Diario di strada da San Salvario – L’impotenza

Foto di Daniel Reche da Pixabay

Scrivendo storie legate alla prostituzione coatta, un titolo così sarebbe forse un augurio per tanti “clienti”e tanti sfruttatori:
l’impotenza.

Leggi questa nostra richiesta di aiuto...
SOSTIENI GLI AMICI DI LAZZARO E QUESTO SITO.
Abbiamo davvero bisogno di te!
IBAN (BancoPosta intestato ad Amici di Lazzaro)
IT98P 07601 01000 0000 27608 157
PAYPAL Clicca qui (PayPal)
SATISPAY Clicca qui (Satispay)

Ma il suo significato è un altro. Incontriamo Teira, albanese, è giovanissima, dice di avere 18 anni, le prime volte ci saluta solo, poi iniziamo a parlare, a poco a poco, sera dopo sera si fida di più di noi, instaura una buona amicizia con la nostra Anna e parla, parla sempre di più.

Parla del suo fidanzato-marito, spacciatore, della mamma morta, del fratello in prigione in Albania per rapina, e della sua vita. Vuole guadagnare per pagare la cauzione a suo fratello, 10000 euro , in realtà sono una tangente da dare alla polizia del posto per la scarcerazione…. Un giorno dice: ho dato 10000 euro … e mio fratello è ancora dentro, l’hanno fregata per l’ennesima volta.

TT. è un misto di arguzia e ingenuità, ignoranza e acume. Ci dice che in realtà ha solo 16 anni. Ora è incinta, tutte le volte che viene espulsa dall’Italia ritorna dopo pochi giorni con un carico di droga, vuol comprarsi un gommone e iniziare un traffico di immigrati.

SOSTIENI QUESTO SITO. DONA ORA con PayPal, Bancomat o Carta di credito

   

Però allo stesso tempo lancia segnali di essere stufa, ma la situazione è tremenda, non esce mai e quando sta dalla sorella ugualmente non può uscire, sono gelosi (dice lei), o probabilmente sono loschi pure i parenti e sfruttano la sua bellezza per far soldi, e la sua dipendenza psicologica per usarla nei loro loschi traffici.

Ora ditemi se di fronte a TT. non ci dobbiamo sentire IMPOTENTI.

Droga-Prostituzione-Immigrazione-Contrabbando e noi piccoli volontari. Non ci rimane che la preghiera… e forse è la cosa più importante. Forse è la base di tutto: umanamente è un caso quasi disperato.

Poi una sera TT. sparisce e con lei la nostra speranza di rivederla. Sarà ancora viva, sarà libera? Per fortuna sono credente e di una cosa sono certo: gli ultimi andranno tutti in paradiso, ed è là che li ritroveremo.

Paolo – Diario di strada del 2002

SOSTIENI INIZIATIVE MISSIONARIE!
Con il tuo 5 per 1000 è semplice ed utilissimo.
Sul tuo 730, modello Unico, scrivi 97610280014

La chiusura delle “case” – Lina Merlin

Beati i poveri in spirito (Isacco della Stella)