Le date essenziali della vita di Padre Andrea Gasparino

7 aprile del 1923 – Nasce a Fontanelle di Boves (Cuneo – Piemonte)

Ottobre 1934 – Entra nel seminario vescovile di Cuneo. Quando inizia la seconda guerra mondiale Andrea ha 17 anni.

L'articolo continua dopo questa richiesta di aiuto...
SOSTIENI GLI AMICI DI LAZZARO E QUESTO SITO.
Abbiamo davvero bisogno di te!
IBAN (BancoPosta intestato ad Amici di Lazzaro)
IT98P 07601 01000 0000 27608 157
PAYPAL Clicca qui (PayPal)
SATISPAY Clicca qui (Satispay)

31 maggio 1947 – Ordinazione sacerdotale. Per 4 anni è vice-parroco a Roccavione, dove si spende in modo particolare per la formazione dei giovani. Formazione al Vangelo e alla carità. Ha una cura tutta particolare per i malati e gli anziani soli. Ogni anno chiede al vescovo di poter iniziare una missione per i ragazzi senza famiglia e con famiglie spezzate.

SOSTIENI QUESTO SITO. DONA ORA con PayPal, Bancomat o Carta di credito

   

7 ottobre 1951 – Ottiene il permesso del Vescovo e inizia con i primi 5 ragazzi la “Città dei Ragazzi”. Fin da questo momento sente la chiamata a vivere in piena fiducia nella Provvidenza. Sarà questa la sua sicurezza e la sua sfida fino alla morte: la fede nella paternità di Dio in tutte le decisioni. Ancora oggi la comunità vive di questa grazia in Italia e in tutte le fraternità nei paesi del terzo mondo.

1955 – Arrivo e consacrazione delle prime 4 sorelle: Gemma, Rosaria (entrambe già con il Signore), Rita, Giacinta.

1959 – Dà inizio all’adorazione continua, nella comunità centrale.

1961 – La prima missione in Brasile, poi in Madagascar, in Corea ecc.

1961 al 2014 – Apertura di fraternità in Brasile, Kenya, Etiopia, Madagascar, Londra, Corea, Bangladesh, Hong Kong, Cina, Mosca, Albania, Torino, Genova.

1966 – Nascono le prime scuole di preghiera per i giovani.

1967 – Incontro con la spiritualità di Charles de Foucauld e primo deserto dei 40 giorni nel Sahara, El-Abiod.

8 dicembre 1983 – Riconoscimento giuridico diocesano.

14 giugno 1990 – Riconoscimento pontificio come Movimento Contemplativo Missionario Padre de Foucauld. Fino al 2005, nonostante un grave infarto e altri problemi di salute, riesce a viaggiare annualmente per incontrare le fraternità di missione. L’ultima faticosa visita al Brasile, risale all’agosto 2005. Negli ultimi anni, a motivo della salute via via più debole, p. Andrea ha dovuto diminuire sempre più la sua attività, dedicando così gran tempo della giornata all’adorazione, a ringraziare e a intercedere per tutti.

26 settembre 2010 – Il Signore lo ha chiamato verso le 5 del mattino.

26 settembre 2011 – La bara del padre, dal cimitero di San Rocco, viene traslata nella cripta della comunità. E’ un momento di intensa commozione per le sorelle e i fratelli, congiunta a gratitudine e preghiera.

SOSTIENI INIZIATIVE MISSIONARIE!
Con il tuo 5 per 1000 è semplice ed utilissimo.
Sul tuo 730, modello Unico, scrivi 97610280014