Archivi tag: Turchia

I cristiani nell’impero ottomano e nella Turchia moderna

La situazione dei cristiani nei paesi a maggioranza musulmana conobbe un notevole miglioramento sotto la dominazione dei turchi selgiuchidi. […] Nell’impero ottomano, nel XIX secolo, il tasso di scolarizzazione delle comunita’ cristiane era di gran lunga superiore a quello della comunità musulmana e perfino di quella ebraica. […] Tale relativo benessere si espresse anche in … Continua la lettura di I cristiani nell’impero ottomano e nella Turchia moderna

Il popolo armeno e la sua incrollabile fede cristiana (Seconda parte)

Cosa ha consentito al popolo armeno di mantenere viva e radicata la propria fede nonostante lunghi periodi di occupazioni e violente vessazioni? Padre Tovma: Con molto dolore devo affermare che solo una minima parte della nostra biblica Patria si chiama Repubblica dell’Armenia. La nostra storica terra, trovandosi sull’asse Oriente-Occidente, più volte rimase schiacciata fra potenti … Continua la lettura di Il popolo armeno e la sua incrollabile fede cristiana (Seconda parte)

Turchia e religioni

Nostra intervista a Mesrob II, patriarca di Costantinopoli della Chiesa ortodossa armeno-apostolica del paese. Il presente incerto su un passato glorioso e drammatico. È uno dei due patriarchi di Costantinopoli, assieme a quello grecoortodosso Bartolomeo I. Mesrob II, patriarca armeno apostolico, mi riceve nel suo patriarcato ubicato in un quartiere popolare, in una palazzo restaurato … Continua la lettura di Turchia e religioni

Il genocidio armeno, una memoria rimossa ma risorgente

Nel centenario del genocidio armeno non sono mancate le pubblicazioni. Ma il volume curato da Bozarslan, Duclert e Kévorkian (Hamit Bozarlsan, Vincent Duclert, Raymond H. Kévorkian, Comprendre le génocide des arméniens. 1915 à nos jours, Tallandier, Paris 2015) spicca, oltre che per l’abbondante documentazione, per la capacità di leggere in prospettiva gli avvenimenti, tanto da … Continua la lettura di Il genocidio armeno, una memoria rimossa ma risorgente

Armeni, la voce araba del genocidio

C’è perfino chi dice che non è mai esistito. Troppo a favore degli armeni, in ogni dettaglio, per essere vero. Eppure sulla vita di Fayez el-Ghossein abbondano le testimonianze storiche. Fu un personaggio di rilievo nella turbolenta e intricata politica del Medio Oriente tra le due guerre: Lawrence d’Arabia lo cita ne I sette pilastri … Continua la lettura di Armeni, la voce araba del genocidio

Armeni, l’identita’ ritrovata

New York, aprile 2007, sede delle Nazioni Unite. Venne programmata una mostra sul genocidio del Ruanda, uno dei piu’ terribili eventi genocidari del Ventesimo secolo, a cura di un’organizzazione che si occupa di questi temi. Tutto e’ pronto per l’inaugurazione formale, quando un diplomatico turco va a vedere i pannelli predisposti, e in uno di questi … Continua la lettura di Armeni, l’identita’ ritrovata

Papa Benedetto XVI: resta nella storia la “terribile persecuzione” degli armeni

“Metz yeghèrn, il grande male”: così gli armeni chiamano ancora oggi il genocidio che essi subirono negli anni della Prima guerra mondiale, da parte dell’allora Impero ottomano. La frase è stata ripetuta da Benedetto XVI che, ricevendo Nerses Bedros XIX Tarmouni, patriarca di Cilicia degli Armeni, accompagnato dai componenti del Sinodo patriarcale, ha parlato della … Continua la lettura di Papa Benedetto XVI: resta nella storia la “terribile persecuzione” degli armeni

Per la terra d’Armenia (Giovanni Paolo II)

Santa Madre di Dio volgi il tuo sguardo sulla terra d’Armenia, sulle sue montagne, ove vissero schiere immense di monaci santi e sapienti; sulle sue chiese, rocce che sorgono dalla roccia, penetrate dal raggio della Trinità; sulle sue croci di pietra, ricordo del tuo Figlio, la cui passione continua in quella dei martiri; sopra i … Continua la lettura di Per la terra d’Armenia (Giovanni Paolo II)

I matrimoni misti tra italiano e marocchina o musulmana

I casi, sempre crescenti, dei c.d. matrimoni misti cioè di unioni tra un cittadino/a italiano/a ed uno/a straniero/a: Ai sensi dell’art. 116 del codice civile italiano “lo straniero che vuole contrarre matrimonio nello Stato deve presentare all’ufficiale dello stato civile una dichiarazione dell’autorità competente del proprio paese, dalla quale risulti che giusta le leggi a … Continua la lettura di I matrimoni misti tra italiano e marocchina o musulmana

L’olocausto cristiano di Creta

Sulla costa settentrionale di Creta, in cima alle colline sopra a Rethymno, la mappa indica un monastero greco ortodosso. Arrivi lassù, e ti si staglia davanti una straordinaria fortezza petrosa, che con la sua mole sovrasta le gole attorno, così strette che già molto prima del tramonto si riempiono di ombra. Sono passati 800 anni … Continua la lettura di L’olocausto cristiano di Creta

Giorno dellla memoria

Quando tutti gli eredi del socialismo scientifico si agitano troppo contro il pericolo nazista viene il sospetto che essi cedano alla tentazione di usare il vecchio e collaudato strumento di guerra psicologica messo a punto dalla terza internazionale: classificare come nazi – fascista ogni oppositore del comunismo e del socialismo. Ma queste vestali dell’antinazismo hanno … Continua la lettura di Giorno dellla memoria

Don Andrea Santoro nel ricordo di una volontaria in Turchia

Voleva aprire una finestra che permettesse uno scambio di doni tra la Chiesa cristiana occidentale e quella orientale, riscoprire il flusso di linfa che unisce la radice ebraica e il tronco cristiano, incoraggiare un dialogo sincero e rispettoso tra il patrimonio cristiano e il patrimonio musulmano, una testimonianza del proprio vivere e sentire. Antiochia – … Continua la lettura di Don Andrea Santoro nel ricordo di una volontaria in Turchia

Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (2 parte)

TORNA ALLA PRIMA PARTE Qual è la storia della vicenda terribile dei martiri di Otranto? L’Otranto cristiana aveva raggiunto il suo momento significativo di splendore nei secoli X-XV. Varie espressioni lo attestano: la costruzione della Cattedrale nel 1088 con il mosaico pavimentale del 1165; il fiorente monastero italo-greco di San Nicola di Casole; la vivace … Continua la lettura di Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (2 parte)

Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (1 parte)

Finalmente, a 250 anni dalla beatificazione , è stato confermato il martirio di Antonio Primaldo e Compagni, avvenuto 500 anni fa sotto le scimitarre musulmane turche. I martiri di Otranto sono stati proclamati santi solo nel 2013. La promulgazione del Decreto riguardante il martirio Benedetto XVI ha autorizzato la Congregazione a promulgare dei Decreti tra … Continua la lettura di Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (1 parte)

Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (3 parte)

TORNA ALLA SECONDA PARTE   L’obiettivo del califfo Maometto II era di conquistare Roma, dopo aver gia’ preso Costantinopoli. Lo fermarono dei cristiani pronti a difendere la fede col sangue Si legge nel Martirologio Romano, cioè nel calendario liturgico dei santi e beati aggiornato a norma dei decreti del Concilio Vaticano II e promulgato da … Continua la lettura di Otranto. 800 cristiani uccisi dai dai Turchi in odio alla fede (3 parte)

XXI secolo, i martiri danno fastidio

Don Andrea Santoro, il sacerdote romano assassinato in Turchia, è un martire del nuovo millennio. Di lui s’è molto parlato e scritto, in Italia e non solo. Anche Benedetto XVI per lui ha usato parole impegnative. Ma per uno che finisce in prima pagina – in virtù delle particolari circostanze dell’uccisione – quanti ogni anno … Continua la lettura di XXI secolo, i martiri danno fastidio

Maria nell’islam e nel cristianesimo

“L’Egitto e’ la culla della religione, il simbolo della maesta’ delle religioni monoteistiche. Sul suo suolo e’ cresciuto Mosè, qui gli si e’ manifestata la luce divina e qui Mose’ ha ricevuto il messaggio sul Sinai. Sul suo suolo gli egiziani hanno accolto Nostra Signora la Vergine Maria e  suo figlio e sono morti martiri a migliaia … Continua la lettura di Maria nell’islam e nel cristianesimo

Cristiani in Turchia, una vita difficile

Benedetta, 30 anni: «Mi sono convertita e non ho nessun rimpianto della mia religione precedente, ma ho dovuto rompere i rapporti con tutti i miei parenti che ora non mi parlano più» Non c’è pena di morte per chi lascia l’islam, ma chi non è musulmano vive emarginato . Essere cristiani in Turchia: una sfida … Continua la lettura di Cristiani in Turchia, una vita difficile