In strada contro la tratta

SCARICA —->> Opuscolo sulla tratta

Abbiamo 2 unità di strada, composte da un gruppo di volontari e volontarie consiste nell’avvicinare le ragazze costrette a prostituirsi, fornendo loro informazioni sulle opportunità di fuga dalla strada e sui servizi forniti dall’associazione Amici di Lazzaro,  dagli enti locali, in particolare sul percorso con denuncia degli sfruttatori che permette alle donne straniere di ottenere il permesso di soggiorno per protezione sociale e di inserirsi in un programma di reinserimento nella società.

SE PUOI.... AIUTACI:

Con la continuità e la relazione di amicizia che si crea, si crea fiducia nelle  ragazze per incoraggiarle ad uscire dallo sfruttamento. Questo passo richiede da parte loro molta fatica e forza interiore, perché devono vincere grandi paure e sofferenze. Molte di loro pur non essendo controllate a vista dagli sfruttatori, non scappano perché è grande la minaccia per le loro famiglie nei paesi di origine. Capita anche spesso che le ragazze intonino coi volontari canti tipici della loro terra, spesso sono preghiere cristiane tradotte nei loro dialetti (Bini, Igbo, Orobo, Yoruba).

In strada distribuiamo loro del materiale informativo in varie lingue (italiano,inglese, romeno) , sui servizi dell’associazione o di altri entri presenti sul territorio (corsi di lingua italiana, accompagnamento ai servizi sanitari per visite ed esami medici, supporto spirituale, aiuto alla maternità, accoglienza in comunità e nelle case famiglia).
Dal 2015 abbiamo iniziato a distribuire anche degli opuscoli su vita affettiva e famiglia per dare stimoli nuovi e positivi alle ragazze che spesso cercano ingenuamente un uomo da sposare o con cui fare un figlio con conseguenze spesso nefaste sul loro futuro trovando altri problemi e altri sfruttamenti…

Anche le ragazze che non decidono di scappare immediatamente, vengono comunque affiancate per far sì per possano uscire il prima possibile dalla condizione di strada. Per fare questo collaboriamo con moltissimi enti, indirizzandole e accompagnandole a differenti servizi: Gruppo Abele, Ufficio Stranieri, Caritas Migranti e Questure di varie regioni italiane. Il servizio in strada, svolto come associazione, non espone assolutamente a rischi, dato che le organizzazioni che gestiscono la tratta diversamente da quanto si pensa, non sono fisicamente in strada a controllare le ragazze, inoltre il servizio che svolgiamo viene fatto con tecniche e prudenza che ci provengono da una esperienza pluriennale. Le ragazze da aiutare in strada purtroppo sono moltissime.

Se vuoi aiutare una “ragazza” ma non sai come, contattaci al 340 4817498

************************************ IL TUO 5 per mille PER I POVERI per gli ultimi, per chi e' sfruttato, per difendere la vita sul tuo 730, modello Unico, metti il codice fiscale degli Amici di Lazzaro: 97610280014 ****************