Archivi tag: Tempi

I malati sono una benedizione per la mia vita

Questa è la seconda parte dei racconti che descrivono due mesi trascorsi nella Clinica da Dea, gentile signora, volontaria della Clinica Divina Provvidenza San Riccardo Pampuri. Sono piccole riflessioni, semplici e sincere, nate dal suo cuore attento e commosso. Tutti i giorni lei viene in Clinica con il suo camice bianco, in attesa di servire, di … Continua la lettura di I malati sono una benedizione per la mia vita

La vita di chi è benedetto dalla malattia. Il diario di Dea

Questi sono i racconti che descrivono due mesi trascorsi da Dea, una gentile volontaria, nella Clinica San Riccardo Pampuri. Sono piccole riflessioni, semplici e sincere, nate dal suo cuore attento e commosso. Tutti i giorni lei viene in Clinica con il suo camice bianco, in attesa di servire e vedere come il Mistero accade e … Continua la lettura di La vita di chi è benedetto dalla malattia. Il diario di Dea

Il Mistero si vede anche quando “tutto gira”

«Contemplerò ogni giorno il volto dei Santi per trovare riposo nei loro discorsi», recita un’antifona delle lodi. Di questi tempi, sento l’urgenza nel mio cuore di contemplare i volti nei quali vedere quello misericordioso di Dio! Il mondo è pieno di persone che scrivono libri su qualsiasi argomento e in particolare nel mondo cattolico in … Continua la lettura di Il Mistero si vede anche quando “tutto gira”

Perché, anche se piove, Norma può dire: che bella giornata?

Vivere intensamente il reale è la sfida che don Julián Carrón ci ha rilanciato alcuni mesi fa. Una sfida che non è solo per coloro che appartengono al movimento di Comunione e Liberazione, ma per qualunque essere umano veramente impegnato con la sua umanità, con la sua ragione, con il suo cuore. In questi mesi, … Continua la lettura di Perché, anche se piove, Norma può dire: che bella giornata?

Genitore 1 e genitore 2? No i figli cercano padre e madre

Intervista alla psicologa e psicoterapeuta Valentina Morana. «Tutto in natura e nell’uomo è fatto di aspetti diversi, ma complementari che hanno bisogno l’uno dell’altro per dare frutto» «L’adozione di un bambino da parte di una coppia formata da persone dello stesso sesso è una violenza, perché lo si priva dell’identificazione e dell’emozione, del rapporto e … Continua la lettura di Genitore 1 e genitore 2? No i figli cercano padre e madre

Sia benedetto quell’imprevisto che rovina i nostri piani

Padre Aldo, sono in una situazione che non avrei mai immaginato potesse succedere a me. Credevo di avere pianificato tutto, ho terminato la facoltà di Medicina con una media del 30, ho un fidanzato, non manca niente alla mia vita. Avevo tanta forza, sentivo che potevo stravincere, che niente avrebbe potuto fermarmi. Sono sempre stata … Continua la lettura di Sia benedetto quell’imprevisto che rovina i nostri piani

Dare la vita per Cristo. Ecco le “madri adottive” della Casita de Belén

Cosa permette alle persone di muoversi prendendo sul serio la loro vita? Cosa può provocare la libertà affinché ci si metta in cammino guardando senza mai fermarsi il proprio destino? L’incontro con persone i cui tratti sono l’evidenza del Mistero presente. È un incontro carico di umanità, di passione per l’esistenza, per la realtà che … Continua la lettura di Dare la vita per Cristo. Ecco le “madri adottive” della Casita de Belén

Che cosa permette all’uomo “selvaggio” di riconoscere la Grande Presenza?

Continuamente don Julian Carrón ci provoca a vivere intensamente il reale. Ma cosa significa per me “educazione” ed educare il mio popolo a questa posizione? Tutti i giorni, prima di cominciare a lavorare, affidiamo a ogni persona una provocazione che è stata suscitata in alcuni dalla stessa realtà. Sono esempi, sono particolari della vita quotidiana, … Continua la lettura di Che cosa permette all’uomo “selvaggio” di riconoscere la Grande Presenza?

Padre Aldo: La vittoria di un sacerdote infermo

Oggi è Giovedì Santo, giorno nel quale la Chiesa ricorda l’istituzione del Sacerdozio e dell’Eucaristia. «Sacerdos alter Christus», mi hanno sempre insegnato fin da piccolo. Che grazia il dono del Sacerdozio, che grazia poter trovare un sacerdote! Che tristezza dove non c’è la possibilità di trovare un sacerdote, l’unico uomo al mondo che può perdonare … Continua la lettura di Padre Aldo: La vittoria di un sacerdote infermo

Solo chi è amato può amare anche il dolore dei vecchi

Caro padre, terminate le scuole superiori dovevo scegliere una professione, ma tra le tante idee confuse niente mi soddisfaceva, nulla mi convinceva. Volevo studiare qualcosa di più grande, che mi portasse ad una maggior conoscenza, un corso di studi che non fosse superficiale, vuoto, ma che assorbisse tutto il mio tempo, tutte le mie energie … Continua la lettura di Solo chi è amato può amare anche il dolore dei vecchi

I miei compagni di avventura, testimoni di Gesù

Caro amico, questo luogo, in cui condivido la vita quotidiana con padre Paolino non è stato scelto, né da me, né dal mio compagno di viaggio. Ci siamo trovati qui perché, in tempi diversi, il Mistero, attraverso una chiamata concreta, ci ha convocati a condividere la stessa avventura. Un’avventura che è iniziata il 6 gennaio … Continua la lettura di I miei compagni di avventura, testimoni di Gesù

Non ho dubbi, sono stata “scelta” da Cristo

Silvia non è soltanto l’intelligente e lavoratrice amministratrice della fondazione San Raffaele, ma una di quelle persone di cui tutto il genere umano ha bisogno per essere educato a prendere sul serio la propria umanità e vivere intensamente il reale, per lei totalmente positivo. È da un anno che sta lottando contro il cancro, giorno … Continua la lettura di Non ho dubbi, sono stata “scelta” da Cristo

La suora che assiste gli ultimi: Serviamo Gesù in ogni angolo di strada

Alcuni mesi fa è venuto a visitarmi un gruppo di religiose brasiliane. Volevano conoscere l’opera di San Raffaele. Ne sono subito rimasto molto colpito, perché erano molto giovani (tutte avevano meno di trent’anni) e indossavano un saio che non aveva niente da invidiare a quello di san Francesco, confezionato con una tela di lana grezza, … Continua la lettura di La suora che assiste gli ultimi: Serviamo Gesù in ogni angolo di strada

Quella familiarità con Cristo dei nostri santi

«Perché devo soffrire tanto Signore?» domandava santa Teresa d’Avila a Gesù in un momento di grande sofferenza. Ed il Signore rispose: «Perché ti amo molto Teresa». La Santa, che non ha perso mai l’ironia neanche nei momenti più drammatici della sua vita, gli rispose con estrema sincerità: «Oh Gesù mio, allora preferirei che Tu mi … Continua la lettura di Quella familiarità con Cristo dei nostri santi

Li amo perché esistono. Così sto davanti ai miei malati

Caro padre Aldo, quest’estate ho partecipato a un incontro in cui si diceva che la carità è un avvenimento e non un sentimento. Vorrei che mi aiutassi a capire meglio questa bellissima affermazione, partendo dalla tua esperienza personale.  Lettera firmata Don Carrón durante la giornata di inizio anno di Cl, ha ricordato una lettera in … Continua la lettura di Li amo perché esistono. Così sto davanti ai miei malati

Grazie al cancro mi sono accorta dell’amore di Dio

Silvia è argentina ma da 25 anni vive in Paraguay. Qui, insieme alla sua famiglia, è stata a capo di una prospera società finché, a causa della crisi economica, si è trovata sull’orlo del fallimento che le ha causato una profonda depressione. A peggiorare la situazione, sei anni fa le è stato diagnosticato un tumore, … Continua la lettura di Grazie al cancro mi sono accorta dell’amore di Dio

La compagnia che mi guarda con la tenerezza di Dio

«Padre, ci saluti la irmãsiña», mi ripetono Marcos e Cleuza ogni volta che vado via da San Paolo e torno ad Asunción. L’affetto che li unisce è iniziato alcuni anni fa quando si sono conosciuti nella clinica San Pampuri. Cleuza è rimasta folgorata dalla bellezza umana della “irmãsiña”, come ama chiamarla. In verità la “irmãsiña” … Continua la lettura di La compagnia che mi guarda con la tenerezza di Dio

Calli nelle ginocchia, nella mente, nelle mani. Così non sarete rapiti dai fantasmi della mente

Caro padre Aldo, tutto il malessere, il disagio, la non libertà che sto vivendo, sono la conseguenza del mio rapporto sbagliato con la realtà e del mio intervento su di essa. Più di quattro anni fa mi sono innamorata di un ragazzo, ci siamo messi insieme, ma ora ci siamo lasciati. Ho cercato di rimediare … Continua la lettura di Calli nelle ginocchia, nella mente, nelle mani. Così non sarete rapiti dai fantasmi della mente

Il volto umano che ci ricorda Cristo presente

«Contemplerò ogni giorno il volto dei santi per trovare riposo nelle loro parole», «Non aspettatevi un miracolo, ma un cammino». Essendo un cammino a volte lungo, a volte corto, come vedo ogni giorno nella Clinica san Riccardo Pampuri, è necessario un compagno che ci prenda per mano. Durante questo percorso, infatti, ci troviamo in qualsiasi … Continua la lettura di Il volto umano che ci ricorda Cristo presente

Aldo Trento: Dio usa anche un asino per rivelare la sua tenerezza

Carissimo padre Aldo, ti ho già scritto qualche mese fa per chiederti aiuto nella mia aridità e ne approfitto per ringraziarti della tua risposta, che non mi ha dato nessuna regola, nessuna ricetta, ma mi ha aiutato a iniziare un grande lavoro che cerco di portare avanti ancora oggi. La grande novità che si è … Continua la lettura di Aldo Trento: Dio usa anche un asino per rivelare la sua tenerezza