More stories

  • in

    Prostitute trans: le ”nuove” vittime di tratta

    Tratta e sfruttamento delle persone transessuali: un fenomeno a dir poco sconosciuto, ma che dà vita a un business fiorente basato sulla coercizione e la minaccia e non solo (o non sempre) sulla scelta di vita volontaria.  Se ne è parlato ieri pomeriggio a Roma, nel corso di un seminario organizzato dall’associazione Libellula, l’associazione Ora […] More

  • in

    Romania: quando la tratta è al femminile

    Ogni anno migliaia di donne romene sono le vittime del traffico internazionale di persone. Migliaia – secondo varie statistiche anche decine di migliaia, la maggior parte con l’inganno di un posto di lavoro – finiscono nelle reti delle organizzazioni criminali, che le costringono a prostituirsi nell’Europa Occidentale. Lasciano la Romania per sfuggire alla povertà e […] More

  • in

    La prostituzione è lo sfruttamento più antico del mondo

    La prostituzione è lo sfruttamento più antico del mondo l’associazione Amici di Lazzaro www.amicidilazzaro.it dichiara il proprio disappunto per proposte e discussioni politiche che parlano di una riapertura di case chiuse o di zone a luci rosse, e di una possibile regolamentazione della prostituzione. NOI AMICI DI LAZZARO DICIAMO NO ALLE CASE CHIUSE – NO ALLE […] More

  • in

    Lovet, 17 anni scappata dalla prostituzione. “Ho paura”

    Mi chiamo Lovet, sono nata a Benin City (Nigeria) e ho 17 anni. Fino all’età di 7 anni ho vissuto con mia nonna in un villaggio. Mia madre e mio padre non erano sposati. Mia madre viveva con un altro uomo nello stesso villaggio di mia nonna, mentre mio padre viveva a Benin City. Quando […] More

  • in

    Donne o cose? Le schiave nere del sesso a dieci euro

    Uno studio del “Centro immigrati Fernandes” di Castelvolturno calcolò che nel 2000 c’erano circa 600 ragazze nigeriane a prostituirsi sulla strada Domitiana, un’ arteria che congiunge il basso Lazio con la provincia di Napoli. Sono poco più di 30 km di strada dove le prostitute si succedono una dietro l’altra come in una processione. Oggi è […] More

  • in

    Nigeriane, perche’ i riti woodoo?

    Il vudù (juju) Le origini storico/geografiche del culto del vudù sono da individuare nell’attuale stato del Benin (regione particolarmente martoriata nei secoli passati dal fenomeno della tratta degli schiavi). Questo fenomeno ha accompagnato nei loro spostamenti coatti, ad opera delle carovane dei negrieri, gli schiavi. Tra i gruppi di schiavi il vudù ha avuto un […] More

Load More
Congratulations. You've reached the end of the internet.