Chi salva una mamma salva il mondo

Foto di olcay ertem da Pixabay

carissimi, come sapete ci occupiamo di donne in difficoltà: alcune sono vittime della tratta e dello sfruttamento, altre sono rifugiate politiche, altre hanno grossi problemi familiari e/o disabilità.

Leggi questa nostra richiesta di aiuto...
SOSTIENI GLI AMICI DI LAZZARO E QUESTO SITO.
Abbiamo davvero bisogno di te!
IBAN (BancoPosta intestato ad Amici di Lazzaro)
IT98P 07601 01000 0000 27608 157
PAYPAL Clicca qui (PayPal)
SATISPAY Clicca qui (Satispay)

Le mamme che l’associazione sostiene sono moltissime, si tratta di casi che le Caritas e i centri d’ascolto parrocchiali non sono in grado di gestire perché troppo complicati ed onerosi, in molti casi si tratta di donne e famiglie che a causa della crisi economica versano in difficili condizioni.

Le donne vittime di violenza e sfruttamento che l’associazione aiuta sono molte decine (oltre 350 le ragazze aiutate a lasciare la strada in questi anni e moltissime altre quelle aiutate nel reinserimento sociale)

CASI CONCRETI:
Mamma separata, ha una ragazzina che non va piu’ a scuola, ha lasciato le superiori per aiutare la mamma facendo qualche ora di pulizia, la mamma vende fiori, scope, spugne, asciugamani porta a porta. Hanno problemi economici gravi, pur vivendo in una casa popolare (basso affitto)

SOSTIENI QUESTO SITO. DONA ORA con PayPal, Bancomat o Carta di credito

   

B. ha lasciato la strada da due anni, ne ha viste di tutti i colori: violenze, torture, abusi, il rifiuto dei famigliari a starle vicino.
Va a scuola, fa dei lavoretti, aiuta in un ristorante, fa un corso di cucito. Ha bisogno di aiuto economico per completare il percorso difficile di reinserimento

J. ha un marito italiano molto bravo e volenteroso. Non riescono ad avere un lavoro stabile, il figlio piu’ grande e’ andato all’estero a lavorare, hanno tanta volonta’ ma anche tante difficoltà economiche che vivono con grande dignita’.

Elena, sta perdendo la casa, il datore di lavoro la sfruttava facendole fare tantissime ore (10-11 al giorno) in cambio la ospitava quasi gratis per 200 euro al mese.

PER AIUTARE:
“Amici di Lazzaro”: 
Poste
ItalianeC/C postale  27608157

BancoPosta IBAN: IT 98 P 07601  01000  0000 27608157
è bene inviare i proprio dati (cognome e nome, email e indirizzo**)  per poter aggiornare i donatori sull’uso delle offerte
INFO:  info@amicidilazzaro.it   tel. 3404817498

SOSTIENI INIZIATIVE MISSIONARIE!
Con il tuo 5 per 1000 è semplice ed utilissimo.
Sul tuo 730, modello Unico, scrivi 97610280014

Le nuove poverta’ e le periferie dell’esistenza

La madre in affitto si ribella alla logica del figlio perfetto