Satana ha portato il caos nel piano di Dio? (D.5) 

Secondo la vostra fede, Satana ha portato il caos nel piano di Dio per l’umanità. Dio non voglia! Questo significa che il volere di Satana era superiore al volere di Dio? Questa visione non contraddirebbe la dignità e la grandezza di Dio? (TR)

Risposta: La forza e la debolezza degli spiriti del male sono distinti nella Bibbia, in particolare in relazione alla comparsa di Gesù. In particolare il Vangelo secondo Marco descrive l’opera di Gesù come una battaglia contro Satana (Marco 1,23-28; 32-34; 39; 3,22-30). Tuttavia, con Gesù, appare più forte colui che sconfigge il male. Con lui discende il Regno di Dio perché egli caccia i demoni con il potere di Dio (vedere Matteo 12, 28; Luca 11, 18; 10,18-19). Poiché Gesù Cristo sconfigge le forze del male e delle tirannie una volta per tutte, la paura dei demoni è una paura non cristiana. Piuttosto: Siate temperanti, vigilate. Il vostro nemico, il diavolo, come un leone ruggente va in giro, cercando chi divorare. Resistetegli saldi nella fede, sapendo che i vostri fratelli sparsi per il mondo subiscono le stesse sofferenze di voi. (1 Pietro 5,8-9).

Gli insegnamenti della Chiesa sono in perfetta linea con questa testimonianza alle scritture del Nuovo Testamento. Poichè se il demonio che tiene in cattività l’umanità non ha origine da un principio del male, separato da Dio (come insegna il dualismo), allora può venire solo dalle creature che Dio ha fatto buone ma che sono diventate cattive per loro stessa volontà. Quindi, secondo l’insegnamento della Chiesa, non esiste solo il male ma anche persone maligne. Quindi, innanzitutto, la dottrina cattolica sull’esperienza umana nelle profondità più buie del mondo, come è detto nella Bibbia, è confermato. In secondo luogo, questo limita il significato e l’influenza degli spiriti del male: malgrado tutto, essi sono solo manifestazioni limitate, create da Dio e quindi rimangono dipendenti da Lui. Il loro regno scellerato è distrutto da Gesù Cristo ed è sempre più sconfitto dall’opera dello Spirito Santo. La speranza ha l’ultima parola.

Chi avrebbe potuto dare istruzioni a Dio su come egli doveva salvare l’umanità peccatrice dal peccato? Non vi sono limiti e non vi sono regole nell’amore di Dio. Noi possiamo solo meravigliarci nella fede riconoscente per il fatto che Dio ha scelto la strada che Lui stesso ha proclamato nelle parole della Bibbia. Leggere ancora una volta 1 Giovanni 4,7 e seguenti e Giovanni 3,16-21.

SOSTIENI GLI AMICI DI LAZZARO E QUESTO SITO.
Abbiamo davvero bisogno di te!
IBAN (BancoPosta intestato ad Amici di Lazzaro)
IT98P 07601 01000 0000 27608 157
PAYPAL Clicca qui (PayPal)
SATISPAY Clicca qui (Satispay)

Naturalmente, noi riconosciamo, con il beneficio del senno di poi, che Dio ama in modo divino come noi amiamo, noi che siamo stati creati a immagine di Dio; chiunque ama veramente vuole essere solidale con l’amato. Spinto dall’amore, Dio ha voluto essere in piena sintonia in tutto, ad eccezione del peccato, con l’umanità che Lui stesso ha creato.

Es freut mich, dass Sie die Texte unserer Webseite https://antwortenanmuslime.de auf www.amicidilazzaro veröffentlichen wollen und erlauben es gerne.
P. Christian W. Troll SJ (30/4/22)

Dona ora per chi ha bisogno. Grazie!

SOSTIENI INIZIATIVE MISSIONARIE!
Con il tuo 5 per 1000 è semplice ed utilissimo.
Sul tuo 730, modello Unico, scrivi 97610280014

Come si può collegare la fede cristiana nella Santissima Trinità e la fede nel Dio unico? (D.1) 

Come può essere ragionevole la formulazione della dottrina cristiana una natura in tre persone e tre persone in una natura? (D.3)