verso la morte ma poi risollevatesi a riabbracciare la vita. Quello di Jenny … Continua la lettura di Una donna, una bambina: un comune messaggio di speranza

Stati “vegetativi”, Routley sentiva tutto

Scott Routley è un canadese trentanovenne che per 12 anni è stato considerato in stato “vegetativo” (vedi sotto, per capire le virgolette di “vegetativo”), in seguito ad una lesione cerebrale gravissima. Da quel momento non ha più mostrato segni di consapevolezza. Fino alla recente scoperta: Scott è cosciente e ha comunicato che non prova dolore. … Continua la lettura di Stati “vegetativi”, Routley sentiva tutto

Quando il cervello non e’ sufficiente a spiegare la coscienza

“I volti della coscienza. Il cervello e’ organo necessario ma non sufficiente per spiegare la coscienza” e’ il titolo del libro del prof. Massimo Gandolfini, edito da Cantagalli, che, in 150 pagine, tratta un argomento enorme: la coscienza, un mondo che vale la pena esplorare. Gandolfini, è direttore del Dipartimento di Neuroscienze della Fondazione Poliambulanza … Continua la lettura di Quando il cervello non e’ sufficiente a spiegare la coscienza

Quando nella coscienza c’è la sorpresa

Dai tre giorni di congresso nazionale della Sirn (Società italiana di riabilitazione neurologica), appena conclusi a Trieste, si torna a casa con una socratica certezza: sappiamo di non sapere. Nel senso che l’universo-cervello, materia della moderna neuroscienza, resta un immenso e affascinante mistero. Ma anche sapendo che la ricerca fa continui passi avanti e la … Continua la lettura di Quando nella coscienza c’è la sorpresa

La neurologa: «Irreversibile? Parola vietata»

Si celebra questa domenica in tutte le diocesi italiane la 40a Giornata nazionale per la vita. La Giornata è incentrata sul tema «Il Vangelo della vita, gioia per il mondo» e il Messaggio dei vescovi italiani sottolinea che «la gioia che il Vangelo della vita può testimoniare al mondo è dono di Dio e compito affidato all’uomo». … Continua la lettura di La neurologa: «Irreversibile? Parola vietata»

Il miracolo di Giorgio, sveglio dopo 5 anni di coma

C’è un sottilissimo filo di speranza che tiene legate due date: il 15 maggio 2010 e il 31 marzo 2015. Quasi cinque anni di patimenti per la famiglia Grena, che è rimasta unita al capezzale del figlio Giorgio, ridotto in stato vegetativo a seguito di un incidente stradale. Ha ventidue anni, Giorgio, quando sulla A4, … Continua la lettura di Il miracolo di Giorgio, sveglio dopo 5 anni di coma

Lo stato vegetativo e’ irreversibile? No.

1. Un termine «superato» Secondo quanto è stato stabilito dalla conferenza di Londra del 1996, quando neurologi e ricercatori di tutto il mondo si confrontarono sullo stato vegetativo, termini come “irreversibile” o “permanente” sono superati. Oggi oltre il 50% dei pazienti in stato vegetativo post-traumatico riacquistano, anche dopo anni, un margine, seppur minimo, di coscienza … Continua la lettura di Lo stato vegetativo e’ irreversibile? No.

Su quel letto ogni giorno un miracolo (Mariapia Bonanate)

Ho esitato molto a scrivere di questa mia esperienza familiare. Quando si vive in una casa divenuta chiesa, accanto ad un letto divenuto altare, le parole si svuotano fino a scomparire. È il silenzio che parla. Poi pensi che, se abiti in una vera chiesa, anche se domestica, devi lasciare le porte spalancate, devi permettere … Continua la lettura di Su quel letto ogni giorno un miracolo (Mariapia Bonanate)