apologetica

Il Card. Stepinac eroe e martire dimenticato

Il cardinale Alojzije Stepinac é una figura relativamente poco conosciuta in Italia.(1) Quando, il 3 ottobre 1998 durante la sua seconda visita in Croazia, Giovanni Paolo II lo proclamò beato, riaffiorarono le polemiche e ci […]

apologetica

Storia tra Islam e Cristianesimo (13)

A soli vent’anni dalla morte del Profeta gli Arabi musulmani (ex pastori e cammellieri, ora guerrieri) conquistarono tutta l’Africa cristiana ed ex romana, sconfissero la superpotenza dell’Oriente (L’impero persiano) e minacciarono seriamente Bisanzio. In più […]

apologetica

Crociate, legittima difesa?

Islam e cristianità si e­rano già incrociati a Ratisbona. Secoli pri­ma del discorso di Bene­detto XVI di un anno fa, al quale interessate strumentalizzazioni hanno dato coloriture improprie, pro­prio la città tedesca rap­presentò la punta […]

apologetica

La storia di un ideale

Per comprendere le Crociate in Terra Santa è necessario partire dalla tormentata, e ignorata, storia dei secoli IX e X. Quando crollò l’impero Carolingio i predoni scandinavi calarono da nord e i saraceni fecero altrettanto […]

apologetica

Storia. La guerra di Spagna (35)

La moda “fascista” dilagò in molti paesi europei Bulgaria, Romania, Portogallo e altri si diedero regimi del genere. Intanto Hitler si riappropriava dei bacini carboniferi della Ruhr e della Saar e dichiarava che la Germania […]

apologetica

Purgatorio: l’anticamera del Paradiso

La sacra Scrittura insegna la possibilità di espiare i peccati anche dopo la morte. Ma la credenza nel Purgatorio è una risorsa per la civiltà. Lo afferma Franco Cardini. La gaffe di Le Goff. Il […]

apologetica

C’era una volta il digiuno

Di fatto, il digiuno quaresimale è pressoché scomparso dalla nostra vita moderna. Perché considerato da molti quasi un retaggio della società povera e indigente del passato. In realtà il digiuno non è un fatto “simbolico”, […]

apologetica

Storia. Il dopoguerra della prima mondiale (33)

Con il cinema l’americanismo invadeva l’Europa. Le donne accorciavano i vestiti, tagliavano corti i capelli, guidavano l’aereo e l’auto. L’uomo dinamico e di successo, l’attore, l’affarista diventavano i modelli da imitare. La vita si democratizzava […]

apologetica

Storia. La cosiddetta Rivoluzione sovietica (32)

Come ha ricordato Solgenitsin l’impero zarista era economicamente florido, non aveva praticamente deficit né debito pubblico e i prigionieri politici in Siberia erano in numero molto inferiore a quello poi propagandato dal regime comunista. Il […]

apologetica

Storia. Il famoso Novecento (30)

II ventesimo secolo ha fatto più morti ammazzati di tutte le guerre precedenti, dall’età della pietra (se mai c’è stata) in poi. Esso si aprì con una specie di euforia per il Progresso, per il […]

apologetica

La voce della coscienza – Apologetica

Oltre agli argomenti che abbiamo svolto finora, molti ancora solitamente se ne portano, a conferma della verità dimostrata; ne accenneremo due: 1) Argomento eudemonologico (dal termine greco che significa felicità). L’uomo sente un desiderio naturale […]

apologetica

Storia. La Grande Guerra (31)

Tutto cominciò, com’è noto, con l’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando e di sua moglie a Sarajevo. Non era la prima volta che una testa coronata cadeva sotto i colpi di attentati, ma questa scatenò una guerra […]

apologetica

Chi nega l’esistenza di Dio – Apologetica

1) I materialisti. Essi affermano: tutto è materia, tutto viene dalla materia e ad essa ritorna. Ecco la dottrina che deve sciogliere tutti gli enigmi, contentare tutti i bisogni, soddisfare a tutte le aspirazioni. Su […]

apologetica

Storia. La Guerra di Secessione (27)

Gli Stati Uniti nel frattempo si liberavano del “problema” indiano e iniziavano la loro ascesa economica. Con una tattica che poi Garibaldi userà nella spedizione dei Mille, quella cioè dei corpi di volontari “liberatori”, si […]

apologetica

Foibe. Dalla Slovenia la mappa dell’orrore

La mappa dell’orrore viene da Est, dalla Slovenia. La conservava Vinko Levstik, che durante la guerra ’40-’45 era un ’domobranzo’, cioè apparteneva alla milizia slovena nazionalista ma anticomunista. Il documento è tornato alla luce di […]

apologetica

Partigiani all’assalto del don

C’era una volta una casa – alla Giovecca di Lugo, tra Ferrara e Ravenna – dove, una mattina del maggio 1945, fuori dalla porta fu appesa una tonaca. C’era una volta, ma non è una […]

apologetica

Foibe, la ferita è aperta

Anni fa, sul Timone, Paolo De Marchi chiudeva il suo contributo Foibe: il ‘buco nero’ della storia con una domanda, che era più che altro un auspicio e finora ha trovato soltanto parziale risposta: «A […]

apologetica

Stalin inciampò nelle fosse di Katyn

Prima alleati, poi nemici, sempre comunque fratelli. Katyn è un bosco di betulle tra Mosca e Minsk dove i bolscevichi nel 1940 trucidarono a freddo 25 mila ufficiali polacchi, presi prigionieri grazie al patto Molotov-Ribbentrop […]

apologetica

Chiesa e foibe: ecco la verità

I silenzi successivi della storiografia sono da imputare alla Cortina di ferro. A sollevare il velo furono i cattolici in Usa e Inghilterra Come presidente della più antica associazione di esuli giuliano-dalmati e promotore della […]

apologetica

Venti milioni di scheletri al Cremlino

Chi fu il vero mostro del XX secolo, Stalin o Hitler? «Oh, non farti tentare dalle equivalenze morali». Martin Amis ha ricevuto risposte del genere da tutti gli intellettuali di sinistra cui ha posto la […]

apologetica

L’indomito primate

Il Cardinale-Principe Jòzsef Mindszenty, Primate d’Ungheria, Arcivescovo di Veszprém e poi dell’Arcidiocesi di Esztergom, percorse come un modello di perseveranza, indipendenza e luce gli anni bui del comunismo e del nazismo in Ungheria dal 1919 […]

apologetica

Foibe: il “buco nero” della storia

In un acuto e pungente saggio pubblicato nei mesi scorsi (Il partito degli intellettuali, Laterza, Bari, 2001), Pierluigi Battista dimostra come gli intellettuali italiani, o per lo meno la grande e più appariscente maggioranza di […]

apologetica

Stalin, la notte di sangue degli ebrei

WASHINGTON – La mattina del 13 gennaio del 1948, un gruppo di operai rinvenne in una strada di Minsk in Bielorussia il cadavere di Solomon Mikhoels, il celebre attore e direttore del Teatro Yiddish di […]

apologetica

Storia. La seconda guerra mondiale (36)

L’Italia fu praticamente spinta tra le braccia di Hitler dalla miopia delle democrazie occidentali. La questione africana era per l’Italia di vitale importanza, ma Inghilterra e Francia (che, con gli Stati Uniti, praticamente egemonizzavano la […]

apologetica

Non diffamate Pio IX il mio santo rapitore

Messori, dove e come ha ritrovato l’autobiografia di Edgardo Mortara? Padre Mortara la scrisse nel 1888, a 37 anni, in spagnolo, visto che allora predicava nei Paesi Baschi. Se ne fece (forse, ma non è […]

apologetica

Perché è fallito il Comunismo nell’Urss?

Il tentativo di ’costruire il comunismo’ nell’Unione Sovietica si configura sempre più come un’esperienza di rilevanza enorme: lo si potrebbe definire il primo grande tentativo di tipo ’post-crìstiano’ per eliminare il male dalla società. All’origine […]

apologetica

Stalinismo: fu vero comunismo

Lo stalinismo è la concezione ideologico-pratica del marxismo in Occidente che tenne unita la maggioranza del gruppo storico dirigente del Partito comunista italiano. Ebbe natura complessa e articolata. Ha avuto il suo cultore ed esecutore […]

apologetica

Comunismo: la terribile carneficina

“Dai loro frutti li potrete riconoscere” (Mt 7,20). La verità di questa massima evangelica, sempre attuale, ci porta a formulare un giudizio di severa condanna del Comunismo. La considerazione dei frutti, o, perlomeno, dato lo […]

apologetica

Il numero complessivo sulle vittime in Cina

Contro ogni previsione, la prevalenza di Lin Piao fu soltanto temporanea. Nel 1971 egli venne infatti privato del potere dal gruppo moderato, che aveva per capo non tanto il primo ministro Ciu En-lai, quanto il […]

apologetica

Ombre rosse in canonica

«Se, dopo la liberazione, ogni compagno avesse ucciso il proprio parroco, ogni contadino il padrone, a quest’ora avremmo risolto il problema!». Citazione anonima da un discorso pronunciato nella Casa del popolo di San Giovanni in […]