bioetica e vita

Tra depressione ed eutanasia

Tra le argomentazioni piu’ ricorrenti a sostegno dell’eutanasia come diritto della persona vi e’ quella che si appoggia al principio di autonomia, in base al quale, etimologicamente, ciascuno dovrebbe essere autòs-nòmos, legge a se stesso. Al […]

bioetica e vita

Salvare la vita nascente e’ possibile

La vicenda del neonato partorito nel bagno di un Mc Donald di Roma e abbandonato dalla madre non può non scuoterci. Se una notizia del genere ci lasciasse indifferenti, ciò vorrebbe dire che ormai siamo […]

bioetica e vita

Novità in tema di suicidio assistito

Solamente pochi giorni fa la Corte costituzionale austriaca (Verfassungsgerichtshof – Vfgh) ha aperto le porte all’aiuto al suicidio anche in Austria: in base al principio di autodeterminazione individuale, è stata, infatti, dichiarata incostituzionale la parte […]

bioetica e vita

Piccole vite con un valore

I recenti casi di cronaca, legati alla denuncia dell’esistenza, a Roma e a Brescia, di tombe non anonime di feti abortiti in modo spontaneo o volontario -sotto stati riportati i nomi delle madri,violando così la […]

bioetica e vita

Quella dannata mancanza dei padri

È bene sapere che ogni psicologia sottende un’antropologia e, quindi, una filosofia, ossia una visione dell’uomo e della realtà. Il nuovo libro di  Stefano Parenti (http://psicologiacattolicesimo.blogspot.it/)  “Fatherless. L’assenza del padre nella società contemporanea”, appena uscito […]

bioetica e vita

La meravigliosa normalità di mamma Elisa

Elisa Lardani, una donna meravigliosa, è morta partorendo Maddalena, la sua quarta figlia (28 febbraio 2015).  Una donna semplice che con la sua fede ordinaria ha smosso tanti cuori. Al suo funerale, una festa della […]

bioetica e vita

Due (enormi) balle per promuovere l’eutanasia

«Due delle ragioni che giustificherebbero da sole la legalizzazione della eutanasia in Italia sono il fenomeno della eutanasia clandestina (circa 20mila casi l’anno) e quello dei suicidi di malati (1.000 l’anno, e più di 1.000 […]

bioetica e vita

Manager e madre di 9 figli. La vita al primo posto.

Classe 1960, nazionalita’ francese, bionda, occhi azzurri, fasciata in un elegante abito di pizzo bianco Clara Lejeune e’ amministratore delegato unico e presidente della General Electrice France un’azienda che conta 10mila dipendenti, sposata con Hervè Gaymard, […]

bioetica e vita

Mamma, grazie per non avermi buttata via

La sua vita sarebbe potuta finire ventisette anni fa, sul pavimento di uno squallido bagno di un fast food di Allentown, in Pennsylvania. È lì che Katheryn Deprill fu trovata dagli inservienti del locale, gracile […]

bioetica e vita

Donne si nasce non si diventa

Sempre più gli studi di neurofisiologia dimostrano che le differenze esistono e sono molto precoci. Adesso è ufficiale: Simone de Beauvoir (1908-1986) aveva torto quando sosteneva che «donne non si nasce, lo si diventa» e […]

bioetica e vita

CC sentenza 242/2019 su suicidio assistito

Le cure palliative vanno garantite come un diritto costituzionale. Una sentenza molto importante che ribadisce indicazioni note.La n.242 del 2019 della Corte Costituzionalehttps://www.cortecostituzionale.it/actionSchedaPronuncia.do?anno=2019&numero=242 Serve impegnarsi per diffondere una cultura della vita e valori che sostengano […]

bioetica e vita

La felicità in un rivolo di bava

Il bambino ha sette anni e ogni tanto lacrima. Non piange, dicono al terzo piano: lacrima. Pochi passi avanti, la vita di un uomo in un corpo avvitato come un rovo da una meningite tubercolare […]

bioetica e vita

La neurologa: «Irreversibile? Parola vietata»

Si celebra questa domenica in tutte le diocesi italiane la 40a Giornata nazionale per la vita. La Giornata è incentrata sul tema «Il Vangelo della vita, gioia per il mondo» e il Messaggio dei vescovi italiani sottolinea […]

bioetica e vita

Maternita’ surrogata

La sempre più diffusa pratica dell’uso di madri surrogate a beneficio di coppie sterili o omosessuali sta destando l’attenzione dell’opinione pubblica. La richiesta di surrogazione e’ in aumento, come dimostrano alcuni dati israeliani. L’Alta Corte d’Israele […]

bioetica e vita

I rischi della fecondazione in vitro

“La fecondazione in vitro (Fiv) ha strette regole, che lasciano le donne fisicamente ed emotivamente esauste. Alienate e frustrate, molte si rivolgono ai forum su internet per cercare informazione e supporto”. È quanto scrive l’ultimo […]

bioetica e vita

La sedazione profonda non è eutanasia

«La sedazione palliativa non provoca mai la morte. Al contrario è un atto di cura, il cui obiettivo è esclusivamente calmare il dolore quando la persona è giunta naturalmente al termine della vita e i […]

bioetica e vita

La maternità surrogata? Non è mai un dono

Stop alla retorica del «dono», basta con l’idea che affittare il proprio utero sia una libera scelta della donna. Sbugiarda molti dei luoghi comuni – spesso in malafede – che circolano sulla Gestazione per altri […]

bioetica e vita

Quanto sono fragili i bimbi «in provetta»

Secondo i più recenti studi di oncologia, per i bambini concepiti con procreazione assistita i rischi di tumori infantili sarebbero assai maggiori rispetto a bambini concepiti naturalmente. L’ American Journal of Obstetric & Gynecology – […]

bioetica e vita

Evoluzione-ismo: una definizione in tre punti

Evoluzione: mutamento nei secoli delle forme viventi; viene usato nell’accezione darwiniana per indicare un mutamento delle forme di vita basato sulla competizione, la lotta per il cibo e per la riproduzione; si dà ora spazio […]

bioetica e vita

Maternità surrogata, lʼora di dire basta

La maternità surrogata «offende in modo intollerabile la dignità delle donne e mina nel profondo le relazioni umane ». Il giudizio della Corte costituzionale è lapidario. La sentenza, emessa il 18 dicembre, riguarda il caso […]