Impara i nomi! (Padre Geppo)

Scusate il mio italiano. Vorrei condividere una delle mie prime esperienze con il gesuita Padre Geppo. Era al lamponeto dell”87, penso (ndr era un campo estivo a Boves di Cuneo, di condivisione e lavoro, al mattino si raccoglievano lamponi che poi venivano venduti e il ricavato dato per le missioni nel Terzo Mondo, tutti volontari da bambini dai 7-8 anni a giovani delle superiori, durante la giornata molti momenti di gioco e preghiera). Era la mia prima volta che venivo dagli Alunni del cielo in Italia. Eravamo in +/- 10 da Eupen: la famiglia Lizin, Renate con sua famiglia e qualche ragazze e ragazzi. Al lamponeto c’erano anche altre ragazzi de altre parte dell’Italia, penso. La prima sera, Geppo ci diceva che voleva che in due giorni tutti dovevano conoscere i nomi di tutti gli altri. Purtroppo eravamo tantissimi anche 40-50 persone! E cosi, l’altro giorno chiedevo a tutti “Come ti chiami? Io sono, Katleen di Eupen”. Dopo 2 giorni, conoscevo tutti i nomi. Sempre adesso, quando incontro delle nuove persone – nella mia vita privata o professionale – mi presento sempre e chiedo il nome dell’altro. Geppo mi ha insegnato che questo è un semplice gesto che mi fa incontrare l’altro veramente. Conoscere il nome di una persona approfondisce l’incontro! In questo semplice gesto, Geppo mi accompagna da tanto tempo…. e lo farà ancora per molto tempo 🙂. Bacci a tutti, Katleen

L'articolo continua dopo questa richiesta di aiuto...
SOSTIENI GLI AMICI DI LAZZARO E QUESTO SITO.
Abbiamo davvero bisogno di te!
IBAN (BancoPosta intestato ad Amici di Lazzaro)
IT98P 07601 01000 0000 27608 157
PAYPAL Clicca qui (PayPal)
SATISPAY Clicca qui (Satispay)

SOSTIENI INIZIATIVE MISSIONARIE!
Con il tuo 5 per 1000 è semplice ed utilissimo.
Sul tuo 730, modello Unico, scrivi 97610280014

SOSTIENI QUESTO SITO. DONA ORA con PayPal, Bancomat o Carta di credito