Archivi tag: tratta

Pamela non riesce a scappare

“Sono arrivata in Italia nei primi giorni di novembre, ho 22 anni.  Sono partita perché in Nigeria non avevo molta possibilità di trovare un lavoro dove mi pagassero tanto, la mia mamma è commerciante e non guadagna in ogni caso molto per mantenere tutta la famiglia, ho altre sorelle e fratelli. Di venire in Italia … Continua la lettura di Pamela non riesce a scappare

Piu’ schiavi oggi che in tutto il periodo della tratta africana dal 1450 al 1900

“Paradossalmente pochi sanno che la schiavitu’ esiste ancora. Pochi sono  informati dell’esistenza di un Comitato delle Nazioni Unite che si riunisce  ogni anno a Ginevra per discutere le forme moderne della schiavitu’” afferma  p. Damaso Masabo, Procuratore Generale dell’ordine dei Mercedari, nella sua  relazione al convegno “Le schiavitu’ del III° Millennio e la risposta dei  … Continua la lettura di Piu’ schiavi oggi che in tutto il periodo della tratta africana dal 1450 al 1900

Dichiarazione sulla tratta di esseri umani

Ogni essere umano è una persona libera, che sia uomo, donna, bambina o bambino, ed è destinato a esistere per il bene di tutti in eguaglianza e fraternità. Qualsiasi rapporto che non rispetti la convinzione fondamentale che tutte le persone – uomini, donne, bambini e bambine – sono uguali e hanno la stessa libertà e … Continua la lettura di Dichiarazione sulla tratta di esseri umani

Serve inutili (testimonianza di Sonia)

L’incontro con ragazze giovani. Di questo si tratta. Sono spesso coetanee di chi presta servizio in strada, o di qualche anno più giovani; ragazze che si sono viste stracciare la vita davanti agli occhi, eppure ad ogni incontro ci accolgono con un sorriso, tante battute e ottimismo. A loro portiamo un the caldo, una brioche, … Continua la lettura di Serve inutili (testimonianza di Sonia)

Il gruppo thailandese e la tratta al chiuso

Le donne vittime dello sfruttamento thai in Italia, individuate in alcune operazioni di polizia, erano giovani tailandesi, tra i 18 ed i 41 anni; la maggior parte di loro proviene dal Nord est della Thailandia, un’area arretrata che il boom economico tailandese degli anni ’80-’90 non ha nemmeno sfiorato e caratterizzata, fin da allora, da … Continua la lettura di Il gruppo thailandese e la tratta al chiuso

Il voodoo usato contro le vittime di tratta

Con alcune domande e risposte spieghiamo l’uso del presunto potere del voodoo contro le vittime della tratta degli esseri umani? Alla sola menzione del voodoo anche alle persone più potenti ed influenti dell’Africa hanno paura, perchè credono in quel che può fare realmente il voodoo. Quando delle adolescenti vengono sottoposte a terribili rituali voodoo e … Continua la lettura di Il voodoo usato contro le vittime di tratta

Milioni di schiavi, chi tace e chi acconsente (Antonio Socci)

Ci sono nel mondo, oggi, circa 27 milioni di schiavi. Un numero tre volte  superiore alla quantita’ totale di schiavi deportati dall’Africa in Occidente  nel periodo dal 1450 al 1900 (circa 11 milioni e 698 mila esseri umani). La  cosa incredibile e’ che neanche ce ne rendiamo conto. Inorridiamo quando  vediamo film sulla tratta di … Continua la lettura di Milioni di schiavi, chi tace e chi acconsente (Antonio Socci)

La strada. Dove trovi tutto e tutti, ci trovavi anche me (la storia di Ira)

Primo viene il mio nome, Ira. Ira Zaraj, venti primavere dietro di me e un lungo inverno. Primo viene il mio nome, Ira, secondo viene la mia terra, la Moldavia. Terra di campi e di pianure. Mia madre diceva: terra in cui la gente poteva vivere; viveva con poco, ma viveva, e non aveva alcuna … Continua la lettura di La strada. Dove trovi tutto e tutti, ci trovavi anche me (la storia di Ira)

Maschio ora paghi tu. (Dacia Maraini sulla prostituzione)

In un testo teatrale degli anni ’70, ‘Dialogo di una prostituta con il suo cliente’, tradotto in 22 lingue e rappresentato ancora oggi, Dacia Maraini cercava di dimostrare che in sostanza la prostituzione stava diventando un mestiere come un altro. Ma in tempi più recenti, di fronte alle ragazze straniere trascinate sui marciapiedi di casa … Continua la lettura di Maschio ora paghi tu. (Dacia Maraini sulla prostituzione)

Gladys: so che non saro’ mai libera

Il racconto di una ragazza che non riesce a liberarsi… Aiutiamole… “Questo è un lavoro molto brutto, un lavoro dannato. Però per noi che veniamo qui dalla Nigeria è una fortuna, non solo per noi ma anche per le nostre famiglie rimaste in Nigeria che vivono aspettando che noi gli mandiamo i soldi che riusciamo … Continua la lettura di Gladys: so che non saro’ mai libera

Pastorale per la liberazione delle donne di strada

Pastorale per la liberazione delle donne di strada L’approccio del «cliente» alle donne di strada è fatto dal suo veicolo, che viene usato anche come luogo del commercio sessuale. Una pastorale della strada deve prendere in esame pure queste situazioni, purtroppo ordinarie, e rivolgere grande sollecitudine verso chi «abita» la strada. Incoraggia questo impegno pastorale il … Continua la lettura di Pastorale per la liberazione delle donne di strada

Servizio Civile con gli Amici di Lazzaro “Nuove strade per vivere”

Stiamo cercando 4 volontarie/i per il Servizio Civile da svolgere con gli Amici di Lazzaro. Il progetto si chiama “Nuove strade per vivere 2018”(cliccate qui per leggerlo) per il quale si cercano 4 volontari Sede progetto: Associazione Amici di Lazzaro, in via Bibiana 29 a Torino, che da anni si occupa di persone che vivono … Continua la lettura di Servizio Civile con gli Amici di Lazzaro “Nuove strade per vivere”

La strada di notte si trasforma in una grande vetrina, dove delle persone vendono l’amore

Di uomini a comprare quell’amore veloce e proibito ve ne sono molti. In Italia si parla di 2-3 milioni di clienti del sesso a pagamento. La strada e i cittadini, due mondi che si scontrano e che un maschio su dieci ha contribuito a fondare. I mass media che portano alla ribalta solo gli episodi più eclatanti dello scontro. Gli … Continua la lettura di La strada di notte si trasforma in una grande vetrina, dove delle persone vendono l’amore

Dalla strada alla vita, uno stile, un progetto. Testimonianza di Paolo

Mi chiamo Paolo Botti, da tanti anni mi occupo a tempo pieno degli Amici di Lazzaro, che è il mio impegno verso gli ultimi iniziato con gli Alunni del Cielo negli anni 90, perché dopo alcuni anni di lavoro decisi di lasciare tutto e partire per le missioni in Africa o in Brasile e nell’attesa di … Continua la lettura di Dalla strada alla vita, uno stile, un progetto. Testimonianza di Paolo

Spiritualita’, liberta’ e consolazione (di Paolo Botti)

L’impegno dell’associazione che rappresento, Amici di Lazzaro, e’ articolato. Per contattare le vittime di tratta i volontari escono due-tre sere a settimane in strada, con una cosiddetta “unità mobile” L’associazione è formata da un centinaio di volontari tra cui non ci sono né mediatori né operatori. Fra le attività proposte alle donne contattate ci sono: un … Continua la lettura di Spiritualita’, liberta’ e consolazione (di Paolo Botti)

Intervista sulla tratta ad una mediatrice culturale di origine nigeriana

La mediatrice culturale che ho avuto la possibilità di intervistare è di nazionalità nigeriana, è stato possibile realizzare l’intervista in quanto componente degli Amici di Lazzaro (ndr scrive Iolanda Maramonte)  con cui la Caritas collabora: in altro modo sarebbe stato più difficile e probabilmente non avrebbe raccontato alcuni aspetti dettagliati su esperienze di vita che … Continua la lettura di Intervista sulla tratta ad una mediatrice culturale di origine nigeriana

Luoghi di prostituzione e luoghi d’uscita: il caso di Torino

Intervista di Elisabetta Mirone a Paolo Botti sulla prostituzione a Torino Da quanto lavori nel campo del contrasto alla tratta delle donne? Dal 2000 Prima di lavorare per la tua attuale associazione hai avuto altre esperienze in questo campo? Ho fatto accoglienza di donne profughe e vittime di tratta. Come opera la tua associazione? Di … Continua la lettura di Luoghi di prostituzione e luoghi d’uscita: il caso di Torino

Le schiave della strada (Roberto Pelleriti)

Si chiama “Amici di Lazzaro” l’’associazione che dal 1997 ad oggi si occupa degli emarginati, ossia dei poveri, dei senza casa, degli immigrati, delle prostitute. Della gente che vive nella strada e che nella strada trova una dimensione umana di solitudine o di schiavitù. L’’idea nasce da Jean Paul, un giovane padre gesuita francese, che nella sua permanenza a … Continua la lettura di Le schiave della strada (Roberto Pelleriti)

La tratta delle nere

30 arresti tra Nigeria, Italia e altri paesi europei per associazione a delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, riduzione in schiavitu’, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. L’operazione è stata eseguita dai Ros su ordine della magistratura di Ancona. Al centro delle indagini un’organizzazione transnazionale, di matrice prevalentemente nigeriana, dedita allo sfruttamento di connazionali. Le … Continua la lettura di La tratta delle nere

Cosa abbiamo fatto nel 2015 per le vittime di tratta e sfruttamento

Carissimi amici, amiche, volontarie e volontari, sostenitori e simpatizzanti dell’associazione Amici di Lazzaro,  il bilancio delle attività del 2015 contro la tratta è pieno di luci ma anche di ombre. Le nostre attività di strada proseguono con due unità di strada serali composte da 5-10 volontarie/i che incontrano le ragazze sfruttate in tutta Torino e … Continua la lettura di Cosa abbiamo fatto nel 2015 per le vittime di tratta e sfruttamento