Bonus occupazionale per giovani eccellenze (8000 euro)

La legge di bilancio 2020 ha rinnovato il “Bonus occupazionale per giovani eccellenze”.
Tale misura è finalizzata a facilitare l’inserimento lavorativo dei laureati eccellenti in possesso di laurea magistrale o dottorato di ricerca, riconoscendo un incentivo ai datori di lavoro privati che assumano a tempo indeterminato – nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2020 e il 31 dicembre 2020 – giovani che si siano distinti nel loro percorso di studi.
In particolare l’incentivo consiste nell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi e contributi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, per un periodo massimo di dodici mesi decorrenti dalla data di assunzione, nel limite massimo di 8.000 euro per ogni assunzione effettuata.

L’esonero è riconosciuto per le assunzioni a tempo indeterminato che riguardano giovani in possesso di:
laurea magistrale, conseguita del 1 gennaio 2018 al 30 giugno 2019, con voto 110 e lode e con una media di 108/110. Inoltre, il lavoratore beneficiario deve aver conseguito la laurea prima del compimento dei 30 anni presso un’università statale o non statale legalmente riconosciuta, quindi non sono valide le lauree conseguite presso università telematiche;
dottorato di ricerca, ottenuto del 1° gennaio al 30 giugno 2019. I beneficiari in questo caso devono avere meno di 35 anni e il dottorato, anche in questo caso, deve essere stato conseguito presso università statali..

Aiutaci donando con PayPal, Bancomat o Carta di credito